Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sethunya
#55250
Buongiorno cari amici,
eccomi di nuovo qui per aggiornarvi rispetto alla mia gravidanza.
Ieri pomeriggio sono andata a fare la mia prima ecografia, abbiamo visto la nostra pulce, abbiamo visto e sentito il suo cuore battere, è stata un'emozione indescrivibile, godo ancora di quel momento, cammino ancora a 3cm da terra.
La nostra pulce sta bene, cresce bene ed è lungo 2 cm!!!
Condivido con voi la sua prima foto:

Immagine
Avatar utente
By Aleth
#55253
Cuore di mamma!! Mi hai rinnovato il ricordo della stessa esperienza fantastica.
Goditi tutto!!
By Anny84
#56385
Set come stai? come va la gravidanza? Come sei messa a voglie? Sai già se è maschietto o femminuccia? Aggiornaci!! :D
Avatar utente
By krishnacry
#56389
tanti auguri anche da me!!!
seguo il tuo diario e penso che sarai una gran mamma!!
ciao cry
Avatar utente
By sethunya
#56974
Sono entra da pochi giorni nel 5° mese di gravidanza.
Ancora non so di che sesso sia il nascituro, il 27 di settembre ho la morfologica e spero li di poter sapere di che sesso è ma dentro di me mi sfiora il pensiero che sia un maschio.

La mia gravidanza è andata avanti senza grossi problemi a parte quelli descritti in passato sui capelli e i brufoli.
I brufoli sono ancora presenti e abbastanza dolorosi, mentre i miei capelli stanno lentamente migliorando grazie alla cura al selenio che sto facendo.
I brufoli sto tentando di curarli con un cura omeopatica: Viola Tricolor 30ch e ogni tanto faccio qualche maschera con l'argilla.
La stitichezza e le stipsi cerco di porvi rimedio sempre con l'agar-agar e dei granuli di alumina 5ch.
Ma purtroppo ho perso l'abitudine a fare ogni tanto un bel clistere, un po' per non voglia e un po' per paura di nuocere al bambino.
Per le gambe spesso stanche e doloranti, faccio yoga e cerco di mantenere spesso le gambe in posizione alta rispetto al cuore in modo tale che il peso dell'utero non blocchi il ricambio di sangue e di ossigenazione.

Per il resto che dirvi, sono pervasa da miliardi di emozioni e sensazioni diverse.
Rido e piango alla stesso tempo...dicono che siano gli ormoni.
Sono felice, mostruosamente felice e non vedo l'ora di poter abbracciare la creatura che sta crescendo dentro di me.
Oggi sono entrata nella 18a settimana, ho trovato un sito che descrive settimana per settimana cosa accade al tuo corpo e al tuo piccolo pulcino:
http://www.settimanedigravidanza.com/

Vi saluto e spero di aggiornarvi presto!
Avatar utente
By luciano
#56979
sethunya ha scritto:Ma purtroppo ho perso l'abitudine a fare ogni tanto un bel clistere, un po' per non voglia e un po' per paura di nuocere al bambino.
Le feci stitiche possono creare danno al bambino, non i clisteri. :wink:
By Anny84
#57009
ciao Set!!! mi fà piacere sentire che và tutto bene :D che bello tienici aggiornati!! io intanto sono alle prese con lo svezzamento della mia piccola che adora le zucchine e la bieta dell'orto :))
By conigliobianco
#57152
Ciao Seth e complimenti per la tua gravidanza!

anch'io ho da poco scoperto di essere in attesa (sono alla 6a settimana) ed apprezzo quindi particolarmente questa discussione :D

anche il mio compagno è onnivoro (seppure in questi 5 anni di mia conversione all'Ehretismo di cambiamenti alimentari e di stile di vita ne ha fatti parecchi!) ma oramai non ha dubbi sul fatto che la mia via sia quella corretta e quindi non discute minimamente nè le mie scelte in gravidanza (poche ecografie, niente integratori "preventivi") nè l'assoluto divieto di qualsiasi vaccino o simili per il futuro ranocchio/a.
Ma credo sia importante fare le scelte che ti fanno stare tranquilla.

Non ho sintomi strani (ma magari per le voglie di cibi strani è ancora presto) ma invece sento la necessità di fare clisteri pur senza essere stitica, solo perchè mi danno la sensazione di essere più pulita e quindi di fare solo bene al girino.. praticamente li faccio tutte le sere!!

X LUCIANO:
Tempismo perfetto per l'articolo che hai linkato poco sopra, grazie mille!!!

un abbraccio e buona continuazione!!
b.
By conigliobianco
#57241
Ciao Luciano!!!

Ma sai che ogni tanto anch'io cerco di immaginare cosa fai?! Ti ho sempre sentito molto vicino, e sono sempre stata grata per questo :D

grazie mille per gli auguri e (spero) a presto!

b.
Avatar utente
By sethunya
#58752
Eccomi qui, finalmente di nuovo tra voi ad aggiornarvi ed aggiornarmi sulla mia gravidanza.

Sono incinta da 29 settimane + 4 giorni, mancano 79 giorni alla data presunta del parto...praticamente il 14 dicembre entro nell'ottavo mese.
Sono in un momento molto felice della mia vita, in passato non sono mai riuscita a godere appieno delle gioie e della felicità che mi circondava.
Ora invece, grazie molte alla dieta, sono più consapevole e aperta alle emozioni anche se ho ancora un po' di strada da fare, sia coi sentimenti che con la dieta. :wink:

Il primo trimestre di gravidanza sono stati deleteri per la dieta, ho ricominciato a mangiare qualsia cosa, non badavo più a muco o non muco...veleni e non veleni...mangia inconsapevolmente mangiavo, anche se non ne avevo bisogno.
Nonostante questo ho fatto 3 mesi splendidi, non ho sofferto nemmeno un giorno di nausee...gli unici problemi erano i brufoli e i capelli molto grassi e che cadevo in quantità esagerata.
Alti e bassi con la stitichezza e di conseguenza col mal di testa ma tutto molto superabile con determinati alimenti che so possono aiutarmi.
L'umore era più instabile, momenti di crisi di pianto e paura assoluta per tutto quello che stavo affrontando e per tutto quello che dodo verrà.
Ho messo su quasi 10kg alla fine del primo trimestre.

Nel secondo trimestre c'è stata una leggera inversione di rotta, e fortuna, cominciavo davvero a risentire di tutto quel mangiare.
mi sono data una regolata e ho cercato di risvegliare un po' la mia forza di volontà, così sono riuscita a ritornare un po' ai regimi di prima. Meno dolci, meno cose salate e meno schifezze in generale. Il mio intestino ha ringraziato.
I brufoli cominciavano a diminuire e i miei capelli ad essere meno grassi e a non cadere più a mazzi. Tra una ricaduta e l'altra ho raggiunto i 14kg alla fine del secondo trimestre.

Nel terzo trimestre, il mio presente, la fatica per il peso comincia davvero a farsi sentire.
La pancia è sempre più grande, circa 100cm di quello che era una volta il mio girovita.
La schiena, la fascia lombare è messa ogni giorno a dura prova, il mio ginocchio che ha sempre avuto problemi ora mi fa male costantemente...giorno e notte.
Il mio intestino è ancora in difficoltà - qualche colica ogni tanto che non avevo più da mesi - e non tutti i giorni riesco ad andare di corpo, così anche se vivamente sconsigliato da tutti, Luciano compreso ho preso l'INNERCLEAN, che mi ha aiutato in quei giorni dove proprio non riuscivo...il clistere non so, da quando sono incinta non sono più riuscita a farlo.
L'alimentazione è migliorata ma contiene ancora alimenti che sto cercando piano piano di RI-elimenare dalla mia alimentazione.
Sto bene, sono solare, gioiosa e simpatica...lo dico perchè per me non era una cosa scontata esserlo, anzi.
La relazione col mio compagno è migliorata tantissimo, parliamo molto di più, mi arrabbio meno per stronzate e ridiamo tantissimo insieme.
Conservo ancora scatti di rabbia e di nervosismo ma so che sono dovuto alla carne, al muco e ad altre schifezze che purtroppo in gravidanza ho ripreso a mangiare.
Ma devo dire che Ehret, mi ha aiutata molto in questo senso e sono riuscita a settembre di quest'anno a lasciare le sedute di psicoterapia....sono libera!

Che dirvi altro...il termine è per il 18 febbraio 2012 e......è una femmina!
Ero convinta prima di sapere il sesso che fosse un maschio, ma a grande sorpresa è una bella femminuccia che pesa già 1kg si muove tanto e spesso ha il singhiozzo...
Se non ricordo male, Ehret dice qualcosa riguardo la nascita del maschio o di una femmina...ma non ricordo bene...dovrei riprendere in mano il libro.
Fino ad ora ho messo su 17kg!

Ora vi saluto, è stato bello poter condividere ancora una volta con voi le mie esperienze e il mio vissuto.
un grosso abbraccio.
Marica
Avatar utente
By Aleth
#68204
qualcuno ha notizie di sethunya? è stata molto presente e poi sparita nel nulla....
Avatar utente
By sethunya
#68522
Aleth ha scritto:qualcuno ha notizie di sethunya? è stata molto presente e poi sparita nel nulla....


Cara Aleth, come sei dolce.
Grazie per aver chiesto di me, ora vi aggiorno.
Avatar utente
By sethunya
#68523
Sono arrivata al termine della gravidanza con ben 25 kg in più.
Ho partorito a 41+1 settimane. Alla 41ma settimana al controllo mi hanno praticato lo scollamento delle membrane, il giorno dopo è iniziato il travaglio.

Sono le 6 del 26 febbraio 2013 e comincio a sentire dei dolori, dentro di me ho capito subito che era arrivato il momento di conoscere quella immensa creatura che cresceva dentro di me.
Mi alzo, riempo la vasca e mi faccio un bel bagno caldo mentre le contrazioni si fanno sempre più forti. Termino il bagno e avviso mio marito che La nostra piccola Emma ha deciso di uscire alla luce. Continuo il travaglio sul divano, alle 8 le contrazioni erano molto forti e ravvicinate così siamo andati in ospedale. Alla visita in ospedale sono dopo sole 2 ore di 4cm.
Passano altre 2 ore tra contrazioni dolorose ed estenuanti, sono in balia del mio corpo, anzi di mia figlia. al controllo la mia dilatazione è rimasta ferma a 4cm. Fino a qui è stata l'esperienza più bella e piena di tutta la mia vita. Da questo momento in poi tutto quello che poteva andare male, è andato male.
Il mio travaglio si è fermato, decidono di rompermi il sacco e scoprono così che il liquido amniotico è sporco...lo posso vedere è tutto verde scuro.
Da qui il mio desiderio di partorire in acqua è ovviamente sfumato, sono triste e stanca. Dopo un ora la mia dilatazione è di 5cm e così decidono di darmi l'ossitocina per far riprendere le contrazioni, ed è proprio qui che cedo che mi abbandono e chiedo di fare l'epidurale. Non ce la facevo più e se mi avrebbero fatto anche l'ossitocina avrei sofferto ancora di più.
Fatta l'epidurale ritrovo un piacevole senso di benessere, riesco a calmarmi e a riprendermi. Dopo solo un'ora l'effetto dell'epidurale svanisce perché il catetere si è spostato così sento tutto il dolore solo da una parte e loro non possono farci nulla. A questo punto disperata chiedo il cesareo che ovviamente mi viene negato.
Dopo 12 ore di travaglio e a dilatazione completa la mia piccola vagava per altri lidi e non aveva intenzione di uscire da li dentro. La bambina non era incanalata così decidono per un travaglio d'urgenza.
Alle ore 18 è nata Emma, la vedo di sfuggita perché me la portano subito via, mi devono chiudere e mettere i punti, ma mi addormentano.
Sono rimasta in sala operatoria fino alle 23.30 a causa di un'atonia uterina, il mio utero non si ricontraeva e ho perso molto sangue. Ho subito 6 sacche di plasma e la chiusura dell'arteria uterina con una pratica particolare. Ho abbracciato mia figlia 2 giorni dopo che è nata e sono comunque riuscita ad all'allattarla.
Ora Emma ha 1 anno, ed è la bambina più bella del mondo ovviamente e io la amo più di ogni altra cosa.
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret