Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#55092
Ciao a tutti,
durante la dieta di transizione vi e' capitato di avere fitte abbastanza forti in testa?
Oppure come degli spasmi che passano dal petto alla testa e che vi fanno rimanere rimbambiti per qualche ora come se non arrivasse abbstanza ossigeno al cervello per qualche millisecondo?

Era qualche giorno che non avevo piu effetti collaterali, oggi sono leggermente ripresi.

Ora la mia dieta di transizione e' cosi composta :

No colazione
Spuntino : Pangermoglio e Frutta succosa
Pranzo : Circa 60 grammi di pasta in bianco e verdura cotta + cruda.
Spuntino : Pangermoglio e Frutta succosa
Cena : Una razione piccola di Proteine ( altrimenti esplodo ) + verdura cotta + cruda

Che ne pensate?
Con gli "effetti collaterali" sopra descritti conviene cambiare qualcosa?

Grazie in anticipo a tutti
Ciao
Buonagiornata.

Marcello
Avatar utente
By jennifer
#55094
Le fitte che descrivi sono capitate sicuramente a tutti,sininimo di pulizie in corso!!!!

X quanto riguarda la tua dieta,io farei delle modifiche,in quanto il pane con la frutta non va bene xchè la digestione degli amidi è ostacolata dalla frutta.

La frutta SEMPRE lontano dai pasti e meglio se da sola,x evitare fermentazioni.

Ed invertirei pure l'ordine del pranzo-iniziando con la verdura cruda,poi la cotta e poi la pasta(magari integrale o di grano saraceno)- e della cena partendo con verdura cruda,poi cotta e poi eventualmente il resto...

...ma cosa intendi che sennò esplodi?

Spero d'averti dato i consigli giusti!
Avatar utente
By Marcello
#55105
Ciao Jennifer,

per quanto riguarda gli spuntini il pane che uso è il PANGERMOGLIO che non ha amidi ed è al 100% vivo ( 100% germoglio )
Certamente la frutta la mangio o intorno alle 11 ( 2 ore prima del panzo ) e alle 18 ( 2 ore prima della cena ).

Una curiosita se mangio prima la verdura cruda, poi la cotta, poi la pasta, tra il primo piatto di verdura e la pasta passano 10-15 min posso avere dei benefici? O li ottengo solamente se mangiassi la verdura cruda piu di 30 min prima?
Ti chiedo questo perche essendo in una mensa aziendale ho problemi di tempistiche.

Fortunatamente ho una mensa che ha molte verdure buone sia crude che cotte, purtroppo la pasta integrale soo una volta a settimana per il resto tutto fresco e di buona qualita... te cosa consiglieresti di mangiare?
Calcola che in tutti i pasti mangio del crudo, sia a mezzogiorno che alla sera, pero al momento abbinato ad una piccola razione di proteine.

Intendo dire che esplodo, perche se ne mangio una porzione che ne mangiano tutti, mi sento stra pesante come se ne avessi mangiato un quintale.

Mi faresti un esempio di un tuo menu ideale per uno che da circa 4 mesi in transizione, smesso di fumare, e che a volte ho sintomi di pulizia
abbastanza forti?

Una curiosita : che tu sappia il pesce è mio mucoso della carne o di altri cibi?

Ti ringrazio in anticipo
Saluti
ciao
Avatar utente
By annalisa82
#55106
Per proteine cosa intendi, quelle di origine animale ? Carne, pesce, uova, formaggi ?

Per me sono proprio quelle che rovinano i tuoi piani di disintossicazione ! Inoltre, mangiandole la sera, costringi il fegato ed i reni ad un superlavoro per smaltire grassi e acidi urici, che necessitano di un tempo lungo per essere eliminati completamente. La notte è fatta per dormire e per rigenerarsi e gli organi non dovrebbero essere costretti ad un superlavoro proprio quando dovrebbero riposare :)

In più, se non vengono smaltiti, i grassi creano problemi al sistema circolatorio ( colesterolo, trigliceridi, placche lungo le carotidi, perchè inquinano il sangue ), al fegato che si ingrossa, alla cistifellea, e tanto altro ancora.
Gli acidi urici creano problemi alle ossa e alle articolazioni, depositandosi sotto forma di taglienti cristalli di acidi urici !

Cerca di non mangiarli tutti i giorni ! Comincia, per esempio, a mangiare proteine a giorni alterni, in modo da disabituare l'organismo al richiamo di queste sostanze :wink:
Avatar utente
By Marcello
#55133
Ciao Annalisa,
ti do perfettamente ragione sul fatto di non mangiare proteine, ma siccome ho smesso da poco di fumare, mi e' aumentato leggermente l'appetito.
Quando fumavo, alla sera mangiavo solo verdure, mentre ora avendo aggiunto la frutta prima dei pasti per scrostare e avendo smesso di fumare se mangio solo verdura rischio di avere crisi di eliminazione un po pesanti come e' gia capitato.
Cmq prorpio ieri sera, dopo aver mangiato una piccola porzione di pesce in umido, mi sono sentito strapensante come se avessei mangiato un bue, allorche ho preso un po di bicarbonato che mi ha fatto digerire, ma dopo aver digerito bello potente, mi e' cominciata un po di tachicardia e molto caldo. secondo te che e' succsso?
Puo essere che sia forse arrivato il tempo di abbandonare il pesce cotto ( proteine cotte ) perche il mio ficico non lo tollera piu?
La carne cotta di pollo/tacchino la mangio circa 1 volta al mese.
Sto meditando veramente, visto l'episodio di ieri, di togliere tutte le proteine e mangiare solo verdura cruda e cotta, con della frutta circa 2 ore prima.
Per poter bilanciare carboidrati e proteine al mezzogiorno ( essendo in mensa in azienda ) mangiare a giorni alterni PASTA. BRESAOLA, PROSCIUTTO CRUDO e una volta MOZZARELLA con ricche porzione di verdura cruda e cotta.
Che ne pensi?
Grazie in anticipo
Ciao
Marcello
Avatar utente
By jennifer
#55146
Ciao Marcello!
Anch'io sono in transizione da più o meno quanto te,sai?
Non conosco il pangermoglio..credevo fosse pane tipo quello tradizionale addizionato di germogli :oops: ,hai qlc info da darmi su questo pane x cortesia?M'interessa! :wink:

Per quanto riguarda i tempi in mensa,non credo tu abbia troppa scelta,giusto?Comunque non credo sia un dramma se tra il crudo e la pasta passano 10-15 minuti...quando mangio la pasta io,ne lascio passare anche meno!!!!!
Io farei incetta di verdure crude e poi un pò di pasta se non hai altra scelta!!!!

X quanto riguarda il pesce e la carne non so dirti xchè non li mangio!!!!

Ciaooooooooooooooo
Avatar utente
By Marcello
#55154
Ciao Jennifer,
il prodotto che uso e' PANGERMOGLIO della FINESTRA SUL CIELO e lo puoi trovare al seguente link

http://www.lafinestrasulcielo.it/italia ... ry/Node311

Io lo trovo presso la catena NATURA SI.

Una curiosita, ma se mangio sia a pranzo che a cena solo verdure crude che scrostano, non dovrei associare delle verdure cotte per poter favorire l'eliminazione delle tossine?

Ti ringrazio per l'aiuto.
Grazie
Ciao
Avatar utente
By annalisa82
#55160
Ciao Marcello :)
Io ti ho consigliato intanto di ridurre le proteine e di consumarle a giorni alterni.
Nel mio caso, essendomi disabituata al consumo della carne e del pesce negli anni, quando mi capita nelle ricorrenze di mangiarne, ho seri problemi a digerirli e ad eliminarli attraverso le feci, perchè mi causano stipsi :cry: , che però risolvo con un bel clistere liberatorio.

LA CARNE ED IL PESCE SONO ALIMENTI MOLTO ACIDIFICANTI, NEL SENSO CHE MODIFICANO IL PH DEL NOSTRO ORGANISMO (DEL SANGUE E DEI TESSUTI) RENDENDOLO PIù ACIDO APPUNTO, E QUINDI ALTERANDO IL SUO NORMALE EQUILIBRIO ACIDO-BASICO. DA QUESTO NASCE L'ESIGENZA DI PRENDERE DEL BICARBONATO DI SODIO CHE ESSENDO UNA SOSTANZA ALCALINIZZANTE, CONTRASTA GLI EFFETTI DELL'ACIDITà E FACILITA LA DIGESTIONE.
NON PREOCCUPARTI PER QUELLO CHE TI è SUCCESSO DOPO AVERLO ASSUNTO: la tachicardia e l'aumento della temperatura corporea sono dovuti al cambiamento di abitudini e anche al fatto che stai piano piano eliminando gli effetti del fumo e della cattiva alimentazione precedente.
La disintossicazione è un processo faticoso direttamente proporzionale al carico di tossine da eliminare.

Continua a mangiare molta verdura cruda, meglio se all'inizio del pasto, come stai già facendo.

La verdura cotta va bene, anche perchè è molto saziante, soprattutto quando si tratta di ortaggi cucinati come le melanzane, le zucchine e i peperoni.


Il problema dell'appetito è risolvibile aumentando i cibi buoni che ti danno sazietà. Io mangio le banane mature che mi danno una sensazione di pienezza, oltre a darmi tanta energia, ma ottengo lo stesso risultato con le mele, ad esempio. Adesso faccio scorpacciate di frutta di stagione: davanti alla frutta non mi pongo limiti, ne mangio fino a quando mi sento soddisfatta, anche perchè a me non dà alcun fastidio ! Certo, mai dopo i pasti !!!!!

Poi, non esistono regole rigide ed uguali per tutti nella transizione: ognuno modifica le proprie mosse a seconda dei risultati che ottiene dal proprio corpo e in base alle necessità alimentari che si presentano.

Sempre per limitare l'appetito, puoi reintrodurre qualche cereale integrale da consumare al posto delle proteine :) e ti puoi sbizzarrire data la varietà.

Ciao.
Avatar utente
By jennifer
#55176
Marcello ha scritto:Una curiosita, ma se mangio sia a pranzo che a cena solo verdure crude che scrostano, non dovrei associare delle verdure cotte per poter favorire l'eliminazione delle tossine?

Ti ringrazio per l'aiuto.
Grazie
Ciao


Certo..io mi riferivo alla mensa..non avevo capito che ti metessero a disposizione anche le verdure cotte!!!!

Grazie del link!!!!!
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret