Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By annalisa82
#56341
Ciao carissimi amici ed amiche :D

In questi ultimi tempi, ho partecipato molto poco alle discussioni di questo forum, anche se vi ho comunque seguito.

Vorrei dare a tutte le donne che hanno avuto problemi di candida alcuni consigli che ho messo in pratica personalmente, raggruppandoli sistematicamente.

Ricapitolando tutto quello che è stato già espresso, assolutamente molto valido che confermo, si parte da una dieta che elimini completamente gli amidi, in particolar modo quelli raffinati, seguita dall'abolizione dei dolci e degli zuccheri raffinati, con i quali si intendono, ad esempio, il saccarosio, i vari sciroppi di glucosio presenti nei prodotti industriali, l'aspartame, ecc.

La stessa regola non vale per lo zucchero contenuto nella frutta, ossia il fruttosio, che invece è assolutamente indispensabile per l'organismo umano, in quanto fonte di vita, e che tra l'altro, NON FA ASSOLUTAMENTE IL GIOCO DELLA CANDIDA, a dispetto di quello che si pensi, ma che anzi, si prende gioco di questo fungo che si nutre proprio di zuccheri e che ci fa venire spessissimo voglia di dolci :)

Si possono mantenere piccole quantità di cereali integrali, se si è per esempio in transizione, ma senza esagerare!

E' preferibile abolire tutti quegli alimenti che acidificano il corpo, come le proteine della carne, del pesce, delle uova e dei formaggi, poiché l'ambiente acido, favorisce la proliferazione del fungo.

Altra tappa fondamentale che già tutti conoscete è la pulizia intestinale, che serve a spazzare via le colonie del fungo insieme alle tossine che produce. Infatti, la colonizzazione dell'ambiente vaginale avviene per contaminazione con tutti i microrganismi fecali.

Ultimo consiglio, assumere i fermenti lattici, ma piuttosto che scegliere quelli generici, è importante assumerne un ceppo particolarmente efficace, che porta il nome di "saccharomyces boulardii", che si può acquistare tanto in farmacia che in erboristeria :). Se andate in farmacia potete chiedere del "codex", mentre se andate in erboristeria potete acquistare il "candinorm".

Infine, se seguite il Sistema della dieta, dimenticherete tutti quei fastidi che spesso vi hanno accompagnato!

Un saluto affettuoso a tutti!
Avatar utente
By jennifer
#56344
Grazie!!!! :wink:
Avatar utente
By annalisa82
#56361
E mi raccomando, non dimenticate di fare lavaggi vaginali con acqua e bicarbonato!
By Pollypocke
#60474
Cercavo proprio questo topic... gli esami del sangue hanno individuato un infezione e infatti dopo poco sono comparse delle perdite e prurito. Ora ho cominciato i lavaggi con acqua e bicarbonato e ho ridotto gli zuccheri e i carboidrati. Avevo letto che anche la frutta matura va limitata, smentite quindi.
Cereali integrali, va bene anche la pasta integrale?

Grazie
Avatar utente
By Foca
#60565
Pollypocke ha scritto:Cercavo proprio questo topic... gli esami del sangue hanno individuato un infezione e infatti dopo poco sono comparse delle perdite e prurito. Ora ho cominciato i lavaggi con acqua e bicarbonato e ho ridotto gli zuccheri e i carboidrati. Avevo letto che anche la frutta matura va limitata, smentite quindi.
Cereali integrali, va bene anche la pasta integrale?

Grazie


ti suggerisco anche di fare alcune sedute di idrocolonterapia, io ho potuto ammirare i "cespugli" di candida che vivevano nel mio intestino, andarsene durante una di queste sedute. :D

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret