Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By susi
#3888
Forse ho fatto un errore.
Ieri rileggendo la dieta di transizioni (me la sono trascritta per averla sempre a portata di mano) ho notato che si parla sia di carote sia di pastinache.
Ho chiesto in quel momento ad alcuni amici la differenza e mi hanno confermato il mio sospetto: le carote dovrebbero essere quelle rosse, mentre le pastinache sono sicuramente quelle arancioni chiamate comunemente carote.
Se fosse vero vuol dire che quando faccio le insalate sbaglio sempre utilizzando le pastinache (le carote rosse facilmente si trovano solo in scatola cotte sott'aceto).
E' così?

Ho anche dei dubbi sulle patate: la patata dolce è la comune patata che noi utilizziamo in cucina?
Grazie,
Susi
Avatar utente
By arca
#3890
Pastinaca, mai sentito.
Sono andato su internet e su Wikipedia ho letto che:
PASTINACA = lunga radice, bianca e carnosa, dal sapore acidulo, viene consumata come ortaggio dopo la cottura.
Questa è l'immagine di Wiki:
Immagine
Ho trovato anche questo:
    La Pastinaca è soprattutto nota per le propietà alimentari delle sue radici che, gradevoli al palato, hanno in oltre un valore dietetico simile a quello della patata per il loro contenuto di zuccheri e amidi.
    Il tubero della Pastinaca viene impiegato, specialmente nell'Europa del nord, in molte preparazioni alimentari e anche in bevande fermentate (tipo birra).
    Alla radice vengono attribuite proprietà digestive e diuretiche; la tradizione popolare ritiene la Pastinaca un cibo utile alle persone deboli, anziane o convalescenti.
Inoltre ho trovato anche queste indicazioni:
    ... la pastinaca è chiamata anche “la carota degli antichi romani”, perché all’epoca dei romani era coltivata e mangiata.
    Assomiglia moltissimo ad una carota, solo che è di colore bianco. Appartiene alla famiglia delle ombrellifere. ... la pastinaca (Pastinaca sativa), è una pianta erbacea dotata di una radice carnosa commestibile di colore bianco o giallognolo, che nella specie selvatica ha un diametro di 10-15 millimetri, mentre nella specie coltivata può raggiungere anche 8 centimetri di diametro. In Italia la specie spontanea cresce negli incolti e nei prati falciati fino ai 1.500 metri di quota. La specie coltivata è invece praticamente scomparsa!
    Fino agli anni Trenta veniva coltivata in alcune regioni (ad esempio la Liguria).
    Si raccoglievano le radici che venivano consumate lessate in alternativa alle castagne. In Germania e nei paesi del Nord Europa, invece, questa coltivazione è ancora diffusa, e sono in commercio varietà che producono radici molto grosse.
Quindi, da quanto ho letto, la pastinaca si cuoce ed è simile alla patata, mentre la nostra carote arancione dovrebbe continuare a rimanere la normale carota.
Immagine
Ciò significherebbe che quando fai l'insalata, non sbagli.
Buon Appetito. :P
By susi
#3894
[Grazie ragazzi,
sono contenta di non aver sbagliato.
Comunque Ehret la nomina nella dieta delle prime due settimane.
Ciao Susi
Avatar utente
By arca
#3898
Grazie a voi, ragazzi; lo sapete che amo stare in gruppo.
Bacioni
:D
Avatar utente
By luciano
#3899
susi ha scritto:[Grazie ragazzi,
sono contenta di non aver sbagliato.
Comunque Ehret la nomina nella dieta delle prime due settimane.
Ciao Susi
Infatti in transizione potrebbe essere pure usata, senza esagerare.

Di solito acquisto in questi supermercati: Esselunga, GS e Iper, oltre in NaturaSì e in uno di questi ho visto la pastinaca in vendita su uno scaffale assieme al topinambur, radici amare, daikon e cose del genere. Non mi ricordo quale supermercato e non le ho comunque comprate perché non ne sono stato attratto.
Avatar utente
By mauropud
#3900
Io le pastinache le compro qualche volta, ma non mi entusiasmano. Sono simili alle carote ma bianche e con piu' differenza tra la parte larga e quella stretta (la forma "a cuneo"). Non credo si possano mangiare crude, io le mangio solitamente a vapore o in mezzo ad altre verdure cotte: diventano dolci piu' o meno come le patate dolci.
Credo che le carote siano molto meglio visto che si possono mangiare anche crude (e sono migliori che cotte) e inoltre costano molto meno delle pastinache (almeno qui).
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret