Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#48542
Difficilmente mi arrabbio, ma quando entro alla coop dalle mie parti e trovo solo il sale iodato capisco il disegno che c'è dietro.

Ancora c'è il sale grosso grezzo, quello fine senza iodio non c'è più.

Vogliono far fuori la tiroide a tutti!

In ogni caso prendete il sale marino che trovate nei negozi bio, quello che odora un po' di alghe e sembra sporco.
Avatar utente
By adda
#48548
MI domandavo stasera, in un negozio biologico quali sono le differenze fra sale grigio dell'atlantico, sale marino da noi più comune e sale rosa dell'ymalahia.
Dal punto di vista sia dei minerali che apportano in caso si usasse in cucina, che per gli effetti sul clistere.
Mi domandavo, esiste una differenza tra sale di origine rocciosa e sale di origine marina ai fini del loro apporto sull'organismo?
Sono curiosa e documentandomi ho trovato solo risposte di tipo commerciale.
qualcuno può delucidarmi?
grazie
Avatar utente
By betula
#48555
luciano ha scritto:Vogliono far fuori la tiroide a tutti!

Pensa che il mio endocrinologo mi ha assolutamente vietato di consumare sale iodato, ma la raccomandazione è stata inutile, visto che sono eoni che mi guardo bene dal prenderlo :-)
Avatar utente
By ciupinix
#48576
adda ha scritto:MI domandavo stasera, in un negozio biologico quali sono le differenze fra sale grigio dell'atlantico, sale marino da noi più comune e sale rosa dell'ymalahia.
Dal punto di vista sia dei minerali che apportano in caso si usasse in cucina, che per gli effetti sul clistere.
Mi domandavo, esiste una differenza tra sale di origine rocciosa e sale di origine marina ai fini del loro apporto sull'organismo?
Sono curiosa e documentandomi ho trovato solo risposte di tipo commerciale.
qualcuno può delucidarmi?
grazie



Ciao.. io prendo sempre il sale grigio dell'Atlantico.. Le uniche differenze, parlando di sale integrale, quindi in nessun modo raffinato, sono i gradi di inquinamento.. Il Mediterraneo sembra più inquinato dell'atlantico e quello dell'Himalaya dovrebbe essere il meno inquinato, ma costa parecchio di più e tra l'altro è meglio prenderlo certificato, in quanto l'hanno fatto diventare di tendenza e, quindi, chissà già quali speculazioni sono già in atto...
Avatar utente
By braveheart
#48614
ciupinix ha scritto:In 3 litri di acqua bisogna aggiungere 3 cucchiaini da caffè di sale d'oceano integrale (così viene creata una soluzione fisiologica)...

Puo' andar bene anche il sale rosa dell'himalaya ?

..inoltre è tassativo digiunare nei 3 giorni precedenti, o puo andar bene mangiare della frutta ?
Ultima cosa : ho letto la pratica nel sito linkato da ikxikx, e dice di non mangiare frutta e verdura crude nei primi 2 giorni dopo la pulizia..tu cosa mangi in questi 2 giorni, e subito dopo la pratica ?

Ti ringrazio :wink:
Avatar utente
By davide32
#48617
sarei curioso ma salto il mio istinto mi ferma :D
Avatar utente
By ciupinix
#48655
braveheart ha scritto:
ciupinix ha scritto:In 3 litri di acqua bisogna aggiungere 3 cucchiaini da caffè di sale d'oceano integrale (così viene creata una soluzione fisiologica)...

Puo' andar bene anche il sale rosa dell'himalaya ?

..inoltre è tassativo digiunare nei 3 giorni precedenti, o puo andar bene mangiare della frutta ?
Ultima cosa : ho letto la pratica nel sito linkato da ikxikx, e dice di non mangiare frutta e verdura crude nei primi 2 giorni dopo la pulizia..tu cosa mangi in questi 2 giorni, e subito dopo la pratica ?

Ti ringrazio :wink:



Per il sale dell'himalya leggi quello che ho scritto sopra. Io il sistema lo vedo come prendere un bel purgante o fare la pulizia del colon, quindi i primi pasti sono di frutta e verdura verde, così come consiglia Ehret. Per quello che puoi mangiare prima dipende dal tuo grado di pulizia. In effetti quando mangi frutta, intasi l'intestino perchè sciogli tossine e muco, in questo caso non conviene fare la pratica perchè di litri di acqua e sale ce ne vorrebbe troppa per disostruire "i tubi"... Mangio frutta e verdura anche prima e, dopo aver bevuto tutti i 3 ltri, alla fine mi esce quello che bevo. Perchè è così che dovrebbe essere perchè funzioni.
By viviana
#58482
ciao io ho fatto diverse volte la piccola pulizia indiana con acqua e sale, che consiste nel bere 6 bicchieri di acqua e sale tiepida, 2 per volta, intervallati da 4 cicli di esercizi molto facili da eseguire. LA TROVO MOLTO VALIDA e dopo averla fatta mi sento benissimo e sgonfia. Si può fare quando se ne sente il bisogno, mentre quella di 3 litri io so che si può fare 2 o 3 volte l'anno. Ho fatto anche la pulizia dei parassiti, del fegato e dell'apparato urinario della dottoressa Clark ma l'ho trovata lunga, complicata e dispendiosa, in quanto si devono acquistare diversi prodotti in erboristeria. Grazie a tutti coloro che hanno scritto questi messaggi su questi forum... Sono davvero unteressanti , d'aiuto e di supporto. A risntirci viviana
Avatar utente
By ciupinix
#58486
Ciao Viviana... Grazie a te :D
Avatar utente
By salvatore3
#58490
Saluti a tutti.

Tutti siamo d'accordo di mettere una quantità di sale nell'acqua per renderla come l'acqua (fiologica).

Ma allora perchè non prendere l'acqua (fisiologica), quella che vendono in farmacia?

Pensate che non sia adatta?

Qual'è la differenza?

Saluti.
Salvo.
Avatar utente
By ciupinix
#58503
salvatore3 ha scritto:
Ma allora perchè non prendere l'acqua (fisiologica), quella che vendono in farmacia?

Pensate che non sia adatta?

Qual'è la differenza?

Saluti.
Salvo.


La differenza è che ti costa molto di più :D
Avatar utente
By Liam
#64157
Immagino si parli di aggiungere sale integrale all'acqua distillata, o quantomeno a acqua a basso residuo.

Litri di acqua del rubinetto penso siano deleteri.
Avatar utente
By ciupinix
#64225
Liam ha scritto:Immagino si parli di aggiungere sale integrale all'acqua distillata, o quantomeno a acqua a basso residuo.

Litri di acqua del rubinetto penso siano deleteri.


In effetti qualcuno consiglia di fare come hai detto tu... ma io l'ho sempre fatta con acqua del rubinetto, lascio solo fuoriuscire il cloro.. mi sono sempre trovato bene.. poi dipenderà anche da acquedotto ad acquedotto.. nella mia zona c'è acqua a basso residuo.. :)

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret