Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#54532
I miei tre figli non sono stati mai vaccinati, quando si ritrovano con qualcosa, morbillo ecc. si fanno delle risate incredibili, si prendono in giro: "Ma come hai ancora la febbre? Fai apposta allora eh? per non andare a scuola..."

Quando escono giocano con la terra, il fango, di tutto di più e quando tornano vengono messi regolarmente in lavatrice come prima azione. Cioè loro sotto la doccia, e i vestiti in lavatrice, ma nel nostro linguaggio è diventato:"Dentro, in lavatrice!" :lol:

Eppure non hanno mai nulla di serio e in pochi giorni si liberano di tutto. Se dura più del dovuto si va di clistere.

L'unico problema è che sono spericolati come pochi e se non si danno una calmata fra un po' tra sbucciature tagli e testate possono vestirsi da pirati senza trucco! :D
Avatar utente
By Aleth
#54537
anche mio figlio... IDEM.
Ma qui non ha importanza il dibattito tra SI e NO e nemmeno i vantaggi del NO, ma dare un po di strumenti utili a Set, non per convincerla (lei la sua idea se l'è fatta) ma per relazionarsi con il suo co-incinto :))

Piuttosto, Set.. come sei messa a voglie?

:D
Ultima modifica di Aleth il 27 giugno 2011, 14:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By poveraccio
#54538
Concordo con Luciano e penso che anche se non si vedono danni apparenti ci sia sempre e comunque un indebolimento del sistema immunitario. Il danno, seppur minimo, è assicurato.



Io sono talmente contrario ai vaccini che avrei rapito mio figlio anche dalla madre pur di non farglielo fare. Per fortuna non c'è stato bisogno :lol:. Questa è la MIA verità ed ero pronto a farmene completamente carico qualunque cosa fosse successa.

Un tizio una volta mi disse che avrebbe preferito che suo figlio morisse vaccinato in quanto la colpa sarebbe stata del dottore piuttosto che non vaccinato e poi fosse morto di una delle malattie "coperte" dal vaccino e quindi si sarebbe ritenuto responsabile. Vaglielo a spiegare te che lui è sempre responsabile sia in un caso che nell'altro :evil:. Ma questa era la sua verità.

E' vero comunque che l'opinione dell'altro genitore conta quanto la mia e bisogna venirsi incontro.
Ognuno ha la propria verità e la propria responsabilità per ogni decisione.
Tante volte si sbaglia e facciamo dei danni alle altre persone, a volte anche grossi. Pensiamo che sempre facciamo del nostro meglio. Ogni sbaglio è una lezione da imparare che va vissuta senza troppi sensi di colpa ma con la volontà di capire sempre di più, di crescere.
L'importante è che entrambi i genitori pensino al bene del figlio poi sarà quel che sarà.
Cerca di fare il possibile per disintossicare tuo figlio meglio che puoi in caso di vaccinazione. Magari ritarda la vaccinazione più tempo che puoi in modo che il bambino abbia il sistema immunitario più sviluppato ecc.
Avatar utente
By sethunya
#54541
Brava Aleth, volevo proprio dire questo!

io sono convinta di non voler nel modo più assoluto vaccinare i miei figli, solo che non sono solo miei e non è facile convincere una persona (in questo caso il mio compagno, padre del bimbo che porto in grembo), che le vaccinazioni fanno male.

Sappiamo benissimo come siamo stati cresciuti e cosa ci hanno inculcato nella mente, cioè almeno noi lo sappiamo. Ma gli altri danno queste informazioni per corrette, per legge, per sacrosanta verità.
E io come faccio a fargli capire che invece è tutto sbagliato!??!?!

A voglie credo di essere messa bene, anche se spesso mi viene voglia di salato. E cado nella rete o dei farinacei o delle patatine!!! :cry:
Lo scrivevo giusto prima nel mio diario!
Avatar utente
By luciano
#54542
Più lontane nel tempo meglio è. Ovviamente mai è la vera soluzione.

Vi do un dato importante che spiega molte "morti in culla".

In Giappone c'erano una miriade di morti in culla e molte madri si suicidarono per non essersi prese cura del loro bambino, apparentemente morti soffocati, probabilmente per la posizione assunta durante il sonno, questo almeno era la diagnosi più sostenuta dai medici.

Queste "morti in culla" avvenivano più o meno quando il bambino aveva circa un mese e mezzo di vita.

Fino a quel momento c'era l'obbligo vaccinale o la consuetudine di vaccinare i bambini al compimento del primo mese.

Quando il primo periodo vaccinale fu spostato a tre mesi di età, il grafico delle morti in culla in Giappone è crollato praticamente a zero.

Credi che abbiano imparato qualcosa? No! Nessuno usa questa informazione nell'ambito medico!
Avatar utente
By sethunya
#54543
poveraccio ha scritto:Concordo con Luciano e penso che anche se non si vedono danni apparenti ci sia sempre e comunque un indebolimento del sistema immunitario. Il danno, seppur minimo, è assicurato.



Io sono talmente contrario ai vaccini che avrei rapito mio figlio anche dalla madre pur di non farglielo fare. Per fortuna non c'è stato bisogno :lol:. Questa è la MIA verità ed ero pronto a farmene completamente carico qualunque cosa fosse successa.

Un tizio una volta mi disse che avrebbe preferito che suo figlio morisse vaccinato in quanto la colpa sarebbe stata del dottore piuttosto che non vaccinato e poi fosse morto di una delle malattie "coperte" dal vaccino e quindi si sarebbe ritenuto responsabile. Vaglielo a spiegare te che lui è sempre responsabile sia in un caso che nell'altro :evil:. Ma questa era la sua verità.

E' vero comunque che l'opinione dell'altro genitore conta quanto la mia e bisogna venirsi incontro.
Ognuno ha la propria verità e la propria responsabilità per ogni decisione.
Tante volte si sbaglia e facciamo dei danni alle altre persone, a volte anche grossi. Pensiamo che sempre facciamo del nostro meglio. Ogni sbaglio è una lezione da imparare che va vissuta senza troppi sensi di colpa ma con la volontà di capire sempre di più, di crescere.
L'importante è che entrambi i genitori pensino al bene del figlio poi sarà quel che sarà.
Cerca di fare il possibile per disintossicare tuo figlio meglio che puoi in caso di vaccinazione. Magari ritarda la vaccinazione più tempo che puoi in modo che il bambino abbia il sistema immunitario più sviluppato ecc.


Di certo ognuno, come tu dici, ha la sua verità a me per esempio non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di portare via mio figlio dal padre perchè lui lo vuole vaccinare e io no.

Comunque sia ci sto lavorando da prima che fossi incinta, ma non so a che punto sono del lavoro. La mia paura e che tutti e due in sordina siamo convinti di convincere l'altro della propria scelta/verità.

Ho nove mesi di tempo, non tanto per convincerlo ma davvero per fargli capire la dannosità dei vaccini. Ora, gli ho fornito tutto il materiale possibile ed immaginabile. Compresi di video di dottori che sono contro i vaccini. Se vi interessano vi metto i link.

Speriamo bene! :wink:
By Anny84
#54582
la questione dei vaccini è stata moooolto lunga anche per me, ma poi, informando le persone che mi stavano accanto sono riuscita a far capire loro che fanno più danno che altro. Vedrai dopo essersi informato molto probabilmente il tuo compagno ti darà ragione ;) al limite ritardateli più che potete...

per le voglie... guarda io stranamente durante la gravidanza avevo voglia di cose che invece prima schifavo... cose che fanno male, ovvio!
Ora stò iniziando a tornare come prima nel senso che non mi fanno più voglia le schifezze, purtroppo durante la gravidanza avevo anche io tantissima voglia di cose salate, da non riuscire a contenermi era proprio una voglia morbosa anche se mi sforzavo più possibile di mangiare verdure ma ogni tanto una bruschetta ci scappava... :oops:

la cosa brutta è che avevo tanto bruciore di stomaco e mi avevano prescritto il malox che però sul foglio illustrativo dice chiaramente che può danneggiare il feto 8O quindi io NON l'ho mai preso e ho preferito tenermi i dolori pure se erano fortissimi per non rischiare, tanto il gine mi aveva detto che i doloretti non potevano nuocere alla bimba ero solo io che ne soffrivo.
mi aveva detto il medico di mangiare pane per arginare il bruciore e purtroppo funzionava :cry: però poi ho scoperto che anche il limone fà passare il bruciore e l'eventuale digestione lenta. Quindi dopo ho optato per il limone :wink: quanti limoni mi sono mangiata!!! :lol:
By Anny84
#54583
comunque anche io avevo voglia di patatine e per farmela passare preparavo le patate al forno, con la cipolla rossa, e poi alla fine a crudo le condivo con poco sale, olio, erba cipollina, rosmarino e curcuma in polvere... mmmmm dopo di questo piatto le patatine non le penserai più... non c'è paragone :wink:
Avatar utente
By sethunya
#54587
Anny84 ha scritto:comunque anche io avevo voglia di patatine e per farmela passare preparavo le patate al forno, con la cipolla rossa, e poi alla fine a crudo le condivo con poco sale, olio, erba cipollina, rosmarino e curcuma in polvere... mmmmm dopo di questo piatto le patatine non le penserai più... non c'è paragone :wink:


Fantastico grazie, avevo proprio bisogno di un consiglio per evitare le schifezze! Mi sa che farò scorta di patate dolci e cipolla rossa, grazie.

Giovedì vado a fare le beta hcg, (esami del sangue), così dicono si veda quanto cresce il feto. Vedremo...sono un po' ansiosa e curiosa!
Avatar utente
By paolino87
#54723
le patate al forno ben tostate sono ottime per integrare la transizione, in più non creano dipendenza e smuovono anche l'intestino.

Ormai le ho adottate al posto dei cereali quando mangio "mucoso"
Avatar utente
By sethunya
#54724
paolino87 ha scritto:le patate al forno ben tostate sono ottime per integrare la transizione, in più non creano dipendenza e smuovono anche l'intestino.

Ormai le ho adottate al posto dei cereali quando mangio "mucoso"


Buongiorno paolino, che bello leggerti, come te la passi, tutto bene???
Avatar utente
By sethunya
#54725
Ho fatto finalmente gli esami del sangue per le beta hcg.

Sono a 69020,2, direi che sono buone e guardando le tabelle su internet è tutto nella norma.
Speriamo, intanto aspetto con ansia il 13 luglio per la prima eco, vorrei essere sicura che stia andando tutto bene.

Io continuo a stare bene, mi ritengo molto fortunata.
A parte qualche piccola nausea e qualche giramento di testa, nulla di che!!!

:wink:
Avatar utente
By Aleth
#54728
wow il 13 luglio è luna piena: buona eco allora!
ti batterà fortissimo il cuore quando sentirai il cuoricino di questo esserino pulsare da matti. Che meraviglia la vita :D
Avatar utente
By sethunya
#54774
Aleth ha scritto:wow il 13 luglio è luna piena: buona eco allora!
ti batterà fortissimo il cuore quando sentirai il cuoricino di questo esserino pulsare da matti. Che meraviglia la vita :D


Non vedo l'ora Aleth, e il cuore mi batte forte già ora!!! :D
By Anny84
#54777
eh si è proprio vero!!! Aleth ha ragione, vedrai che emozioneeeeee!!!

soprattutto quando farai la morfologica, verso la 20^ settimana, per me è stato un momento bellissimo pieno di felicità!

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret