Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By swami863
#55477
Direi che il mio polpaccio contratto e le mie caviglie gonfie sono definitivamente GUARITI!!!

Ho reintrodotto poco alla volta i fichi e i datteri e direi tutto benissimo! Solo le banane ho capito che non vanno bene per me, per ora almeno: una non fa nulla, ma se insisto per qualche giorno di seguito, ecco che i piedi tornano a diventare bollenti e la sensazione di avere le gambe pesanti.

Ma basta saperlo ! E poi in questi giorni le ho mangiate solo per esperimento, ma volete mettere un bel melone o dei bei fichi neri e morbidi? :wink: :P

Ale
Avatar utente
By swami863
#63309
Ci risiamo, uff!
Polpaccio sinistro durissimo, piede gonfio.

Lo condivido perchè oggi da sola mi sono un pò ossessionata, pensando a cosa potrà essere: poi ho ripreso questo topic e sto pensando che effettivamente in questo periodo ho calcato troppo la mano con la transizione....ho fatto la furbetta! :wink:
Complice l'estate, sto mangiando tantissima frutta, la mia mente sta bene, il mio corpo si vede che arranca: per farla breve, oggi zoppicavo dal male che avevo.
In altri momenti sarei andata dal medico, oggi provo prima a tornare (UFFAAA) su una transizione più soft, qualche clistere in più e vediamo che succede.
Credo c'entri il cibo, perchè la situazione peggiora durante la digestione, 1/2 ora dopo i pasti...poi di più ahimè! non so, come mi avete suggerito in passato saranno ostruzioni di tossine :cry:

Se invece mi ritroverò senza piedi come Pinocchio, vi informo :wink:
By tnt74
#63369
Non so se è già stato scritto: ma crampi al polpaccio, come problemi muscolari in genere possono anche dipendere da episodi di ipoglicemia.
Avatar utente
By swami863
#63370
Mi spieghi meglio?

Alessandra
By tnt74
#63377
swami863 ha scritto:Mi spieghi meglio?

Alessandra

Non essendo un medico non ti so dire il motivo: ma spesso ai diabetici che vanno troppo giù con la glicemia a causa di una dose eccessiva di insulina capita di avere crampi notturni al polpaccio: magari assumi pochi zuccheri, la prox volta che ti vengono prova a berti un bicchiere di acqua zuccherata, se ti passano è quello! 8)
Comunque la glicemia piuttosto che alta mi sa che è meglio averla un po bassa! :o
Avatar utente
By luciano
#63379
tnt74 ha scritto:Non essendo un medico non ti so dire il motivo: ma spesso ai diabetici che vanno troppo giù con la glicemia a causa di una dose eccessiva di insulina capita di avere crampi notturni al polpaccio: magari assumi pochi zuccheri, la prox volta che ti vengono prova a berti un bicchiere di acqua zuccherata, se ti passano è quello! 8)
Comunque la glicemia piuttosto che alta mi sa che è meglio averla un po bassa! :o
Su quali fonti basi i tuoi suggerimenti?
Avatar utente
By francys
#63382
tnt74 ha scritto:Non essendo un medico non ti so dire il motivo ..
Penso che ti devi ancora "ambientare"... neanche i medici sanno i motivi! o almeno quello che sanno è sbagliato. Non dobbiamo fare, nè cercare la "diagnosi", tutto è un'ostruzione, non esistono malattie :D
By tnt74
#63384
francys ha scritto:
tnt74 ha scritto:Non essendo un medico non ti so dire il motivo ..
Penso che ti devi ancora "ambientare"... neanche i medici sanno i motivi! o almeno quello che sanno è sbagliato. Non dobbiamo fare, nè cercare la "diagnosi", tutto è un'ostruzione, non esistono malattie :D

Tra i sintomi dell'ipoglicemia ci sono i crampi notturni al polpaccio, che poi sia quello il problema logicamente non posso saperlo, il mio era solo un consiglio..tutto qui.
Avatar utente
By luciano
#63386
tnt74 ha scritto:...che poi sia quello il problema logicamente non posso saperlo, il mio era solo un consiglio..tutto qui.
Appunto, se non lo sai, come puoi dare il consiglio giusto?
Avatar utente
By swami863
#63404
Oltre a rimettere in pratica alcuni vostri consigli già sperimentati un anno fa, da 2 giorni fo fatto questi 3 corettivi:

-ho ridotto certi tipi di frutta, quella meno liquida tipo banane, albicocche ecc, già un anno fa introducendo invece più meloni gialli e arancioni era andata meglio

-ho dato un'occhiata alle dosi: ultimamente mangiavo troppo, fino a sentirmi strapiena...e le gambe peggiorano ho notato. Quando facevo shiatzu, mi avevano spiegato che era sintomo di milza/apparato digerente affaticato: insomma contenersi un pò non guasta, è che sono cibi talmente vivi, sani, che non penso possano farmi male....

-ho reintrodotto DI NUOVO qualcosa di più mucosetto a fine pasto: negli ultimi 10 giorni, il caldo mi aveva fatto aumentare la frutta e la verdura e mi sembrava di non aver bisogno di altro....troppo presto! :cry:

Stasera mi sembra vada meglio, evviva!

Aggiungo un'ultima cosa: spesso noi ehretiani veniamo considerati degli estremisti, con la nostra selezione di cibi tra mucosi e non.
Per curiosità a volte navigo in siti simili, crudisti o fruttariani: ragazzi, ma noi a confronto siamo moderati! :P
Spesso i moderatori stessi invitano ad aumentare la frutta sin da subito, si legge di persone inconsapevoli che si fanno un gran male convinti dell'innocenza di un cibo potente come la frutta appunto.
Non finirò mai di ringraziare di avere incontrato voi, Ehret, Luciano: errori ne facciamo anche noi, ma non perchè seguiamo il SGDSM, ma solo perchè accelleriamo i tempi facendo di testa nostra! :P

...non certo perchè chi modera o i veterani non ci abbiano avvertito.... :wink:
Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Libri di Arnold Ehret