Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#51572
Questa mattina alle 8 c'era un cielo scombro azzurrissimo, sembra estate, al lago c'è la ressa per un pezzettino dove mettere l'asciugamano per prendere il sole.

Poi sono passati un po' di aerei e il cielo si è formato tutto un reticolo di scie che si sono sparse come delle coperte e hanno appannato il cielo sopra di me!

In Germania tempesta di sabbia, manco fossimo nel Sahara!

E' normale tutto questo :?:
Avatar utente
By EnricoPro
#51574
Per capire se è "Normale" bisogna prima definire cosa significa "Normale".

Che io sappia per "Normalità" si intende ciò che è comune.

Se il mondo è pieno di pazzi significa che essere pazzi è normale ed essere sani significa essere strani, inconsueti, raro, diverso ecc...


Comunque il concetto di "Normalità" nel corso degli anni e secoli continua cambiare e quindi non è una cosa stabile per sempre, il significato "Normale"
è in continuo cambiamento.

Speriamo che un domani sia "Normale" mangiare frutta e verdura.
By Datagram
#51575
Io penso sia "normale" che la natura cerchi di riparare in qualche modo ai danni causati dall'uomo e la reazione che ci possiamo aspettare è direttamente proporzionale alla gravità della situazione. La terra non è un cassonetto ed anche se lo stiamo rendendo tale gli operatori ecologici (quelli di madre natura) non smetteranno mai di lavorare. Mi domando cosa accadrebbe se tutte le industrie del mondo e i produttori in generale di sostanze tossiche si bloccassero solo per un giorno, forse il cielo assumerebbe un colore mai visto... :roll:
Avatar utente
By EnricoPro
#51576
Spero che prima che i miei occhi si spengono possano vedere un futuro migliore per chi è lì in quel momento e per chi arriverà dopo!!
#51579
luciano ha scritto:In Germania tempesta di sabbia, manco fossimo nel Sahara!

E' normale tutto questo :?:


Probabilmente no...
Come forse non e' normale il numero incredibile di terremoti e catastrofi "naturali" negli ultimi anni.

Come forse non e' normale che prima di ognuno di questi si trova uno strano "buco" nei grafici pubblici di HAARP...

Come forse non e' normale quello che sta succedendo alla centrale nucleare in Giappone, forse l'inizio della fine?

8O
Avatar utente
By luciano
#51582
Ci hanno dato dentro tutto il giorno!

Alle 8 era così:
Immagine

alle 9 iniziano e fanno pure gli intrecci
Immagine

dopo un po di scorribande:
Immagine

alla fine il cielo è annebbiato:
Immagine

alle 18, particolare spettrale:
Immagine
Avatar utente
By cicala
#51598
dalle foto a mio modesto parere sembra veramente qualcosa di anomalo!!!
Avatar utente
By davide32
#51599
se vaii su indice forum appena sopra a dx ce':Leggi i messaggi dall'ultima visita.

semplice. :D
By Homar
#51659
Ciao Luciano, le scie chimiche le studio da due anni, con tre amici ci telefoniamo quasi ogni giorno per raccontarci scoperte e le scie che quotidianamente, inverno ed estate, vediamo a Milano, sul Conero nelle Marche ed in Calabria.

Tenete conto che la Russia e la Cina hanno confermato pubblicamente di fare uso di scie chimiche dagli anni '80 per modificare il clima, su internet si trova tutto, ovviamente anche chi dice che sono innocue.
I ricordi vengono modificati, se osservate l'ultima pubblicità di Dior con Jude Law e la Tour Eiffel intere inquadrature sono evidenziate sul cielo a griglia. Così chi ogni giorno alza il naso, se lo alza, e guarda il cielo, crede sia normale che le scie degli aerei persistano, si ingrossino, si intreccino e formino nuvole.
La pioggia che cade è melmosa, fine, fastidiosa.
La luce che vedi ti acceca gli occhi, che a leggere Bates o Sciascia rischio di diventare cieco.
Il puzzo persistente in città, una coltre di smog asfissiante che anche in dieta di transizione il fiatone è una prerogativa.
In più eritemi sulla pelle, danni all'umore, controllo mentale, avvelenamento da scorie di sangue e metalli pesanti che spargono in cielo... quando avevo facebook e postavo articoli del genere la mia pagina rimaneva bloccata per giorni e alla fine mi riabilitavano eliminando i link scomodi...quindi a chi mi dice che sono complottista ho la risposta pronta.

Dalle foto osservo che tu vivi comunque a contatto con la natura, qui a Milano la natura fa le valigie.

L'unico stato che si è ribellato negli anni '90 a questo schifo è stato il Canada, dove in via sperimentale troppe persone sono state male a causa du inotssicazioni da metalli lanciati dagli aerei chimici, sicchè hanno fatto un gran bel casino e lì, per lo meno, han stoppato.

Ma sui cieli di tutto il mondo imperversa la scia.

Siti ce ne sono in abbondanza, scrivete pure Scie Chimiche su google.

Bye
Avatar utente
By davide32
#51664
L'unico stato che si è ribellato negli anni '90 a questo schifo è stato il Canada, dove in via sperimentale troppe persone sono state male a causa du inotssicazioni da metalli lanciati dagli aerei chimici, sicchè hanno fatto un gran bel casino e lì, per lo meno, han stoppato.
anche questa delle scie chimiche mi mancava..ma dove viviamo?onore al canada.
By Homar
#51666
Senza scomodare Rettiliani alieni parassiti etc., l'uomo di oggi e totalmente alienato e soggiogato da uomini he hanno come unico interesse...boh! Chissà perchè? Non credo a chi dice che l'uomo è malvagio, anzi la cattiveria è una peculiarità che salta fuori perchè nessuno, da bambini, ci insegna a riconoscere in noi i due lati del bene e de male, e ad accettarci.
Se non conosci, prima o poi un lato prende il sopravvento, ed è palese che sia il male, perchè è quello che vediamo, com'è ovvio che sia il bene, se è quello che vediamo.

Scie chimiche, Torri ELF, condizionamento climatico e mentale, televisioni accentrate sul rincoglionimento delle genti,pubblicità ovunque, cibi dannosi, sostanze inquinanti utilizzate come combustibili e materiali di costruzione, la natura esiliata sul suo pianeta... Mi piace pensare che siamo la storia di un libro di Fantascienza, ma vi assicuro che nè Asimov ne Orwell ne Bradbury mi sembrano così lontani dalla Verità, ai loro occhi così immaginaria ma vista oggi così ...inevitabile?
La risposta ai posteri, ma intanto cerchiamo di riformulare la domanda.
Senza biasimo, VOGLIO lassciare a mia figlia una vita migliore di quella che mio padre ha lasciato a me, soggiogato dai giochi di potere. Per cui non mi fermerò, a costo della vita.
Avatar utente
By luciano
#51679
Homar ha scritto:... l'uomo di oggi e totalmente alienato e soggiogato da uomini he hanno come unico interesse...boh! ...
Sono giochi che si formano, chi prende il potere dopo un po' si corrompe, prende distacco dalla "massa", comincia a vederla come un cosa ostile che non ha nulla a che fare con lui, pronta ad arraffare le sue ricchezze, e quindi bisogna soggiogarla.

Quando va in giro comincia a pensare che siamo in troppi e quindi la massa va ridotta, guerre, ribellioni, ecc. vanno bene, come pure politiche del figlio unico, o di nessun figlio.

Viene promossa la degradazione morale ed etica, droghe ed alcol, psicofarmaci. i valori vengono distrutti, le persone perdono ogni orientamento, giusto o sbagliato, buono o cattivo diventano estremamente relativi, e molti credono che fare soldi sia giusto non importa come, uccidere diventa normale, i telefilm "polizieschi" abbondano di assassini, stupri, cadaveri a pezzi, ecc.

La spirale discendente continua fino al ritorno al primitivismo, come succede sempre in questo universo, che è come un CD che una volta terminato ritorna alla traccia uno in automatico.

Ma quelle persone che detengono il potere a livello planetario fanno parte anche loro del gioco, sono nella stessa trappola.

Età dell'Oro -> Età dell'Argento ->Età del Bronzo -> Età del Ferro per poi ritornare a
Età dell'Oro -> Età dell'Argento ->Età del Bronzo -> Età del Ferro e così via, per eoni.

Quello che possiamo fare è sopravvivere in questo caos e rimanere consapevoli per dare inizio alla prossima Età dell'Oro. :D
Avatar utente
By EnricoPro
#51689
Molto semplicemente il pianeta Terra è un luogo spazzatura.

Dove si buttano tutti i rifiuti e se ne creano degli altri nei quali noi dobbiamo conviverci.

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret