Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

By megasabri
#54845
un suggerimento da voi. Io faccio spesso il clistere la sera o con sale rosa o con bicarbonato, ma non riesco ancora a trattenerlo più di pochi minuti. cerco di rilassarmi ma non avendo la vasca non posso stendermi. La vera difficoltà sta nel fatto che mentre lo faccio mi esce acqua.

qualcuno mi sa consigliare?
Avatar utente
By bactabeven
#54852
...che imbarazzo :oops:

Anche io non ho la vasca, ma ciò non mi ha impedito mai di praticare :D

Metto un elenco a casaccio, poi fai tu okok

- Quando assumi il liquido, fai dei respironi profondi e diaframmati, meglio se cominci la pratica in condizione di tranquillità e libertà dagli impegni
- Quando il liquido è completamente transitato da.. a.. puoi tenere un asciugamano piccino per tamponare le piccole fuoriuscite e le goccioline, che male c'è
- Di schiena al pavimento sali a "candela" con le gambe per allungare l'intestino e provocare una discesa del liquido verso l'intestino stesso
- Risali in piedi e fai dei movimenti fisici morbidi di torsione del tronco, ingannerai la mente e il corpo che non pensando più a trattenere il liquido, lo tratterrà col "pilota automatico" perché sarà concentrato sui nuovi esercizi fisici molto leggeri di torsione del tronco.
- Se hai un po' di audacia, fai dei saltelloni sul posto e shekera l'acqua che hai dentro a sentirla schiaffeggiare le pareti dell'intestino...

Buona pratica :D
Avatar utente
By dodo
#54853
ciao Mega,
neanche io ho la vasca, mi stendo sul pavimento del bagno pancia in sù, gambe raccolte, attacco la sacca del entero al porta sapone della doccia, e apro il rubinetto, e voilà in tre minuti e mezzo circa, entrano due litri di composito che faccio, con limone con bicarbonato o caffè, come mi gira, stando in quella posizione puoi respingere lo stimolo senza molta fatica, passati 10 min. lascio evacuare sul water, se vuoi che entri più velocemente, ti basta dalla posizione che citavo prima alzare il bacino, avendo le gambe raccolte non si fa fatica, altrimenti ti devi mettere in posizione pecora, tenendo il busto basso e l'altezza la fanno le gambe, in questa posizione (che trovo molto scomoda) non dovresti avere il problema della perdita di acqua, prova....ciao
Avatar utente
By ursamajor
#54897
Anche a me qualche volta è capitato di avere fuori uscite di liquido e le cause erano:
- parte finale dell'intestino troppo piena, meglio svuotarla un poco prima di continuare a riempire..
- inserimento della cannula troppo superficiale, per evitare o limitare le fuoriuscite prova ad inserire la cannula sino in fondo, ti assicuro non fa male...di spazio ce nè a sufficienza..

Con la pratica anche i muscoli in quella zona si riattivano e ne avrai un migliore controllo.
Avatar utente
By poveraccio
#55161
Ciao,
i motivi possono essere diversi ma il primo che viene in mente a me è quello che indica anche ursamajor cioè l'intestino troppo pieno.
Prova a immettere poca acqua, 1/2 litro, tieni un minuto e poi evacui. Dopo questo dovrebbe essere facile prendere anche 2 litri e trattenerli.
Se è poco che fai clisteri aumenta piano da 1 litro fino a 2 o a quanto senti che va bene. :wink:
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret