Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By syncster
#3632
Ciao! Oggi sono andato da un dentista non convenzionale per farmi rimuovere 4 amalgami dentali. Dovrò seguire una cura di antiossidanti con degli integratori per 3 settimane prima della rimozione.
Mi ha dato anche delle carte, dalle quali ho potuto constatare che il nickel è presente anche nei vegetali come per esempio la lattuga ecc. praticamente c'è dappertutto, ma quello che non riesco a capire è perché sia presente nei vegetali e se a quelli dosi puo essere nocivo e tossico
By susi
#3649
syncster ha scritto:Ciao! Oggi sono andato da un dentista non convenzionale per farmi rimuovere 4 amalgame dentali. Dovro seguire una cura di antiossidanti con degli integratori per 3 settimane prima della rimozione.
Mi ha dato anche delle carte, dalle quali ho potuto constatare che il nikel è presente anche nei vegetali come per sempio la lattuga ecc. praticamente c'è dappertutto, ma quello che non riesco a capire è perche sia presente nei vegetali e se a quelli dosi puo essere nocivo e tossico

Spero che non te le farai togliere tutte in una volta.
So che è importante farne bonificare una alla volta.
Ciao
Susi
Avatar utente
By arca
#3653
Per la tossicità dei metalli la situazione è in questi termini

    1 - vi sono dei metalli di cui l'organismo non può farne a meno: ferro, rame, zinco, sodio, potassio, litio, molibdeno, nickel ecc
    Questa categoria si divide tra quelli necessariamente presenti in quantità più o meno rilevante -rame, ferro, zinco- e quelli denominati ELEMENTI TRACCIA (dosi bassissime): il litio, il molibdeno, il nickel sono tra questi

    2 - vi sono dei metalli che NON devono essere presenti nel corpo e vengono denominati METALLI PESANTI: cadmio, mercurio, arsenico, alluminio, piombo ecc

Tutti i metalli sono tossici per il corpo a quantità elevate, ma alcuni possono e dovono essere presenti in quantità più o meno rilevanti, mentre altri, i metalli pesanti, non vi devono proprio essere.
Avatar utente
By luciano
#3661
Questo articolo riguarda i metalli pesanti, è specifico sull'ADHD, ma è interessante anche per la salute in generale.

http://www.medicinenon.it/modules.php?n ... cle&sid=25
questo è un estratto
Luciano ha scritto: Metalli Pesanti

I metalli pesanti possono essere definiti come gli elementi che hanno peso atomico fra 63.546 e 200.590 (Kennish, 1992) e gravità specifica superiore a 4.0 (Connell ed altri, 1984). Gli organismi viventi necessitano delle tracce di alcuni di questi elementi, compreso cobalto, rame, ferro, manganese, molibdeno, vanadio, stronzio e zinco. Tuttavia, livelli eccessivi di metalli essenziali possono essere nocivi all'organismo. Dalla rivoluzione industriale, la produzione di metalli pesanti come piombo, rame e zinco è aumentata drammaticamente. Fra 1850 e 1990, la produzione di questi tre metalli è aumentata di quasi 10 volte, con un aumento corrispondente delle loro emissioni. La tossicità dei metalli pesanti è stata documentata attraverso la storia: I medici romani e greci hanno diagnosticato i sintomi acuti di avvelenamento da piombo molto prima che la tossicologia diventasse una scienza. Il modo in cui i metalli pesanti causano problemi al corpo è spostando o sostituendo i minerali che sono vitali per le funzioni essenziali del corpo. Per esempio, il piombo sostituisce il calcio ed il cadmio può sostituire lo zinco, quando questo accade, il cadmio o il piombo viene immagazzinato nelle ossa o in altri tessuti. Rimuoverli diventa difficile mentre le funzioni chiave dei minerali che sono sostituiti non possono essere effettuate. Anche se questi metalli non sono a diretto contatto o usati dagli esseri umani, l'inquinamento ambientale da essi causato sta conducendo a serie conseguenze. È molto possibile che questi metalli stiano causando più problemi di salute di quanto sia stato realizzato dalla comunità medica. Fino a poco tempo fa, la preoccupazione della comunità medica per l'eccessiva intossicazione da metalli è stata principalmente indirizzata all'esposizione industriale, dove misure a volte drammatiche sono state effettuate per spronare l'eliminazione di quei metalli.
By syncster
#3665
No me ne faccio togliere 2 alla volta anche perche la strada che devo fare è un po lunghetta.
Ma secondo voi è possibile trovare in un integratore di minerali ed oligoelementi com il superbiomin ( www.superbiomin.it ) metalli pesanti?
che ne dite?
siccome lo sto assumendo ed è tutto naturale (terra di orgine vulcanica) non vorrei che invece che farmi bene mi nuocesse
By syncster
#3789
Ragazzi è possibile che sia molto sensibile all'anestesia che mi ha fatto il dentista? è una settimana che praticamente sto da c..o e mi è ritornata la dermatite che mi era meravigliosamente scomparsa..devo dire però che saranno 10 giorni che cerco di mangiare per il 70 % verdura rigorosamente bio e per il 25% frutta bio. Sara che sono in un periodo di forte eliminazione? mi è venuta anche la febbre e mal di testa (è la seconda volta quest'anno) :(
Avatar utente
By luciano
#3794
syncster ha scritto:Ragazzi è possibile che sia molto sensibile all'anestesia che mi ha fatto il dentista? è una settimana che praticamente sto da c..o e mi è ritornata la dermatite che mi era meravigliosamente scomparsa..devo dire però che saranno 10 giorni che cerco di mangiare per il 70 % verdura rigorosamente bio e per il 25% frutta bio. Sara che sono in un periodo di forte eliminazione? mi è venuta anche la febbre e mal di testa (è la seconda volta quest'anno) :(

E possibile che l'anestesia, che è un veleno, abbia contribuito alla manifestazione dei sintomi, sommandosi a quanto già stai eliminando normalmente. La dieta eliminerà anche l'anastesia e i sintomi scompariranno di nuovo.

Dovresti prendere nota quando ti ritorna la dermatite cosa hai introdotto nel corpo nei due o tre giorni precedenti e vedere se c'è qualcosa che coincide con l'apparire della dermatite.
Avatar utente
By bernarasta
#3799
ciao a tutti ragazzi e ragazze. volevo sapere una cosa, io sono ricorso una sola volta nella mia vita aa dentista, per un'otturazione.. ma è di quel materiale bianco, che non so cosa sia, del quale non conosco eventuali qualità intossicanti. voi sapete niente a proposito? l'ultima otturazione, che stava diventando necessaria nel periodo di pasqua, ad un piccolo buchino nel molare l'ho scongiurata (spero) smettendo di mangiare i dolci.(in realtà solo per pasqua avevo rispolverato cioccolate e colombe, ma è stato sufficiente a far sorgere il dolore).. ciao a tutti e buona giornata..
By syncster
#3800
infatti Luciano hai ragione..mi ricordo che quando ero in cura da un altro dentista tempo fa avevo forti attacchi di dermatite nei giorni seguenti l'anestesia. è stata per cosi dire la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret