Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By Pedro
#54689
annalisa82 ha scritto:Quello che dice Pedro è stato quello che ho pensato in tutto questo tempo. E' probabile che io non gli piaccia abbastanza, e questo che per me è stato un fallimento, mi rattrista...


Indirizza la tua attenzione su altri, questo ti tira a balle.

Ricordo che con una tipa ho vissuto una cosa simile, sta difatto che quando trovò quello giusto non ci pensò 2 volte e fece il diavolo a 4 pur di averlo.

A parte il fatto che io non lo vedo un rapporto durato, lui mi sembra piuttosto degradato e psicotico come tipo, comunque quando sarà il momento lei lo capirà (a meno che lei non sia come lui...non oso dire di nò).

Comunque non ci muoio dietro, me ne troverò una molto migliore.
Avatar utente
By davide32
#54690
ma mollalo e' uno sfigato uno che ha 1000 amicizie in facebook mollalo che cavolo te ne fai e oltretutto che va con quelle dell'est (forse italia) :roll: forse.

io oggi dopo questa idrocolon da urlo sono ampliamente daccordo e aperto mentalmete da dire che aleth e jennifer sono molto profonde ....ma non mi divulgo anzi BUONA ESTATE A TUTTI .


lascialo perdere ma fidati che se leggesse questa discussione farebbe fatica a rifarsi vivo lui non ti preoccupare.
Avatar utente
By annalisa82
#54693
bactabeven ha scritto:
Traspare molta sofferenza da queste parole, ed è una sofferenza di cui cerchi di non privarti per una qualche tua ragione importante. Definisci questa ragione, e definisci se hai finalmente sofferto a sufficienza, poi capace che si volta la pagina se non è già troppo tardi, se non è diventata già una abitudine autolesionista.

Tanti auguri :D

CIao a tutti


Hai detto bene, tanta sofferenza che può comprendere solo chi ha provato un sentimento non corrisposto o corrisposto parzialmente.

Molti non saranno d'accordo con quello che sto per dire, ma io posso stare bene all'interno di un rapporto se le attenzioni di un uomo sono rivolte esclusivamente a me. Non posso sopportare che si presenti la possibilità di altre "distrazioni".

"La parolina “mio” è la più importante negli affari umani" dice utente cancellato, e io sono senz'altro d'accordo. Se un uomo sta con me per me è il mio uomo: la mia presenza nella sua vita esclude quella di ogni altra eventuale donna, almeno fino a quando deciderà di avere a che fare con me.

NON MI VERGOGNO DI AMMETTERE CHE SONO UNA PERSONA GELOSA, NON CREDO PER IL FATTO DI ESSERE SICILIANA COME SI PENSA COMUNEMENTE, POICHè PER ME LA GELOSIA è LA PAURA DI PERDERE LA PERSONA CHE DESIDERI, NIENTE ALTRO, E QUESTA PAURA PUò RIGUARDARE TUTTI, DA NORD A SUD.

Non è soltanto l'eventualità che egli vada a letto con un'altra, italiana o straniera che mi spaventa: per mandarmi in tilt, è sufficente che egli esca con l'intento di conoscere altre ragazze e che da questo possano nascere per lui opportunità che lo allontanano da me. Così come è intollerabile l'idea che sia ancora interessato a fare amicizie con delle ragazze molto belle su facebook mentre sta con me, perchè la ricerca di questi contatti ha uno scopo preciso, che molti di voi possono intuire.

Grazie a tutti.
By Pedro
#54694
Appunto, è perchè non ha ancora trovato quella giusta.

Ritorna nel tuo universo e trova TU quello giusto.
By Utente cancellato
#54695
Bhe vedendo che hai citato il messaggio di Pedro ma hai letto tutt'altra cosa, avrei dovuto rinunciare a questo messaggio... ma va bhe... ci provo comunque :D

Anche quelli che tagliano il clitoride alle bambine, mettono il burga alle mogli, lo fanno per paura di perderle.
e quando li tradiscono magari senza abbandonarli vengono lapidate.... o sciolte nell'acido...

Non è amore in quanto, quando si vuole possedere qualcuno lo si vede solo come oggetto, non esiste il SOGGETTO, come può esistere il soggetto per chi lapida la moglie.

Questa sofferenza dovrebbe esserti da lezione.

I sentimenti cambiano, col tempo si possono creare degli affetti, ma un amore basato sul possesso e potere sull'altro può solo creare paranoie e sofferenza.

Un buon rapporto può basarsi sull'empatia, che di certo non significa accusare l'altro di non essere empatico
e questo rapporto finchè dura ok, ma ...
se non mi va più di stare con quella persona, o quella persona non vuolepiù star con me, pazienza !
e se voglio andare da quelle dell'est, che razza di amore è il tuo se cerchi di farmi sentire in colpa o se vuoi che io stia con te anche se non sono felice? meno male che siamo più moderni se no mi lapidavi.. o mi mettevi il burga per evitarmi distrazioni...
o mi castravi heheheheheeh
Avatar utente
By jennifer
#54698
già...l'atteggiamento sbagliato,a mio parere,nei rapporti di coppia è quello di voler possedere l'altra persona..di voler l'esclusiva in qualsiasi cosa faccia...ma + si agisce così + si allontana da noi chi invece vorremmo x noi...amare è SOPRATTUTTO rispettare l'altro come persona..se x contro non riceviamo rispetto allora bisogna scegliere se tagliare la relazione o vivere il resto della vita con dubbi e paura di un abbandono.

E' difficile, lo so,ma dobbiamo renderci conto che nessuno può permettersi di mancare di rispetto...se un rapporto è un rapporto a senso unico,non è più un rapporto ma una situazione di schiavitù....

"Se ami qualcuno,lascialo libero" cantava qualcuno...penso sia la cosa migliore....e ricorda,non è un legame che ti garantisce che il rapporto durerà...purtroppo non v'è certezza nel domani...x nessuno!

Ciao!
Avatar utente
By annalisa82
#54708
utente cancellato ha scritto: Bhe vedendo che hai citato il messaggio di Pedro ma hai letto tutt'altra cosa, avrei dovuto rinunciare a questo messaggio... ma va bhe... ci provo comunque :D

Anche quelli che tagliano il clitoride alle bambine, mettono il burga alle mogli, lo fanno per paura di perderle.
e quando li tradiscono magari senza abbandonarli vengono lapidate.... o sciolte nell'acido...

Non è amore in quanto, quando si vuole possedere qualcuno lo si vede solo come oggetto, non esiste il SOGGETTO, come può esistere il soggetto per chi lapida la moglie.

Questa sofferenza dovrebbe esserti da lezione.

I sentimenti cambiano, col tempo si possono creare degli affetti, ma un amore basato sul possesso e potere sull'altro può solo creare paranoie e sofferenza.

Un buon rapporto può basarsi sull'empatia, che di certo non significa accusare l'altro di non essere empatico
e questo rapporto finchè dura ok, ma ...
se non mi va più di stare con quella persona, o quella persona non vuolepiù star con me, pazienza !


CREDO CHE SIA INGIUSTO METTERE SULLO STESSO PIANO IL MIO DESIDERIO DI AVERE L'ESCLUSIVA NELLA VITA DI COLUI CHE HA DECISO DI CONDIVIDERE QUALCOSA CON ME, CON LE ATROCITà COMMESSE NEI PAESI MUSULMANI.

Capisco che per tutti i liberali di questo mondo, il mio atteggiamento di possesso e di controllo, sia un modo riprovevole come tanti, di limitare la libertà personale di qualcuno.

Ho già verificato quanto sia controproducente arrivare a queste bassezze di controllare i suoi movimenti, per quanto sia possibile, almeno su Internet, perchè tutto questo non fa che allontanare una persona.
Purtroppo solo in questo modo mi sono accorta di non sbagliarmi del tutto quando ho temuto che potesse essere interessato a cercare altre amicizie femminili, anche se solo per gioco.

utente cancellato ha scritto: e se voglio andare da quelle dell'est, che razza di amore è il tuo se cerchi di farmi sentire in colpa o se vuoi che io stia con te anche se non sono felice? meno male che siamo più moderni se no mi lapidavi.. o mi mettevi il burga per evitarmi distrazioni o mi castravi hehehehehee


QUINDI SE IO TI AMO VERAMENTE DEBBO ESSERE FELICE PER TE CHE PUOI ANDARE CON ALTRE...E SE è VERO AMORE IO NON TI DEBBO FARE SENTIRE IN COLPA....AHAHAHAHAHAH. SARà CONTENTA LA TUA COMPAGNA O TUA MOGLIE DI SENTIRTI PARLARE COSI :!:

Senti io non ho mai costretto nessuno a stare con me. Io ho detto solo che se uno vuole stare con me , deve volere solo me. E siccome molto spesso questa persona è tornata nella mia vita, pensando che fosse cambiata, l'ho riaccolta e poi ci siamo ritrovati in questa situazione stagnante.

Mettiamola così: ognuno ha il suo concetto dell'amore, ma non mi venire a dire che il tuo sia più nobile del mio, perchè rischiamo di aprire un dibattito in un sito in cui si può parlare di argomenti in off topic solo in via accidentale. E siccome ci tengo a non essere richiamata per non rispettare il regolamento, chiudiamo qua questo argomento.
By Utente cancellato
#54718
Uno che vuole solo te? :lol:
L'istinto sessuale esiste per tutti, solo nei film si può vedere uno che magari li si drizza solo con una ragazza...

Prima o poi ci si stufa... quella cosa chiamata innamoramento dove puoi essere preso totalmente da una ragazza, prima o poi svanisce !

Si può tenere in piedi con questo gioco di potere che passa prima a te e poi a lui.... ma che schifo di roba però!

Esistono gli affetti, quello che nasce in seguito e che viene definito come sentimento d'amicizia e dunque perchè ora c'è questo non si può più star bene insieme... ci dev'essere quella "presa libidica" - ma questo in genere sopratutto fra ragazzini !

Liberali? ma che categorie ha in testa ? per cosa mi hai scambiato per un nudista? scambista?

Capire che è stupido essere gelosi è segno di maturità ! (poi ovviamente fai quel che ti pare :wink: )
Avatar utente
By luciano
#54720
L'argomento e vasto, non può essere risolto su questo forum.

Prima di tutto occorre definire amore, cosa alqunto difficile, ognuno ha la sua definizione di amore.

Per molti sesso e amore sono la stessa cosa, come pure affetto e amore.
Per non tirare in ballo l'amore incondizionato, andremmo a fiinre nell'irrazionale.

In parole semplici l'innamoramento spinge due esseri ad unirsi, poi se si hanno degli obiettivi comuni da portare avanti, quando l'innamoramento finisce, quell'affetto speciale che si crea fra un uomo e una donna a cui piace stare insieme e portare avanti gli obiettivi insieme e sentire piacere sessuale insieme se creano ogni giorno questo sentimento d'affetto hanno futuro.

Oppure possono far diventare il loro vivere insieme un match, una questione di tu hai torto... e tu allora quella volta...., si ma tu ieri...ecc. ecc.

Comunque raffreddate gli animi quando prendete la cosa sul personale, non bisticciate. :wink:
Ultima modifica di luciano il 1 luglio 2011, 11:44, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
By davide32
#54721
Oppure possono far diventare il loro vivere insieme un match, una questione di tu hai torto... e tu allora quella volta...., si ma tu ieri...ecc. ecc.
centrato in pieno :D
Avatar utente
By paolino87
#54722
Annalisa, sei stata apprensiva e hai fatto tutto il possibile per fargli capire che andare con persone che non ti amano si sta male. Non so, ma in pub e alla discoteca bevono quasi tutti, quindi penso che avrai agito anche in questo senso. Non parliamo della droga basta solo quello che hai raccontato per dire che va a farsi male. E' routine.

Non è colpa tua se non ci sei riuscita, quindi non ti devi sentire sconfitta che non ci sei riuscita anzi si dice nel detto che una buona moglie può far cambiare la testa di un cattivo marito, ma un buon marito non può in nessun modo cambiare la testa di una cattiva moglie.
Quindi noi uomini stiamo messi peggio in ogni caso :lol:

Se non desideri i soldi e il potere che deriva da un giro di amicizie per sentirti sicura e se non ti crei il futuro remoto da adesso con castelli in aria, se capisci che fare figli in questa epoca e da pazzi, e se decidi di non fregartene di tutto e di tutti dopo questa esperienza, nel mondo ci sono milioni di uomini che cercano donne di onesti sentimenti e che sono pronti ad amarle come tu desideri.

Perchè quando sei innamorato di una persona hai voglia di conoscere ancora più persone, anche donne, perchè sei felice, ma di rapporti approfonditi li vuoi solo con la donna che desideri.

Nei secoli i gruppi di potere hanno deciso di reprimere ed eliminare i maschi in ogni modo, in modo da avere in abbondanza donne mogli, e anche amanti.
Le persone malsane ci sono state sempre, il problema è che voi donne avete voluto sempre questo e lo avete foraggiato.
Stacca la spina e non commettere ancora l'errore che avete fatto nei secoli. Il principe azzurro è azzurro, ovvero come la carne quando diventa marcia...
Avatar utente
By annalisa82
#54729
luciano ha scritto: In parole semplici l'innamoramento spinge due esseri ad unirsi, poi se si hanno degli obiettivi comuni da portare avanti, quando l'innamoramento finisce, quell'affetto speciale che si crea fra un uomo e una donna a cui piace stare insieme e portare avanti gli obiettivi insieme e sentire piacere sessuale insieme se creano ogni giorno questo sentimento d'affetto hanno futuro.
.

Oppure possono far diventare il loro vivere insieme un match, una questione di tu hai torto... e tu allora quella volta...., si ma tu ieri...ecc. ecc.


:wink:


Nè innamoramento, nè obiettivi comuni da portare avanti, nè un affetto speciale, poichè questo presuppone alcune forme di rispetto che spesso sono mancate. Sentire soltanto piacere sessuale mentre si sta insieme ed escludere tutto quello che di altro ci può essere, E' TROPPO RIDUTTIVO e poco gratificante per la mia persona.


Di vivere in un match in cui ognuno cerca di modificare l'altro reciprocamente per cercare di adeguarlo alle proprie aspettative, o cercare di far cambiare idea su come vivere le relazioni, IO MI RIFIUTO.
Avatar utente
By annalisa82
#54731
utente cancellato ha scritto:Uno che vuole solo te? :lol:
L'istinto sessuale esiste per tutti, solo nei film si può vedere uno che magari li si drizza solo con una ragazza...

Prima o poi ci si stufa... quella cosa chiamata innamoramento dove puoi essere preso totalmente da una ragazza, prima o poi svanisce !

Si può tenere in piedi con questo gioco di potere che passa prima a te e poi a lui.... ma che schifo di roba però!

Esistono gli affetti, quello che nasce in seguito e che viene definito come sentimento d'amicizia e dunque perchè ora c'è questo non si può più star bene insieme... ci dev'essere quella "presa libidica" - ma questo in genere sopratutto fra ragazzini !

Liberali? ma che categorie ha in testa ? per cosa mi hai scambiato per un nudista? scambista?

Capire che è stupido essere gelosi è segno di maturità ! (poi ovviamente fai quel che ti pare :wink: )


PERCHè NON TI VAI A FARE UNA BELLA IDROCOLONTERAPIA CON GETTO D'ACQUA AD ALTA PRESSIONE COSICCHè TI ARRIVI A LAVARE ANCHE IL CERVELLO?
Avatar utente
By annalisa82
#54734
paolino87 ha scritto:Annalisa, sei stata apprensiva e hai fatto tutto il possibile per fargli capire che andare con persone che non ti amano si sta male. Non so, ma in pub e alla discoteca bevono quasi tutti, quindi penso che avrai agito anche in questo senso. Non parliamo della droga basta solo quello che hai raccontato per dire che va a farsi male. E' routine.

Non è colpa tua se non ci sei riuscita, quindi non ti devi sentire sconfitta che non ci sei riuscita anzi si dice nel detto che una buona moglie può far cambiare la testa di un cattivo marito, ma un buon marito non può in nessun modo cambiare la testa di una cattiva moglie.
Quindi noi uomini stiamo messi peggio in ogni caso :lol:

Se non desideri i soldi e il potere che deriva da un giro di amicizie per sentirti sicura e se non ti crei il futuro remoto da adesso con castelli in aria, se capisci che fare figli in questa epoca e da pazzi, e se decidi di non fregartene di tutto e di tutti dopo questa esperienza, nel mondo ci sono milioni di uomini che cercano donne di onesti sentimenti e che sono pronti ad amarle come tu desideri.

Perchè quando sei innamorato di una persona hai voglia di conoscere ancora più persone, anche donne, perchè sei felice, ma di rapporti approfonditi li vuoi solo con la donna che desideri.

Nei secoli i gruppi di potere hanno deciso di reprimere ed eliminare i maschi in ogni modo, in modo da avere in abbondanza donne mogli, e anche amanti.
Le persone malsane ci sono state sempre, il problema è che voi donne avete voluto sempre questo e lo avete foraggiato.
Stacca la spina e non commettere ancora l'errore che avete fatto nei secoli. Il principe azzurro è azzurro, ovvero come la carne quando diventa marcia...


Non si droga, non beve e non fuma, te l'assicuro. E' uno che tiene molto alla sua salute. Va solo a divertirsi con i suoi amici e le sue "amiche". Non mi sono mai permessa di dirgli che NON DEVE FARE QUALCOSA, riconoscendo che non è un mio diritto impedire o proibire di fare qualcosa a qualcuno. Gli ho sempre fatto presente che mi dispiace non sapere esattamente come vanno queste serate: questa mancanza di partecipazione per me equivale a nascondermi qualcosa. Avrei voluto sapere certamente con chi fosse, ma ho sempre ricevuto la solita risposta: "gente che conosco".

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret