Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sethunya
#54536
27/06/2011[i]

La mia gravidanza per ora credo proceda bene, dico "credo" perchè devo aspettare ancora 10gg per la prima ecografia.
Ancora mi sembra di vivere in un sogno.

Comunque, vorrei concentrarmi sulla mia dieta.
La mia dieta prosegue bene, alcuni giorni ho delle crisi pazzesche di fame e non so davvero cosa mangiare, perchè ho un fortissimo desiderio di salato che non so come far passare.
A volte riesco a farla passare con un'insalata di cavolfiori crudi con olio limone e sale (ovviamente)!!!

Ma mi domando, da dove viene fuori tutta questa voglia di salato???

Ancora più problematici i miei capelli.
Da 2/3 settimane a questa parte ne perdo tantissimi e sono molto più unti.
Ho sempre avuto capelli grassi e quindi mi trovo costretta a lavarli un giorno si e uno no, ma ora devo lavarli tutti giorni, mi si ungono subito e non posso certo andare in giro coi capelli in quello stato.

Qualcuna sa da cosa può dipendere e se ci sono dei rimedi?

La mia idrocolon di venerdì è andata bene, mi aspettavo molto di più nel senso che a me pare di eliminare molto di più quando faccio il clistere in casa. Quindi ho optato per farne uno questo pomeriggio quando rientro a casa dal lavoro.

Altri grandi risultati ottenuti in tre mesi di transizione:
1) mi soffio il naso molto meno di prima e questa è una cosa che ho notato nelle ultime due settimane. Soffro di rinite cronica da anni e passavo giornate intere a soffiarmi il naso, ora posso dire che lo soffio molto, ma molto meno.
2) niente più coliche renali, una al mese più o meno mi stroncava e vivevo con il voltaren in tasca, ora no l'ho più nemmeno nell'armadietto.

Sono contenta, a piccoli passi ma vado avanti!!!
Avatar utente
By Priula59
#54575
sethunya ha scritto:27/06/2011[i]



Ancora più problematici i miei capelli.
Da 2/3 settimane a questa parte ne perdo tantissimi e sono molto più unti.
Ho sempre avuto capelli grassi e quindi mi trovo costretta a lavarli un giorno si e uno no, ma ora devo lavarli tutti giorni, mi si ungono subito e non posso certo andare in giro coi capelli in quello stato.

Qualcuna sa da cosa può dipendere e se ci sono dei rimedi?



Mi pare di ricordare che Ehret indica i capelli come uno dei tanti canali che il nostro corpo usa per espellere le tossine e il muco. Se è così, i tuoi disturbi indicano che il tuo corpo ha accelerato la disintossicazione.
Auguri a te e al bambino!
Avatar utente
By sethunya
#54772
Priula59 ha scritto:
sethunya ha scritto:27/06/2011[i]



Ancora più problematici i miei capelli.
Da 2/3 settimane a questa parte ne perdo tantissimi e sono molto più unti.
Ho sempre avuto capelli grassi e quindi mi trovo costretta a lavarli un giorno si e uno no, ma ora devo lavarli tutti giorni, mi si ungono subito e non posso certo andare in giro coi capelli in quello stato.

Qualcuna sa da cosa può dipendere e se ci sono dei rimedi?



Mi pare di ricordare che Ehret indica i capelli come uno dei tanti canali che il nostro corpo usa per espellere le tossine e il muco. Se è così, i tuoi disturbi indicano che il tuo corpo ha accelerato la disintossicazione.
Auguri a te e al bambino!


E' vero, grazie mille per avermelo ricordato.

Ora però, devo comunque trovare un rimedio perchè i miei capelli cadono e sono sempre più unti.
Avatar utente
By sethunya
#54775
Saretta ha scritto:Tisana di aglio orsino contro la caduta dei capelli e la pelle impura.
L'azione depurativa che l'aglio orsino svolge sul sangue è d'aiuto anche nella cura di foruncoli e di impurità della pelle.
I componenti solforosi combattono la forfora e fortificano unghie e capelli.
L'aglio orsino si è rivelato efficace anche in caso di perdita di capelli dovuta a disfunzioni ormonali.
Bere 3 tazze di tisana al giorno o assumere 20 gocce di tintura 4 volte al giorno.


Chi cerca trova e io ho trovato! :lol:

Ecco il rimedio che mi serve, oltre alle maschere di argilla e limone!
Avatar utente
By sethunya
#55251
Pensavo di essere invincibile, pensavo che più nessun male mi avrebbe più colpita, che stupida che sono!
Eppure sentivo dentro di me una tale forza, un tale benessere che quando mi dicevano mangi male, devi rendere integratori, la carne ti serve, ridevo in faccia alla gente.
Dicevo loro, si si avete ragione, ma in tanto io conoscevo la mia ragione.
Ma ora, conosco bene la mia ragione, il motivo e i risultati che mi hanno portato fino a qui, ad aver debellato il papilloma virus e i suoi cavolo di condilomi con la sola dieta di Ehret.

Ieri sono andata a fare la mia prima ecografia per vedere la creatura che cresce dentro di me, ad un certo punto il ginecologo pensava che fossero due, ma poi mi informa che quello che sembrava un altro feto era una ciste di 5 cm.

Adesso io mi domando, ma da dove è salata fuori questa ciste, perchè è saltata fuori!??!?!?!
Sono arrabbiata, arrabbiata e delusa.
Sono, debole e attaccabile...sto perdendo la fiducia in tutto quello in cui ho creduto in questi 3 mesi. Giancarlo ieri mi ha guardata e nel suo sguardo ho visto le parole, vedi che non siete invincibili tu e la tua alimentazione!??!?!

Basta, non so più che dire! :roll:
Ultima modifica di sethunya il 18 luglio 2011, 9:41, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By jennifer
#55252
...non abbatterti....
ti capisco,ma abbi fiducia....
Avatar utente
By paolino87
#55264
Le illusioni fanno male, quando ci si ritrova col sedere che gratta ancora di più.

Io dico sempre di non illudersi a tutti.

Nessuno è invincibile e questo è bene metterselo in testa. Anche perchè non c'è nessuna gara ne premio in palio da VINCERE.
Sarebbe corretto dire che nessuno è invulnerabile, e se c'è un incendio è giusto che scappino tutti, non rimanere a bruciare per dimostrare qualcosa a qualcuno.
Nessun animale serio rimane a bruciare.

Bisogna solo VIVERE nella semplicità, nella sincerità, nel rispetto reciproco.

Poi certo non è bello far prevalere le proprie ragioni soprattutto se irrazionali basandosi sulle disgrazie degli altri.
Ancor più brutto è subire trattamenti simili.

Certo che aver sconfitto tanti tuoi mali questa dieta dovrebbe darti l'input per comprendere ciò che è giusto più di tante biblioteche messe insieme, ma non è bello giocare con la VITA che oltremodo presenta tante difficoltà, a volte anche gratuite, soprattutto quando c'è un bambino che deve nascere che vuole solo sincero e vero amore.

Come dico al solito a tutti, scegliete la strada giusta, non quella sbagliata, se vi sentite e oggettivamente siete nel giusto perché dovete soffrire o portarvi al suicidio :?:
Avatar utente
By luciano
#55265
sethunya ha scritto:Giancarlo ieri mi ha guardata enel suo sguardo ho visto le parole, vedi che non siete invincibili tu e la tua alimentazione!??!?!
Pensa se mangiavi male.... :wink:
Avatar utente
By jennifer
#55271
luciano ha scritto:
sethunya ha scritto:Giancarlo ieri mi ha guardata enel suo sguardo ho visto le parole, vedi che non siete invincibili tu e la tua alimentazione!??!?!
Pensa se mangiavi male.... :wink:


...lo volevo scrivere anch'io.......
Avatar utente
By sethunya
#55324
Comprendo le vostre risposte, ma non riesco a darmi pace!
Proprio perchè mangiando bene con la dieta di Ehret sono riuscita a eliminare un sacco di problemi:
- colite
- stitichezza
- mal di testa
- reflusso
- continuo soffiare il naso
- condilomatosi vulvo-vaginale
- papilloma virus cin2 regredito in cin1

Sono ancora arrabbiata e delusa, ho fatto tanti sacrifici che poi non lo sono più stati. Non mangiare carne per me è stata dura davvero, ora solo il pensiero di mangiarla mi viene il volta stomaco.
Ieri pranzo coi parenti, ho mangiato solo le cose che potevo e già qualche zia che diceva e ma le proteine e ma il ferro in gravidanza sono importanti.
E allora mi domandavo ma queste persone non sanno, non conosco...sono ignoranti perchè non conoscono gli spinaci, i broccoli, i carciofi, le lenticchie e la frutta a guscio?!?!?!?
Ma poi per un attimo ho vacillato e ho avuto paura che tutto quello che sto facendo non basta, non basta alla mia creatura, che forse ha davvero bisogno di più ferro e di proteine e di quel cavolo di acido folico???

E poi mi domando come questa ciste si possa essere formata, è grande 5 cm!!! E' più grande della creatura che porto in grembo!!!!!!!!
A causa della mia disintossicazione si è formato un cumulo di pus/muco?!?!?
E ora, come mi libero di questa ciste?!?!?!?
Potrò fare i cataplasmi di argilla!!??!?!

Per ora sull'argilla ho trovato queste informazioni:


Per le mamme in attesa
Durante la gravidanza evitare assolutamente di mangiare carne e pesce, che intossicherebbero l'organismo, fare una dieta esclusivamente vegetariana, moderare anche il consumo di uova, dolci, cibi fritti e piccanti; eliminare il sale, gli alcolici, le sigarette, il caffè. Bere acqua con argilla, mescolando il residuo che si deposita nel fondo del bicchiere; fare la cura a settimane alterne (ottimo contro l'anemia).
Bere l'argilla e il succo di ortica favorisce enormemente la produzione di latte materno; abbinare pure un infuso a base di semi di finocchio e anice. Bambini: nel latte e nelle minestre un cucchiaio di argilla finemente macinata, apporterà tanta energia e sali minerali indispensabili per la formazione scheletrica del bambino; in caso di arrossamenti, usare al posto del talco, argilla in polvere, si avranno risultati miracolosi.
La diarrea, il gonfiore e l'infiammazione alle gengive saranno eliminati e la dentizione sarà facilitata se in tale periodo in particolare si metterà un cucchiaino di argilla la mattina e uno la sera nel biberon con il latte. L'argilla si può trovare in erboristeria si per uso interno che per uso esterno ed anche in pillole.
Avatar utente
By Aleth
#55327
Sety, questo è il motivo per cui molta gente preferisce delegare all' "andazzo comune" lo stato della propria salute. Oggi è quasi impossibile decidere di assumersi delle responsabilità, stiamo delegando tutto, dalla salute all'educazione dei figli, alle scelte personali. Perchè chi pretende e si arroga il diritto di seguire la voce del proprio istinto viene letteralmente "LAPIDATO" . Una lapidazione sociale ed affettiva praticamente impossibile da reggere. Tu ne stai vivendo il dramma. Non siamo una società libera, forse mai siamo stati più schiavi di adesso, pur vivendo in un mondo di piene possibilità. Tutti noi ci siamo scontrati con questa realtà che stai vivendo... ed ognuno trova un personale equilibrio, poichè a parte Ehret è anche vero che in media stat virtus ed anche gli affetti e la vita sociale sono importanti ed anche il fatto che viviamo questa epoca e non un'altra.

Se la carne o il pesce ti piaceva, non credo affatto che mangiarne un po ti possa nuocere. Cerca sempre la soluzione migliore: assicurati ad esempio di comprare della carne allevata locale, macellata locale, da un piccolo allevatore di buona fama che cresce i suoi animali al pascolo con certezza, se vuoi mangiare un uovo, cerca una fattoria familiare dove poter comprare le uova da galline domestiche... questo è, secondo me un buon compromesso. Noi in casa mangiamo pesce, poco ma lo mangiamo, ma andiamo a pescarlo con le nostre mani.
Non urtare il mondo che ti circonda anche e soprattutto se senti che la ragione è dalla tua parte :-) gli affetti sono importanti ed un modo di equilibrio si trova sempre.

Andiamo al tuo bimbo, che è la cosa più importante: cosa ti ha detto il medico esattamente riguardo alla ciste?
Avatar utente
By flib
#55331
Il nostro organismo è molto complesso, Ehret ci ha fatto dono di un sistema molto semplice che ci permette di riguadagnare e/o di rimanere in salute, ma non per questo diventiamo "immortali" o "invincibili" (tra virgolette, perche in effetti una sorta di immortalità l'abbiamo, ma esula da questa discussione :) )

Per quanto riguarda cisti, fibromi, tumori, etc. consiglio di dare una occhiata a quanto "scoperto" dal Dr. Ryke Geerd Hamer, autore della Nuova Medicina Germanica.

La Nuova Medicina Germanica ha una spiegazione per ogni tipo di tumore in base al luogo in cui si è formato.
Alla base di ogni formazione tumorale c'è sempre un conflitto, dove per conflitto si intende un evento che ha avuto un impatto nella nostra vita. Se il conflitto non viene risolto si ha la formazione tumorale.
Bisogna tenere in considerazione che il nostro organismo può generare cisti, tumori, etc. e guarire da questi senza che ci accorgiamo di nulla. Ci accorgiamo della ciste o del tumore solo se lo "becchiamo" nel periodo tra la sua formazione e la sua eliminazione; oppure se il conflitto non viene risolto e quindi la ciste o tumore assume dimensioni importanti e/o causa disturbi.

Detto questo, senza nessun allarmismo che non si addice ad una donna in gravidanza, bisognerebbe capire quale può essere il conflitto che ha generato la cisti visibile nell'ecografia. :wink:
Secondo Hamer, identificato e risolto il conflitto potrà avvenire l'eliminazione della ciste :) grazie anche alla dieta di Ehret che aiuta l'organismo a liberarsi delle scorie :)
Avatar utente
By paolino87
#55333
sethunya ha scritto:Ma poi per un attimo ho vacillato e ho avuto paura che tutto quello che sto facendo non basta, non basta alla mia creatura...


Se ti aspetti che gli altri ti diano ragione e ti sostengono per quello che stai facendo ti sbagli di grosso.
La cura si può chiamare Ehret, Hamer, Reich, o Marica quella che decidi di fare, ma sempre e comunque se vai contro il sistema globale allora avrai sempre contro tutti quelli che nel sistema ci sguazzano felici.
Questo mancherà a te, come mancherà a tutti ed è mancato a tutti negli ultimi millenni, mancherà anche al tuo bambino se le cose non cambiano in meglio.

E' per questo che dici che non basta, E' NECESSARIO affetto, per te per la creatura che porti in te, e allora per avere questo incosciamente accetti i compromessi che ti propongono chi ti invidia o chi ha interessi.

Ehret dovette rinunciare alla cura temporaneamente per la sola ragione che la sua famiglia aveva delle mani in pasta che andavano contro quello che stava intraprendendo lui stesso.

Lo sentiva, ci sono delle cose permesse e cose proibite. Questo mondo oggi non è un bel posto, non c'è nemmeno più uno spazio libero da questo ricatto.

Alla fine se accetti il compromesso rinuncerai agli affetti genuini che ti si riproporranno e accetterai sempre la logica del compromesso.

Un affetto condizionato non è affetto, è potere.


Cosa ti hanno detto a riguardo della ciste?
Avatar utente
By sethunya
#55335
Per me non è più un sacrificio non mangiare la carne, faccio un po' più fatica con il pesce ed infatti alcune volte me lo concedo.
Non posso dirti di mangiare pesce locale perchè a Bergamo, il mare non c'è...hahahahahhahah!!!!!!!!
L'unico animale ancora presente nella mia dieta è il pesce, per il resto non esiste più nulla, ne uova e formaggi.
Posso dire di essere vegana, perchè ancora mi concedo solo certi farinacei e certi dolci...questo è ancora un percorso lungo.

Dei parenti ora più di tanto non mi importa, io dico di si a tutti, poi della mia vita/dieta faccio ciò che voglio, ho un bel caratterino e nemmeno mia mamma si permette di dirmi nulla. Mia suocera e gli altri chiedono a Giancarlo quando io non sento o non ci sono.

La mia rabbia e la mia delusione e i dubbi nascono da me stessa, non sono gli altri che me li fanno venire, non so se mi spiego.
Per dirti che il mio ginecologo non mi ha neppure chiesto cosa mangio, si è solo limitato a constatare che avevo già fatto la toxo e quindi potevo mangiare tutto quello che volevo....pesce crudo e salumi!!!
Capirai!!! :lol:
Molte donne incinta mi dico, che fortuna che hai....come ti invidio puoi mangiare i salumi, le uova.... 8O Capirai, mi sarei sentita più fortunata ad avere un foglio che constatasse che non potevo mangiarli!!!

Il mio problema non è il pensiero degli altri, ma il mio su me stessa.
Perché ho una ciste di 5 cm, se fino ad oggi ho seguito un'alimentazione sana e giusta che mi fa stare bene?
Perché è li se sono riuscita ad eliminare altre cose?
Cosa ho sbagliato!?!?!

Il giudizio degli altri si supera o si ignora, quello su noi stessi è più severo e difficile da eliminare!


Il ginecologo, grande medico esperto ha detto ci sono tre possibilità:
1-che resti come è
2-che cresca
3-che vada via da sola
Ora in gravidanza non possiamo farci nulla se non tenerla sotto controllo.

Ora devo fare delle ricerche, devo capire se posso usare l'argilla o meno in gravidanza.
O comunque trovare altri rimedi che non interferiscano con la mia gravidanza!
Avatar utente
By jennifer
#55338
...ma da quanto sei in transizione?
Non mi sembra da molto se non mi sbaglio...
Ma sei certa che quella ciste non ci fosse già da tempo?

Magari se ne sta andando da sè....

la butto lì,eh!
  • 1
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 10

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret