Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#51136
Cari amici,
volevo riprendere questo post per i seguenti motivi:
Pratico la dieta del limone ormai da quasi tre mesi.
In sintesi la mattina mi spremo due/tre limoni (a seconda delle dimensioni) e rimango a digiuno sino almeno alle 1100. Bevo 1/2 caffè - non di più.
Devo dire che l'effetto è abbastanza benefico. Desidero sempre meno mangiare la mattina (prima il cornetto era d'obbligo...) e siccome soffro (tra l'altro) di colite ulcerosa, ne ho tratto giovamento (ridotta assunzione di farmaci e meno problemi intestinali durante la giornata).
Il problema è che i limoni sono frutta acida e comincio ad avere problemi ai denti che prima d'ora non si erano mai presentati. Mi sì è staccato un frammneto di incisivo la settimana scorsa, i denti sembrano essersi "assottigliati" e cosa più fastidiosa di tutte, sono diventati dolenti e sensibili. Non sopporto più acqua fredda o cibi zuccherati ... e mi da fastidio il vento, ecc.
A questo punto la domanda è:
Se i benefici di questo "trattamento" sono minori dei "problemi" che esso casua .... vale la pena continuare ?
Cosa mi potete dire a riguardo ? C'è qualcuno di voi che la pratica come me e può dirmi qualcosa di più ? Avete riscontrato problemi analoghi ?
Mille grazie per le risposte
Avatar utente
By serenella
#51139
Prova come me a berlo con la cannuccia in modo che il liquido non tocchi i denti...poi una spazzolata con il dentifricio...e voilà...a me funziona bene e pure per il tè verde...si sa che macchia i denti...ma con la cannuccia tutto si risolve :D :D
Avatar utente
By robyvac
#51143
Ciao serenella, la cannuccia te la pianti in gola? Altrimenti dubito fortemente che il succo non tocchi i denti :lol: QUando bevi con la cannuccia il transito in bocca avviene ugualmente,anche se può darti l'impressione contraria.

Gli agrumi e la frutta acida sono acidificanti in bocca, quindi assorbono calcio finchè non attraversano lo stomaco, questo è vero, ma appena arrivano nel duodeno svolgono il loro compito di restituzione con gli interessi, il dente si ricalcifica dall' interno abbondantemente.

Purtroppo l'abitudine di spazzolarsi i denti dopo spremute e frutta acida, momento in cui lo smalto è in una fase di transizione delicata, fa in modo che stressiamo i denti quando si dovrebbe evitare, o perlomeno sarebbe consigliabile aspettare l'effetto restituzione. Naturalmente questa è soltanto la mia esperienza, magari mi cadranno i denti fra qualche mese, chissà, per ora ho notato solo miglioramenti e non li lavo più da otto mesi circa.
By Homar
#51145
Anch'io(la pratico da novembre scorso) ho notato solo miglioramenti, i denti non li spazzolo quasi più da due mesi( e comunquenon col dentifricio) e ogni tanto metto mezzo cucchiaino di bicarbonato dentro mezzo bicchiere d'acqua e risciacquo la bocca, la sensazione di fastidio va via. Però di limone ne metto uno solo, avevo cominciato con mezzo, dovrei metterne di più?

Un'altra domanda: voi la fate tiepida o fresca la limonata?

Homar
Avatar utente
By Raffaele
#51146
robyvac ha scritto:Ciao serenella, la cannuccia te la pianti in gola? Altrimenti dubito fortemente che il succo non tocchi i denti :lol: QUando bevi con la cannuccia il transito in bocca avviene ugualmente,anche se può darti l'impressione contraria.

Gli agrumi e la frutta acida sono acidificanti in bocca, quindi assorbono calcio finchè non attraversano lo stomaco, questo è vero, ma appena arrivano nel duodeno svolgono il loro compito di restituzione con gli interessi, il dente si ricalcifica dall' interno abbondantemente.

Purtroppo l'abitudine di spazzolarsi i denti dopo spremute e frutta acida, momento in cui lo smalto è in una fase di transizione delicata, fa in modo che stressiamo i denti quando si dovrebbe evitare, o perlomeno sarebbe consigliabile aspettare l'effetto restituzione. Naturalmente questa è soltanto la mia esperienza, magari mi cadranno i denti fra qualche mese, chissà, per ora ho notato solo miglioramenti e non li lavo più da otto mesi circa.


Roby ... ma i problemi di otto mesi fa si sono ridotti oppure scomparsi ?
E gli eventuali danni di prima ... sono stati recuperati (erosione smalto, sensibilità, ecc.) ?
Avatar utente
By serenella
#51150
Per Roby,
grazie dei consigli...effettivamente non lo sapevo...io comunque mangio casse e casse di agrumi da almeno 30 anni....e i denti sono perfetti...però li ho sempre lavati lo stesso, certo con il dentifricio naturale...ma perchè tu non li spazzoli+?? per i residui di cibo...come fai?
Avatar utente
By Madreperla
#51151
Scusate se mi introduco, con una domanda della quale, visto il contenuto dei vostri interventi, siete gia' tutti a conoscenza della risposta!
Cosa intendete con dieta del limone?
Si tratta del rimedio intrapreso da Ehret e descritto sul libro, col quale ha risolto il caso di una paziente "resistente" sia alla dieta senza muco che al digiuno"?
E se non e' quello, o non solo quello, cosa si intende per DIETA DEL LIMONE?
In cosa consiste e soprattutto a cosa e' utile?
Sono una neofita e qualunque consiglio e' ben accetto.
Grazie.
Avatar utente
By robyvac
#51154
Raffaele ha scritto:
robyvac ha scritto:Ciao serenella, la cannuccia te la pianti in gola? Altrimenti dubito fortemente che il succo non tocchi i denti :lol: QUando bevi con la cannuccia il transito in bocca avviene ugualmente,anche se può darti l'impressione contraria.

Gli agrumi e la frutta acida sono acidificanti in bocca, quindi assorbono calcio finchè non attraversano lo stomaco, questo è vero, ma appena arrivano nel duodeno svolgono il loro compito di restituzione con gli interessi, il dente si ricalcifica dall' interno abbondantemente.

Purtroppo l'abitudine di spazzolarsi i denti dopo spremute e frutta acida, momento in cui lo smalto è in una fase di transizione delicata, fa in modo che stressiamo i denti quando si dovrebbe evitare, o perlomeno sarebbe consigliabile aspettare l'effetto restituzione. Naturalmente questa è soltanto la mia esperienza, magari mi cadranno i denti fra qualche mese, chissà, per ora ho notato solo miglioramenti e non li lavo più da otto mesi circa.


Roby ... ma i problemi di otto mesi fa si sono ridotti oppure scomparsi ?
E gli eventuali danni di prima ... sono stati recuperati (erosione smalto, sensibilità, ecc.) ?


Spariti tutti, pensa che prima dovevo usare sensodyne come dentifricio, avevo placca e tartaro in eccesso, macchie sui denti che richiedevano pulizia dentale ogni 6/7 mesi e carie ogni tanto. Conta che io sono a solo frutta e verdura da un pò. Gli acidi della bocca sono tali in una situazione di acidificazione, se non c'è acidificazione non c'è nulla di cui preoccuparsi a mio avviso. Comunque questa è una mia constatazione provata da un' esperienza ancor troppo breve, ti saprò dire fra una decina d'anni :D
Avatar utente
By robyvac
#51155
serenella ha scritto:Per Roby,
grazie dei consigli...effettivamente non lo sapevo...io comunque mangio casse e casse di agrumi da almeno 30 anni....e i denti sono perfetti...però li ho sempre lavati lo stesso, certo con il dentifricio naturale...ma perchè tu non li spazzoli+?? per i residui di cibo...come fai?

Da quando non li spazzolo non si macchiano più, prima erano sempre a chiazzette, per i residui sciaquo bene con acqua( soprattutto dopo agrumi) e basta, se poi qualche pezzo mi si incastra fra un dente e l'altro e non se ne va nell' arco di mezza giornata lo tiro fuori con un pò di filo, altrimenti non uso neanche quello.
#51160
Madreperla ha scritto:Scusate se mi introduco, con una domanda della quale, visto il contenuto dei vostri interventi, siete gia' tutti a conoscenza della risposta!
Cosa intendete con dieta del limone?
Si tratta del rimedio intrapreso da Ehret e descritto sul libro, col quale ha risolto il caso di una paziente "resistente" sia alla dieta senza muco che al digiuno"?
E se non e' quello, o non solo quello, cosa si intende per DIETA DEL LIMONE?
In cosa consiste e soprattutto a cosa e' utile?
Sono una neofita e qualunque consiglio e' ben accetto.
Grazie.


A pag. 98 trovi il "PIANO SENZA COLAZIONE"
A pag. 134 trovi il "DIGIUNO DELLA NON COLAZIONE"
.... PER IL LIMONE ASPETTA CHE DOPO AVERLO LETTO 6 VOLTE IL LIBRO ... NON RIESCO A TROVARLO .. EHEH
Avatar utente
By Raffaele
#51178
luciano ha scritto:Non esiste alcuna dieta del limone nel sistema di guarigione di Ehret. :D


Luciano l'esperto massimo sei tu - nulla da eccepire.
Magari non si chiama "dieta del limone", ma sono sicuro di aver letto di questo argomento (ovvero di bere succo di limone la mattina) o nel libro del "digiuno Razionale" oppure "Il S.D.G. ... senza muco".
Puoi aiutarmi a recuperare la pagina e il libro per cortesia ?
A meno che non abbia letto di questa cosa qui nel forum.
Avatar utente
By luciano
#51179
Raffaele ha scritto:Luciano l'esperto massimo sei tu...
No per piacere, non mettermi in quel ruolo, non mi piace.

Raffaele ha scritto:..ma sono sicuro di aver letto di questo argomento (ovvero di bere succo di limone la mattina) o nel libro del "digiuno Razionale" oppure "Il S.D.G. ... senza muco".
Si certo parla di quello, ma da lì a farne una dieta ce ne vuole! :D

Non ho tempo per cercare la pagina, ma non ha importanza, non metto in dubbio che l'hai letto, non devi darmene prova. :D

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret