Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Windin
#45015
Zucchina sento nelle tue parole una grande tristezza e non posso fare a meno di comprenderla visto che convivo giornalmente con mia madre che minaccia la mia morte e un clima famigliare davvero teso e fuorviante. Compresa tutta la catena dei parenti ai cui occhi figuro come un folle. Il consiglio che ti posso dare è di essere un pò egoista per adesso. Ma non fraintendermi. Puoi piangere e gridare a gran voce quanto vuoi, ma le altre persone almeno che non siano mosse da una profonda sensibilità se non vedono non credono e purtroppo a volte anche quando vedono sono cosi impaurite ( perchè è di timore che si tratta), dal fatto che ciò che ha costruito la loro esistenza per anni possa crollare come un castello di sabbia, che arrivano a negare anche l' evidenza. Dunque è importante che pensi a te stessa. Come possiamo sperare di coinvolgere gli altri se prima di tutto non cambiamo totalmente noi stessi. Il tuo esempio integro e vibrante un giorno supererà ogni parola e avvolgerà con un solo movimento chi ti sta a torno con un fuoco di emozioni. Alchè ognuno potrà decidere per se stesso. Tua figlia potrà scegliere. Tuo marito potrà scegliere ecc... Pensa a te stessa e vivi serena portando il buono anche perchè se pensi agli altri prima ancora di aver pensato a te stessa sprechi inutili energie che sono vitali perchè il tuo proseguo avvenga più velocemente e limpidamente possibile.

Un abbraccio
Avatar utente
By zucchina
#45047
Grazie tante per la consolazione e spero tanto che sia così, ma sai per mia figlia vorrei fare di più, insegnarle e comunicarle tutte le cose che so e di cui sono convinta.

Lei mi ha chiesto anche perchè non mangio carne ed io le ho spiegato tutto (ehret) ed anche il rispetto per gli animali.
Lei è molto sensibile in genere ed ho visto che lo è anche per questo ,ma non ho voluto spaventarla più di tanto con scene cruente.
Dovrò lavorarci gradualmente affinchè un giorno possa sciegliere di non mangiarne del tutto.
Ma sarà giusto tutto questo? :?:
Mio marito dice che se io influenzerò così nostra figlia lui farà altrettanto dicendole il contrario e poi staremo a vedere cosa scieglierà quando sarà più grande.
Ditemi un po' voi, si può andare avanti così.
:( :(
Avatar utente
By flib
#45058
Chi non vuole "svegliarsi" non si sveglia, qualunque cosa tu faccia.
Giusto parlare e spiegare il tuo punto di vista, ma non bisogna pretendere che gli altri, anche se sono i tuoi cari, capiscano subito.
Questo l'ho imparato e lo sto verificando tuttora, a mie spese :cry:

Cercare di convincere gli altri probabilmente serve più che altro a convincere noi stessi.
Continua il tuo percorso e fornisci spiegazioni solo su richiesta. Sarà difficile all'inizio, ma diventerà più facile con il tempo.

Se sei dispiaciuta per tua figlia, pensa al fatto che la maggior parte di noi è stata "tirata su" come onnivora :wink:
Solo due anni fa se qualcuno mi avesse proposto di mangiare solo frutta e verdura gli avrei riso in faccia. Anzi, credo anche di averlo fatto quando mi parlavano dei vegetariani o dei vegani.

Per fortuna che alla fine ho aperto gli occhi 8O :D
Avatar utente
By Windin
#45061
"Cercare di convincere gli altri probabilmente serve più che altro a convincere noi stessi"

Flib non hai idea di che energia sia racchiusa in questa frase. Mi è venuto un brivido a leggerla. Hai azzeccato in pieno. Spesso giriamo a destra e a manca innalzando la nostra bandiera più per insicurezza che per altro e compiendo questo perdiamo di vista la vera azione che è necessario si svolga prima di tutto dentro di noi. Non che questo sia il tuo caso Zucchina anzi. L' amore di madre è grande e immenso però ogni persona ha i suoi tempi, fa un certo cammino e questo bisogna accettarlo o letteralmente ci annebbiamo negli altri perdendo di vista noi stessi.
Avatar utente
By zucchina
#45109
Già è una cosa che sto facendo, ho lasciato perdere le parole con gli altri e anche con mio marito. Ma con mia figlia sento che "debbo" parlare e spiegarle tutto, magari senza pretendere troppo perchè è ancora cucciola.

Ci siamo messi d'accordo io e lei che a casa berrà solo latte vegetale (anche perchè c'è solo quello poichè mio marito è intollerante ) :lol: :lol: e fuori, quando capiterà, potrà bere anche il suo adorato latte vaccino.

Comunque ho notato che i bambini in genere si lasciano trasportare molto dal gusto del cibo e lo preferiscono solo perchè gli piace e non perchè ne sono schiavi come noi. Forse a furia di rispondere alle papille gustative lo diventeranno dopo negli anni e appunto vorrei ovviare a ciò su mia figlia. Ma come?

Poi un'altra cosa che ho notato su mia figlia è che quando le piace una cosa tantissimo non si ingozza come facciamo noi in preda ad una verae propria crisi di astinenza. Se la gusta tranquillamente e ne magia un po, quanto basta per soddisfare il palato.
I bambini sono molto più puliti di noi e se penso che prima o poi diventeranno come noi schiavi anche dei cibi rabbrividisco. :(

Comunque era solo una mia riflessione che volevo dire a tutti voi che mi capite.
Grazie per l'ascolto.
Avatar utente
By flib
#45122
zucchina ha scritto:Ci siamo messi d'accordo io e lei che a casa berrà solo latte vegetale (anche perchè c'è solo quello poichè mio marito è intollerante ) :lol: :lol: e fuori, quando capiterà, potrà bere anche il suo adorato latte vaccino.


Ho letto sopra che hai parlato di latte di riso con cioccolato. Non credo che sia una bevanda adatta a noi. E tra il latte di riso e il latte di mucca, forse è più naturale e più "buono" (al palato), quello di mucca :)

Forse potrebbe essere utile sostituire il latte di riso con una bella spremuta di arance o con altro succo di frutta che potrebbe risultare più piacevole anche al palato.

Dico questo perchè tempo fa mi era venuta una voglia di gelato ed ho comprato una confezione di gelati fatta con il latte di riso e... li ho buttati dopo averne assaggiato un pezzetto 8O

Adesso se mi viene voglia di gelato (nell'ultimo anno sarà capitato 3 volte) vado in gelateria e prendo una bella coppetta di gelato alla frutta, che non dovrebbe contenere latte, ma anche se lo contenesse me ne frego e mi gusto il gelato :wink:
Avatar utente
By robyvac
#45166
E un pò di latte di mandorle invece?
Avatar utente
By zucchina
#45171
Il latte di mandorle non le piace.
Purtroppo i bambini sono così se piace loro una cosa deve essere quella e basta.
Ho provato con il latte di cui sopra, con il latte di avena, nulla da fare.
Quindi o di riso o nulla, anche perchè io sono capace di non darle niente... se non c'è il latte di riso... e lei non mangia tranquillamente fino a pranzo.
Avatar utente
By luciano
#45177
zucchina ha scritto:Purtroppo i bambini sono così se piace loro una cosa deve essere quella e basta.
Liberati da questa idea e vedrai che riuscirai a far provare altri gusti. :wink:
Avatar utente
By flib
#45190
zucchina ha scritto:e lei non mangia tranquillamente fino a pranzo.


Quindi il problema sarebbe già risolto :wink: con la non colazione di Ehret :wink:

in bocca al lupo :)
Avatar utente
By adda
#45219
zucchina ha scritto:
Mio marito dice che se io influenzerò così nostra figlia lui farà altrettanto dicendole il contrario e poi staremo a vedere cosa scieglierà quando sarà più grande.
Ditemi un po' voi, si può andare avanti così.
:( :(


Ciao Zucchina
ti sono nel cuore.
Ho due figli uno di sette anni ed una di quattro e mezzo ed un marito che non ho mai visto toccare frutta e verdura se non rielaborate e camuffate.
il marito non è onnivoro, mangia solo affettati ,pasta in bianco, salsicce carne panata e fritta, legumi e poco più ; con mia invidia frequenta il bagno tre volte al giorno.
così mangia anche primo figlio che alla sua tenera età pesa sessanta chili,è obeso e altissimo.(ed io mi scervello ad immaginare in che condizioni sia il suo colon)
la figlia mangia quello che vede mangiare alla mamma ,carote, mela ,insalata e poca pasta(a me il primo non va e lei fa come me).
sta diventando una guerra di nervi e mi capita spesso di fare sgarri per non essere troppo in contrasto.
però da quando il bimbo mi vede mangiare tutta la frutta e la verdura ha iniziato ad assaggiare e mangiare minuscoli pezzi di carota e di mela.
Ho solo dovuto smettere di chiedere di farlo e mettere a centro della tavola per tutti.Se nessuno mangia vanno nell'insalata per il lavoro del giorno dopo
che dire delle merendine?
il marito le compra e ci fa colazione la moglie cerca di nasconderle o di cambiare loro sempre il posto
vorrei bruciarne le macchine che le fanno

Ai bambini dico sempre che la natura come dolce ci ha dato la frutta ed è pronta.non bisogna fare altro che mangiarla...
ti capisco e ti mando un grosso abbraccio di sostegno
Diario di Narayani

Oggi ho raccolto fragoline di bosco dai vasi del m[…]

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret