Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By winblus
#326
Sei anni fa, mi recai dal medico perché avevo dei problemi allo stomaco e non mi sentivo bene.

Avevo continue coliche addominali da qualche tempo che mi condizionavano la vita quotidiana e non mi permettevano di svolgerla in modo normale dato che dal bagno non riuscivo ad uscire, avendo scariche di dissenteria continue e incessanti con atroci dolori.

Ovviamente, il medico mi ha dato delle pastiglie che fermassero la dissenteria (non le ho mai prese dato che se c’era, ci doveva essere un motivo) e poi tutta una serie di esami da fare che ho fatto.

Dagli esami (avevo anche decimi di febbre) non risultava molto, solo i globuli bianchi un po’ alti dovuti a qualche piccola infezione, tipo un dente cariato che poteva aver causato l’aumento di questi globuli bianchi. (me lo hanno detto per anni, invece ho scoperto nel tempo che sono i calcoli che ho alla cistifellea)

Mi diede degli antibiotici per poter eliminare questa “ipotetica” infezione e onestamente li presi perché stavo veramente male.
Ho fatto avanti e indietro per sei mesi dal medico, continuando a cambiare antibiotici perché non c’erano miglioramenti di nessun genere….l’unica cosa che ero riuscita ad ottenere è stata quella di mollare il lavoro (ero una libera professionista) perché non potevo quasi più uscire di casa.

Faccio gli ennesimi esami, risultato..... niente sana come un pesce! Peccato che non fosse così e lo si poteva vedere ad occhio nudo! Sempre uguali a parte che si era alterata la tiroide e i suoi valori erano di molto al di fuori della norma e in sei mesi ero aumentata di peso di 20 kg.

Venti chili in più non sono uno scherzo per un fisico minuto come era il mio……così, non soddisfatta, ho girato per dottori e specialisti per mesi, spendendo quasi tutti i miei risparmi ma nessuno è mai riuscito a capire cosa avessi…..a parte il nodulo alla tiroide che volevano che mi operassi e non l’ho fatto perché la bioxia risultava negativa.

Mi sono messa l’animo in pace e per diversi mesi, quasi da vegetale, sono andata avanti pensando di avere qualche rara malattia e per di più inguaribile.

Mi è venuta ogni sorte di infiammazione da quella renale a quella della vescica e chi più ne ha ne metta. :(
Il morale a terra, i cosiddetti amici che ti mollano (potevo avere qualcosa di contagioso) e ti ritrovi da sola ma cosa peggiore, non sai in che direzione andare.

La signora del negozio dove andavo a comprare il cibo per i miei animali (in quel periodo, sono stati la mia unica motivazione per andare avanti e alzarmi dal letto e per questo li amo ancora di più!) mi raccomanda caldamente (sapendo tutta la mia storia) di andare a fare una visita
dal suo osteopata e da li a poco, presi un appuntamento.

Non avevo nulla da perdere e forse lui mi avrebbe fatto passare il dolore acuto e costante che avevo da moltissimo tempo, dovuto all’ernia al disco. (non mi sono fatta mancare nulla, dolore su dolore!)
Incontrarlo è stata la mia fortuna…..forse gli ho fatto pena (non ero un bello spettacolo da vedere), ha preso a cuore il mio “caso”.

Appena mi ha visto, mentre gli raccontavo tutte le mie disavventure (me lo chiese lui) dei due anni precedenti, ha iniziato a toccarmi un po’ qui e un po’ li e interrompendomi prima che finissi la storia del mio travaglio, mi disse che avevo la disbiosi e l’ernia al disco era dovuta ai miei poveri organi troppo alterati che si erano appoggiati sull’ernia, procurandomi di conseguenza, atroci dolori. (mi volevano operare e ho sempre rifiutato, nonostante fossi piegata in due dai dolori!)

:lol: Immaginatevi un po’ come mi sono sentita appena ho ascoltato il nome di quello che avevo dopo due anni di torture di ogni genere, come vi sareste sentiti voi? Io stavo per svenire dalla gioia! Visto che si sapeva cosa avessi, mi sarei potuta curare!

Sono risultata intollerante a quasi tutto il cibo esistente……compresa la verdura e la frutta che mangiavo normalmente.
La causa? Un antibiotico preso (come da prassi, prima e dopo una cura dal dentista per evitare infezioni) anni prima che mi ha praticamente ucciso tutta la flora batterica buona, lasciandomi solo quella cattiva. :?
Quella cattiva (che comunque è indispensabile) di per se procura muco acido, immaginatevi cosa succede nel nostro corpo quando viene attaccato da se stesso! (non lo auguro a nessuno!)

Dato che non sono un medico, tempo fa da internet presi un articolo della Dott.sa Loredana Balconi dove spiegava esattamente cosa fosse, a cosa portava e cosa procurava avere solo del muco “cattivo” nel nostro corpo.
(era la prima volta che sentivo parlare di disbiosi e ho cercato di documentarmi)
Lo allego qui così potrete leggerlo e trarre le vostre conclusioni anche se si tratta di medicina tradizionale ma effettivamente si può dire che il detto: “siamo quello che mangiamo” ci calza a pennello. (fortuna mia che sono stata molto più medico io di me stessa che i medici stessi)
Dopo tutta una serie di percorsi, sono arrivata qui in questo sito che mi è piaciuto subito e dove ho già sperimentato alcune cure e dove a breve leggerò il libro di Ehret per poi seguire il suo percorso.

Ho quasi riconquistato una vita normale ma ho ancora dei disturbi da eliminare ed Ehret con ciò che ho letto (quel poco sul sito, non ho avuto molto tempo per farlo) sono sicura che sia la via giusta per ottenere dei grossi risultati su una vasta scala (forse tutti) di problemi legati alla nostra salute mentale e fisica.
Concludo qui la mia esperienza passata che terrò aggiornata per poter condividere con tutti quelli che lo vorranno, compresi i percorsi da seguire facendo questa scelta comune a quelli che sono su questo forum.
Spero di non essere stata troppo noiosa nel raccontare la mia esperienza, spero possa servire a qualcuno e che la mia dolorosa odissea, nel leggerla possa servire ad aiutare qualcuno o anche solo a far riflettere....in caso lo fossi stata, noiosa intendo, in tal caso mi scuso e grazie, comunque. :wink:
Avatar utente
By luciano
#327
Benvenuta Wimblus sul forum di Arnold Ehret!
Non ho potuto fare a meno di essere empaticamente coinvolto nella tua odissea.

Devo farti i miei complimenti per il tuo intuito e l'intelligenza di non esserti fatta tagliare via qualche organo, a costo di soffrire.

Purtroppo un mio compagno di scuola aveva dei disturbi e lo hanno operato alla cistifellea per rimuovere dei calcoli. Dopo un po', non avendo cambiato nulla nel suo modo di vivere, i calcoli si sono riformati. Dopo altre visite lo specialista ha deciso che era nacessaria un'altra operazione e gli hanno rimosso la cistifellea, e adesso non si formano più i calcoli alla cistifellea :!: :!:
Non è una barzelletta, purtroppo, ed ora dopo ogni pasto deve prendere una pastiglia di antiacido per tutta la vita. :x

La tua costanza ti ha permesso di trovare quello che cercavi, la via alla salute perfetta.

Di nuovo benvenuta. Luciano :D
Avatar utente
By winblus
#328
.....grazie Luciano! :lol:
Credimi se ti dico che capisco (anche se non condivido) la scelta del tuo compagno di scuola nell'aver scelto l'operazione ma non è facile.....sono dolori tremendi!!!
Li ho avuti per tre anni in contemporanea con lo stomaco e non so come sia riuscita a non farlo, pur di porre fine a quei dolori! (strano a dirsi ma non sopporto il dolore fisico!) :lol:
Saranno state le cose che ho letto e vissuto sulla mia pelle, sarà che ho la testa dura, sarà che ho sempre ritenuto che il nostro corpo è una macchina perfetta ma, ho sempre "sentito" che ci fosse un'altra strada da percorrere.
In compenso questa esperienza mi ha portato alla consapevolezza di quanto siamo contaminati.
Quando vado al supermercato (nn so se capita anche a voi) per prendere una qualsiasi cosa e non so quale prendere, vedendo un etichetta in particolare, mi viene in mente la tal pubblicità e....io ci rifletto prima di prenderla perchè ora guardo quello che contiene dentro, non mi baso su quanto sia simpatica (o scema) la pubblicità che lo reclamizza. Vado negli orari dove c'è meno gente a fare la spesa e cerco di controllare tutto quello che ingerisco..... :( c'è veramente di tutto!
Un abbraccio.
:wink:
Avatar utente
By winblus
#498
:D rieccomi qui a dare del mio primo mese di dieta i risultati ottenuti.

Una cosa che oso dire è quella di sentirmi bene.
Mi sono quasi spariti i dolori che avevo ai reni da sei anni a questa parte, ogni mattina prima di alzarmi dal letto e mi ci ero quasi abituata, mi sono sorpresa nel vedere, in questo caso sentire, man mano che passano i giorni, i dolori leniscono. :P
La mia pelle è diversa, ha un colorito differente dal solito e alcune macchie sono sparite dal mio viso.
Il mio fegato va alla grande, non ho più nessun problema. :wink:
Sopporto meglio il caldo e non rischio di cascare per terra per la pressione bassa (mi si è normalizzata, mai successo!)
Le mestruazioni!!! 8O ......non ci posso credere ma è così, NON SONO PIU' un problema, :lol: mi sono spariti i dolori lancinanti che puntualmente mi venivano, nonostante la tiroide ora sia sul tavolo operatorio della natura, visto che a giorni alterni sono un pò più gonfia.

.....però, considerando che l'inizio della mia vera dieta inizia la settimana prossima (perchè sarò in ferie) e se procede così, tornerò che sono quasi del tutto nuova! :wink: :lol:

Un abbraccio, win
Avatar utente
By winblus
#507
:D grazie ragazzi per il sostegno! :D :wink:

Lo dico con il cuore in mano, sono veramente contenta dei risultati sino ad ora ottenuti! 8) :lol:

Un grande abbraccio, win
Avatar utente
By winblus
#872
:D secondo mese e mezzo di dieta.

Ho riscontrato che il sole mi da o meno fastidio a fasi alterne ma non ho associato nulla a questo, invece ho riscontrato che stando sotto al sole anche nelle ore cosidette a rischio non ho sofferto ne di eritemi ne di insolazione che mi capitavano di frequente stando anche per soli 5 minuti.
8O avessi perso un grammo!
Ho sempre lo stesso peso però il cerchio intorno al collo tipico di chi soffre di tiroide come me è diminuito notevolmente e la conferma la noto da foto fatte in mesi antecedenti l'inizio della dieta.
Ho deciso di non prendere più l'eutirox.
Ho interrotto la somministrazione giornaliera dal 17 luglio per permettere alla dieta di transizione di ripulirmi con maggiore facilità prima di intraprendere la dieta correttamente.
Invece da qualche giorno noto che ho spesso sonno, non farei altro che dormire!....passerà!

In ferie ho parlato di questa dieta con i miei a cui ho "insegnato" piatti alternativi per la carne.
Hanno inserito più frutta e verdura nella loro e in parte hanno iniziato a fare la dieta di transizione.
Mio padre la segue meglio e non ha più giramenti di testa che lo condizionavano nell'essere autonomo, ha perso 2 chili e si sente benissimo. Si sente bene al punto che ha eliminato 3 farmaci preventivi su 4, mentre mia madre oltre a sgonfiarsi ha meno difficoltà nel prendere sonno e hanno deciso di proseguire la "mia dieta di transizione".

Un abbraccio, win
Avatar utente
By winblus
#986
terzo mese di transizione.

Sono due mesi che non prendo l'eutirox, mi aspettavo, come minimo di ingrassare di qualche chilo, invece, non sono dimagrita ma per lo meno non sono nemmeno ingrassata e soprattutto non ho nessun sintomo collegato ad essa.
Nel complesso mi sento bene, si vede e da circa una settinama ho spesso sonno (vado a letto presto, prima ci andavo sempre dopo la mezzanotte) e a differenza di prima, riposo. I miei pensieri e le mie azioni sembrano rallentate. Probabilmente c'è in circolo troppa schifezza e queste sono le conseguenze ma è anche sintomo che sono sulla strada giusta per tanto ci vorrà solo un pò di tempo e tutto questo passerà.
In compenso mi è ritornato il buon umore, ormai da anni perso tra le sofferenze dei miei malesseri e dalla mia incondizionata sfiducia nella classe medica, avendo fatto per molto, troppo tempo da cavia alle loro "medicine" , regalandogli fior di soldi che non si sono mai guadagnati.

Tre giorni fa.....ho espulso un calcolo. :D Avevo da giorni continui dolorini alla cistifellea, sapevo che la dieta ci stava lavorando ma non credevo mai che lavorasse così bene! (altro che medicine!)

Mio padre: anche lui segue la dieta e oltre a sentirsi molto bene, venerdì, dopo che lo avevo visto litigare con gli occhiali, perplesso mi ha detto che ci vedeva meglio senza!......lo osservavo attentamente ma a mio parere, oltre al miglioramento della vista, lo vedo ringiovanito.

Un abbraccio, win
Avatar utente
By puja
#988
ciao winblus ti leggo e sono contenta che tu stia facendo grandi progressi....e poi sei troppo carina.... :P ho visto le foto e non sei niente male :wink:
volevo chiederti una cosa....parli di alimentazione che lavora sulla cistifellea...come?? siccome anche io ho espulso un calcolo tanto da dover essere ricoverata 8 giorni con 12 flebo al giorno e con l'ansia di operarmi....(mi volevano per forza operare ho fatto la matta e me ne sono andata)......so che devo stare attenta a ciò che mangio e lo sto facendo......vorrei saper qualcosa anche da te...grazie mille.....
Avatar utente
By winblus
#991
Ciao puja, :oops: grazie per i complimenti.

L'alimentazione nella dieta di transizione è importante e non finirò mai di dirlo a costo di essere ripetitiva e anche noiosa. 8)

In passato ho avuto grossi problemi (per non parlare dei dolori) causati dai calcoli che ho alla cistifellea, ho rischiato seriamente di essere operata almeno un paio di volte ma ho sempre rifiutato di farlo.
Ho sempre pensato che se si erano creati sicuramente c'era anche un metodo per eliminarli che non fosse l'operazione......peccato che non lo conoscesse nessuno.
Quando ho scritto che l'alimentazione lavora sulla cistifellea è riduttivo perchè sta lavorando anche sulla tiroide e in chissà quante parti di cui non sono a conoscenza.
Eliminando muco, acidi, pus e chissà quante altre schifezze ci sono nel mio organismo, il corpo, come dice del resto Ehret, si auto-cura.
Si tutela andando a sistemare tutte le cose che non vanno e nel mio caso, ho avuto grossi risultati sulla tiroide ed ora anche sui calcoli.
Considera che ogni tanto mi capita di mangiare un pezzo di pane o un pò di pasta e se vogliamo immetto comunque cibo che contiene muco però poi cerco di regolarmi al pasto successivo con frutta o/e verdura per poter bilanciare l'amido inserito.
Faccio il digiuno del mattino bevo solo (ahimè) un caffè allungato e basta, forse ha influenzato anche questo.

Mi dispiace che tu abbia sofferto così tanto :cry: conosco benissimo quei dolori e in funzione del fatto che me li ricordo ancora molto bene, cerco di fare la dieta senza strafare, proprio per evitare di finire all'ospedale.
Seguendo la dieta di transizione e considerando anche quello che dice Ehret e cioè che ci vuole tempo per ripulire l'organismo, non posso di certo lamentarmi, ho espulso il calcolo non avendo il ben che minimo dolore.

Spero di esserti stata d'aiuto e nel caso volessi sapere qualcosa di più specifico, chiedi pure.

Un abbraccio, win
Avatar utente
By puja
#995
:D grazie tanto......
ho letto tanto e mi sono documentata molto sul discorso formazione calcoli e pare che chi fa una dieta vegana ricca di frutta e verdura ripulisca o almeno eviti che si riformano sti fetenti di calcoli....
un 'altra cosa molto importante che poi ho ritrovato nel libro di Ehret...bere acqua con limone.....il limone rende più fluida la bile che è poi la responsabile della formazione di litiasi....bevendo acqua e limone si tiene pulita la cistifellea ed io lo sto facendo già da un bel po......
ma tu pensa che in ospedale tutti i medici che mi hanno visitata mi hanno ripetuta all'inverosimile che il fatto di aver espulso i calcoli è anomalo e che dunque la mia colicisti è malata.....ma io continuao a dire se si è ripulita non c'è più nulla perchè tolgierla??? secondo loro perchè i calcoli si riformeranno...ed io " se mangio come devo mangiare?" e loro"eh no no comunque si formano sempre"...che palle.... :twisted:
adesso volgio prendere il gallium....leggilo c'è un topic apoerto da luciano su questa erba...è da provare....
grazie mille cara.....
Avatar utente
By luciano
#1001
puja ha scritto:ma tu pensa che in ospedale tutti i medici che mi hanno visitata mi hanno ripetuta all'inverosimile che il fatto di aver espulso i calcoli è anomalo e che dunque la mia colicisti è malata.....ma io continuao a dire se si è ripulita non c'è più nulla perchè tolgierla??? secondo loro perchè i calcoli si riformeranno...ed io " se mangio come devo mangiare?" e loro"eh no no comunque si formano sempre".


Cara puja, i medici hanno ragione quando ti dicono cose del genere.
Dato che osservano sempre organismi malati, le loro osservazioni vengono fatte su corpi malati e mai su un individuo sano.

Per un organismo non sano e che non sta facendo nulla per guarire nel modo corretto, è anomalo che butti fuori i calcoli. Quindi dicono la verità.:roll:

Nella cistifellea i calcoli si riformano in persone che continuano a nutrirsi nello stesso modo che li ha prodotti la prima volta. Quindi dicono la verità.:roll:

La cistifellea l'asportano perchè si riempie di calcoli!

Buona idea! Domani vado dal meccanico e mi faccio togliere il carburatore perchè dopo averlo pulito dopo un po' si sporca di nuovo! Mi sembra una cosa intelligente da farsi.

Un mio amico d'infanzia, che mi ha comunicato a cose fatte la faccenda, si è fatto togliere la cistifellea perchè si riformava la "sabbia", dietro consiglio dei medici. Ora mangia pochissimo (e male) e si prende ad ogni pasto le pastiglie antiacido. Per sempre.

I medici tolgono l'appendice, le tonsille, la cistifellea e persino il colon, perchè quando sono pieni di muco o di tossine non funzionano più come dovrebbero.

Una dieta che ripulisce il corpo e quindi anche tali organi, risolverebbe il problema.

Davvero l'ambiente medico è così incapace d'intendere? O teme che il chirurgo diventi una specie estinta, e così anche la sua cara parcella? (Che se non la paghi individualmente e sembra che sia gratuita, alla fine la paghiamo noi tutti ) :twisted:
Avatar utente
By winblus
#1016
:D LIDIOOOO!!!!!!
Mi hai preceduto di poco, ti stavo scrivendo ma è da ieri sera che la connessione a casa mia non va per un problema tecnico del mio server e sto scrivendo da un internet point che c'è di fronte a casa mia!
comunque sto bene, oserei dire quasi benissimo! :lol: 8)
Sono contenta che il ragazzino che ti porti sempre dietro se ne stia andando man mano che la tua dieta prosegue.
Anche se non ti leggevo avevo comunque tue notizie :D e so anche che stai bene ma avere la conferma direttamente è sempre meglio! :P 8)
Ora scappo da qui, altrimenti mi fanno nera! :D (inteso come costo di connessione) :wink:
Un grosso abbraccio :wink: :D a te e al ragazzino!

win

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret