Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

By rita
#49025
:( ragazzi negli utlimi 25 anni (ne ho 42) avro' avuto la febbre forse due volte... credo di essere ben temprata
8O
lavoro nei mercati rionali del ponente genovese, quindi il freddo, il vento,la pioggia me li prendo tutti io 8O

ieri sera ho cominciato con un po' di tosse . stamattina il termometro segnava 37°
stasera 38° e mezzo
stamattina dopo il digiuno della non colazione, verso le 12 due mele, dopo una mezz oretta qualche mandarino.

pranzo : insalata mista e 3 carciofi bolliti un paio di minuti
poi ho deciso di digiunare ancora e quindi metà pomeriggio spremuta d'arancia

riposino di un oretta
clistere con bicarbonato

sera (poco fa) : tisana di equiseto, una goccia di limone , una goccia minuscola di succo d'acero

penso di rompere il digiuno domani verso le 14, cosicchè passerebbero 24 ore
spero di tornare come nuova domattina, il lavoro mi aspettaaaa
Avatar utente
By luciano
#49039
Complimenti Rita!
Un altro stadio di disintossicazione. Le tossine spingono, la temperatura si alza. Il freddo ha dato lo start al processo. Se non esistessero le stagioni, non ci sarebbero cambiamenti! :D

Non è il caso di mettere queste faccine: :( e 8O , ma questa: :D !
By rita
#49053
:D
grazie a Ehret ora conosco il mio corpo

alla fine sono arrivata a 30 ore di digiuno ( il secondo digiuno di 30 ore della mia vita. la prima volta pero' non avevo la febbre)

la temperatura saliva e scendeva a suo gradimento
37.8 39 38

pensavo che il digiuno avrebbe potuto aiutarmi a farla scendere invece è il contrario!! il digiuno aiuta ad espellere piu' velocemente le tossine e quindi era normale che la temperatura non scendeva

passate le 30 ore di digiuno, dopo due giorni passati a letto con brividi di freddo e caldo in contemporanea (tossine che si smuovono)

ieri sera alle 20 decido di mangiare qualcosa di caldo dopo aver assunto in due giorni arance spremute e succo di mandarino , così mangio un poco di brodino con acqua , poco sale, una carota , e un po' di pastina che non era neanche un pugnetto. i mei mi volevano far mangiare di piu' , il mio fidanzato si è rassegnato alla mia dieta ( ma lui non sa che presto diventerà come me eheh) :D
pensare che mia madre continuava a ripetere che dovevo e devo fare il vaccino
ne ero sicura che si sarebbe abbassata la febbre: le tossine si sono ritirate, dopo l'assimilazione di cibo mucoso quale la pasta anche se in quantità minima.

stamattina la febbre è scesa a 37e mezzo mi sento decisamente meglio
ho evacuato da poco e piu' tardi faro' un clistere con bicarbonato.
Avatar utente
By swami863
#49110
Proprio vero Rita, con Ehret impariamo a conoscere il nostro corpo!

Nei giorni scorsi ho avuto 2 giorni di dolore alle ossa, alla cervicale in particolare, energia bassa: insomma non dico il coro dei "Stai COVANDO 8O l'influenza!!!" e giù di pronostici e rimedi!

Io so che questo è uno dei modi in cui il mio corpo mi segnala che le tossine si stanno muovendo e non a caso mi fanno male i miei punti critici, soprattutto localizzati nella parte sinistra del corpo, sempre gli stessi.

Non è una passeggiata, ma sto tranquilla, aiutandomi con clisteri e rallentando un pò con la frutta: non digiuno, perchè ho capito che i dolori aumentano.

Stasera voglio vedere se l'ho letto nel libro di Eheret o qui, che la frutta acida ha un maggiore potere dissolvente (qualcuno di voi lo ricorda?).

Se così fosse, sarà meglio che ci vada piano con arance e kiwi, per ora stanno sostituendo i miei amati cahi a pranzo.

Rita tu cosa mangi nel tuo pasto di frutta ora che èp inverno?
Avatar utente
By davide32
#49125
ciao rita forza sampdoria :D
By rita
#49138
sempre forza Genoa!!
:D

tutto è rientrato alla normalità, a parte il fatto che sento un po' di stanchezza

ieri ho fatto un clistere e' stato come se avessi mangiato una pianta di mimosa.... tutto giallo a pallini, con quanche manciata di puntini nerissimi. che stranezza. Luciano diceva in un vecchio post che potrebbe essere una carenza alimentare, mi pare.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret