Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Raffaele
#47606
Ma il tutto va cotto o mangiato così ,,, crudo ?
By Peaceful
#47607
Raffaele ha scritto:Ma il tutto va cotto o mangiato così ,,, crudo ?


Io mangio tutte queste cose crude per non distruggerne le proprietà nutritive e rimanere leggero....
Avatar utente
By bactabeven
#47609
Ciao a tutti :D

Io non sempre riesco a dedicarmi alla preparazione degli ortaggi crudi, e comunque non sono un crudista puro, ti consiglio di scottare al vapore gli ortaggi che di solito ti mangi cotti, e poi te li condisci facilmente con limone e olio.

Per cucinare al vapore al supermercato troverai di sicuro il cestello a diaframma in acciaio per le pentole, poi è molto semplice e veloce: un dito d'acqua sotto al cestello dentro alla pentola, e dentro al cestello ci metti:
le zucchine,
o il cavolo,
o la bietolina,
o il cavolo nero,
o i ceci germogliati,
o le patate,
o le carote, etc etc

La cottura è un po' più veloce di quella tradizionale a bollitura, e l'accortezza è di terminare la cottura a vapore prima di ammorbidire troppo la fibra dell'ortaggio, poi vedrai che te ne accorgerai di sicuro.

Buon appetito :D
Avatar utente
By Raffaele
#47629
Grazie mille. Secondo voi la cottura a vapore è pari (dal punto di vista delle calorie e di altro) a quella fatta su piastra ?
By ikxikx
#47632
beh la temp. arriverà al max 100 C°....e
non c'è bisogno di aggiungere olio ecc...
Avatar utente
By Raffaele
#49300
Mille grazie per il tuo interessamento.
Le malattie autoimmuni di cui soffro non andranno via da un giorno all'altro.
Ho intrapreso questo lungo cammino verso l'Ehretismo.
Spero mi porti a stare meglio.
Non è facile abituare l'organismo a nuovi cibi e soprattutto a eliminare quelli a cui è abituato dalla nascita.
Saluti
Raffaele
Avatar utente
By Raffaele
#49318
aspetto ansioso le tue ricette
Per me sono una grande reale difficoltà
Avatar utente
By Raffaele
#49337
Da quanto tempo ti nutri vegan ?
Sembri molto esperta e soddisfatta.
Avatar utente
By Raffaele
#49343
A proposito, cara amica,
sul sito vegan suggerito, tra l'altro già visitato, ci sono molte ricette che proprio vegan non sono. Ovvero, l'uso di farine, di lieviti ed altri alimenti non sono proprio "poco mucosi" ed in linea con Ehret. Se tu riuscissi a "estrapolare" ricette Ehretiste te ne sarei grato.
Di nuovo grazie e sinceri affettuosi saluti per la tu disponibiltà.
Raffaele
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret