Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By swami863
#56486
Ho condiviso con voi tante cose in questi mesi, qualche battuta d'arresto e tanti progressi.

Mi dispiace portare qui un momentaccio, ma è ciò che sto vivendo: per la terza volta in 2 anni si conclude un ennesimo contratto di lavoro, in questi giorni.

Ho tanta paura ragazzi, forse non riesco più a tenere la casa in cui vivo, ma in tutto questo la cosa peggiore è che ....si è riaffacciata LA BULIMIA.

In questo momento sono andata a recuperare VECCHIE MEMORIE, di abbuffate che non risolvono nulla, ma che infantilmente riempiono il vuoto.

Ma perchè farmi anche del male? Non basta il dolore in sè di queste ore? Oltretutto affrontato senza cibi assurdi, si ha una forza e una speranza, un contatto con la propria essenza, che le abbuffate spengono del tutto.

Lo so, queste cose le so, però dentro di me scatta come un click...ingovernabile....che brutto momento!

Per oggi mi rialzo, un momento alla volta anche questo passerà....Vorrei essere come una lavagna, dove, con una spugnetta si cancellano certe modalità, certe reazioni apprese, imparando circuiti nuovi... :P

Spero presto di condividere con voi la risalita, con o senza lavoro, perchè ciò che conta è trattarmi con più amore e rispetto in ogni situazione.

Un sorriso ragazzi, nonostante tutto non voglio perderlo il mio bel sorriso! :P

Ale
Avatar utente
By Cymba
#56488
mi raccomando non mollare swami... tu sei uno dei miei idoli in questo forum!! :wink: :D
Avatar utente
By Cornadure
#56489
Mangiare SOLO frutta ti fa spendere meno e potrai tenere la casa.

Un abbraccio affettuoso.

Armanduccio tuo.
By Pedro
#56490
swami863 ha scritto:Ho condiviso con voi tante cose in questi mesi, qualche battuta d'arresto e tanti progressi.

Mi dispiace portare qui un momentaccio, ma è ciò che sto vivendo: per la terza volta in 2 anni si conclude un ennesimo contratto di lavoro, in questi giorni.

Ho tanta paura ragazzi, forse non riesco più a tenere la casa in cui vivo, ma in tutto questo la cosa peggiore è che ....si è riaffacciata LA BULIMIA.

In questo momento sono andata a recuperare VECCHIE MEMORIE, di abbuffate che non risolvono nulla, ma che infantilmente riempiono il vuoto.

Ma perchè farmi anche del male? Non basta il dolore in sè di queste ore? Oltretutto affrontato senza cibi assurdi, si ha una forza e una speranza, un contatto con la propria essenza, che le abbuffate spengono del tutto.

Lo so, queste cose le so, però dentro di me scatta come un click...ingovernabile....che brutto momento!

Per oggi mi rialzo, un momento alla volta anche questo passerà....Vorrei essere come una lavagna, dove, con una spugnetta si cancellano certe modalità, certe reazioni apprese, imparando circuiti nuovi... :P

Spero presto di condividere con voi la risalita, con o senza lavoro, perchè ciò che conta è trattarmi con più amore e rispetto in ogni situazione.

Un sorriso ragazzi, nonostante tutto non voglio perderlo il mio bel sorriso! :P

Ale

E' un problema che hanno di solito le ragazzine, mangiano e poi si pentono e continuano questo modo altalenate che non le porta a niente.

Ma nel tuo caso sei avvantaggiata, ciò che farei quando avvengono questi attacchi, è mangiare molta verdura in modo da riempirsi, insalata, spinaci, catalogna in grande quantità in modo che ti fanno espellere le tossine, perchè sono quelle che richiamano il desiderio irrefrenabile di cibo.

E' meglio star male per aver mangiato troppe cose "giuste", che troppe cose "sbagliate", almeno il pentimento che viene dopo è supportato da una giusta causa
Avatar utente
By Cornadure
#56491
Pedro ha scritto:
swami863 ha scritto:Ho condiviso con voi tante cose in questi mesi, qualche battuta d'arresto e tanti progressi.

Mi dispiace portare qui un momentaccio, ma è ciò che sto vivendo: per la terza volta in 2 anni si conclude un ennesimo contratto di lavoro, in questi giorni.

Ho tanta paura ragazzi, forse non riesco più a tenere la casa in cui vivo, ma in tutto questo la cosa peggiore è che ....si è riaffacciata LA BULIMIA.

In questo momento sono andata a recuperare VECCHIE MEMORIE, di abbuffate che non risolvono nulla, ma che infantilmente riempiono il vuoto.

Ma perchè farmi anche del male? Non basta il dolore in sè di queste ore? Oltretutto affrontato senza cibi assurdi, si ha una forza e una speranza, un contatto con la propria essenza, che le abbuffate spengono del tutto.

Lo so, queste cose le so, però dentro di me scatta come un click...ingovernabile....che brutto momento!

Per oggi mi rialzo, un momento alla volta anche questo passerà....Vorrei essere come una lavagna, dove, con una spugnetta si cancellano certe modalità, certe reazioni apprese, imparando circuiti nuovi... :P

Spero presto di condividere con voi la risalita, con o senza lavoro, perchè ciò che conta è trattarmi con più amore e rispetto in ogni situazione.

Un sorriso ragazzi, nonostante tutto non voglio perderlo il mio bel sorriso! :P

Ale

E' un problema che hanno di solito le ragazzine, mangiano e poi si pentono e continuano questo modo altalenate che non le porta a niente.

Ma nel tuo caso sei avvantaggiata, ciò che farei quando avvengono questi attacchi, è mangiare molta verdura in modo da riempirsi, insalata, spinaci, catalogna in grande quantità in modo che ti fanno espellere le tossine, perchè sono quelle che richiamano il desiderio irrefrenabile di cibo.

E' meglio star male per aver mangiato troppe cose "giuste", che troppe cose "sbagliate", almeno il pentimento che viene dopo è supportato da una giusta causa



Parole Sante Pedro!

Parole sante!
Avatar utente
By swami863
#56492
Non volevo saltare pasti perchè in questo periodo sono magrina, ho anche nuotato tanto quest'estate, ma credo che stasera interromperò almeno per 24 ore il cibo.

Ho bisogno di fare uno stop, magari un clistere, il peso lo riprenderò, insieme a pensieri sani... :P

Non ho intenzione di buttare via ciò che ho costruito in questi mesi, dai ALE!!!!!

Grazie ragazzi, siete preziosi e vicini, come sempre!

A.
Avatar utente
By Priula59
#56499
Un amico oggi mi ha detto che noi costruiamo la realtà con i nostri pensieri, spiegandomelo con le teorie della fisica quantistica.
Coraggio, pensati in positivo, immagina come ti vorresti, come vorresti la tua vita, pensa che quello che desideri è già presente, è già a tua disposizione e tutto l'universo si attiva per fartelo avere. Perciò, non pensarti sconfitta ma pensa alle tue più belle aspirazioni...
Avatar utente
By swami863
#56502
Un'ultima cosa, poi la chiudo qui con questo argomento.

Mi voglio ricordare e lo condivido con voi che IL PASSATO NON TORNA MAI IDENTICO, perchè la mia testolina stasera mi sta suggerendo che "...ecoo vedi, credevi di aver fatto un bel passo avanti, invece rieccoti qui!!"

No no no!!!

E' vero ragazzi, stasera non posso postare una storia di successo, ma il processo continua, si vede che il famoso allineamento corpo/mente/spirito così....allineato ancora non è! :P

....sarebbe bello se qualcuno di noi avesse superato ciò che sto attraversando e avesse voglia di raccontarmelo.. :le persone che sono arrivate qui soffrendo di quelli che la medicina chiama "disordini alimentari", non le leggo più....TOC TOC! :wink:

Comunque sia, io ci sono e spero di darvi presto belle notizie!! :P

Ale
Avatar utente
By Cymba
#56513
soprattutto non colpevolizzarti... tutti facciamo degli errori, e guardacaso quasi sempre gli stessi... è umano purtroppo...
la cosa importante è che tu sei una persona molto bella e simpatica, e anche positiva ed entusiasta, è quello che mi piace di te infatti leggo sempre i tuoi messaggi perchè mi trasmettono positività...
sentirti triste mi spiace moltissimo, ma guarda sei così bella che un altro lavoro lo trovi sicuramente e ti rimetterai in pista molto presto!
un bacio!
Avatar utente
By swami863
#56537
Grazie per l'augurio!!!!

Non sono triste, solo non mi aspettavo il cibo tornasse nella mia vita in quel brutto modo.
Ma non è la storia di oggi, dai! :wink:

24 ore di digiuno hanno portatoo quel sano break che mi ha permesso in queste ore di ripartire e ho tutta l'intenzione di riprendere la starda che so che funziona per me!!

Ho anche messo a fuoco che forse negli ultimi giorni, al di là delle mie paure, forse ho vacillato un pò nella transizione, introducendo vari cibi mucosetti, sull'onda di chi in piscina mi ripeteva che sono dimagrita.
Un giorno un piatto di pasta, un giorno una briosche, un giorno una fetta di torta....c'è niente da fare davvero sono cibi effetto droga! :(

Ok, andata! un giorno alla volta torniamo alle nostre belle e sane abitudini :P
Avatar utente
By davide32
#56540
ritieniti fortunata tu sai ascoltare il tuo corpo!! puoi stare bene quando vuoi e stare male quando vuoi :D hai il segreto per come tutti noi per stare e vivere bene.

se cadi ti rialzi il digiuno aiuta ad aprire la mente e gli occhi :D a fare riposare gli organi interni che si autoriparano poi post digiuno se ti mangi un kg di nutella pazienza sai che starai male e la volta dopo ragionerai in maniera diversa :D
Avatar utente
By swami863
#56542
...mesi di duro lavoroeh Davide per arrivare qui!! :wink:

Scherzi a parte, oggi è MOLTO più facile uscire da questi episodi, che spero comunque si diradino: intanto il digiuno, qualche clistere e torna quella lucidità, quel contatto con se stessi che ti porta fuori dal desiderio di cibo, facendoti concentrare su altre cose.

Oggi che avevo deciso di non mangiare, ho capito il valore dell'essere ASSERTIVI: a casa di amici mi è stato offerto del gelato.
Ero CERTA che non lo avrei mangiato (rompere il digiuno col gelato, ehm!!): quando mi è stao offerto ho semplicemente detto NO GRAZIE, ma con una tale convinzione che nessuno ha aggiunto altro.
Di solito invece, temendo commenti, mi metto in posizione di debolezza, aggiungendo ....la giustificazione :wink:
Buono a sapersi, lo ripeterò! :P

Ale
Avatar utente
By davide32
#56543
no grazie come risposta secca risulta gelida per gli altri che non sanno piu' cosa dire :D

il cibo raffinato ci comanda sia nei richiami che nei pensieri mentre quello naturale ci accende il fanciullino che ce' in noi di GIOVANNI PASCOLI.

ops forse mi sono fatto troppi succhi di arancia corretti con vodka :wink: :wink: :wink: beh meglio che mangiare.
Avatar utente
By daikon
#56577
PENSA CON AMORE ALLE COSE CHE VORRESTI O CHE SENTI,E SOLO COSI HAI GIA PERCORSO META DELLA STRADA PER ARRIVARE A VIVERLE DENTRO.ABBRACCI

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret