Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Selli
#55386
x natura87: ti capisco, anch'io ho sempre avuto grossa difficoltà ad accettarmi. Ma ora sento un nuovo spazio in me, un silenzio non giudicante. E se prima correvo da una parte all'altra, piena zeppa di impegni e stress e faccende varie, ora sento che era solo un modo per scappare dal quel giudice interiore, che mi creava disagio e che continuava a dirmi come dovevo essere e come doveva essere il mondo e a farmi sentire in colpa. Ora mi ascolto e mi accolgo, almeno ci provo. Appena riappare il giudice, lo metto a tacere, e sta zitto solo sentendosi osservato! :)
x jennifer: ciao Jennifer! :D sei come il prezzemolo! :lol: Sto scherzando ovviamente! Anzi ultimamente la prezzemolina sono io, mi sa... A presto!
By Pedro
#55397
jennifer ha scritto:Benvenuta Natura87!!!!!!!!!

Pedro ha scritto:Capita avere ricadute anche a me succede, oggi ho finito le mele e parto con digiuno e acqua, punto almeno 10 giorni poi vedo se riesco fino a 20-30.

Scusa ma che c'entra il cammino spirituale, segui qualche particolare religione?

Anchio in questo periodo ho grossi problemi ma penso che uno dei migliori modi per affrontarli e risolverli è il digiuno.


ma in questi 10-20 o 30 giorni di digiuno che dici...lavori anche o sei in ferie 8O ?

Ora sono a casa, poi non lo so...perchè che c'entra?
Avatar utente
By jennifer
#55403
Pedro ha scritto:
jennifer ha scritto:Benvenuta Natura87!!!!!!!!!

Pedro ha scritto:Capita avere ricadute anche a me succede, oggi ho finito le mele e parto con digiuno e acqua, punto almeno 10 giorni poi vedo se riesco fino a 20-30.

Scusa ma che c'entra il cammino spirituale, segui qualche particolare religione?

Anchio in questo periodo ho grossi problemi ma penso che uno dei migliori modi per affrontarli e risolverli è il digiuno.


ma in questi 10-20 o 30 giorni di digiuno che dici...lavori anche o sei in ferie 8O ?

Ora sono a casa, poi non lo so...perchè che c'entra?


Perchè ad un corso di nutrizione superiore/igienismo/ecc si raccomandava il riposo durante un digiuno...tutto qua....
By Pedro
#55404
jennifer ha scritto:
Pedro ha scritto:
jennifer ha scritto:Benvenuta Natura87!!!!!!!!!

Pedro ha scritto:Capita avere ricadute anche a me succede, oggi ho finito le mele e parto con digiuno e acqua, punto almeno 10 giorni poi vedo se riesco fino a 20-30.

Scusa ma che c'entra il cammino spirituale, segui qualche particolare religione?

Anchio in questo periodo ho grossi problemi ma penso che uno dei migliori modi per affrontarli e risolverli è il digiuno.


ma in questi 10-20 o 30 giorni di digiuno che dici...lavori anche o sei in ferie 8O ?

Ora sono a casa, poi non lo so...perchè che c'entra?


Perchè ad un corso di nutrizione superiore/igienismo/ecc si raccomandava il riposo durante un digiuno...tutto qua....

Ho sempre considerato il mio corpo uno schiavo che fa quello che voglio io
Avatar utente
By jennifer
#55405
Anch'io non credo sia un problema...x questo motivo ti ho fatto la domanda :)
Grazie!
Avatar utente
By paolino87
#55411
Selli ha scritto:Ciao @natura87, non mi riferivo ai tuoi interventi, parlavo di quello che è il mio attuale punto di vista sul significato di percorso spirituale. Ispirata da questo e da altri interventi di Paolino, comunque. Spero di non essere stata troppo assertiva o aggressiva nell'esporlo. E' solo che è una mia recente "scoperta". Io prima credevo di dover essere perfetta per rendere migliore il mondo, ora invece credo che è accettando la mia imperfezione e l'imperfezione del mondo, che posso vivere meglio e donare la mia serenità a me stessa e a chi mi circonda, invece di lottare continuamente con me stessa e considerando tutto e tutti sbagliati e non degni di me o di qualche ideale di perfezione.
Mi scuso davvero, la mia arroganza e la mia vanità hanno preso il sopravvento, esaltando i toni del mio intervento. :oops: :)
Un caro saluto a tutti voi! :)


Il discorso che fai può essere valido solo se le persone si annullassero da sole senza distruggere niente e nessuno.
Quando invece le persone cominciano a distruggere tutto e tutti, e soprattutto chi comincia ad alzare la testa per andare contro il sistema allora non è possibile stare fermi e guardare, o solo aspettare.

Io giudico eccome, non mi faccio mica abbindolare da delle fesserie schiaviste di buonismo a tutti i costi, giudico e punto il dito perchè sia visibile bene ciò che indico e chi indica.

Forse sarà che questo punto di vista l'ho già adottato da quando ero bambino che capii che quando si parlava di perfezione era tutta una balla, allora ti posso dire che forse sono molto avanti a questo che tu hai detto, quindi non ti è possibile mettermi in mezzo a questo tipo di mischia.

Tu hai ancora l'obbligo di rendere migliore il mondo, e non di certo seguendo i falsi passi proposti da chi comanda, ma seguendo te stessa, vivi comunque in una civiltà, se vivessi in una comunità completamente indipendente ritiro tutto quello che ho detto.

Ma non esistono più civiltà completamente indipendenti e autosufficienti, l'arroganza del menefreghismo che ha assunto i caratteri anche buonisti per coprire tutte le posizioni le ha distrutte sul mito del progresso.

Mentre noi ci scanniamo fra poveri per cose inutili e pensiamo solo a noistessi distruggono il nostro futuro e le nostre prospettive, abbiamo tutti delle idee e nel 2011 sono tutte possibili, invece di non alzare la testa come gli struzzi per paura è ora di pretendere quello che ci spetta. I grandi inventori hanno dato tutto all'umanità non ai nemici dell'umanità a cui noi lecchiamo il sedere.

Non puoi essere sereno nemmeno di fare scelte come quelle di seguire metodi come quelli di Ehret e realizzarti in toto senza che qualcuno non ti tolga qualcosa.

Se a te non interessano le morali sarai contenta che non sono un moralista, ma è impressionante capire che ci sono soluzioni e non vengono adottate.

La perfezione sta nel comprendere la libertà.

Se con libertà poi ognuno pensa di fare la prima cosa che passa per la testa, questo discorso non può essere in nessun modo compreso da chi la vede e pensa in questa ottica. Dato che poi la soluzione repressiva a questo atteggiamento è data dal completo, totale e più becero menefreghismo.
Avatar utente
By Selli
#55423
Ciao Paolino, a volte faccio fatica a comprenderti. Sento tanta rabbia nelle tue parole. E lo capisco. Anch'io spesso mi arrabbio, soprattutto quando ero ragazzina ed ero molto più sensibile di adesso, mi arrabbiavo e piangevo, quando al tg vedevo le spiagge, i pesci, i gabbiani, intrisi di petrolio, quando vedevo tanta tanta sofferenza intorno a me, in me, nella mia famiglia. Tanta ipocrisia e bugie.

Ora sto cambiando, non so se in meglio o in peggio. Io sono dalla parte dei bambini, dei deboli, degli animali, della natura, della verità. Eppure mi trovo a trattare male mio figlio, a spazientirmi di fronte a chi non potrebbe mai comprendere un sistema alternativo di guarigione sentendomi superiore, non mangio carne, ma in negozio vendo il latte e le uova, (pur cercando di informare il più possibile secondo il mio pensare), uso la macchina, pur sapendo di inquinare, ho tradito delle persone e dico bugie. Eppure sento un amore grande per me, per il creato, per gli errori miei e altrui e sento che solo perdono, accettazione e compassione possono davvero cambiarmi e cambiare ciò che ho intorno. Insomma prima di andare ad accusare quelli che comandano o violentano o sfruttano, forse devo guardarmi io. Ma non un attimo, tutta la vita, ho questo bel da fare di sopportarmi e accettarmi.

Non è buonismo. Il buonismo è ipocrisia e codardia. E in me ci sono anche queste cose. Cosa faccio mi sparo? :) Non dovrei considerarmi degna di stare al mondo? Io ho fiducia nel processo, e vorrei che anche tu ne avessi di più. Il mondo è nelle mani di ognuno di noi. Siamo noi che votiamo quelli che comandano. E' vero che loro ci ingannano ma è vero che ci viene piuttosto comodo, è vero che ci dicono quello che ci piace sentirci dire e ci vendono quello che ci piace comprare. Sbaglio?

E' un piacere confrontarmi con te, spero non ti urti il mio intervento.
Grazie per avermi risposto e letto. :)
Avatar utente
By paolino87
#55432
Ascolta Selli, forse non ci comprendiamo perchè proprio non capisci di cosa sto parlando.
A me non urtano i confronti e non sono arrabbiato, se mi arrabbio non credo che potrei scriverti perchè mi avrebbero bannato.

Bugie, tradimenti, arrabbiature coi figli, inquinamento ecc non sono niente, magari se dicessi la verità si risolverebbe, se comprendessi cosa fa male a tuo figlio non lo sgrideresti, se fai la raccolta differenziata e vivi del solo necessario non dovresti preoccuparti di inquinare, fai quello che è giusto e devi pretendere che anche gli altri facciano almeno il minimo.

Non mi incazzo coi politici perchè provo pena per loro, a volte non li considero umani, sono solo dei pupazzi.

Spesso viviamo di illusioni e compensazioni, anche io mi illudo, ma so quando mi illudo e chiudo molto in fretta perchè anche nelle illusioni il troppo stroppia, il giusto ti fornisce spunti e idee.
Anche solo trovare una persona che desidera intraprendere un cammino verso dio, o verso la natura che dir si voglia, è davvero un lusso. La realtà appare al contrario a chi vuole eliminarsi, così un bel piatto di bacche tossiche sembrerà molto buono, non c'è spazio in questo forum per spiegare a dovere questo tema perchè non sarebbe pertinente, ma si dovrebbe capire a grandi linee.

Decidere di non fare figli o al massimo uno in tutta la vita è una prerogativa che vale ad evitare di più di tutte le cattiverie messe insieme.

Stiamo parlando di persone che spiano (a me mi seguivano e mi hanno seguito) che diffamano, una volta in un luogo pubblico di fronte a gente mi sono trovato a non saper rispondere a calunnie dato che erano cose che non stavano ne in cielo ne in terra.
Ce ne sono milioni solo in Italia e ormai non è più un segreto.

Per la carta c'è la canapa.
Per l'energia ci sono le alternative costruite ed inventate quasi un secolo fa.
Per chi vuole il pesce servono le riserve e non pescare nei mari ormai praticamente vuoti.
Per i vestiti senza pesticidi c'è sempre la canapa.
Per gli antiparassitari e anticrittogamici c'è l'ozono.
Per la salute c'è Ehret e molti altri.

Se in tutta Europa c'è un solo stabilimento dove si lavora la canapa per farne fibre tessili e si preferisce fare la carta abbattendo alberi che oltretutto costano di più e fanno una carta molto più scadente significa che la scelta è intenzionale.
Se per depurare l'acqua usano il cloro invece dell'ozono è chiaro che non c'è al centro ne la nostra salute ne il guadagno dato che gli ozonizzatori costerebbero di più facendo guadagnare e mangiare tutti. Ma la nostra malattia, soprattutto la nostra sofferenza.
Il guadagno non c'entra niente, vogliono la nostra sofferenza, il perchè non si sa.

Sono intervenuto in questo topic di natura87 per metterla in guardia su alcuni aspetti, di modo che avesse avuto l'opportunità di continuare indisturbata ed informata quello che di buono stava facendo, compresa la cura Ehret, ed invece mi ritrovo a spiegarti altre cose semplici, di base, forse era necessario anche questo ed io l'ho fatto.
Avatar utente
By davide32
#55444
quando fai il digiuno non dire mai di quanti giorni vuoi pianificarlo altrimenti fallisce :o

inizia e non fermarti piu'!! :D

e bevi tanta acqua di fonte.
By Pedro
#55445
davide32 ha scritto:quando fai il digiuno non dire mai di quanti giorni vuoi pianificarlo altrimenti fallisce :o

inizia e non fermarti piu'!! :D

e bevi tanta acqua di fonte.

Forse è vero, durante il digiuno ci sono molte tentazioni per smettere: il negozio, l profumo di cibo, i pensieri, ecc., bisogna chiudere bocca, occhi, orecchie, naso e mente e continuare
Avatar utente
By davide32
#55446
ricordati sempre che il miglior modo per non farsi afferrare dai cibi mucosi/velenosi e propio non mangiarne neanche una briciola; se lo fai sei perduto non resisterai e sentirai i richiami!!!


premetto che parlo per le mie esperienza che ho testato sul mio corpo quindi non dico cazzate.


la cosa piu' facile per digiunare e' bere solo acqua di fonte!!!centrifugati... accelerano la fine del digiuno .

scusa se ho enfatizzato troppo ma ci tengo a dirlo; anzi niente scuse :D
By Pedro
#55447
davide32 ha scritto:ricordati sempre che il miglior modo per non farsi afferrare dai cibi mucosi/velenosi e propio non mangiarne neanche una briciola; se lo fai sei perduto non resisterai e sentirai i richiami!!!


premetto che parlo per le mie esperienza che ho testato sul mio corpo quindi non dico cazzate.


la cosa piu' facile per digiunare e' bere solo acqua di fonte!!!centrifugati... accelerano la fine del digiuno .

scusa se ho enfatizzato troppo ma ci tengo a dirlo; anzi niente scuse :D


...accelerano la fine del digiuno, e come si fa a sapere che è finito?
Avatar utente
By davide32
#55449
volevo dire che fanno si che tu soffra di piu' i richiami verso i cibi mucosi(ormai sta parola a ripeterla mi fa venire la nausea :D ) quindi la tua assenza verso i cibi duurera' meno.

hola .
Avatar utente
By Selli
#55457
[quote="paolino87"]
Stiamo parlando di persone che spiano (a me mi seguivano e mi hanno seguito) che diffamano, una volta in un luogo pubblico di fronte a gente mi sono trovato a non saper rispondere a calunnie dato che erano cose che non stavano ne in cielo ne in terra.
Ce ne sono milioni solo in Italia e ormai non è più un segreto.

Scusa Paolino ma dove posso trovare documenti su queste informazioni, che dici non siano più un segreto? In quale siti o libri hai letto che c'è qualcuno o qualcosa che vuole il male dell'umanità? E perchè ti seguivano?
E chi? L'hai scoperto? Ce ne sono milioni di cosa? Di gente che spia, insegue e calunnia? Ma ne sei sicuro?

Si, io in effetti non sapevo di cosa stessi parlando...parlavamo di cose diverse.
Per il resto concordo e sono consapevole di tutto ciò che hai detto. Io ho sempre pensato fosse il guadagno, il motivo, ed anche questo lo mettevo tra le debolezze umane, da cui io per prima dovevo liberarmi. Ma se mi dici che c'è di più, buono a sapersi.
Un caro saluto, grazie per avermi risposto.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret