Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

By SteG73
#51021
Dopo aver letto l'articolo di Luciano, ho fatto una breve ricerca. La vitamina K2 viene prodotta dalla flora batterica intestinale. Mentre la K1 la si trova nella foglia verde (cruda ovviamente). Vi risulta? Se fosse così, basta avere in ordine, e senza muco, l'intestino ed i nostri amici batteri per avere la K2 che ci serve. Giusto? A me non piacciono particolarmente gli integratori, ma sarebbe utile fare chiarezza su questo argomento.
Ciao
Avatar utente
By Narayani
#51024
Sapevo che la k2 derivasse da fermentazione, forse anche il kerif e i crauti dovrebbero contenerla. Ma non sono sicura e attendo dai più esperti risposta. Ciao :D
By Utente cancellato
#51109
Ciao Luciano,

Volevo chiederti quale fosse la differenza fra un integratore assimilabile e uno che non lo sia?

E' possibile verificare in qualche modo se la k2 che si assume con gli integratori viene assimilata?

La mia nevrosi nasce dal fatto che c'è chi afferma che gli integratori sono cose morte e non vengono assimilate e chi afferma il contrario con dati alla mano sul fatto che chi li prende si ritrova integrato.

Per non parlare della b12 ! quante se ne sentono... ma per chi non vuole seguire nessuna religione, come può fare per vivere nella certezza e nella tranquillità assoluta?

Il tuo articolo sulla b12 dell'alga klamath è rimasta in sospeso !
se si volesse integrare per stare tranquilli cosa consigli?
Avatar utente
By luciano
#51110
Bisognerebbe prima di tutto che un bel po' di persone leggessero tutte le definizioni delle parole "Integratore" e "Integrare" allora forse sarebbe possibile fare un discorso.

Integratore è qualcosa che integra, ma nella mente di molti corrisponde all'immagine di pastiglie di sintesi chimica e su quel concetto basano tutti i loro ragionamenti, rendendo impossibile la comprensione sull'argomento.

A volte mi pare di parlare con muri di gomma e spesso mi dico: "Ma chi me lo fa fare?".

Comunque ci sono degli integratori che vengono assimilati se sussistono diverse condizioni come:

  1. disciolti, in soluzione acida, per esempio reagendo con l'aceto di mele o acido citrico e acqua bollente, il magnesio può essere assimilato in alta percentuale.
  2. Compresse di erbe essiccate,
  3. polvere di alghe,
  4. l'innerclean è un integratore per esempio. Integra quelle sostanze naturali che non prendiamo mangiando direttamente le piante, corteccia o radici ad azione lassativa.
  5. molte vitamine anche di sintesi vengono assimilate in minima parte ma a dosi alte riescono a dare di più di alimenti carenti, tipo frutta da coltivazioni intensive. (fragole grandi come pere, per esempio)
  6. ecc.
  7. ecc.


Poi ci sono senz'altro integratori di sintesi chimica che non vengono assimilati, anzi fanno pure male, tipo i barattoli giganti che si vedono in alcune palestre. Per esempio questi in formato fusto di benzina da 10 chili:

Immagine

In sostanza occorre ben definire in tutte le sue definizioni la parola INTEGRATORE, poi si può ragionarci sopra.

Diversamente saremo persone che parlano di cose diverse convinti che si tratti della stessa. :lol:
By Utente cancellato
#51112
Infatti Luciano, non c'è niente di male nel prendere un integratore.
Potresti dirmi se per la b12 la Klamath può andar bene?
Mi è capitato di leggere che è una b12 falsa ! Tuttavia non credo ci sia altro modo di ottenere b12 se non da sintesi chimica di fegato e "fanghi".

Ciao grazie :D
Avatar utente
By luciano
#51114
Non si può rispondere alla domanda che poni.
Se il corpo ha difficoltà ad assimilarla e io ti dico che fa bene , la prendi e potresti non notare alcun beneficio.

Ci sono esami per i livelli di B12 che non danno risultati esatti anzi ingannevoli. Quindi molti non sanno nulla riguardo al loro vero fabbisogno di B12, convinti del contrario. Leggi:

http://www.medicinenon.it/modules.php?n ... cle&sid=79
Avatar utente
By salvatore3
#51134
Per quello che può servire, come indicazione per la vitamina K2.


Fonti di vitamina K2 sono :

* Broccoli una tazza =400 mcg
* Spinaci una tazza =212 mcg
* Avocado 1 =80,4 mcg
* Pistacchio una tazza =85,2 mcg
* Kiwi 1 =19 mcg
* Cavoli crudi una tazza =96,6mcg
* Pomidori 1=7,38 mcg
* Patata con pelle 1 =8,10 mcg
* Piselli cotti una tazza =35 mcg
* Crescione crudo una tazza =80,8 mcg
* Lattuga una tazza =111,8 mcg
* Rape una tazza= 13

Saluti , Salvo.
By SteG73
#51149
Salvo!... grandissimo!!! indicazione utilissima, ma la k2 non è prodotta da batteri? ho capito male? ... non confondiamoci le idee...

Faccio una nota sulla B12
So che Luciano non condivide tutto con Vaccaro, ma io cerco di prendere il buono da ogni persona che ha informazioni interesanti. Vaccaro dice che la B12 è vicariata dalla B9, e ne necessitiamo di poca perché in natura ve ne è poca...
Mi sembra logico, quindi io non me ne preoccupo troppo.

Che ne pensate?

ciao
Ultima modifica di SteG73 il 28 marzo 2011, 8:38, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By robyvac
#51153
La penso come te, la B12 non era un problema finchè non ho assunto come base la credenza nei fabbisogni di B12. Siamo seri, continuiamo a parlare di carenze ed eccessi di sostanze isolate, quando ormai dovrebbe essere chiaro che non ha molto senso in un panorama di interazioni, e ci facciamo spaventare da teorie assurde e notizie preoccupanti, e fuorvianti.

Qualsiasi cosa facciamo ci manca sempre qualcosa...Io lascio fare al corpo il suo lavoro, rompendogli le scatole il meno possibile, sono più che convinto che se manca un pò di B12 e il corpo è sano se la produca da solo, ma questo i ricercatori e i medici non lo potranno sapere mai, e neanche noi. Chissà quanti miliardi di volte è avvenuta la produzione di B12 o di K2 senza che noi ne sapessimo niente, e poi basta che un numero su un foglio riporti un valore differente da quello indicato come STANDARD che subito veniamo allarmati. Bah, non credo più a nulla di questo genere, ed infatti seguo la convinzione che non ci sia nulla da integrare, impoverimento o no.
Avatar utente
By luciano
#51163
Poca o tanta in quantità, ne abbiamo bisogno. Tutto sta solo nell'assimilazione e nella reperibilità. Non ho mai parlato di quantità. Se poi uno dice che è vicariata dalla B9, fa un discorso privo di senso, in quanto ogni processo biochimico è una sinergia di vari elementi, vitamine, minerali, ecc.

Oltre a questo c'è il fattore mentale, emozionale e spirituale.

E' possibile creare dei cambiamenti nel proprio corpo anche con il solo pensiero, ma al livello in cui si trova oggi l'umanità, la quasi totalità delle persone è in grado di creare cambiamenti con il pensiero quasi solo in peggio. :wink:
Avatar utente
By Narayani
#51295
SteG73 ha scritto: ma la k2 non è prodotta da batteri? ho capito male?

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret