Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

By _Simo_
#54434
Rieccomi qui, ho finito di leggere il libro del sistema di guarigione e ho già cominciato la dieta di transizione. In questi giorni sto anche studiando lezione per lezione il libro per far diventare "miei" i principi di Ehret.

Il primo giorno di transizione (ieri) ho mangiato 2 mele per colazione (purtroppo avevo troppa frutta e dovevo finirla, rinunciando al digiuno della non colazione).
A pranzo ho mangiato un misto di lattughino rosso e verde, spinacino e valerianella biologico con pomodori e carote, il tutto condito con olio extravergine di oliva e succo di limone fresco. Di secondo ho mangiato un pò di zucchine cotte con la cipolla. Poi ho mangiato una fetta di pane integrale tostato. A merenda (anche se Ehret consiglia di fare solo 2 pasti al giorno, pranzo e cena) ho mangiato 2 banane, e alla sera ho mangiato pomodori crudi conditi con olio ed erbe aromatiche, un pò ci ceci (devo finire gli amidacei che ho in casa) e delle patate al forno con olio d'oliva a crudo senza sale.

Risultato: la notte sono stato parecchio male, mi sono svegliato alla mattina (oggi)con i polmoni pieni di muco, allora mi sono fatto circa un mezzo litro di centrifugato d'uva dopodichè a pranzo ho mangiato un pò di pasta integrale condita con pomodorini crudi e di secondo un'insalata come quella del giorno prima e dei cavolfiori al vapore conditi con olio a crudo e origano (tutto per contrastare il muco della pasta) e poi qualche fetta di pane integrale tostato.
Di pomeriggio ho mangiato circa 1 kg di ciliegie e qualche dattero. Mi sono misurato la febbre e ho 35,7 °C 8O. Stasera mangerò verdure crude e verdure cotte e un pò di farro semintegrale (purtroppo devo finire la dispensa che è piena di cereali).

Forse sono stato troppo dettagliato, ma credo sia necessario per i primi giorni...
Avatar utente
By jennifer
#54435
Wanderful!!!!!!!!!
By _Simo_
#54453
Stanotte non riuscivo a respirare per l'eccesso di muco nei polmoni. Pensate che del succo di limone possa aiutarmi? Stamattina ho bevuto 2 bicchieri di centrifugato di pesche bio, molto buono!
Avatar utente
By virtu
#54455
Ciao simo :) , sei sicuro che il fatto di stare male sia dovuto ai cibi mucosi che hai mangiato? Te lo chiedo perchè certe volte almeno per me, è il contrario, ossia, mi è capitato di mangiare, sopratutto i primissimi giorni della transizione trasportato dall'entusiasmo, molta frutta e verdura, inizialmente le prime 2 settimane sono stato benissimo e ho migliorato il mio stato di salute, dopo 15 giorni però ho risentito di parecchia stanchezza, dolori, e espulsione di muco (dal naso :P) , tuttò ciò, nonstante avessi mangiato pochissimi cibi mucosi, e così ho capito che più che cibi mucosi, il problema era chè il vero eccesso era stato quello di mangiare troppa frutta e verdura, velocizzando di molto il processo di eliminazione delle tossine. Come ben saprai, la frutta è molto aggressiva e se il corpo contiene parecchie sostanze estranee si potrebbero formare gas oltre all'accentuarsi dei sintomi di disintossicazione. Il problema e che a quel periodo avendone mangiato in quantità abbondanti, il mio corpo non è riuscito a sopportare le troppe tossine liberate nell'organismo, e in attesa che il nostro corpo le espella tramite urina o feci è normale sentirsi male, in questi casi Ehret consiglia l'innerclean per velocizzare l'espulsione delle tossine, essendo appunto composto da alcune erbe con effetto lassativo. Preso magari all'inizio di un digiuno, o comunque "prima" di un pasto, sopratutto se a base di abbondante frutta e verdura che dissolvono parecchio, può essere utilissimo nell'alleviare i fastidiosissimi sintomi di disintossicazione.

Una volta feci un digiuno, avevo mangiato solo frutta e verdura, quindi avevo in circolo un bel pò di tossine, purtroppo non avevo ne innerclean, ne cibi lassativi che mi aiutassero a velocizzare l'espulsione delle tossine e del muco, (errore di cui mi pentii subito dopo :P :roll: :lol: ) , ho passato un'intera settimana, 7-9 giorni, prima che mi riprendessi dai sintomi di disintossicazione e il mio stomaco si sgonfiasse, poi nei periodi successivi ho deciso di abbassare la quantità di succhi di limone e di eliminare i pomodori (ho anche deciso di comprarmi l'innerclean lol :lol: ), prima bevevo 1 litro di acqua al giorno con succo di 2-3 limoni, mescolati con 2-3 cucchiai di miele e 1 cucchiaino di zucchero grezzo, adesso 2 bicchieri al massimo :), uno la mattina e uno la sera, il resto dei liquidi solo acqua (circa 2 litri, ma anche 3L, se fa troppo caldo e sudo parecchio), ho anche stoppato il consumo di pomodori per 2 settimane con evidente decelerazione del processo di disintossicazione ma anche dei "sintomi", Ehret consiglia sempre di fare attenzione agli eccessi, e agire con molta pazienza, senza aver fetta di ottenere risultati in breve tempo.

Forse potresti aver esagerato con la verdura e la frutta aumentando troppo la liberazione delle tossine nel tuo organismo, pensi possa essere questo il problema? In tal caso potresti provare a limitare i cibi troppo aggressivi (frutta), e mangiare della verdura, o se proprio vuoi la frutta, puoi sempre farti delle mele oaltri tipi di frutta, "stufata", come consigliatoda Ehret per le prime 2 settimnane di transizione in modo da rendere con la cottura, la frutta un pò meno agrressiva.
Avatar utente
By paolino87
#54460
Ciao Simo :)

Se ti senti influenzato riduci al minimo TUTTO quello che mangi, e ti fai una spremuta di mezzo limone la mattina e mezzo la sera 3 ore prima di andare a dormire. La notte bevi acqua appena hai crisi e tieniti fazzoletti e lavandino a portata di mano. La notte solo acqua ogni volta che il muco prende il sopravvento.
Questo fino a quando non passa questo stato.

Appena ritorni in stato migliore cerca di mangiare più cibi mucosi, ma per mio consiglio usa di più le patate (anche zucche zucchine e carote) invece dei cereali, al contrario dei cereali alcalinizzano e in più non creano dipendenza, non badare molto al sale e condimenti, piuttosto alla cottura, visto che sei all'inizio cerca solo di non mangiarle molto molli, ma anche un pò tostate.

Mangiane abbastanza e aumenta i cibi mucosi (io consiglio le patate)( e i cereali solo e soltanto molto tostati, quindi se vuoi la pasta tostala al forno come il pane) fino a quando non senti di essere ritornato ad uno stato accettabile, non oltre.
Durerà questa fase giorni, non ore.

Poi sarai pronto per effettuare di nuovo modifiche senza intaccare la tua vitalità, evitando gli sbalzi troppo improvvisi che ti hanno portato a crisi così grosse. Quindi meglio la verdura della frutta, che aumenterai nel corso dei MESI.

Ci vuole tempo e considera che il caldo e il sole smuovono tanto. Sono reduce da un'influenza recente e ancora espello muco. Ne ho avute 4-5 in questi 7 mesi di transizione.

Conosci te stesso, studia la tua storia, chiedi che farmaci hai preso da piccolo, che cibo hai mangiato ecc.

Per la dispensa tu NON DEVI proprio niente e a nessuno, magari i cereali in chicchi possono far contento qualche volatile :wink:
By _Simo_
#54468
Ah ok, comunque ho iniziato oggi a smettere di mangiare cereali, grazie a tutti dei consigli, comunque probabilmente avete ragione, perchè ho mangiato molta frutta in questi giorni...
Volevo sapere se i piccioni oltre al miglio mangiano anche gli altri cereali, così almeno mi diverto in un parco invece di buttarli :lol:
Avatar utente
By paolino87
#54469
_Simo_ ha scritto:Ah ok, comunque ho iniziato oggi a smettere di mangiare cereali, grazie a tutti dei consigli, comunque probabilmente avete ragione, perchè ho mangiato molta frutta in questi giorni...
Volevo sapere se i piccioni oltre al miglio mangiano anche gli altri cereali, così almeno mi diverto in un parco invece di buttarli :lol:


Vabbè che sei giovanissimo ed è possibile guarire in fretta, però i cereali tieniteli da parte alcuni, non si sa mai, la mia era una battuta nel caso avessi la dispensa tipo rifugio antiatomico con scorte per mesi :lol:

Sono meglio quelli in chicco che quelli macinati a farina, quelli in chicco li puoi anche tostare per fare una scopa intestinale ottima che spazza via anche grosse incrostazioni nell'intestino.
Di sicuro ritornerà la voglia, e alle volte non è solo voglia ma urgente bisogno di stoppare l'avvelenamento del sangue. Meglio le patate a questo scopo e già sono pronte le novelle in alcune zone.

Se ci riesci mantieni uno stato di riduzione costante degli amidi senza andare di botto.

Con l'estate hai scelto il periodo migliore per cominciare, c'è tanta varietà di frutta e le eliminazioni ho constatato più rapide, quindi un mix esplosivo per chi comincia e vede alcuni risultati immediati.
Non è segreto infatti per nessuno che si dice che il sole smagrisce...

Gli uccelli, non tutti, ma gran parte, mangiano quasi tutti cereali.
Se ti serve il vinavil invece puoi usare la farina bianca al suo posto,(in base a quello che devi fare) pensa che i manifesti fino a poco tempo fa li attaccavano con la colla di riso, anche adesso forse. :roll:

In ogni caso buon percorso :wink: :D
By _Simo_
#54749
Aggiornamenti: sono giorni che butto fuori muco dal naso ma almeno non sto più male la notte, sono dimagrito molto, e accuso dei piccoli dolori alle ossa ed è da oggi che ho un dolore nella parte bassa dell'intestino, penso sia il colon. Ho finito di leggere il libro per la seconda volta. Ultimamente mangio così:

Colazione: Caffè d'orzo oppure frutta oppure centrifugato

Pranzo: verdure cotte al vapore condite con origano, olio e limone (cavolfiore, broccoletti, carote, patate), insalata mista con pomodori condita con olio e limone, eventuale fetta di pane integrale tostato

Merenda: niente oppure datteri e banane o solo mele

Cena: Verdure cotte al vapore e crude [patate e carote oppure fagiolini (leguminosa) con patate], pomodori crudi con olio, origano e limone, eventuale fetta di pane integrale tostato

PS: la maggior parte del cibo è da agricoltura biologica (olio, fagiolini, carote, patate, pomodori, caffè d'orzo, origano, banane altromercatobio, mele, insalata). Il sale è assente tranne che per il pane.
By _Simo_
#55051
Dopo molti giorni in cui ho avuto i polmoni pieni di muco tanto che quando respiravo con la bocca sembrava esserci il suono di una notte tempestosa, ora ciò è sparito e mi sembra che il muco si sia ridotto oppure sia andato via dai polmoni (ora tocca agli altri organi spero). Un altro segnale di disintossicazione probabilmente è il fatto che mi siano comparsi molti punti gialli sul viso. A volte durante la mattina mi viene fame, oppure sono assai stanco, è forse perchè non sono abituato al digiuno della non colazione?
Avatar utente
By luciano
#55170
_Simo_ ha scritto: A volte durante la mattina mi viene fame, oppure sono assai stanco, è forse perchè non sono abituato al digiuno della non colazione?
La stanchezza è dovuta alle tossine in circolo in attesa di essere eliminate.
Avatar utente
By paolino87
#55263
Per testare i polmoni ripensa a come respiravi prima, io i miglioramenti li noto tanto, basta sentire che l'aria entra con meno ostruzione e con più naturalezza in OGNI PARTE dei polmoni.

Non dormire sul fianco destro.
By _Simo_
#55779
Festeggio un mese di transizione!
Attualmente mangio:
-Frutta 100% cruda, verdura 70% cotta, 30% cruda
-Noci, pinoli, pistacchi
-Olio extravergine di oliva
-Condimento con olio e limone ed erbe aromatiche bio, niente sale

E' da poco che non sento più bisogno del pane (integrale di segale) e non ho più fame alla mattina (di solito bevo acqua, tisane oppure succo di limone).

Sono contento di stare bene :)
Avatar utente
By virtu
#55782
Bravo Simo, vedo che hai trovato un tuo equilibrio :D
By _Simo_
#56689
Era tanto che non scrivevo, ho ottenuto dei miglioramenti:

-Non ho più nuovi foruncoli
-I polmoni sono svuotati dal muco anche se probabilmente ne ho ancora molto nel setto nasale e nel cervello
-Non sono quasi mai stanco

Sono passato a 90% frutta e verdura (di cui 40% cruda e 60% cotta) e 10% germogli di semi e pangermoglio, e anche olio che ho ridotto ad una quantità pari a 2 cucchiai a pasto.

Per una questione psicologica non riesco ad arrivare al crudismo... però mi gioverebbe in termini di disintossicazione. Spero di farcela.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret