Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
By massaggion
#48812
Venerdi ho cominciato il 1 digiuno dell anno 2011 e stasera dovrei finire il 3 giorno, mi succede una cosa strana ho un forte abbassamento della vista e fatica alla concentrazione davanti al pc. Cose che non mi erano mai successe prima nei miei digiuni di max 2 giorni, qualcuno ha qualche idee su cosa succede. ho pressione molto bassa 93 e 66 di minima e 66 battiti cardiaci
Avatar utente
By ursamajor
#48814
Sicuramente stai mettendo in circolo tossine...e queste di certo non migliorano la vista ma affaticano tutto il sistema!
Ti consiglio di fare frequenti clisteri e/o prendere un lassativo vegetale (o l'innerclean) per aiutare a fare fuoriuscire le tossine.
By mandolino
#48860
niente paura.

allora:

-non alzarti mai ti scatto, ma fallo lentamente.
-se hai tempo fai 2 clisteri al giorno, uno al mattino al caffè (su mednat.org vedrai come fare) e l'altro alla sera al bicarbonato.

Con quest'ultimo accorgimento il digiuno diventa una passeggiato e potrai, se vorrai raddoppiare i giorni di astinenza cibo, inoltre i clisteri ti idrateranno non poco e necessiterai di poca acqua.

saluti

:-)
Avatar utente
By massaggion
#48864
ursamajor ha scritto:Sicuramente stai mettendo in circolo tossine...e queste di certo non migliorano la vista ma affaticano tutto il sistema!
Ti consiglio di fare frequenti clisteri e/o prendere un lassativo vegetale (o l'innerclean) per aiutare a fare fuoriuscire le tossine.



Grazie seguiro consiglio
Avatar utente
By massaggion
#48865
mandolino ha scritto:niente paura.

allora:

-non alzarti mai ti scatto, ma fallo lentamente.
-se hai tempo fai 2 clisteri al giorno, uno al mattino al caffè (su mednat.org vedrai come fare) e l'altro alla sera al bicarbonato.

Con quest'ultimo accorgimento il digiuno diventa una passeggiato e potrai, se vorrai raddoppiare i giorni di astinenza cibo, inoltre i clisteri ti idrateranno non poco e necessiterai di poca acqua.

saluti

:-)
Grazie seguiro il consiglio
By mandolino
#48874
di niente! :D

mi ero dimenticato, ma è di fondamentale importanza:

-tratttenere l'acqua per almeno 13-15 minuti, pena la non totale o poca efficacia del metodo.

-fare più volte al giorno esercizi fisici a corpo libero, secondo le proprie forze, incrementando ogni volta di un pochino; anche se si inizia con pochissime flessioni, per es.(si può farle anche con le mani su un davanzale di finestra, sono meno faticose) dopo qualche giorno si potrà notare la cresciuta capacità di effettuarle. Buoni anche i piegamenti sulle ginocchia con le gambe leggermente divaricate. E' meglio farne pochissimi, che niente. In questo modo si perderà completamente quella sensazione di debolezza.

buon lavoro! :-)
By alkampfer
#48875
mandolino ha scritto:niente paura.
-se hai tempo fai 2 clisteri al giorno, uno al mattino al caffè (su mednat.org vedrai come fare) e l'altro alla sera al bicarbonato.
:-)


ce l'hai la url esatta?
grazie
Avatar utente
By ursamajor
#48876
By alkampfer
#48882
grazie,
spero,credo,anzi mi prometto di provarla entro fine anno,
devo superare la paura.(di cosa poi..boh?)
anche perchè mi sento limitato nei digiuni cosi.
non ne ho mai fatti di superiori a 3 giorni.
Avatar utente
By ursamajor
#48938
Più che altro è per facilitare l'evacquazione del grosso dei materiali di scarto e dare una mano al tuo intestino..che se potesse parlare ti ringrazierebbe! :wink:
Svezzamento

Ciao a tutti!!! Il rientro al lavoro é ormai pross[…]

Vomito e diarrea

Buongiorno..dopo un lungo periodo di silenzio mi r[…]

Panoramica Ce92

Ciao Opt, rieccomi. Grazie per la tua indicazion[…]

Lettura opt cristalgri (BIS)

Manuel 05-02-1993 Precendete post: https://ww[…]

Libri di Arnold Ehret