Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By DeaZoe
#49155
Ciao a tutti! :D
Vi scrivo per documentare il mio percorso di transizione dei primi 4 mesi e confermare già appieno con tale mia iniziale esperienza la veridicità della scoperta/comprensione/studio del Grande nostro caro Ehret!

Desidero essere breve.

Non ho avuto particolari difficoltà.
Appena eliminati totalmente i derivati animali - poiché ero vegetariana - ho solo dovuto imparare a moderare le quantità di pane tostato che fino a poco tempo fa mangiavo, venuto come in sostituzione alla mancanza, a fine pasto, (come era mia abitudine) di mangiare i derivati.
--- Un mese fa ho avuto un risveglio fisico-mentale illuminante che mi ha dato una maggiore energia e consapevolezza nel diminuire quasi a niente il pane e preciso, non c'è alcun fanatismo. Ascolto il mio corpo.
Cerco di mangiare principalmente crudo, ma con tutta sincerità, in questa stagione fredda, mi è molto gradito un piatto semplice di verdura cotta.
Il crudo avrà suo miglior spazio con gli inizi della buona stagione primaverile.

Ho notato gli occhi avere maggiore limpidità e luminosità...
Mi sento benissimo e sono felice finalmente di essere "nel mezzo del cammin della nostra transizione!!!"

Un saluto a tutti e grazie
:D :D
Avatar utente
By mauropud
#49159
Complimenti! :D
Forse questo messaggio avrebbe trovato miglior collocazione tra le "storie di successo" ma va bene anche cosi'.
Avatar utente
By DeaZoe
#49251
Si è vero scusate!!!
La giusta collocazione della mia testimonianza era in "storie di successo"!

Unica cosa che mi son scordata di dire e non piacevole da un punto di vista del "buon gusto e senso estetico" è la ormai costante presenza di muco nei miei condotti: faringe/laringe -- trachea.
Parlo del catarro!!!
Mi vergogno un po' a dir questo, ma so che tra noi ci capiamo in modo serio e non da averne il vomito... Infatti siete gli unici a cui lo sto dicendo!!

In vita mia non ho mai avuto catarro, davvero.
Mai (scusatemi) sputato tale secrezione dalla mia bocca...
Fa schifo lo so... Ma questo è una ulteriore prova di come il mio corpo sta reagendo.

Non sono né raffreddata né ho avuto malattie invernali, che possano far ipotizzare un collegamento diverso al mio catarro.

Purtroppo questo è un piccolo disagio... Sia perché è imbarazzante per me stessa, sia soprattutto perché in certi momenti è davvero un problema espellerlo! ...

Ancora un saluto a tutti e buona dieta purificatrice!!! :-)))
Avatar utente
By luciano
#49266
Meglio fuori che dentro, il catarro! :D

Personalmente non c'è nulla che mi faccia schifo, non so altri, per me puoi parlare liberamente di qualsiasi cosa.

A volte per risolvere un problema è necessario affrontarli, schifo o non schifo, poi si scopre che si è sopravvissuti. E allora le cose poi fanno meno schifo ogni volta.
Avatar utente
By DeaZoe
#49387
Sii ! Senza dubbio, meglio fuori che nel mio corpo!

Grazie Luciano !!! :D
Panoramica di Jacopo

non aveva detto che i miei giudizi non hanno alcun[…]

Piacere, Beppe

Benvenuto! :D

Benvenuto Kyle. :D Qui puoi avere un'idea del lib[…]

Panoramica di Beppe

buon ferragosto, ti vorrei mettere a conoscenza de[…]

Libri di Arnold Ehret