Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By celestia
#55196
Ciao a Tutti/E
Vorrei chiderVi un consiglio: sabato e domenica devo fare la pulizia del fegato, ma Vi confesso che ho un pò di paura: sto pensando alla reazione....................Dell'intestino direte Voi???? No! Dello stomaco!!! Sic! Tendo ai vomiti, da piccola vomitavo facilmente, ora non so, sono migliorata ma lo stomaco essendo una parte del corpo tradizionalmente assegnata al mio segno zodiacale, un pò cattivino, mi preoccupa!
Mi spiego: il sale di Epson è amaro, e ci sto pensando (mumble!), anche se posso metterci del succo di limone non so se riesco a evitare paroline non proprio... ripetibili da parte del mio stomaco!
Posso usare anche un pò di miele? Un'idea solo per la bocca? Talmente poco che neppure arriva allo stomaco ma toglie l'amaro sgradevole?
Qualcuno di Voi ha fatto il programma delle 24 h??? Magari alcuni trucchi per soffrire meno ?
Aspetto le risposte e intanto Vi ringrazio anticipatamente
Un sorriso :D
Avatar utente
By davide32
#55198
ho ordinato il sale epson e la prossima settimana essendo in ferie sperimento sempre che non decida un last second... :D

ma avendo le verie ferie ad agosto pensavo di rilassarmi la prossima settimana(rilassarmi e' una parolo che non conosco pero' )
Avatar utente
By Selli
#55243
Ciao Celestia, io l'ho fatta già due volte la pulizia del fegato. I sali sono di un amaro ma di un amaro insostenibile. Almeno questa è la mia percezione. Nel libro di Pierre Pellizzari c'è scritto: "Per eliminare il gusto d'amaro che resta in bocca, è possibile prendere un po' di miele o aggiungere succo di limone" Io ho provato con del malto al posto del miele, ma l'amaro era tenace.
A parte questo la pulizia in sè è una passeggiata. Anche il digiuno non è terribile, non si sente fame. Il mio problema è stato che non ho dormito la notte, avevo delle fitte al fegato fortissime e continue. Ed ero tristissima, vedevo tutto nero e piangevo. Ero anche molto aggressiva verso i familiari.
Posso dirti però che ne vale la pena perchè ho fatto la pulizia proprio a causa delle mie fitte al fegato e della mia irascibilità. I giorni seguenti mi sentivo più leggera, più sgonfia, più serena, minor desiderio di cibi malsani e digerivo meglio. Le fitte sono andate scemando e adesso a distanza di 3 settimane, sto bene, le fitte mi vengono solo quando esagero con la frutta secca.
Ora ho in previsione di farne altre 2 o 3 a distanza di qualche settimana come consiglia l'autore del libro. Cito: "dato che questo trattamento svuota e pulisce i canali biliari, nelle due settimane che seguiranno il fegato si scaricherà di ogni altro calcolo ancora presente, andando a intasare di nuovo la cistifellea. Per questo motivo, si consiglia di ripetere la pulizia dopo due o tre settimane, seguendo la stessa procedura."
Il libro in questione, se ti interessa saperne di più è "Ripulire i propri organi" Ed. Il punto d'incontro Autore P.Pellizzari Euro 9,90
Buon fine settimana, allora! :)
Avatar utente
By celestia
#55246
GRAZIE Selli, la mia paura sono i vomiti, se lo stomaco sta zitto sono a posto, perchè paradossalmente anche se sono odinofobica, mi spaventano molto di più i vomiti che condizionano anche il rilascio del cortisolo.... Con conseguente malore pesante
Per ripetere la pulizia nessun problema, ma ho notato che l'intestino è molto vuoto, me ne accorgo perchè vedo che è molto puntuale e perdo straname senza sofferenza. Ho deciso di non fare il clistere per non forzare il fisico, mi interessa di più rilassarmi, sarebbe un errore enorme, forzerei l'intestino che lavora alla grandissima, così regolare ero prima del 1973, prima che mi rovinassero con gli ormoni, quindi penso che mi prenderò un bel relax senza pensare a nulla, svuoto la mente, tanto sono sola quindi non ho problemi, se supero il problema stomaco... Vado a 1000.000.000 senza guai!
In questi giorni però sono migliorata: non ho più la bocca amara e asciutta che avevo prima, forse anche la regolarità ha fatto molto, man mano che passa il tempo i risultati diventano sempre più solidi
Comunque Ti ringrazio per la Tua cortesia, posto i risultati per aiutare chi vuole provare
Un sorriso
:D
Avatar utente
By davide32
#55248
il protocollo dice di mangiare ma conviene farlo a digiuno? se si mangia meglio solo frutta tipo banane , mele..
Avatar utente
By daleo
#55255
L'ho fatto tre volte e ho mangiato normalmente a mezzogiorno (frutta).
Non ho avuto nessun problema neanche di notte.
Celestia l'unica è provare che reazione ti danno quei sali che non ti nascondo sono schifosotti (detto da uno che non ha problemi con niente).
Una punta di miele dopo la sorsata la prendo sempre per allontanare quel gusto. Comunque ne vale la pena Davide e Celestia.
Avatar utente
By celestia
#55259
Daleo, se non vomito non mi frega dell'amaro, sarà anche schifoso ma se lo stomaco non fa troppi capricci, per intestino e fegato non ho forti dubbi, tanto male che vada passeggio in bagno, e ci scappa un'idrocolon AGGRATIS!!!! E vai!!!! Cosa devo volere di più?
Cerco anche di vedere il buono della pulizia: la gratitudine fa bene, quindi vado serena, se vomito pazienza, tanto qualcosa resta per pulire, cerco di prepararmi e stare calma, tutto è la prima volta
Comunque Ti ringrazio dei consigli, cortesissimo
Ciao e Buona Notte :D

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret