Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By flib
#53060
Io i datteri freschi li ho trovati... in Austria :D :D
L'anno scorso, proprio in questo periodo, ho trascorso 3 giorni a Salisburgo. Al mercato, che si tiene tutti i giorni, quasi tutte le bancarelle avevano anche i datteri freschi; qui in Italia non li ho mai visti.
Che BBBuoni :)
Avatar utente
By ayrton
#53063
xavier


quindi complimenti, direi che sei quasi o davvero fruttariano!!!
semi o frutta secca ne mangi?

o solo frutta e verdura?

gli esami di controllo medico per carenze voi li fate mai?
Avatar utente
By Beccaby
#53065
Ciao bichette, sono d'accordo con Te. Mi rendo conto che i fattori da Te spiegati non solo importanti, ma fondamentali, rimane comunque una meta da raggiungere nella coltivazione.
Comunque sono dell'idea che nel mondo agricolo, sono molte le realtà di persone che lavorano per dare il meglio, per dare qualità, perchè i tempi sono in mutamento e la Consapevolezza della gente cresce.
Sono d'accordo con Te che la presenza contemporanea di tutti gli elementi che hai spiegato possiamo ottenere il massimo, ma non tutti hanno la fortuna di poter avere il massimo. E' comunque importante cibarsi di frutta e verdura con il più basso tenore di inquinanti e se tutte le aziende arrivassero a non utilizzare prodotti di sintesi chimica ma prodotti organici e ricchi di enzimi e microelementi naturali, ne avremmo da giovare tutti.
Visto che sei apprendista contadina e avrai potuto scegliere un terreno adatto ricco di humus, sali minerali e biodiversità e con possibilità di aver acqua pura, cosa mi puoi consigliare, come posso fare io per verificare la bontà della terra, o mi consigli l'utilizzo di foglia di faggio per un tipo di sovescio da mescolare al terreno nonchè l'utilizzo di humus di lombrico biologico. Per l'acqua come fai, abiti in montagna e utilizzi acqua di sorgente o utilizzi qualche tipo di filtro? Grazie se avrai tempo per rispondermi.
By xavier
#53076
Ti riporto a questo post!
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... ht=datteri

I datteri Medjoul che dici sono buoni si, ma i datteri freschi...heaven!! :D
La stagione dei datteri freschi va da agosto quando inizia il Ramadam fino dicembre/gennaio...ma quelli che ho comprato erano congelati, quindi penso si trovino tutto l'anno! :wink: :wink:
Avatar utente
By naples31
#53083
Ciao xavier,

come e' andato il tuo periodo austrialiano??..quanti frutti del posto come natura comanda hai mangiato??....

Per quanto concerne i datteri freschi,sono sulla tua stessa linea d'onda,
venerdi mattina ne vado a ritirare dal mio fruttivendolo di fiducia

15 Kili di datteri freschi Hayani Jordan River Israeliani!!(MITICI ,DIVINI)

....................................................................................

Salutoni , e sempre avanti con TAAAAAAAAAAANTA FRUUUUUTTA!!

Un abbraccio
GIGI!!
By xavier
#53103
In Australia bene dai, un po' duretta sotto il sole a raccogliere frutta....ho raccolto avocadi, limes, pere, mele, albicocche....
Ma la vita in Australia e' cara..pagano bene per la raccolta, ma ho preferito venire in Asia che qui vivi da re con poco! E la frutta te la tirano dietro!!!
In Australia sono matti riguardo i prezzi, le banane anche 12 dollari al kilo, dopo l'uragano che c'e' stato....
Comunque a nord coltivano molta frutta tropicale, ne ho mangiata un po' ma la conoscevo gia'...

Che fortuna per i datteri!!! Prova a chiedere al tuo fruttivendolo da chi li compra, perche' dato che non ho la partita Iva non potro' andare alla Metro quando tornero' in Italia! Dovrei farmela imprestare...
Ma se li acquista da qualche azienda italiana o simili, magari fatti dare i contatti! Per piacere! E poi mi dici...ok?
Avatar utente
By ayrton
#53142
xavier
ma tu viaggi tantissimo,... leggo che sei del friuli o sbaglio?..
quando torni in italia continui a mangiar cosi'???
By xavier
#53146
Viaggiare e' la mia passione!!! :D Quando finisce il visto qua pensavo di andare in India, ehehe! :lol: Ma torno ben nel mio amato/odiato Friuli....e tocchera' pure cercare lavoro, mi viene gia' male solo a pensarci!! Ccomunque anche prima di partire lo scorso novembre mangiavo frutta e verdura crude! Raramente cotte, ma comunque solo quello e quasi solo frutta...riguardo i familiari loro sanno e voglia o no lo accettano!
Avatar utente
By katia
#53150
buongiorno,
mi domandavo: ma Ehret non parla di mangiare solo verdura e frutta all'inizio e poi solo frutta?
me lo chiedo perchè leggo che Luciano invece ogni tanto mangia pasta e pizza.
io ho cominciato ad ottobre, appena mi è arrivato il libro.
ero già magra, ma ora sono magrissima e deperita, quindi probabile che sto sbagliando qualcosa. mi hanno trovato a corto di tutti i sali e le vitamine e ho dovuto comprare l'alga spirulina.
all'inizio ero molte forte perchè subito mi si è svuotato l'addome, ma poi mi sono prosciugata.
ho seguito il libro, mangiando verdura cruda e cotta a pranzo e frutta cotta a cena.
mi potreste dare dei consigli?
grazie
Avatar utente
By luciano
#53151
katia ha scritto:buongiorno,
mi domandavo: ma Ehret non parla di mangiare solo verdura e frutta all'inizio e poi solo frutta?
Devi studiare bene il libro se lo hai già letto.

Ci sono le diete di transizione anche e queste possono durare parecchio, dipende dalle condizioni da cui parte il singolo individuo. :wink:
Avatar utente
By katia
#53165
si, Luciano, proprio perchè l'ho letto il libro chiedo questo.
Ehret non parla nè di pasta nè di pizza e la dieta di transizione è composta di sola frutta e verdura, a volte un pezzo di pane arrostito.
quindi cosa ho sbagliato?
ti sono grata se mi ririspondi
grazie
ciao
Avatar utente
By luciano
#53166
Devi considerare i contenuti nel suo insieme. Ehret dice che il sistema va applicato secondo le singole situazioni, se uno ha preso farmaci, per esempio, scaturire una troppo intensa disintossicazione può essere controproducente.

Inoltre non essendo una religione, uno introduce degli arbitrari per soddisfare i suoi desideri o bisogni.

Nulla ti impedisce di fare le quattro settimane di transizione con frutta e verdura cotta e cruda e poi andare sulla dieta senza muco con sola frutta e verdura a foglia verde. Poi se è il caso, fai dei passi indietro se hai dei sintomi troppo forti di disintossicazione. :wink:

Se hai letto solo il sistema di guarigione della dieta senza muco ti consiglio di acquistare gli altri tre da qui:
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... id=6&cid=1
Avatar utente
By katia
#53168
intanto grazie ancora per avermi risposto.
ma faccio fatica a capire.
io non prendo farmaci non mangio carne e, prima di conoscere Ehret mangiavo verdura biologica, riso e pesce, ogni tanto pastae formaggio. fumo però
all'inizio della dieta di transizione mi sono subito sentita benissimo, ma poi non sono proprio dimagrita, perchè il mio peso è il medesimo, in realtà mi sono svuotata. insomma ho perso tutta la muscolatura e la forza.

per tornare indietro intendi reintrodurre ad esempio pesce e riso?
quest'inverno mi sono trovata benissimo mangiando arance, ma c'è una quantità minima di frutta da mangiare per non deperire?
grazie grazie grazie
Avatar utente
By ayrton
#53169
io dal poco che so' per esperienza minima, penso che mangiando molta frutta e vedura, magari anche diverse banane o anche frutta quella essicata dolce

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret