Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Windin
#44650
Eccomi qua per condividere con voi un fatto nuovo ed emozionante.

Sono appena tornato da una visita dal cardiologo voluta da mia madre, sempre a causa dei suoi timori. Mi ha mandato a pagamento da uno dei migliori che milita nel gruppo di coloro che hanno effettuato il primo trapianto in Italia. C' è da dire che ho sempre sofferto di soffio al cuore.

Risultato? Il cuore è perfetto e del soffio neanche l' ombra. La cosa meravigliosa? Il battito è di 48 al minuto. Notando questo mi dice:" due sono le cose, o sei davvero allenato o la tua alimentazione grava sul cuore".

Ha notato infatti la grande magrezza chiedendomi di cosa mi alimentassi. Inevitabilmente dopo le mie risposte molto secche e decise ha iniziato giustamente, secondo le sue conoscenze, a spiegarmi perchè sia necessaria la carne e che la benzina fondamentale sono i grassi.....

Io ho accettato ogni consiglio e gentilmente dopo una stretta di mano ho tagliato la corda. Che emozione che provo. Che energia mi pervade nell' avere tutte queste conferme.

Ora corro quasi ogni giorno a un buon ritmo e mi sono decisamente ripreso dalla insostenibile crisi precedente. Sto mangiando solo kaki e giuggiole consumando un solo pasto al giorno. Non sento bisogno di altro. In alcune fasi della giornata manifesto dei picchi di energia incredibili e in altre una certa stanchezza a causa della pulizia ma che risulta essere sopportabilissima.

Qualcuno ha detto "esercitatevi come se la vostra vita dipendesse da questo". Ora è chiarissimo il perchè. Spesso quando mi coglie la stanchezza la mia arma per superarla è semplicemente... andare a correre. L' ossigenazione dei tessuti è fondamentale. Con una corsa di resistenza di una trentina di minuti vengono eliminate sul posto una grande quantità di tossine. Come ho già asserito, fare esercizio non è altro che un mezzo per eliminare ostruzioni ma il corpo di base possiede qualità intrinseche di forza e resistenza ed elasticità inimmaginabili. Da quel punto i miglioramenti per quanto mi riguarda sono rappresentati da infinite vie di evoluzione che non riguardano certo un meccanico esercizio giornaliero nella speranza di dare il contentino al corpo.
Quando la circolazione è ristabilita il corpo è sempre internamente in moto. Anche stando seduti delle ore sono sicuro non ci saranno problemi di mani o piedi freddi o di cali di attenzione. E ovviamente l' ossigeno giungerà in egual misura ad ogni singola cellula.

Mangiare con fame senza eccesso e muoversi sono le chiavi per la rigenerazione del corpo. La magrezza iniziale è l' effetto di disintossicazione al quale non si scappa. Sono alto 1.84 e peso 54 chili. E' chiaro e semplice non è vero? Contrazione con conseguente eliminazione e poi finalmente totale rigenerazione e ribilanciamento naturale. Sono più che certo che le quantità di cibo che servono a un corpo liberato sono minime. Più vado avanti più ho la sensazione che l' aria abbia un sapore sempre più intenso. Un respiro equivale a un bel boccone di cibo. L' ossigeno prima di tutto, poi il cibo.

Per ora noto giornalmente come già detto grandi fluttuazioni del corpo da picchi di energia immensa a stanchezza. Ma sento quella sensazione di guarigione che notai anni fa come già descritto nel topic "Prime scoperte". Ovvero due mesi con poca fame e nausea in cui continuavo a correre ogni giorno senza azzardarmi minimamente a contrastare la saggezza del mio veicolo e poi la fioritura...

Un abbraccio a tutti.
Avatar utente
By janin43
#44656
ciao Windin, come mi fa piacere sentire che stai vivendo un momento entusiasmante! Mi complimento con te e mi incoraggi nel perseguimento della giusta alimentazione. Io ieri sono stata a Trento alla conferenza di Luciano e ho detto che senza carboidrati per me è impossibile avere la forza necessaria per fare sport. In più dopo due giorni di frutta cado in una giornata di abbuffata tremenda di carboidrati e zuccheri. Essando vegana per fortuna non è mai carne, uova o latticini. Però sto malissimo, il corpo è ingolfato, mi prende la spossatezza perchè il fisico è sovraccarico di cose pesanti da smaltire, non riesco a muovermi e lo stress è alle stelle. Luciano mi ha risposto che a volte c'è una dipendenza psicologica dai carboidrati. Mi devo studiare meglio, come fai tu, perchè probabilmente è vero, in più ieri s'è parlato di centrifugati di verdure che sarebbero così energetici, depurativi e sazianti oltre che digeribilissimi.
Tu sei avanti nella pratica e i tuoi scritti mi insegnano sempre.
Io oggi ho fallito, ma domani è un altro giorno.
Ti abbraccio Win.
PS: ma quale insostenibile crisi, io non so niente, non sei stato bene?
Avatar utente
By Windin
#44668
Ciao cara janin :wink: Che bella la conferenza mi sarebbe piaciuto esserci. Luciano ha detto benissimo. Il corpo sa sempre cosa vuole ma noi diamo spesso credito alla mente. Se ci fermiamo un attimo facendo un bel respiro scopriamo di non avere fame e di non avere bisogno di nulla. Quando abbiamo realmente fame è chiaro che una sola mela è paradiso. Ti correggo passandoti il testimone come è stato fatto con me. Riguardo ai carboidrati faresti meglio a dire che ricadi su abbuffate di amidi e tossine che agiscono per lo più come droghe assuefanti. Ma la questione appunto è più psicologica che altro. Ora voglio dire ci sono i kaki ad ogni modo :D hanno tutto quello che ti serve per energia in abbondanza prova a mangiarne ogni giorno un pò. Inoltre trovo le giuggiole particolarmente pulenti abbinate ai kaki. Chiaro però... mantieni la transizione... io stesso se incappo in un momento davvero fuorviante in cui sembra non esserci rimedio, una bella insalata con patate me la concedo. Ribadisco ora e continuerò a farlo se ti può aiutare... che mangiando con fame ascoltando il proprio corpo, diminuisce drasticamente il rischio di crisi e la pulizia procede in maniera molto equilibrata. Inoltre spesso mangiando troppa frutta non si ricade nei vecchi cibi per una crisi di disintossicazione ma per un semplice squilibrio in cui il corpo sprofonda. Allargando lo stomaco enormemente lo confondiamo facendolo passare per un pozzo in cui sembra possibile buttare giu qualsiasi cosa.

Un abbraccio di cuore dai che ce la fai..stai serena :)

P.s. non sai quante volte ho "fallito" io nella mia esperienza.
Qualcuno ha detto... che ogni ostacolo è una benedizione.
Avatar utente
By mauropud
#44671
Grande Windin! :D
Anch'io credo che la corsa faccia molto bene: purtroppo ho smesso di correre ad agosto causa l'arrivo della stagione fredda e delle giornate corte, ma conto di fare qualche corsa nei weekend e ricominciare la prossima primavera.

Certo che 1,84 x 54kg come cifra fa un po' impressione! 8O
Pensa che io che sono 1,67 x 58 kg circa mi sento obeso in confronto! :D

Ma l'importante e' sentirsi bene in salute e sentire di avere la situazione sotto controllo: forse sei in una fase di disintossicazione acuta che verra' seguita da una di "ricostruzione" che ti fara' recuperare un po' di peso "buono". I picchi di energia e stanchezza forse sono parte di questo.

Comunque complimenti e continua cosi'!
Avatar utente
By Windin
#44673
Ciao caro Mauro! :D riprendi a correre che è fantastico :D Comunque si peso davvero poco eppure sono conscio, conoscendo il mio corpo e la mia pelle, della presenza di palpabili accumoli tossinici e adiposi. Credo proprio che non sia possibile ricostruire i tessuti e i muscoli se prima non sia avvenuta una totale pulizia. Prima avviene l' eliminazione e poi la ricostruzione almeno da quello che mi suggerisce la mia esperienza. Sembra che due cose contemporaneamente il corpo non si prenda la briga di farle o almeno non in maniera mirata. Questo è quello che avviene durante il digiuno quando si parla di esso come una effettiva rinascita. Totale restringimento dei tessuti e poi riequilibrio e ricostruzione di tessuti e sangue pulito. Vi terrò aggiornati comunque :)

Un abbraccio a te caro Mauro :D
Avatar utente
By Windin
#44676
Janin mi sono accorto ora del tuo P.S. :)

Leggi il topic intitolato "la mia avventura emozionante" e avrai la risposta ma mi pare avessi già letto tutto forse ti sei dimenticata :D
Avatar utente
By ursamajor
#44681
Che bello Windin, leggo sempre cose ispiranti da parte tua nel momento che mi servono di più!!!..la forza della comunità virtuale :wink:
Ma che razza di cardiologo è? Se hai 48 battiti al minuto è meraviglioso, hai un cuore forte, ha bisogno di purificare meno il sangue dalle tossine, cuindi respirazione più lenta e meno battiti di conseguenza...questa alimentazione come fa a gravare sul cuore, anzi lo aiuta! Meno battitini, minore respirazione, maggiore capacità di concentrazione e lo spirito si innalza..ma vallo a raccontare al cardiologo :lol:

Hai ragione! E' fondamentale l'attività fisica in relazione a questa dieta pulente, una aiuta l'altra.
Leggevo un articolo di una allenatrice americana in gamba, atleta, igenista, naturopata, Susan Smith Johnes Ph D., in cui sottolineava l'enorme importanza di una attività fisica intensa di almeno 10 minuti tre volte alla settimana per migliorare moltissimo le condizioni generali dell'organismo unita ad una alimentazione corretta. L'esercizio fisico raccoglie le energie e le ridistribuisce per tutto il corpo..lo descriveva quasi come un sentiero di trascendeza, di crescita spirituale.
Il corpo umano è fatto per il movimento, non c'è dubbio alcuno!

Fare moto poi fuori all'aria aperta ed al sole, dice Marchesi nel suo libro su la luce che cura, tra i tanti benefici, diminuisce il desiderio per i cibi sbagliati ed aumenta per quelli salutari cioè la frutta. La vita sedentaria in luoghi bui (cioè con luce artificiale) invece fa aumentare la voglia di cibi errati..sono stati fatti studi anche su questo..ma come intuite tutti gli studi a favore di tesi che vanno contro la cultura del mainstream sono difficili da reperire e vengono fatti sparire abilmente.

Per me la corsa è difficile da sopportare per lungo tempo (problemini alle ginocchia), forse il passo sostenuto tipo maratona riesco a farlo meglio.. la mia scelta infatti è caduta sulla montain-bike, dei bei giri in bici su per le colline della Val di Sieve per sudare e far lavorare il cuore e polmoni come si deve. Approfitto quando non piove e c'è ancora un poco di sole per "mangiare" ossigeno a volontà.
A proposito, questo pomeriggio dopol il avoro ho programmato un bel giretto.
Avatar utente
By Windin
#44702
Grande Ursa! :) Anche tu mi ispiri sempre con i tuoi post e infatti la tua Susan Smith Jones ha pienamente ragione. E' fondamentale calarsi nell' orgasmo del movimento più per per un dolce e intenso fare l'amore con la natura e l' energia che per questioni di salute. Infatti come già detto credo davvero che un corpo pulito sia pienamente in continuo moto al suo interno anche da fermo... come anche la nostra anima. Dopo la pulizia completa del corpo, l' allenamento giornaliero quasi meccanico cessa di esistere.

Interessantissima poi la questione dei luoghi bui e della vita sedentaria. Credo che anche in questo caso, situazioni simili agiscano come da parassiti emozionali nei confronti di un corpo ancora vincolato e costipato. Certe
circostanze attirano ancora più giù ma probabile una volta liberato l' interno, l' esterno si manifesti semplicemente per quello che è non importa dove, ovvero un dipinto affascinante e meraviglioso.

Per quanto riguarda il cardiologo... Ho notato grande perplessità in lui. NOn si spiegava infatti lo stato del mio cuore affiancato alla mia magrezza. Testuali parole "dunque... non posso essere falso sarebbe sbagliato da un punto di vista etico se ti dicessi che ci sono problemi. Il tuo cuore è perfetto dunque non ho farmaci da darti ma il numero di un nutrizionista si e spero tu ci vada." :)
Avatar utente
By ursamajor
#44703
Arnold Ehret !! :D
Avatar utente
By mauropud
#44733
Windin ha scritto:Comunque si peso davvero poco eppure sono conscio, conoscendo il mio corpo e la mia pelle, della presenza di palpabili accumoli tossinici e adiposi. Credo proprio che non sia possibile ricostruire i tessuti e i muscoli se prima non sia avvenuta una totale pulizia. Prima avviene l' eliminazione e poi la ricostruzione almeno da quello che mi suggerisce la mia esperienza.


Ciao Windin! :D

Se ti consola devo dire che alcuni strati adiposi in certi punti li ho pure io, e credo che come dici tu il corpo prima si ripulisce e poi si rigenera (se non erro lo ha scritto anche Ehret).

Cerchero' di trovare la voglia di correre ogni tanto! :D
Avatar utente
By Windin
#44739
Bè mauro sono inoltre sicuro che alcuni accumoli adiposi saranno gli ultimi ad andarsene. Sarebbe ad esempio possibile che parte delle tossine intestinali e in generale quelle dell intero corpo passino prima per quei punti per essere poi eliminate? E' possibile... o forse andranno via del tutto quando gli organi interni esploderanno realmente di vita nuova in particolare il fegato. A quel punto credo la situazione diventi davvero meravigliosa... mi emoziono al solo pensiero :D
Avatar utente
By janin43
#44761
caro Windin, per fortuna ti riferisci a quel periodo, pensavo fossi caduto in un brutto momento di recente. Beh, tu sai sempre dare risposte sensate e chiare che supportate dal tuo esempio ci sono davvero di ispirazione.
Anche oggi per me è andata male, sto vivendo un periodo di transizione ( spero ) e ogni volta che entro in casa e sono sola ( capita tutti i giorni da un po' di tempo ), insorgono grossi problemi col cibo.
Non aggiungo altro, solo che sto tentando di ritornare nel giro di Ehret perchè fino a un mese e mezzo fa stavo bene come non mai, specialmente dal lato psicologico perchè da quello fisico non ho problemi.
Posso dire che i cibi mucosi sono veramente dei veleni se assunti in dosi eccessive, ti obnubilano la mente, ti sfasano la termoregolazione, ti fanno venire sete, ti fanno sudare, non ti fanno riposare ed essere lucido ed efficiente. Ti intasano, ti inchiodano, ti fanno diventare irritabile e ti tolgono la serenità.
Ti leggo, vi leggo e spero di riuscire a fare quel bel respiro e ad uscire invece che rimanere qui a rovinarmi le giornate.
Domani mi scrivo il tuo nome sulla mano, così spero di frenarmi e cambiare direzione quando sento il pericolo.
Ti abbraccio.
Avatar utente
By Windin
#44763
Cara janin... Io sono sicuro con tutto il cuore che verrà il momento per te di essere più centrata e decisa. In cui con fermezza proseguirai senza esitazione lungo il tuo cammino. Fino ad allora per quanto possa sembrare dura... accettati..goditi il modo in cui vivi e agisci ora. Non è difficile in realtà. Accettati o superare questi momenti è ancor più difficile. Stai serena e prima o dopo brillerai meravigliosamente. Qualsiasi cosa mangi o ti vien da mangiare goditela. Saluta i cattivi pensieri e goditi tutto. Il biscotto al cioccolato o qualsiasi altra cosa a cui non riesci a resistere. Il rimorso è inutile. Il tuo corpo è incredibile e quando gli darai campo libero penserà lui a tutto il resto.

Il nome Windin o meglio sarebbe stato Windin'... deriva da wind che significa vento. Io amo il vento. E' possibile tradurlo anche con avvolgente, che avvolge. Spero dunque di avvolgerti e di darti sempre più forza come tutti qui insieme per crescere e liberarci.

Un abbraccio forte
Avatar utente
By ursamajor
#44765
Janin,
la strada ormai è segnata, potrai cadere e rimanere inchiodata per quanto tempo vuoi sui cibi errati, ma ormai qualcosa in te sa' ormai quale è la Strada Maestra per la purificazione, la via di luce è segnata, la tua anima lo sa...quando ci saremo stancati di prenderci in giro da soli ci rimboccheremo le maniche per qualcosa per cui vale davvero la pena di vivere...il raggiungimento della gioia.
Un abbraccio. :wink:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret