Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By walterbrig
#54857
Ciao a tutti,
vorrei rendervi partecipi della mia avventura e chiedere ai più esperti se sono sulla strada giusta.
Ho acquistato i libri di Ehret ancora l'anno scorso ma mi sono deciso solamente negli ultimi mesi a cominciare veramente a cambiare le cose.
La mia transizione ufficiale comincia a Maggio ma già un paio di mesi prima avevo cominciato a ridurre drasticamente carne,uova e latticini.
Parto da un peso non indifferente di circa 98 kg(che per un altezza di 1.75 è tantissimo) ed arrivo adesso a pesare 82 kg!La mia transizione è tutt'ora in corso e il mio obbiettivo è quello di raggiungere il mio peso forma di circa 70 kg.
Ho cominciato con tre giorni di digiuno attenuato da centrifugati di frutta.La dieta è poi proseguita fino ad ora più o meno in questo modo:

Mattina: niente colazione oppure spremuta di pompelmi rosa o arance.

In mattinata se mi veniva fame spuntino con frutta (di solito una banana)

Pranzo: un insalata mista abbondante con lattuga, pomodori, cavolo, carote.Ultimamente ho aggiunto pinoli, semi di sesamo e lino.Condita con limone e olio evo.A volte inserisco cetrioli,cipollotti e altre verdure a seconda di cosa trovo.Quando ho molta fame mangio anche una piccola porzione di pasta al pomodoro o con sugo di verdure.

Pomeriggio:merenda con frutta fresca (angurie,meloni,pesche...frutta di stagione diciamo, ma sempre di uno massimo due tipi)

Sera: all'inizio della transizione mangiavo solo frutta cotta e verdura cruda per l'effetto "scopa", ultimamente ceno prevalentemente con frutta e ( sempre più di rado) verdura cotta.

Spuntini: quando ho fame mi sgranocchio mandorle,noci,uvetta, fichi secchi o datteri, oppure frutta.

Devo dire che nel giro di due mesi ho stravolto la mia abitudine alimentare e stranamente la cosa non mi pesa affatto!Pensavo di fare più fatica, invece...sarà che sono molto motivato!
Ho un po' di pelle in eccesso, soprattutto sulla pancia, ma credo sia normale con una perdita di peso di quasi 16 kg in pochi mesi!Qualcuno a questo proposito ha dei consigli in merito?
Altra cosa: sbaglio da qualche parte o vado avanti così fino al raggiungimento del mio obiettivo?
Grazie a chiunque mi voglia dare qualche consiglio su come proseguire.

Walter
By Datagram
#54861
Non conosco le tue precedenti abitudini alimentari ma la dieta di transizione attuale sembra abbastanza equilibrata, sopratutto per le reazioni (a sentore positive) che stai avendo.
Per quanto riguarda la pelle in eccesso ritengo che l'unico rimedio sia fare esercizio fisico quotidianamente o almeno due volte la settimana, con me sta funzionando!
Happy transition! :wink:
Avatar utente
By walterbrig
#54864
Le reazioni sono molto positive, effettivamente pensavo peggio.Non ho avuto crisi eliminative molto forti a parte qualche leggero mal di testa.Al momento non riesco a trovare il tempo di fare ginnastica visto il mio lavoro che mi "opprime"da mattina a sera tarda, ma a fine stagione sicuramente ho intenzioni di ricominciare ad andare a correre.Grazie per il consiglio.
Avatar utente
By swami863
#54869
...per variare un pò non ti va ogni tanto una verdura cotta o della quinoa o una patata arrosto dopo le verdure crude, magari a cena?

A me è servito a correggere la transizione quando ho iniziato a sentire che la disintossicazione mi creava disagi troppo forti... :P

Comunque buon viaggio davvero!!!

Ale
Avatar utente
By walterbrig
#54870
guarda..ogni tanto qualche sgarro me lo concedo tutto sommato...anche perchè adesso so come rientrare in riga velocemente!Quindi a volte aggiungo qualche patata arrosto o della verdura cotta dopo l'insalata.Certe volte metto pure nella verdura cruda dei pomodori sott'olio o capperi (fatti in casa s'intende!).
Non ho patito grossi disagi fin'ora a parte forse l'aspetto negativo di aver perso velocemente i chili in eccesso (e tanti ancora ne devo perdere) e quindi, come risultato, questa antiestetica pelle in eccesso.Non che ne faccia un dramma, spero solo che si "riassorba" un po' alla volta continuando la dieta di transizione.
Grazie
Avatar utente
By swami863
#54871
...non li chiamerei neanche sgarri...è una transizione giusta, che rispetta i tempi.

Da ragazza ho vissuto per anni principalmente a frutta: a volte cerco di ricordare come ci sono arrivata, all'epoca non sapevo nulla di transizione.

Quello che mi ricordo è che è avvenuto con naturalezza, senza forzare il mio corpo nei giorni in cui avevo voglia di un altro cibo: a volte mangiavo la pizza o dei primi, seguivo l'istinto e gradualmente la frutta è diventato il mio cibo d'elezione, ma me lo chiedeva un bisogno fisico.

Oggi è chiaro che il mio livello di intossicazione è maggiore, l'istinto soprattutto all'inizio si era un pò perso, però cerco di fare come allora: non m' IMPONGO con la mente ciò che DEVO mangiare
..da quando ho smesso di correre la transizione sta diventando molto più facile... :P
Avatar utente
By paolino87
#54879
L'attività fisica è importante, se non avete forza sufficiente o avete impegni provate a fare come faccio io che nei giorni che non corro o non faccio palestra per mezz'ora mi metto in piedi, e comincio da fermo a muovermi in tutte le direzioni con il busto, movimenti con le braccia, le gambe, streching, collo, piegamenti.
Rimane molto utile per chi come vaterbrig si sente "oppresso" dal lavoro che fa.

Sempre l'oppressione nasce perchè c'è qualcosa di cui abbiamo bisogno e per ottenerla si fanno anche cose sgradite. La civiltà attuale ne è esemplare in tal senso.

Intanto che si cercano alternative, nella speranza che chi si senta oppresso cerchi alternative, fare anche 10 minuti di esercizio di questo tipo che non richiede nessuno sforzo, non solo tonifica molti muscoli, ma da tutti i vantaggi di una attività fisica moderata.

Aumenta la vitalità l'attività fisica e così il corpo può fare con più energia quello che deve fare.
Avatar utente
By poveraccio
#55168
Se non hai grossi disagi fisici direi che la dieta va bene così. Certo hai perso tanti chili in poco tempo!
Io non metterei come primo obiettivo quello del peso ma la disintossicazione in sé. Il dimagrimento viene di conseguenza. Stai attento alle sensazioni fisiche e non farti problemi a tornare un po' sui cibi mucosi se ti sembra di andare troppo veloce.

Tanti auguri. :wink:

Bentornato Stefano. :D Direi che la dieta di tra[…]

Amenorrea e corsa

Non so che succede. Le altre sezioni funzionano?

panoramica di stefania

Salve, allego la mia nuova panoramica post bonific[…]

Panoramica di Jacopo

Tutto può aiutare certo! Molte volte si va per ten[…]

Libri di Arnold Ehret