Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By poveraccio
#53358
La prendo in farmacia. Ce l'avevano 2 farmacie su 3 quindi penso che sia abbastanza comune. Magari basta girarne più di una.
In una farmacia costa 2€ al litro e nell'altra qualcosa di meno ma non ricordo esattamente. Non è economicissima ma neanche un salasso.
Avatar utente
By scorpione
#53409
Grazie, vorrà dire che girerò qualche farmacia. Io ho già speso 45 euro per 10 litri di acqua e non ho intenzione di spenderne ancora così tanti per comprare solo acqua.
By marcov86
#61630
L'ho trovata anch'io fornendo il codice CAS al link indicato, ma mi hanno chiesto 3,60 euri. cribbio.

dici di provare un'altra farmacia? non sono tutte uguali? proverò la comunale questa l'ho già ordinata per la curiosità di iniziare.

ma devo per forza usare 200 ml di acqua non posso usarne meno?
Devo fare attenzione vero col flacone al 35%. hai dei consigli su come manipolarlo e cosa evitare?

Grazie
Avatar utente
By scorpione
#61639
Ho trovato che le farmacie sono diverse l'una dall'altra, possono disporre di prodotti di case differenti, con prozzi differenti quindi. Ora, il programma l'ho fatto gia qualche mese or sono e qualcosa l'ho dimenticata, ma credo di ricordare di essere arrivato a pagare l'acqua meno di 2 euro a litro.
er quanto concerne l'uso dell'acqua ossigenata, beh, il suo utilizzo non mi era per nulla nuovo. Faccio il parruchiere e per me é pane quotidiano.
Le precauzioni che devi prendere cerco di elencartele:

- non toccarla con le dita. Se capitasse, risciacqua bene. Se dovessero comparire delle macchie bianche non ti preoccupare: magari potrebbe pizzicchare per un po, ma poi passa e non ci saranno complicazioni;
- utilizza due misurini: uno per l'acqua che misuri in ml o dl ed uno per l'acqua ossigenata, più piccolo e più preciso. Conservali bene in luogo pulito per poterli riutilizzare esenti da impurità;
- devi usare la quantità d'acqua descritta nelle tesine (e credo sia indicata anche nella confezione dell'acqua ossigenata anche se scritto in inglese);
- conserva l'acqua ossigenata che devi usare regolarmente in frigorifero, nel piano di sotto che é più freddo. Quella che avrai di scorta nel freezer;
- l'acqua ossigenata al 3% io la uso all'interno di uno spruzzino per disinfettare un'infinità di cose: spazzolini, water, ecc. E' un disinfettante efficacissimo, ecologico e molto economico;

Nell'altro post in cui mi parli del programma, io dico che i risultati non li ho avuto ma specifico anche che avrei potuto proseguire per sei mesi alla dose minima di mantenimento. Vedi tu come comportarti.

Se ti servissi ancora, non esitare a contattarmi.
Bye.
By marcov86
#61675
Sto confrontando i prezzi per scegliere l'acqua che mi servirà per proseguire il programma.
l'acqua altamente depurata farmalabor è sempre troppo cara.
Ho trovato acqua altamente depurata di grado F.U. (bidistillata) CarloErba con scheda tecnica idrochimica s.r.l. ad prezzo abbordabile. 1,13 euro litro (confezione da 20 litri da ritirare in magazzino)

ha valori di conducibilità 0,05 uS uguale all'acqua farmalabor!
hanno anche acqua depurata F.U. con conducibilità 0,1 uS.
il prezzo è 0,88 euro litro.

in un'altro forum sull'argento colloidale ionico ho visto che utilizzavano anche quest'ultima per le soluzioni. voi che ne dite?

per chi è di milano può scrivere a info@labotech2000.it per un ordine il ritiro è a Cusago(MI)

Ciao
Ultima modifica di marcov86 il 19 aprile 2012, 16:57, modificato 3 volte in totale.
#74897
Perchè esiste un'acqua distillata non a uso alimentare? Non è forse quella distillata acqua pura??

Altra domanda, sapete come preparano i cibi tipo i succhi di frutta, le conserve, quando leggiamo "acqua" tra gli ingredienti? Che acqua è?

Mi pare che si sappia solo per gli alcolici che si usi acqua distillata.
#74903
Liam ha scritto:Perchè esiste un'acqua distillata non a uso alimentare? Non è forse quella distillata acqua pura?
Per esempio, l'acqua distillata per i ferri da stiro non richiede particolari condizioni igieniche per la sua produzione, e i contenitori possono essere fatti di plastica non per alimenti.

Liam ha scritto:Altra domanda, sapete come preparano i cibi tipo i succhi di frutta, le conserve, quando leggiamo "acqua" tra gli ingredienti? Che acqua è?
Dovrebbe essere acqua dell'acquedotto microfiltrata.
Ma visto come vanno le cose in questo paese degradato non sono certo che tutto venga fatto secondo le regole.
Magari qualcuno invece di cambiare i filtri ogni tre mesi li cambia ogni sei, oppure non li cambia proprio... :wink:
#75032
luciano ha scritto:
Liam ha scritto:Perchè esiste un'acqua distillata non a uso alimentare? Non è forse quella distillata acqua pura?
Per esempio, l'acqua distillata per i ferri da stiro non richiede particolari condizioni igieniche per la sua produzione, e i contenitori possono essere fatti di plastica non per alimenti.


Quindi da "depurata" dici che viene poi reindurita e risporcata da altre sostanze durante i processi?
Che paradosso la nostra terra!

luciano ha scritto:
Liam ha scritto:Altra domanda, sapete come preparano i cibi tipo i succhi di frutta, le conserve, quando leggiamo "acqua" tra gli ingredienti? Che acqua è?
Dovrebbe essere acqua dell'acquedotto microfiltrata.
Ma visto come vanno le cose in questo paese degradato non sono certo che tutto venga fatto secondo le regole.
Magari qualcuno invece di cambiare i filtri ogni tre mesi li cambia ogni sei, oppure non li cambia proprio... :wink:


Chissà forse chiedendo alle aziende produttrici.
Su internet mi pare ci non ci sia molto sull'argomento
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret