Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

By Saretta
#46168
Solariano ha scritto:hai mai provato a tritarlo fino fino nell'insalata?
CRUDO!
Prova... :D

Vero vero, un po' di cavolfiore crudo in insalata ci sta bene.
A me piace frullato crudo con pomodorini (freschi od essiccati), olive nere o alghe dulse :D Anche se verdure crucifere ne mangio raramente..
Angelika, al vapore in transizione va benissimo, condito con limone e olio d'oliva. E' quando che le verdure sono stracotte che diventano un mattone per la digestione, e invece che "spazzare"...creano melma.
Potresti provare lo psyllium. Io lo uso al posto dell'agar-agar perchè ha un sapore migliore, ma tipo la mia mamma dice che le fa bene quando si sente "bloccata".
Puoi ad esempio mescolare psyllium con olio d'oliva, un pizzico di sale e spezie a piacere, ed usare come "pastella" sulle verdure al vapore.
Io lo impiego piu' che altro per i miei "budini" di frutta crudisti.
Vedi se ti aiuta.....chiedi in erboristeria.
http://it.wikipedia.org/wiki/Plantago_psyllium
Il cavolfiore crudo ti consiglio quello biologico, perchè le crucifere dei supermercati sono tra gli ortaggi piu' fertilizzati.
Avatar utente
By lina
#46171
[
P
Io lo impiego piu' che altro per i miei "budini" di frutta crudisti.
]

Ciao Saretta, potresti indicarmi qualche ricetta di questi " budini " di
frutta crudisti ovviamente con l'uso dello psyllium?

Grazie

lina
Avatar utente
By ursamajor
#46192
E' vero Luciano, è "un'arma" antichissima ed invincibile nelle nostre mani :wink: che per molti motivi (culturali in primis) non viene utilizzata come si dovrebbe...
Avatar utente
By robyvac
#46281
Saretta ha scritto:Il cavolfiore crudo ti consiglio quello biologico, perchè le crucifere dei supermercati sono tra gli ortaggi piu' fertilizzati.

Ciao saretta, l'altro giorno ho visto la commessa del supermarket bio sotto casa mia che andava alla coop a comprare i cavolfiori che erano finiti per rivenderli come biologici... :roll:
Avatar utente
By angelika
#46308
mi informero' in erboristeria per il psyllium e ti assicuro che per un po' mangio solo verdure crude. Forse e' anche l'eta'... ma che fatica liberarsi anche con il clistere non riesco a svuotarmi uffa uffa
By Saretta
#46340
Ciao robyvac :D Spesso i supemercati vendono alimenti freschi biologici. Magari la commessa ha preso alla coop i cavolifiori bio... (??)
Sarebbe interessante informarsi ;-) Come diciamo in ceco: "Fidati, ma accertati"

Angelika ciaooo :D secondo me provando a verdure crude e poco psyllium potrebbe aiutarti. Tipo io frullo verdure crude con alghe, olive, pomodori secchi, ecc.. poi lo impasto con un pochino di psyllium e ne vengono fuori delle bontà. Basta sperimentare :-)
Lo psyllium (plantago ovata) non sarebbe da considerarsi un vero lassativo. Da quel che ho capito, il gel che forma all'interno del corpo a contatto con i liquidi, serve ad ammorbidire gli scarti duri (come qulli che hai dentro da anni).
E' stato da lì che mi è venuta l'idea di farne i budini :lol: E che buoni che vengono.
Solitamente consigliano di mettere un cucchiaino di psyllium nell'acqua, ma ti assicuro che non è per nulla buono. Allora per curiosità l'ho messo nel susso di pomodoro, e mi è piaciuto molto. Lo trovi sia macinato, sia i semini interi (assomigliano a quelli di lino, ma piu' piccoli).
Cercalo naturale, non quelle versioni tipo "psyllium al sapore di..." che non sai cosa ci mettono dentro.
Immagine Immagine

Un bacione (^^)
By Saretta
#46341
angelika ha scritto:mi informero' in erboristeria per il psyllium

Lo trovi anche nei negozi biologici, o su internet :wink:
Avatar utente
By robyvac
#46395
In farmacia lo vendono come PSYLLOGEL, all' inizio della transizione l' ho usato ed è molto efficace(non avevo l'innerclean) :D
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret