Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

By megasabri
#53488
Salve a tutti, sono a circa un mese di transizione tutto sommato con un certo benessere. Ieri ho per la prima volta da un mese fatto uno sgarro e ho mangiato una pizza alle verdure. In pizzeria ero vicina ad un ventilatore e non so se questo o cos'altro sono tornata a casa con un gran mal di gola. stmani febbre a 38 e dolori dappertutto. Non so se un virus o cos'altro non riesco a decifrare, tuttavia ho colto l'occasione per fare il mio secondo digiuno di 24 ore e fino a stasera o domani andro' solo a liquidi (centrifughe e tisane). Voglio provare a guarire il mio organismo senza medicine per la prima volta in vita mia. a metà mattinata mi sono ingoiata un aglio per farlo funzionare da antibiotico.

mi servirebbe un parere di qualcuno che ha esperienza di questo tipo. c'è qualche altro suggerimento ? grazie a tutti
Avatar utente
By luciano
#53490
Personalmente quando avevo la febbre non facevo nulla, non prendevo nulla e facevo solo quello che mi sentivo di fare, se ero stanco mi riposavo, se avevo freddo mi coprivo e non mangiavo nulla fino a quando la febbre faceva ilo suo corso. :D
Avatar utente
By celestia
#53499
La febbre è uno sfogo: il segnale che il corpo è reattivo, diventa pericolosa quando dura troppo ed è troppo alta, ma ci sono ottimi antipiretici naturali, basta mangiare i cibi giusti, molti vegetali, prendi il limone per non andare troppo lontano, sono antipiretici, la natura previdente ci ha muniti della protezione, quindi basta non spaventarsi
Digita "Antipiretici naturali" sulla stringa di ricerca di Google, rischi che esca la lista completa, e trovi i rimedi senza riempire il corpo di spazzatura chimica e robaccia delle case farmaceutiche, così magari risparmi anche un sacco di soldi
Un sorriso :D
Avatar utente
By paolino87
#53506
Se non è troppo alta non fare niente, se invece dura troppo e la temperatura si alza troppo segui i consigli di celestia. Poi l'aglio è sempre ottimo, ma meglio non mettere le mani avanti in questo caso, sono molto più pericolose le infiammazioni che si sentono spesso come normali che la semplice febbre da influenza, sebbene quest'ultima ti faccia stare subito peggio. Io sebbene sembrava che stavo crepando e qualche giorno fa con 20 gradi maglione invernale e plaid tremavo tutto non ho preso niente di particolare ma ho mangiato quasi normale. Sono ancora vivo e ho risolto in un paio o tre giorni tutto. Quando una notte suderai passa tutto, in base a quanto hai interferito col processo influenzale otterrai dei risultati, meno interferisci più migliori, più interferisci più riscontreari acciacchi post influenza che poi si dissolvono ma il corpo prima o poi ci ritorna su.
Buon passaggio di febbre :wink:
By megasabri
#53816
mi scuso per il ritardo con cui rispondo ma volevo condividere il mio successo. Grazie al digiuno e credo all'aglio che ho preso nella giornata di febbre, solo un giorno dopo avevo debellato tutto: dolori, maldigola e febbre scomparsi!!! Incredibile in vita mia questa è un'esperienza storica, perchè in genere gli indolenzimenti si "strascicano" almeno qualche altro giorno. Sono convinta invece che il trattamento che ho fatto abbia veramente funzionato:
colazione - limonata calda
durante la giornata: 2 spicchi aglio schiacciati con acqua, tisane e centrifuga di mela/carota
sera: enteroclisma.
Sono felicissima anche se il giorno dopo ho preso un peso da 5kg.sul dito mignolo del piede e credevo di essermi rotto qualcosa sinceramente...non camminavo più, ho anche pensato che le mie ossa fossero indebolite. invece al pronto soccorso si è rilevato una semplice sublussazione (spostamento falange) e con un azione meccanica me lo hanno rimesso a posto. Come dire anche le mie ossa reggono bene nonostante abbia eliminato i latticini da più di un mese.
Insomma vittoria su tutti i fronti. Grazie a tutti ancora!
Avatar utente
By mauropud
#53820
megasabri ha scritto:Come dire anche le mie ossa reggono bene nonostante abbia eliminato i latticini da più di un mese.


Errata corrige: forse le tue ossa reggono bene PROPRIO PERCHE' tra le altre cose hai eliminato i latticini, una delle cause primarie dell'indebolimento osseo. :wink:
By megasabri
#53906
ma certo Mauro, forse non si capiva ma era "provocatoria" l'affermazione...sai sono toscana!!!
Avatar utente
By Aleth
#53910
anche io con la febbre non facciamo nulla ma nulla... anche se non ricordo a quanti secoli fa risale... eheheh. Anche noi risolviamo i mal di gola raffreddori dolori ect in mezza , una giornata... sono contenta contentissima di questa ulteriore conferma :-) Stare male per una settimana per influenza mi sembra una cosa da barbari, affettuosamente detto! eheheh
Avatar utente
By mauropud
#53917
megasabri ha scritto:ma certo Mauro, forse non si capiva ma era "provocatoria" l'affermazione...sai sono toscana!!!


Ok capito.
In questi casi mettere una faccina su battute ironiche o simili puo' aiutare chi legge a riconoscerle come tali.

Del tipo:
"ho eliminato le proteine da 5 anni ma i miei muscoli non si sono dissolti: come mai?" :D
By megasabri
#53968
ok non ci avevo mai fatto caso che ci fossero adesso mi organizzo. Eh eh :twisted: grazie

Beh estrarre un incisivo per creare spazio è prop[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret