Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By SeghiAlex
#55875
Occorre solo se sono stati usati in quel modo (coltivazione intensiva/diserbo )
il metodo BioDinamico non prevede nessuna delle due ipotesi fino a prova contraria.

Chi coltiva con questo metodo generalmente ci tiene alla propria terra e non la lascia facilmente e soprattutto non si mette a coltivare dove pochi anni prima c'è stato coltivato grano o quant'altro in modo intensivo, e se sei un coltivatore sai meglio di me quello che intendo dire.
Ho avuto l'occasione di visitare alcune aziende agricole negli ultimi tempi, e consiglio a tutti di farlo , si imparano molte cose, soprattutto il rispetto per la natura.

Secondo me è sbagliato fare di tutt'erba un fascio, o dire che le aziende agricole certificate biologice dopo aver ottenuto la certificazione poi fanno quello che vogliono, certo in questi casi occorre denunciare ma la maggioranza degli agricoltori che scelgono il biologico e meglio ancora il BioDinamico sono persone oneste che credono in quello che fanno e dobbiamo sostenerle soprattutto perche e nostro interesse farlo.

Io personalmente ho notato la differenza, nei campi BioDinamici si respirano gli odori delle erbe spontanee, la vita affiora un po ovunque, e i sapori di quei frutti e molto piu intenso, naturale, saporito e vivo.
Se guardo anche molte vigne o uliveti intorno a me posso vedere chiaramente (adesso che lo so) qual'è la differenza.
Se vi interessa posso mandarvi delle foto per mostrarvi la differenza.
Avatar utente
By SeghiAlex
#55878
volentieri
prendiamo ad esempio le viti
questo e un esempio di quello che purtroppo mi capita di vedere spesso da queste parti

Immagine

Immagine

ditemi voi se vi pare di scorgere vita in questa immagine

ecco come dovrebbe essere una vite senza al naturale

Immagine

Immagine

inoltre da quest'anno si e diffusa questa sciagurata pratica di diserbare i cigli delle strade
provate a guardarvi intorno quando siete in autostrada


Immagine

ma la cosa piu allucinate e questa

Immagine

Immagine

poi di immagini su internet ne trovate a bizzeffe
se vi interessa vi posto qualche presentazione biodinamica per capire meglio le differenze
Avatar utente
By daleo
#55893
SeghiAlex ha scritto:Occorre solo se sono stati usati in quel modo (coltivazione intensiva/diserbo )
il metodo BioDinamico non prevede nessuna delle due ipotesi fino a prova contraria.

.


Credo di non riuscire a spiegarmi.
Magari tutta l'agricoltura applicasse il biodinamico, anche se su alcune procedure ho delle perplessità.
Quando parlo di terreni mi riferisco a quelli della mia bella romagna e questi terreni, purtroppo quasi tutti, non li sistemiamo in poco tempo rimineralizzandoli o applicando il biodinamico, sono da disintossicare da decenni di fitofarmaci, concimazioni chimiche e diserbi, sono saturi di rame che poi noi beviamo con tutto il resto e le realtà biologiche sono ancora troppo poche e ripeto, non bastano i due anni per legge a sistemare tutto e avere prodotti biologici come Dio comanda.
A proposito di diserbo, magari avessimo iniziato l'anno scorso ad usarlo nei cigli delle autostrade e altrove; sono trent'anni che è arrivato il RANDOP (brevetto MONSANTO) e da allora lo usano come condimento su tutto.
Concordo Alex che solo producendo nel rispetto della natura si può sperare in un futuro.

A proposito, la prima foto x me è una bella vigna in riposo vegetativo con potature già trinciate al centro (diventeranno un buon fertilizzante) e tutti i pali di sostegno in legno; noi le abbiamo cementificate tutte.
Avatar utente
By SeghiAlex
#55898
la prima foto e una vigna diserbata nel sottofila
molti chiamano “inerbiti” anche vigneti diserbati nel “sottofila”= la striscia sotto le piante, perché sono “inerbiti” nell’”interfila” ovvero lo spazio tra un filare e l’altro dove passa il trattore in quanto la parola “inerbito” si contrappone a “lavorato” con l’aratro (fresa) e non tanto a “diserbato” in quanto il diserbo del sottofila è considerato “normale”!!!! In base a questa definizione la vigna della foto è da considerarsi inerbita in quanto non è lavorata, anche se pare diserbata nel sottofila!
comunque tanto per chiarirsi e una foto che ho trovato in 1 minuto su google per rispondere (forse tropo celermente)all'invito di Luciano

qui di seguito c'è la foto di una vigna inerbita
Immagine
e qui una vite a riposo
Immagine

comunque in generale non è da una foto che si può descrivere chi è biodinamico e chi è chimico, perché la biodinamica consiste piuttosto nella formidabile quantità di forme di vita che pullulano nel terreno, mentre nei campi diserbati ti guardi intorno e percepisci solo morte.
appena ne trovo altri interessanti (e un po di tempo ) te li linko

Riguardo al discorso del biodinamico non vorrei ripetermi se leggi i miei post precedenti mi pare di aver espresso abbastanza chiaramente quello che intendo dire.
Avatar utente
By Cymba
#57037
flib ha scritto:La frutta secca adesso la prendo su www.cacaopuro.it oltre che bio è anche essiccata a temperature inferiori ai 40°, quindi senza distruzione dei nutrienti.

flib, chiedo a te che me l'hai consigliato, ma anche ad altri che conoscono il sito e hanno già acquistato: cosa potrei ordinare di interessante oltre ai datteri e fichi secchi che sono quelli che cercavo? pensavo alle noci del brasile da mangiare coi datteri :) , e poi? altri consigli? voi cosa acquistate di solito su questo sito, con cosa vi siete trovati bene? ho visto che ci sono anche dei crackers e delle barrette energetiche: meritano secondo voi?
grazie mille! :)
By edimattioli
#57041
e' essenziale considerare CHI è l'intruso: l'agricoltura biologica/biodinamica oppure quella "chimica"?
se considerate che l'agricoltura "chimica" ha iniziato ad esistere intorno al 1940 (e, per inciso, considerate i danni che ha fatto in appena circa 70 anni!!!) ed invece L'AGRICOLTURA BIOLOGICA/BIODINAMICA esiste da millenni ... NON ci sono dubbi l'intruso , che per noi è divenuto la normalità, è senz'altro l'agricoltura chimica!!!
ad esempio "Le cascine orsine" è un produttore biodinamico, visitatelo virtualmente http://www.youtube.com/watch?v=izXH9P5H ... ature=plpp
e guardate che hanno fatto al Campus Cascina Rosa del Centro Tumori di Milano http://www.youtube.com/watch?v=br_8vfwVjS8 ... non credete che sia un "segnale" di cui occorre tenere conto?
in fondo anche Luciano nel libro "il sistema di guarigione ..." scrive: "P.S. - Considerando che la futta e la verdura di cui parla il Prof Arnold Ehret non sono della stessa qualità di quelle che troviamo oggi nei comuni supermercati, suggeriamo, come il lettore avrà già intuito, di utilizzare il più possibile alimenti di provenienza "biologica'; liberi perciò di additivi chimici e dannosi."
Avatar utente
By flib
#57059
Cymba ha scritto:flib, chiedo a te che me l'hai consigliato, ma anche ad altri che conoscono il sito e hanno già acquistato: cosa potrei ordinare di interessante oltre ai datteri e fichi secchi che sono quelli che cercavo? pensavo alle noci del brasile da mangiare coi datteri :) , e poi? altri consigli? voi cosa acquistate di solito su questo sito, con cosa vi siete trovati bene? ho visto che ci sono anche dei crackers e delle barrette energetiche: meritano secondo voi?
grazie mille! :)

I cracker li ho provati tutti, sono gustosi e credo vadano bene per chi è all'inizio della transizione. Però a me stufavano e poi li considero un po' troppo cari :wink:
Se ho proprio voglia di sgranocchiare preferisco una fetta di pane di segale tostato.

Ti consiglio le mandorle di gustare insieme a fichi e datteri. Poi le strisce di cocco. Ottimi anche gli anacardi e le noci di macadamia; anche queste ultime vanno benissimo insieme a datteri e/o fichi secchi. :)

Una volta per togliermi una voglia ho preso anche una tavoletta di cioccolato che era molto buono 8)
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret