Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By annalisa82
#51449
davide32 ha scritto:insomma quando si dice che gli anni volano e noi non ci accorgiamo piu' degli avvenimenti passati vorrei capire se volano veramente o sono dicerie.



La sensazione che gli anni scorrano velocemente, ha a che fare con la percezione che ognuno di noi ha del tempo, che è soggettiva, e che dipende anche dal significato che attribuiamo agli eventi della nostra vita.
Generalmente, quando viviamo avvenimenti piacevoli, abbiamo l'impressione che questi siano durati quanto un batter d'occhio. Viceversa, quelli spiacevoli, possono essere percepiti come molto durevoli.

Poi, filosoficamente parlando, si può dire che il passato e il futuro non esistono, che sono solo illusioni e che esiste, solo l'eterno presente, ma filosoficamente parlando però .
Non si può negare l'esistenza del passato semplicemente perchè di questo, ne sono rimasti gli effetti. Basti guardare alle opere che le precedenti civiltà ci hanno lasciato, al loro sapere, ecc.
Nè possiamo assumerci la responsabilità di affermare che il futuro non esisterà :wink:

Poi, per quanto riguarda la nostra personale esperienza su questa terra, il nostro passato può rivivere grazie ai ricordi (che sono rappresentazioni mentali di quello che è stato) se questi non sono stati rimossi dalla coscienza :)

Annalisa82.
Avatar utente
By luciano
#51452
annalisa82 ha scritto:Non si può negare l'esistenza del passato semplicemente perchè di questo, ne sono rimasti gli effetti. Basti guardare alle opere che le precedenti civiltà ci hanno lasciato, al loro sapere, ecc.
Nè possiamo assumerci la responsabilità di affermare che il futuro non esisterà :wink:
Nessuno lo nega infatti, passato presente e futuro sono solo etichette. Tutta la fascia del tempo da quello che possiamo chiamare inizio ad ora è tutto qui, ADESSO.

Immagina un DVD suddiviso in tracce. Adesso sei sulla traccia 1 e poi passi sulla 2. Ormai la traccia uno non la stai vedendo più, perchè sei sulla 2, ma è ancora lì, ADESSO. Se fai tornare indietro il DVD, e dalla 2 ritorni alla uno rivedi quello che si trova registrato lì dentro.

E per te ora che sei sulla traccia 1 quello che prima, sulla traccia 2, era passato, ora è il presente e la traccia 2 il futuro.

Per questo il passato ci influenza, se non ci fosse più non avremmo alcuna imperfezione.

E quanto di meglio che sono riuscito a fare come analogia, mi spiace se non ho reso bene l'idea.

Il fatto poi che tutto sia un'illusione non significa che non sia solida, se ti dai una martellata sul dito fa male, anche se è l'illusione.
Avatar utente
By annalisa82
#51456
luciano ha scritto:Nessuno lo nega infatti, passato presente e futuro sono solo etichette. Tutta la fascia del tempo da quello che possiamo chiamare inizio ad ora è tutto qui, ADESSO.

Immagina un DVD suddiviso in tracce. Adesso sei sulla traccia 1 e poi passi sulla 2. Ormai la traccia uno non la stai vedendo più, perchè sei sulla 2, ma è ancora lì, ADESSO. Se fai tornare indietro il DVD, e dalla 2 ritorni alla uno rivedi quello che si trova registrato lì dentro.

E per te ora che sei sulla traccia 1 quello che prima, sulla traccia 2, era passato, ora è il presente e la traccia 2 il futuro.

Per questo il passato ci influenza, se non ci fosse più non avremmo alcuna imperfezione.

E quanto di meglio che sono riuscito a fare come analogia, mi spiace se non ho reso bene l'idea.

Il fatto poi che tutto sia un'illusione non significa che non sia solida, se ti dai una martellata sul dito fa male, anche se è l'illusione.


Si, Luciano, sei stato molto chiaro :)
L'analogia che hai scelto rende subito l'idea.

:cry: Peccato che a volte il passato sia ingombrante.

Ciao.
Avatar utente
By luciano
#51461
annalisa82 ha scritto: :cry: Peccato che a volte il passato sia ingombrante
Allora non devi fare altro che tornare indietro alla traccia dovi si trovano le cose che non ti piacciono e cambiale. L'idea che ciò che è già avvenuto non possa essere cambiato è pur sempre un'idea. :D
Avatar utente
By annalisa82
#51481
luciano ha scritto:Allora non devi fare altro che tornare indietro alla traccia dovi si trovano le cose che non ti piacciono e cambiale. L'idea che ciò che è già avvenuto non possa essere cambiato è pur sempre un'idea. :D


Grazie per il consiglio Luciano, non me lo aveva detto ancora nessuno :) .

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret