Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By bichette
#49713
Carissimi compagni vi scrivo in un momento di grande scoraggiamento perchè non capisco cosa stà succendo nel mio corpo...

Sono in transizione da due anni tondi, ora seguo il menu delle terze due settimane già da qualche mese (mangio sia frutta sia verdure cotte e crude) e sgarro con una fetta di pane tost integrale fatto da me al giorno(lievito madre), pistacchi a volte e chips di patate una volta alla settimana... latticini, carni e uova li ho eliminati nel corso del primo anno, mentre durante il secondo la pasta, i legumi, le patate arrosto e il riso non mi piacciono più... ho già fatto 2 idrocolon terapia, 3 pulizie clark e tanti digiuni brevi di 2/3/4 giorni, piu la non colazione tutti i giorni con limonata.

L'unico farmaco che prendo tutti i giorni (da 20 anni) è lo spray per l'asma, spesso piu di una volta al giorno... quasi tutti i giorni la sera mi viene la cistite... di corpo vado anche 4 volte giorno!

Ho notato che se mangio piu frutta stò peggio, mentre se continuo a mangiare come mangio non ho miglioramenti... dovrei fare passi indietro? mi viene sempre fame, mi piace molto mangiare (verdure e frutta), non riesco a fare digiuni piu lunghi, mi sento incastrata, vedo ke il corpo ogni giorno elimina muco e spesso ho fitte al costato, ma le cose non cambiano, io credo nel sistema, non lo metto in dubbio ma non capisco perchè il mio caso sia così lungo... penso siano i farmaci ma c'è un modo più rapido per liberarmene?

Scrivo qui perchè penso che tutto questo alla fine sarà un grande successo... :roll:
Grazie a tutti per l'aiuto!
Avatar utente
By luciano
#49714
Il sistema di guarigione è composto dalla dieta, dall'esercizio fisico, dall'esposizione al sole e dal respiro (bagni d'aria)

Il respiro è il più importante di tutti, da quanto sto sperimentando da qualche tempo. (I polmoni sono la pompa.)

Se si mangia correttamente, ma non si fa esercizio fisico, non si fanno esercizi di respiro, bagni di sole, è come avere una Ferrari e non schiacciare mai l'acceleratore.

Vedi quale punto potresti migliorare e dacci dentro.

Forse un giorno butterai via lo spray a cui un sacco di gente si aggrappa e non si stacca mai.
Avatar utente
By dodo
#49727
Ciao Bichette,
ho letto il tuo post, se ti può consolare anch'io come te sono circa al secondo anno di transizione, e al momento ti posso dire che dopo i primi risultati (eclatanti non sto ad elencarli...) sono un po' in stallo pure io, e come te continuo a espellere muco in tutti i modi, credo che siamo proprio in una fase di eliminazione, non scoraggiarti il percorso e molto lungo mia cara, la lingua allo specchio dirà la verità quando sarà il momento di passare solo a frutta, ancora adesso dopo un digiuno di qualche giorno la testa mi fa male, premetto non ho mai sofferto in vita mia di mal di testa, ma ogni volta che interrompo un digiuno e una goduria la mia energia aumenta anche se di poco, ma io la noto quasi sempre, siamo sulla strada giusta ne sono convinto al punto che quando prendo in mano il libro mi emoziono, mi sale una gioia dal profondo che non posso descrivere, mi ritengo un uomo fortunato ad avere incontrato un uomo come Ehret, che un dio (se esiste) lo benedica, buon proseguo, tanta gioia a tutti, a presto...
Avatar utente
By bichette
#49748
Grazie ragazzi,
in effetti sono molto sedentaria, ma da marzo rinizio il trekking e mi adopererò per ballare, che è tra gli esercizi descritti da ehret migliori. Ugualmente con la primavera si ricomincia anche la cura dell'orto e a usare la bicicletta, e i tanto desiderati bagni di sole...
Insomma è questione di tempo :)
Avatar utente
By sibillina
#49770
luciano ha scritto:Il respiro è il più importante di tutti, da quanto sto sperimentando da qualche tempo. (I polmoni sono la pompa.)

.


Luciano tu abiti a Milano?

No perchè ultimamente con quello smog...
Per i bambini soprattutto....

Ho sentito una sera alla radio un'intervista ad un pediatra: consigliava di prendere invece delle pastiglie.....
IL BUS!!!! :wink:


Al sistema si potrebbere aggiungere una tisana disintossicante..?

Io consiglierei il cardo mariano per il fegato che deve lavorare duramente... (a me ha fatto un gran bene)

buona serata !!!
Avatar utente
By dodoedo
#49775
per una salute completa il cibo ha un valore solo quando è associato: con l aria, con l acqua, con il sole, con il sonno,con l esercizio fisico,con il riposo, con la serenita mentale.

edo.
By falco
#49786
Ciao, perché parli di stallo? Io direi che hai raggiunto dei grandi obiettivi.

Hai aperto i 29 cancelli e ora ti manca il 30isimo per raggiungere la felicità.

In 2 anni hai eliminato latticini, carni e uova, pasta, i legumi, le patate arrosto e il riso, questo tu lo chiami stallo?

Ti faccio i miei complimenti perchè sei stata costante, hai lottato contro le voglie del cibo sbagliato, contro la gente che ti sta vicino che ripete costantemente "e le proteine? bla, bla, bla..."

Lo stallo non esiste, sei in una fase di eliminazione più aggressiva, finalmente il corpo liberato da molte ostruzioni, sta sicuramente meglio e dato che hai aperto la strada, il muco esce ad ogni occasione specialmente quando aumenti frutta e verdura.

Credo che la tua transizione sia arrivata quasi al capolinea come l'uso dello spray, forse è proprio quello che ti da la cistite, hai provato ad eliminarlo?

Se hai fame non c'è nulla di male, pensa che da quando mangio solo frutta, faccio 6/7 pasti al giorno e non mi creo nessun tipo di problema, sto comunque attento agli accostamenti, per esempio a pranzo mangio un solo tipo di frutto.

E' vero che ogni persona è diversa e reagisce con modalità e tempi diversi, ma credo che arrivati ad un certo punto di debba prendere una decisione "cambiare radicalmente".

Ti dico questo perchè è quello che ho fatto è ha funzionato, ma ripeto ogni persona è diversa.

Per 39 anni ho mangiato solo carne, pasta, latte e dolci, a settembre 2010 ho conosciuto questa nuova filosofia di vita, ho iniziato con gradualità i primi 2 mesi, poi mi sono dato un obiettivo, "voglio diventare fruttariano!"

Ho avuto le mie piccole crisi eliminative, anche la cistite è uscita che oltre tutto non ho mai avuto.

Dai primi di febbraio sono diventato al 95% fruttariano, l'altro 5% mangia ancora qualche carota, finocchi, germogli, lattuga e spinaci.

Non posso darti nessun consiglio, ma posso sicuramente dirti, fissa il tuo obiettivo e raggiungilo a tutti i costi.

Buona fortuna!
Avatar utente
By luciano
#49789
sibillina ha scritto:Luciano tu abiti a Milano?...
No non più sono andato via da Milano. Ora abito qui:

Questa foto è stata fatta dai pressi di casa mia:

Immagine

Non male, a parte qualche scia chimica... :D
Avatar utente
By braveheart
#49796
luciano ha scritto:Il respiro è il più importante di tutti, da quanto sto sperimentando da qualche tempo. (I polmoni sono la pompa.)

Dicci Luciano, cosa stai sperimentando in particolare.. :D
Avatar utente
By robyvac
#49806
Concordo con Falco, quando hai crisi eliminative frequenti puoi valutare la cosa sotto il punto di vista del ripristino del funzionamento dei tuoi organi eliminativi( o emuntori) che per un sacco di tempo non potevano fare il loro lavoro. Se spari fuori muco ad ogni occasione , ringrazia e sopporta,la rinnovata sensibilità del tuo corpo sta facendo il suo lavoro con gli interessi, non c'è motivo per avere una visione pessimistica della cosa :D Anche se la pulizia a volte diventa un pò violenta :wink:
Avatar utente
By bichette
#49811
Diciamo che è una situazione che dura da qualche mese e non ho miglioramenti, per questo sono un po' pessimista... :(
Sei gentile Falco a tirarmi sù, ma se potessi eliminare lo spray lo avrei già fatto volentieri!!! probabilmente la cistite è legata come dici tu, ma non sò proprio come fare per non usare lo spray, ora proverò il metodo buteyko e vediamo come va... grazie a tutti ragazzi mi avete aiutata tanto :)
Avatar utente
By carmillina
#50030
Cara bichette, ti devo chiedere davvero scusa, perchè quando ho letto il tuo primo messaggio all'inizio di questa discussione sono rimasta interdetta, e ho avuto una reazione poco carina, perciò: perdono!!
Ti spiego, mi hanno dato cortisone e altri farmaci per il cosiddetto asma fino da piccola, per decenni; poi sono riuscita a far pesare la mia volontà in famiglia e mi sono affrancata dagli spray, che sinceramente mi sconvolgevano: cistite, tachicardie, aritmie, candidosi feroci; da quando ho smesso i farmaci per l'asma e per altre cosette correlate, mi sono rivolta per prima cosa alla fitoterapia e il gemmoderivato di ribes nigrum mi ha letteralmente salvato la vita, poi ho fatto casualmente degli esami per il reflusso gastrico e l'ernia iatale e ho scoperto che era questo a darmi l'asma, perciò eliminato l'eccesso di acido, ho scoperto, che nel tempo non avevo più accessi; quando ho sperimentato il sistema ehretista ho definitivamente risolto quello che i medici non avevano avuto la volontà di risolvere in quasi 40 anni. Spento lo stato cronico di irritazione di sottofondo, quello che ingerisco o respiro non mi causa più reazioni abnormi. E' stata dura, non te lo nascondo, ma per me ne vale assolutamente la pena; sono con te al 100%. con calma prova a fare qualche cauto tentativo.
Un abbraccio
Avatar utente
By luciano
#50034
carmillina ha scritto: quando ho sperimentato il sistema ehretista ho definitivamente risolto quello che i medici non avevano avuto la volontà di risolvere in quasi 40 anni.
Come 40 anni!?! Ma se sembri una ragazzina! :D
By rita
#50068
anch io ho delle fitte al costato, mi è venuta fuori la cistite dopo 10 anni. ma penso che siano fattori legati al cambiamento di dieta. per giunta il nostro cambiamento è fatto apposta per "smuovere" quindi..

anch io sono come te bichette, in transizione da due anni . anch io i primi tempi non smettevo di pensare: <stavo meglio prima. quando mi alimentavo in maniera onnivora e disordinata>.
ma ora che conosco meglio il mio corpo, grazie all alimentazione ehretista, capisco che tutto cio' è una conseguenza.

trovo comunque che siano fondamentali i digiuni. soprattutto quello quotidiano della non colazione.
ho imparato a cenare con un poo' di frutta molto presto la sera, cosicchè riesco ad allungare l'orario del digiuno il giorno dopo. normalmente digiuno per circa 16-17 ore
due volte la settimana capita che vado al centro benessere Virgin per fare idromassaggio, nuoto, sanarium e bagno turco. così salto anche il pranzo e arrivo a digiunare per 20 ore in due settimane.

ha ragione Luciano: saper controllare il proprio respiro è importantissimo! addirittura, quando mi sento un po' giu' e una pesantezza al petto , mi bastano solo due respiri profondi per stare meglissimo.
mentre lavoro, a volte mi fermo un secondo e faccio pratica di respirazione come vuole il mio libro yoga .

è davvero un toccasana fermarsi un momento per accorgersi che stiamo respirando male e fare due bei respiri profondi!
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret