Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Raffaele
#49102
Cari amici,
Sapendo che il mio cammino di transizione sarà alquanto lungo, mi sono posto questo quesito.
Oltre ad eliminare quasi completamente la carne da circa due mesi, da un mese faccio digiuno la mattina, con spremuta di limone e successivo caffè. Nessun cibo quindi sino a pranzo.
Questo tipo di "Digiuno mattinale", deve essere considerato uno standard per gli Ehretisti, ovvero la colazione non deve far parte dello stile salutistico seguito oppure deve essere considerata una opportunità da ripetere solo periodicamente ?
Mille grazie per le delucidazioni.
Raffaele
Avatar utente
By mauropud
#49117
Diciamo che e' uno standard molto consigliato. :)
Se rileggi il libro troverai anche il perche'.

Tu hai cominciato subito e va benissimo, ma anche eliminare la colazione piu' avanti non e' un grosso problema.
Io ad esempio ci ho messo un paio d'anni ad eliminarla. :D
By Datagram
#49133
Il Prof. Ehret consiglia la non colazione in quanto il digiuno prolungato dalla notte fino al pranzo è un vero toccasana, sopratutto se viene praticato negli orari da lui indicati.
IMHO come dice Mauropud, sarebbe bene ascoltare il proprio corpo e regolarsi in base alle reazioni che ne conseguono dalle nostre scelte.
Io son riuscito ad inserire la non colazione dopo due mesi di transizione, ma come vedi, non per tutti è uguale. :)
Avatar utente
By rolando7
#49151
Direi che il caffè a digiuno è un po' lontano dallo standard ehretista.
:wink:
Avatar utente
By mauropud
#49158
rolando7 ha scritto:Direi che il caffè a digiuno è un po' lontano dallo standard ehretista.
:wink:


Non esattamente: ovviamente non e' ammesso nella dieta senza muco ma Ehret consiglia a chi non riesce a fare a meno della colazione di continuare ad assumere la solita bevanda (tipo tea o caffe') come colazione senza mangiare nulla.
Per eliminare o cambiare la bevanda poi ognuno ha i suoi tempi. :D
Avatar utente
By Raffaele
#49170
Grazie della precisazione. Anch'io ricordavo che Ehret ne "permetteva" l'uso in transizione
Avatar utente
By EnricoPro
#49204
Raffaele ha scritto:Grazie della precisazione. Anch'io ricordavo che Ehret ne "permetteva" l'uso in transizione



Esatto

Infatti a pagina 134 del libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco

c'è scritto ".....se anela il caffè, lasciate che continui a bere il suo caffè,..."
Avatar utente
By giorgiolab
#50945
io ad esempio sono passato ,prima ad una dieta a base di frutta mista al mattino ,alle 10,30 e a mezzogiorno poi a una sola spremuta di aranci .mi fà sentire molto meglio la sola spremuta.
pensate che la spremuta sia da eliminare ,nel libro di ehret acqua e limone o spremute d'arancia mi sembra favoriscano l'eliminazione.
lo stò rileggendo piano piano....
Avatar utente
By luciano
#50954
Datagram ha scritto:IMHO
Ohps, questa non l'avevo vista! :D Non usare abbreviazioni, leggi il regolamento. Poi quelle della lingua inglese sono alquanto fuori luogo, chi non le conosce deve andarsele cercare e si può risparmiare questa fatica agli utenti. :wink:
Avatar utente
By Raffaele
#51132
Cari amici,
volevo riprendere questo post per i seguenti motivi:
Pratico la dieta del limone ormai da quasi tre mesi.
In sintesi la mattina mi spremo due/tre limoni (a seconda delle dimensioni) e rimango a digiuno sino almeno alle 1100. Bevo 1/2 caffè - non di più.
Devo dire che l'effetto è abbastanza benefico. Desidero sempre meno mangiare la mattina (prima il cornetto era d'obbligo...) e siccome soffro (tra l'altro) di colite ulcerosa, ne ho tratto giovamento (ridotta assunzione di farmaci e meno problemi intestinali durante la giornata).
Il problema è che i limoni sono frutta acida e comincio ad avere problemi ai denti che prima d'ora non si erano mai presentati. Mi sì è staccato un frammneto di incisivo la settimana scorsa, i denti sembrano essersi "assottigliati" e cosa più fastidiosa di tutte, sono diventati dolenti e sensibili. Non sopporto più acqua fredda o cibi zuccherati ... e mi da fastidio il vento, ecc.
A questo punto la domanda è:
Se i benefici di questo "trattamento" sono minori dei "problemi" che esso casua .... vale la pena continuare ?
Cosa mi potete dire a riguardo ? C'è qualcuno di voi che la pratica come me e può dirmi qualcosa di più ? Avete riscontrato problemi analoghi ?
Mille grazie per le risposte
Avatar utente
By robyvac
#51142
Non spazzolarli o lavarli dopo aver bevuto la spremuta, altrimenti raschi via lo smalto. Aspetta qualche ora e strofina molto poco. Io ho smesso di lavarli circa otta mesi fa e da allora non ho più avuto nessun problema dentale( in precedenza avevo i tuoi stessi problemi)e ultimamente vado prevalentemente di arance, pompelmi, ananas e kiwi senza problemi.
Avatar utente
By monia76
#51157
Si Raffaele, vale la pena continuare. Io ho avuto fastidio ai denti 2 anni fa quando iniziai la dieta. Ho risolto aumentando il consumo di insalata a foglia verde cavoli, broccoli ecc.e diminuendo un pò il consumo di frutta e il fastidio è sparito in poche settimane. Con la funzione cerca trovi una marea di post sui denti...
Avatar utente
By EnricoPro
#51159
Ciao Raffaele,

altrimenti come alternativa fai un passo indietro ma comunque continua.

I risultati ci sono e ci saranno.

Ciao a presto.
#51198
Io risciacquo bene la bocca con acqua subito dopo il limone, per correggere se non ripristinare il PH.
Inoltre non spazzolare i denti dopo il limone o l'eccessiva acidita' potrebbe rovinarli.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret