Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By paolino87
#55494
Selli ha scritto:
paolino87 ha scritto:Stiamo parlando di persone che spiano (a me mi seguivano e mi hanno seguito) che diffamano, una volta in un luogo pubblico di fronte a gente mi sono trovato a non saper rispondere a calunnie dato che erano cose che non stavano ne in cielo ne in terra.
Ce ne sono milioni solo in Italia e ormai non è più un segreto.

Scusa Paolino ma dove posso trovare documenti su queste informazioni, che dici non siano più un segreto? In quale siti o libri hai letto che c'è qualcuno o qualcosa che vuole il male dell'umanità? E perchè ti seguivano?
E chi? L'hai scoperto? Ce ne sono milioni di cosa? Di gente che spia, insegue e calunnia? Ma ne sei sicuro?

Si, io in effetti non sapevo di cosa stessi parlando...parlavamo di cose diverse.
Per il resto concordo e sono consapevole di tutto ciò che hai detto. Io ho sempre pensato fosse il guadagno, il motivo, ed anche questo lo mettevo tra le debolezze umane, da cui io per prima dovevo liberarmi. Ma se mi dici che c'è di più, buono a sapersi.
Un caro saluto, grazie per avermi risposto.


Di prove ce ne sono ovunque, se cominciassi a fare un discorso personale sarei facile preda di venir classificato paranoico e di perdere credibilità oltre gli effetti indesiderati che provoca questo stato.
E questo non me lo merito in quanto capace di distinguere il bene e il male.
Osserva la realtà, già le prove che ti ho fornito sono colossali, un sistema mondiale non si mantiene in piedi con quattro gatti.

Forse molte mogliettine, fidanzatine o compagnucce che cadono dalle nuvole potrebbero rimanere inorridite da come i loro uomini si procurino il cash, ma in fondo anche a loro interessa il cash, è solo una questione di bella o brutta figura alla fine.
Avatar utente
By poveraccio
#55505
Ok, il mondo è pieno di cose che fanno schifo, siamo d'accordo. Quindi che si fa?
La mia risposta è che esiste una cosa più forte e concreta di una rivoluzione, di una guerra, più forte dei soldi, più che andare a votare o farsi eleggere primo ministro, più forte delle banche, dei gruppi di potere, di Obama e infine è abbondantissima e alla portata di chiunque.
E' l'amore consapevole.
L'amore consapevole agisce alla base di tutte le cose, cambia noi stessi, aprendo la nostra coscienza e cambia di conseguenza tutto il mondo a partire dalle persone con cui veniamo in contatto.
Ogni altro mezzo per cercare di cambiare il mondo è vano.
Che vi sembra? :lol:

Benvenuta natura87. Complimenti per il digiuno e auguri. Facci sapere come va e cosa ti succede.
Ciao.
Avatar utente
By Selli
#57879
Ciao Poveraccio, solo ora vedo questa tua "vecchia" risposta...
Io non credo che bisogna cambiare il mondo. Credo che il mondo debba essere lasciato il più possibile come vuole essere. Ognuno, questo è il mio pensiero, deve e può se vuole, cambiare se stesso. Ma neanche cambiare forse, solo guardarsi e comprendersi. Solo da questo secondo me, può nascere l'amore consapevole di cui parli. Credo che nessuno ha il diritto di cambiare il mondo Cambiarlo, per farlo a sua immagine e somiglianza? Credo che ognuno abbia il suo dio o il suo "sacro" percorso. Credo che voler cambiare il mondo sia un abbaglio. E' vero c'è tanto dolore, tante ingiustizie, ma è solo su di se che bisogna lavorare. Mi sembra che la pensiamo più o meno nello stesso modo...Grazie per la tua risposta.. :) Alla prossima!
P.S. Fa meno notizia, ma il mondo è anche pieno di cose belle! :wink:
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret