Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Marcello
#56531
Ciao a tutti,
volevo chiedervi una info:

mia madre, si sta decidendo di mettersi in transizione e modificare la sua alimentazione perche ha seri problemi,di diabete, prende anche psicofarmaci , abbastanza in sovrappeso e altri disturbi dovuti all eta di 60.
Sinceramente vedendo cio che mangia, non pasticcia molto, ma il peso non riesce a scendere, come se tutto fosse bloccato.
E' gia da un po di tempo che ha modificato l'alimentazione non mangiando piu come prima, ma i trigliceridi le sono passati da 500 a 700, puo essere che sta cominciando a sciogliere sostanze tossiche che fanno aumentare questo valore nel sangue?
Voi ad una persona che decide di iniziare una transizione con i problemi che vi ho elencato sopra cosa le consigliereste?
Io le ho consigliato di :
1 - Non colazione o solo frutta e orzo
2 - Mangiare la frutta prima del pasto di mezzogiorno ( 1 h prima ) nel quale alternare carboidrati e proteine e una bella insalata cruda.
3 - Spuntino con frutta.
4 - Per la cena maggior parte di verdure cotte per dare inizio al processo di eliminazione.

Se avete correzioni/migliorazioni etc fatemi sapere.
Vi ringrazio in anticipo
Saluti
Avatar utente
By dodo
#56554
Ciao Marcello,
trovo delle incongruenze nel tuo post, domanda perche la frutta 1 ora prima, sulle istruzioni dal libro si parla di 10/20 minuti prima, occasione per parlare con i familiari, purche non si superi l'ora, non dopo un ora, rileggi il libro, dove ti spiega nei due esempi opposti di una persona che ha sempre mangiato carne e medicinali, l'altra una persona vegetariana, la prima e morta perche affogata dai suoi veleni dopo un digiuno aveva mangiato delle patate bollite, l'altra seri problemi perche ha interrotto il digiuno con troppa frutta fresca, ora vista la situazione di tua madre io ci andrei molto cauto, cominciando a diminuire e non eliminare di colpo i cibi scorretti, e in maniera graduale aumentare frutta e verdura (tipo per 6 mesi) pulizie intestinali settimanali se non proprio idrocolon, e via via cosi, dammi retta rileggi il libro ti manca qualcosa....ciao
Avatar utente
By luciano
#56570
dodo ha scritto:...vista la situazione di tua madre io ci andrei molto cauto, cominciando a diminuire e non eliminare di colpo i cibi scorretti, e in maniera graduale aumentare frutta e verdura (tipo per 6 mesi) pulizie intestinali settimanali se non proprio idrocolon, e via via cosi, dammi retta rileggi il libro ti manca qualcosa....ciao
Concordo! :D
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret