Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Karmen
#3937
Ciao Luciano! Ciao Arca!
Ho visitato il sito MEDICINENON e letto gli articoli sull’intestino. Le fotografie in quello intitolato “Il colon, questo sconosciuto” sono impressionanti e raccapriccianti!!! 8O
Dietro tua indicazione ho eliminato da due giorni i latticini e quasi le farine (solo un po’ di pasta integrale bio a pranzo). Ovviamente tutto il resto (carne, uova e pesce) non le mangiavo già. Ho deciso di eliminare anche i legumi e di non fare colazione per prepararmi alla dieta di transizione di solo 2 pasti.
Nonostante che non abbia eliminato gran che dalla mia solita dieta ho comunque un pò di mal di testa e mi sento fiacca. Sono intossicata davvero bene!!! :cry:
Già da un po' di tempo, in seguito alla lettura di 2 libri sulla pulizia intestinale, volevo procedere con una pulizia intestinale più profonda. Qualche volta ho eseguito dei clisteri da 2 litri ma a seguito dello sceening del capello eseguito recentemente che ha evidenziato una disbiosi intestinale e la presenza di metalli pesanti, ho deciso di fare una pulizia più approfondita.
Come? Volevo fare una IDROCOLONTERAPIA. Specifico “volevo fare” perché un mio amico naturopata me lo ha sconsigliato perché troppo invasiva e mi ha detto di prendere un prodotto della OTI che si chiama NEO BIOXY che contiene PEROSSIDO DI MAGNESIO con un po di TEA TREE come ulteriore antisettico e servirebbe ad eliminare le feci indurite.
Io sono al secondo giorno di questo trattamento e dovrei continuare per altri 5 giorni almeno e poi iniziare la dieta di transizione.
Le mie feci sono abbastanza liquide ma non mi sembrano così tante da poter pensare ad una pulizia profonda. Probabilmente devo aspettare!!!
Le mie domande sono:
- Che ne pensate di questo prodotto (Perossido di Magnesio)???
- Il clistere da 2 litri pulisce solo la parte finale dell’intestino giusto? E quindi con il NEO BIOXY aiuto l’intestino in quanto vado a rimuovere i residui fin dalla parte iniziale???
- Dal vostro punto di vista dite che oltre con il NEO BIOXY dovrei fare dei clisteri???
- O è meglio farli quando finisco questo preparato tra 5/6 giorni e comincio la dieta di transizione???
- So che ne ha trattato Luciano nell’articolo DISBIOSI, ma cosa ne pensate voi della IDROCOLONTERAPIA??? La trovate invasiva???
Vi ringrazio tantissimo e spero di ricevere vostre nuove presto.
Sono molto felice di essere capitata nel tuo sito Luciano e sono decisa ad intraprendere questo cammino che sarà pesante, lo sento, ma pieno di soddisfazioni.
Un abbraccio!!! :lol:

P.S. : Spero di aver messo il topic nel posto giusto!!!
Avatar utente
By luciano
#3940
L'idrocolon produce spesso ottimi risultati.
Riguardo al termine "invasivo" e abusato e spesso molti non ne conoscono il significato.

Invasivo significa intervenire con aghi o bisturi nei tessuti del corpo.

Poi è stato esteso a qualunque cosa che abbia un impatto più forte di una carezza, a causa del rammollimento progressivo dell'umanità, e della propaganda New Age sulle "terapie dolci" che ti fanno sentire "rilassato e in pace con te stesso" ma ti lasciano dove ti trovi.

Sembra incredibile siamo arrivati al punto che un pizzicotto è una lesione.

L'idrocolonterapia né ti taglia, né ti punge, ma rimuove schifezze non facilmente rimovibili nel colon fino a raggiungere, dopo un po' di sedute, la valvola ileocecale.

C'è una via di mezzo come spiegato nel libro "intestino libero" che puoi trovare quì:
Intestino Libero
che offre una soluzione casalinga come avrai visto in altri post chiamata "colema".

Riguardo al prodotto che citi non lo conosco e non saprei cosa dirti a riguardo.
Di solito è Arca che si diverte a trovare tutte le info 8)
Avatar utente
By arca
#3949
Ciao Karmen.
Ed allora eccoci qua.
Non conoscevo questo prodotto, ma mi sembra interessante. Ho trovato questo:
    Il perossido di magnesio ha una reazione chimica particolare, quando finisce nello stomaco alcuni atomi si legano coi succhi gastrici: l'ossigeno di uno si lega con l'idrogeno dell'altro trasformandosi in acqua, in questo modo l'intestino si riempie d'acqua che drena...è un'alternativa molto naturale all'idroncolonterapia.

Il perossido si lega con l'acido dello stomaco creando tanta acqua che drena nell'intestino. Quindi questo prodotto, per quanto ho capito, deve essere usato solo per le procedure, quindi per non più di 7 giorni. Ci deve comunque essere qualche altro effetto che non ho trovato poiché basterebbe bere tanta acqua se vogliamo tanta acqua, ma non so dirti quale sia.
Comunque è importante successivamente un supporto per la flora intestinale ed una aiuto per disintossicare il fegato.
Una curiosità: questo prodotto fu brevettato in America dal più grande inventore di tutti i tempi: Nikola Tesla, un mio idolo.

quindi con il NEO BIOXY aiuto l’intestino in quanto vado a rimuovere i residui fin dalla parte iniziale???

Se sono sufficientemente aggredibili, si, se sono troppo vecchie ed incistite, ci vorrà un po' di tempo di sana alimentazione.

- Dal vostro punto di vista dite che oltre con il NEO BIOXY dovrei fare dei clisteri???- O è meglio farli quando finisco questo preparato tra 5/6 giorni e comincio la dieta di transizione???

Durante l'uso del prodotto puoi farli, ma non serve siano frequenti; magari dopo la defecazione, per pulire.

cosa ne pensate voi della IDROCOLONTERAPIA??? La trovate invasiva???

Mi associo a quello che ha già detto Luciano. Con queste "pratiche dolci di stampo New Age" abbiamo perso il buon senso ed i lumi della ragione.
Arca
Avatar utente
By luciano
#3950
arca ha scritto:Una curiosità: questo prodotto fu brevettato in America dal più grande inventore di tutti i tempi: Nikola Tesla, un mio idolo.
Allora puoi star sicuro che funziona.
Lo sapevi che Tesla mangiava una volta al giorno e non tutti i giorni?
Avatar utente
By arca
#3952
Lo sapevi che Tesla mangiava una volta al giorno e non tutti i giorni?

No Luciano, ma da un super-tipo come quello c'è da aspettarsi di tutto ed anche di più. :D
Avatar utente
By mauropud
#3956
arca ha scritto:
Lo sapevi che Tesla mangiava una volta al giorno e non tutti i giorni?

No Luciano, ma da un super-tipo come quello c'è da aspettarsi di tutto ed anche di più. :D

Mmmm...
Curioso che in questo forum, a parte Ehret, sembra siamo diversi che abbiamo letto le stesse cose! :)
Intendo Tesla, Icke e così via...comincio a pensare che c'è un nesso tra tutte queste cose.
Avatar utente
By Karmen
#3998
arca ha scritto:Ciao Karmen.
Ed allora eccoci qua.
Non conoscevo questo prodotto, ma mi sembra interessante.


Ciao Arca,
sono contenta di averti permesso di conoscere tale prodotto!!!
Vi ringrazio tutti per le risposte!!! :D
Siete sempre molto solerti!!! :wink:
Un Abbraccio.

P.S.: Ma come si fà ad inserire le vostre citazioni???
Avatar utente
By luciano
#4001
Karmen ha scritto:P.S.: Ma come si fà ad inserire le vostre citazioni???


Invece di rispondere con il pulsante "Rispondi" usi il pulsante "Riporta", in alto a destra nel messaggio che vuoi citare. Si aprirà la finestra con il messaggio che vuoi citare fra
Codice: Seleziona tutto[quote="nome di chi ha scritto il messaggio"]Qui c'è il testo del messaggio citato [/quote]
.
Sotto di questo scrivi il tuo testo.
Nella citazione cancelli poi qualsiasi parte del testo <b>]</b>fra le due parentesi quadre<b>[</b>che non ti interessa riportare, se non vuoi citare tutto il messaggio.
Fai attenzione a <b>non</b> cancellare anche solo una parentesi quadra, altrimenti non funziona. Questo codice deve restare intatto:
Codice: Seleziona tutto[quote][/quote]
Avatar utente
By Karmen
#4004
Ulteriore informazione sul NEO BIOXY:

Il perossido di magnesio....si tratta di una polverina bianca, insolubile, che si sospende in poca acqua e si beve a stomaco vuoto....a contatto col l'acido cloridrico dello stomaco si scinde e libera uno ione ossigeno che, oltre ad ossigenare le cellule (e con l'aria che respiriamo vi assicuro ce n'è bisogno!) ha azione antisettica ed antibatterica nell'intestino, oltre a notificare gentilmente lo sfratto al materiale fecale depositato....il magnesio, invece, trattiene acqua (non la prende dai tessuti disidratando, come il sale inglese....ma bisogna lo stesso bere molto) e fa sì che tutto quello che si stacca diventi gassoso o semiliquido....insomma aiuta senza dubbio la pulizia intestinale.

Come vi ha già informato ARCA la formula è stata per la prima volta sperimentata circa un secolo fa da uno dei maggiori e misconosciuti geni di questo secolo, il grande scienziato croato Nikola Tesla....che prontamente, ormai immerso nella cultura nordamericana, registrò il prodotto col nome di Homozon, con cui ancora si dovrebbe trovare negli USA.

Senza dubbio non bisogna abusarne. Il buon senso sempre alla base di tutto........ :wink:

Abbracci!!!
By luna
#4032
Meno male che si è parlato del Biotix!
provavo un senso di profondo disagio all'idea di un enteroclisma, clisteri etc, stavo cercando un'alternativa e quindi chiedo: questo prodotto è definitivamente in grado - fermo restando l'igiene alimentare - di ripulire l'intestino dal muco indurito, nel caso vi sia?
Dopo il trattamento c'è bisogno di reintegrare la flora batterica o no?
Grazie, ciao
gabri
Avatar utente
By arca
#4040
luna ha scritto:provavo un senso di profondo disagio all'idea di un enteroclisma, clisteri etc, stavo cercando un'alternativa

Guarda, per quel che ho capito di questo prodotto, non credo che possa ritenersi un'alternativa nel vero senso del termine, ma può comunque venire incontro alle esigenze di chi ha disagio con altri strumenti; infatti ritengo che una lunga immissione d'acqua abbia un effetto migliore della "poca" acqua che si crea all'interno per mezzo dell'uso del prodotto. Però il vantaggio di questo prodotto è di dare una bella ripulita alla parte alta dell'intestino ove l'acqua di un enteroclisma non arriva (per ovvie ragioni).
Ripeto che la cosa interessante di questo prodotto è che non fa stressare osmoticamente le cellule poiché ricava l'acqua direttamente dai succhi gastrici.

Comunque, alla base, è necessaria una dieta corretta che porti l'organismo a sciogliere le placche mucolitiche prima che, con un sistema o con un altro, possano poi essere eliminate.

Dopo il trattamento c'è bisogno di reintegrare la flora batterica o no?

Questo SEMPRE!!!

Cari saluti. Arca
Avatar utente
By luciano
#4199
luna ha scritto:Meno male che si è parlato del Biotix!
provavo un senso di profondo disagio all'idea di un enteroclisma, clisteri etc, stavo cercando un'alternativa e quindi chiedo: questo prodotto è definitivamente in grado - fermo restando l'igiene alimentare - di ripulire l'intestino dal muco indurito, nel caso vi sia?
Dopo il trattamento c'è bisogno di reintegrare la flora batterica o no?
Grazie, ciao
gabri

Non ci sono alternative ai clistere. I prodotti suggeriti sono solo un aiuto.
Avatar utente
By Karmen
#4205
Luciano ha scritto:

Non ci sono alternative ai clistere. I prodotti suggeriti sono solo un aiuto.


Sono d'accordo con Luciano. E da considerarsi solo un aiuto. Il clistere rimane la soluzione ottimale per la pulizia completa dell'intestino.

Io ho preso quello in bustina. Una disciolta in un bicchiere d'acqua prima di andare a dormire. Sembra di bere del gesso!!!:oops:

La prima bustina è stata un'esperienza strana: ho sentito formarsi nettamente dell'ossigeno nella parte alta dell'intestino come se sentissi un "frissssscccc".

Le feci diventano più liquide. Ma senza dubbio è personale xchè dipenderà sicuramente da quello che ogniuno ha all'interno del proprio intestino.

Non abusatene comunque e ricordarsi sempre di reintegrare la flora intestinale.

Ciao a tutti!!!
:lol:

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret