Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By melindagn
#51677
Ciao a tutti,

vorrei sapere se sapete cosa ne pensava ehret del dentifricio.
Io vorrei liberarmene ed utilizzare un composto fai da te. il motivo è per la presenza di zucchero all'interno dello stesso e delle altre sostanze chimiche che contiene.

Ho provato in passato alternative alla pasta dentifricia, come bicarbonato ed argilla, adirittura foglie di basilico da passare tra un dente o solo acqua e spazzolino. Efffettivamente lapulizia migliore è sempre stata effettuata con il dentifricio, anche perchè mi lascia la bocca fresca.

Avevo pensato di provare un composto erboristico di melanzana carbonizzata e sale marino, ma il problema è che viene dal giappone!!!

Attualmente sto utilizzando il Bio-repair, il quale mi ha effettivamente rinforzato lo smalto, ma vorrei trovare un alternativa fai da te, che abbia lo stesso effetto.

Avete dei suggerimenti?
By falco
#51694
Io non lo uso più, diciamo che non ho più bisogno di lavarmi i denti, li spazzolo solo per togliere qualche residuo di cibo.
By Homar
#51714
Io non uso più il dentifricio da tre mesi. Quando mi nutro prevalentemente di frutta non mi si forma il tartaro, quando mangio focacce pasta mozzarella frutta secca o verdure cotte invece mi si forma... Mistero? :)
Avatar utente
By melindagn
#51725
Non mi sembra di aver triovato una sezione/paragrafo dedicati al dentifricio in particolare. Ricordo, se non erro, che Ehret afferma che quando il corpo è pulito e si segue la dieta senza muco non si ha bisogno di detergenti per lavarsi perchè in natura l'uomo è pulito.

Per es, qualche volta mi capita di non poter lavare i denti dopo aver mangiato la frutta, che per motivi pratici è quasi sempre il mio pranzo, ma sento che sono sporchi e si ingialliscono. Sento il bisogno di pulirli, come se avessi mangiato dolciumi al posto di frutta.

Sicuramente la frutta e la verdura a cui si riferisce Ehret non è della stessa qualità oggi disponibile nei supermercati e pertanto sono preoccupata degli effetti dei farmaci utilizzati pedello smalto che r la loro coltivazione sui miei denti.

Ho notato un indebolimento dello smalto che ho risolto con l'utilizzo del Bio-repiar
Avatar utente
By melindagn
#51726
Ovviamnete ho parlato del problema al dentista, ilquale mi ha detto che non mi dovevo preoccupare. ebentuaslmente di lavere accuratamente i denti dopo aver mangiato frutta acida.

Per la pulizia mi ha detto di usare un comune dentifricio. Secondo lui i dentifrici non contengono zucchero per ha ribabito sarebbe un "controsenso".

poichè comq il dentista è uno che lavora sui denti guasti degli altri, non è che mi fido ciecamente . e' il caso di saure un rimeniralizzante?
By rita
#51727
se ti puo' interessare, io uso spazzolino con il bicarbonato sciolto nell acqua (per non rigare lo smalto) . ogni tanto uso il dentifricio. ma non mi si forma mai il tartaro grazie alla dieta.
Avatar utente
By flib
#57683
A proposito di dentifricio:

sono oramai 4 mesi che ho abbandonato il dentifricio.

- se mangio solo frutta o succhi i denti rimangono puliti.
- se mangio insalate/verdure i denti rimangono abbastanza puliti.
- se mangio cibi "mucosi" (pasta, pizza, patate, etc) allora mi ritrovo con una patina di "muco/amido" sui denti.

Per la pulizia uso il bicarbonato di sodio e/o qualche granello di sale grosso non raffinato (Himalaya/Guerande, etc)

Puccio un dito umido nel barattolo del bicarbonato e metto in bocca, lascio sciogliere a contatto con la saliva, tengo in bocca per 5/10 minuti intanto che faccio altre attività, poi passo lo spazzolino da denti. Alcune volte aggiungo qualche granello di sale in bocca insieme al bicarbonato.

Importante sciogliere il bicarbonato e/o il sale per evitare abrasioni sui denti in particolare usando lo spazzolino.

Ho notato che il bicarbonato utilizzato in questo modo agevola la rimozione della patina che si forma in occasione dei pasti "mucosi".

I denti adesso sono sempre belli puliti e luccicanti :wink:
Avatar utente
By mauropud
#57690
melindagn ha scritto:Ovviamnete ho parlato del problema al dentista, ilquale mi ha detto che non mi dovevo preoccupare. ebentuaslmente di lavere accuratamente i denti dopo aver mangiato frutta acida.


Secondo me un grosso errore: semmai dovresti risciacquare la bocca per riequilibrare il PH e non spazzolare i denti almeno per una mezz'ora (o meglio lasciar perdere).
L'ambiente acido unito all'azione abrasiva dello spazzolino rovina sicuramente lo smalto.
Il tuo dentista e' un gran furbone. :wink:

melindagn ha scritto:Per la pulizia mi ha detto di usare un comune dentifricio. Secondo lui i dentifrici non contengono zucchero per ha ribabito sarebbe un "controsenso".


Basta leggere gli ingredienti sull'etichetta no? :D
Tutti o quasi i comuni dentrifici contengono dei dolcificanti, zucchero, xilitolo...

Comunque il dentifricio non ha niente a che fare con la pulizia: e' solo un cosmetico per "profumare l'alito" e basta: quindi si puo' eliminare senza problemi.

Piuttosto occhio agli spazzolini: la maggior parte sono troppo duri e rovinano i denti, meglio procurarsene uno "extra-soft".
Avatar utente
By virtu
#57702
ciao melindagn, non so sè veramente il dentrifricio sia una buona scelta, io personalmente lo evito, e noto che molti altri fanno lo stesso.

Normalmente uso spazzolino e sale "integrale" per togliere i residui dei pasti e olio biologico per pulire la lingua, infine raccolgo e mastico 5 foglie di menta e 5 di salvia per profumare l'alito.

Da poco pulisco così i denti e ne sono soddisfatto, sopratutto per la pulizia della lingua e l'uso della menta e della salvia per profumare (nascondere :lol:) l'alito.
Avatar utente
By mauropud
#57704
luciano ha scritto:Qui c'è una lista:

http://www.altroconsumo.it/salute/denti ... 285973.htm


Occhio che nella pagina segnalata da Luciano parlano del fluoro come di un agente protettore contro la carie ecc.

In realta' il fluoro e' un rifiuto tossico industriale derivante dalla lavorazione dell'alluminio ed e' estremamente tossico e pericoloso. E' pieno di articoli in rete che parlano degli effetti nefasti del fluoro, e anche in questo sito o in Medicinenon ce ne sono alcuni.

Se volete usare dentifricio meglio senza fluoro! :)
Avatar utente
By marysola
#57843
:roll: scusate se mi intrometto ma io so che dalle mie parti, Matera, i nostri nonni non usavano lo spazzolino ma usavano strofinare le foglie di salvia fresche direttamente sui denti. Quindi già quando mangi la frutta e le verdure ti sarai accorto che non c'è la solita patina sui denti quindi puoi benissimo strofinare delle foglie di salvia e le renderai bianchissime e con un gradevole profumo,

ciao
Mary
Avatar utente
By mauropud
#57846
La salvia mi sembra una buona idea da provare: tra l'altro ne ho un sacco in giardino! :D

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret