Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#50071
Il PH alcalino non è tutto.

Il corpo di un onnivoro che fa colazione con beacon e uova, mangia l'arrosto con patate a mezzogiorno e una bistecca con insalata alla sera avrà senz'altro un ph acido.

Bene, prendi quel tipo e inizia ad imbottirlo di bicarbonato di sodio (In pratica il bicarbonato è la base di tutti gli alcalinizzanti).

Dopo un po' si troverà con il ph alcalino pur continuando a mangiare allo stesso modo, ma di certo non possiamo dire il suo ph alcalino corrisponda a una condizione di buona salute. :wink:

E questa è una cosa che molti sedicenti naturopati, alcuni pure noti, non hanno ancora capito. Speriamo che leggano questo posto, così lo scriveranno nei loro prossimi articoli. :lol:
Avatar utente
By robyvac
#50074
luciaca ha scritto:
Robyvac e Falco, anche io sento meno il bisogno di lavarmi i denti e non so più cosa sia placca e tartaro (sto usando un dentifricio senza fluoro e con tutti ingredienti naturali) ma smettere proprio mi fa strano... :oops:

Anche a me finchè non ho letto un simpatico libricino sui denti che mi ha fatto venire voglia di sperimentare, così accompagnato da una alimentazione alcalinizzante :lol: ho preso fiducia e ho deciso di dimenticarmi di fare quello a cui ero stato attentamente istruito, lavaggi, filo interdentale ecc.A mio parere è l'acidificazione che fa diventare i batteri cattivi cattivi, e questa avviene nel sangue, pulisci il sangue e la bocca rifletterà lo stato della pulizia interna :D .

Così come veniamo instradati a diventare consumatori scriteriati, così veniamo educati a contribuire a far girare l'economia, comprando ogni genere di prodotto per adempiere ai nostri obblighi di cura per il corpo( molto superficiale, ahimè :( ),finchè non mettiamo in discussione le nostre abitudini e non proviamo a disobbedire, non siamo in grado di imparare. Beh, io attualmente sono moooolto disobbediente :D
Avatar utente
By ogenal
#50635
Sono calate le vendite di zucchero raffinato?
Avatar utente
By luciano
#50639
ogenal ha scritto:Sono calate le vendite di zucchero raffinato?
Può darsi, ma potrebbe anche siginficare che le cose stanno peggio, perchè sono aumentati i prodotti "senza zucchero"

Questo vuol dire che più persone ingeriscono aspartame, sostanza cancerogena, con il quale la maggior parte delle aziende che produce le schifezze da supermercato sostituisce lo zucchero.

Inoltre non cambia molto ai fini della salute il consumo di zucchero di canna e simili. L'unico zucchero adatto per il consumo da parte dell'uomo è quello naturalmente contenuto nella frutta.
Avatar utente
By raimondo
#58250
sono fresco fresco diconferenza con Robert.O young e devo dire che deficente non è sopratutto con una percentuale di guarigioni da far rabbrividire . tutto quello che dice te lo dimostra al microscopio e "il sangue non mente" nfatti ha preso un volontario che non mangiava carne e cibi spazzatura e gli ha fatto vedere il suo sangue su due piastrine uno era fresco l'altro secco e da li ha iniziato a dirgli quali fossero i suoi problemi ...tutto azzeccato .
io non sono un fanatico di nessuna abitudine seguo la medicina ortomolecolare di pauling seguo anche heret e young ......infatti la mia "dieta " è una miscela dei tre modi differenti . se leggi bene tutto il libro non è poi cosi' male .....io lo trovo proprio a meta' tra pouling ed ehret .
By marcov86
#60812
Ragazzi mi sembra che state esagerando.
L'autore voleva sicuramente mettere in guardia dalla pericolosità del proliferare batterico. infatti dice che quando il malato si ristabilirà potrà tornare a mangiare frutta poco dolce.
questo risponde a una mia domanda fatta in un altro topic. cioè la pericolosità della frutta altamente zuccherina di produrre ambiente acido.

Acido = tossine = Muco = Malattia.

Ciao
Avatar utente
By luciano
#60815
raimondo ha scritto:sono fresco fresco diconferenza con Robert.O young
Qui ci limitiamo al sistema di Ehret. Non metto in dubbio che sia un autore terapista valido, ma ricevo centinaia di promo per andare a conferenze e corsi e ognuno vanta le sue guarigioni. Quin limitiamoci ad Ehret qui, leggi il regolamento. :D
By marcov86
#61588
L'autore del libro dice più volte, generando panico in un povero sportivo affamato in transizione, che zucchero = acido.
Riporta diverse spiegazioni in merito e bandisce ripetutamente lo zucchero e quindi i carboidrati dalla dieta di guarigione, per poi farlo ricomparire nella dieta di transizione solo nel 30%.
Considera la frutta una piacevole eccezione.
La teoria dice più o meno che la frutta comprese mele e arance (10g/100g di zucchero) non contiene abbastanza minerali per bilanciare l'acidità creata dal fruttosio, cosa che secondo lui accade invece nel farro e nel miglio che sono considerati neutri o alcalini.
In contrasto con la teoria di Ehret per cui amidaceo = muco.
Avatar utente
By luciano
#61589
E' un teorico. Mi chiedo se abbia mai mangiato una mela.

Ehret pensa il contrario, e anch'io, cioè che gli alimenti principi sono la frutta e la verdura e che i cereali producono muco. Frutta= vitamine verdura = minerali. Ovviamente lo zucchero raffinato sia esso di canna, barbabietole o fruttosio è dannoso. Non certo quello contenuto nella frutta che viene mangiata.

Quindi direi che l'argomento è chiuso, uno segue Ehret oppure insegue il miracolo del ph alcalino secondo le sue esigenze e convinzioni. :D

Ovviamente uno deve sperimentare su sé stesso e osservarne gli effetti.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret