Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#48382
Ciao a tutti, ho fatto un controllo su google per vedere quanta gente cerca "soluzioni alle proprie malattie" su internet.

Ho preso come riferimento una 15a di termini legati alle malattie, accanto ad ogni parola chiave ho inserito il numero delle ricerche effettuate negli ultimi 30 giorni.


Candida 1.500.000
Influenza 823.000
Allergie 673.000
Cervicale 301.000
Sinusite 301.000
Ernia 246.000
Miopia 201.000
Febbre 201.000
Mal di testa 180.500
Artrite 165.000
Mal di testa emicrania 110.000
Cefalea 110.000
Dolori alla testa 90.500
Artrosi 60.500
Osteoporosi 40.500

..e sono solo 15, immaginate il tutto moltiplicato per le oltre 20000 malattie inventate dalla scienza.
By Andy82
#48386
gongola google allora, di tutto questo traffico generato da coloro che cercano soluzioni alle 'malattie'...
By falco
#48389
Avrei una bella idea per canalizzare tutto questo traffico, verso la dieta senza muco, magari Luciano potrebbe farci un bel pensierino.

Immagina quanta gente conoscerebbe questa filosofia di vita...
Avatar utente
By dodoedo
#48409
centinaia di nomi e sintomatologie diverse , ma noi occidentali soffriamo quasi esclusivamente di un unica malattia : la tossiemia.

edo.
Avatar utente
By luciano
#48412
Esattamente di costipazione, nel significato di occlusione per accumulo di muco e tossine di ogni sistema del corpo.
Dal latino constipàtio, accumulo o concentrazione.

La tossiemia è una conseguenza, intossicazione da muco e tossine. Viene dopo. Se non ci fossero muco e tossine non ci sarebbe alcuna tossiemia.

In pratica è la formula della vita e della morte. Più ci sono ostruzioni, più si va in direzione della morte, meno ostruzioni si va in direzione della vita.

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret