Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Cymba
#62150
swami863 ha scritto:Il pane di segale forse potrebbe aiutarti a mantenere il peso, a rallentare un pò prevenendo i mal di testa.

E i sintomi di disintossicazione nel mio caso vanno avanti se non li rallento con verdure e pane tostato (anche quinoa per me va bene)

in effetti sto mangiando più pane integrale e sto meglio, questa settimana niente mal di testa... per un po' mi sa che andrò avanti così, era troppo stressante con tutti quei sintomi... :roll: non è che sto rinunciando alla frutta, perchè ne sento il bisogno, soprattutto forse per reidratarmi... ma quando mangio la verdura accompagno sempre col pane, qualche fetta integrale o di segale, sempre di qualità comunque...
ogni tanto adesso alle insalate aggiungo dei cubetti di avocado, mi piace molto... cerco di mangiare sempre verdura cruda a pranzo e verdura cotta a cena... ho notato che se non mischio crudo e cotto, digerisco meglio...
la mela cotta mi serve come "dolce" dopo il pasto, mi appaga psicologicamente e mi evita altri sgarri... per esempio a volte mi mangio delle castagne cotte, non mi danno disturbi ma non penso siano molto ehretiste :oops:
il mio peso è sempre stabile a 50 kg, se non calo vuole dire che vado bene, almeno credo... :roll:
Avatar utente
By Cymba
#63273
finalmente sono uscita dalla crisi di inizio primavera, è un periodo che sto abbastanza bene... mangio più frutta (e infatti ogni tanto ho qualche mal di testa, che risolvo col clistere) ma per il resto non ho altri sintomi fastidiosi.

ora mangio anche la verdura del mio orto, coltivata da me medesima e la soddisfazione devo dire è tanta 8) 8)

a inizio mese ho fatto la mia prima idrocolon... diciamo che è un mega-clistere... non so dire se mi abbia dato dei miglioramenti... il giorno dopo mi è arrivato il ciclo con 10 giorni di anticipo, forse è stata una pratica un po' troppo "drastica" per la mia situazione... per qualche giorno ho avuto problemi ad evacuare, ma la dottoressa me l'aveva anticipato, quindi mi sono rassegnata... mi ha detto che è andata molto bene e che sono stata brava, e mi sono svuotata bene... le ho detto della dieta che seguo da un anno e del mio intestino leggermente più lungo del normale... me l'ha confermato, dice che si vede dalla quantità di acqua che entra senza lo stimolo (ma dato che è ormai un anno che faccio clisteri, può essere anche per quello) mi ha detto anche che per il mio intestino un ritorno alla dieta onnivora sarebbe problematico (e che, non lo so? :wink: ) io comunque penso che la pratica regolare dei clisteri sia la cosa che per me funziona meglio, più che una botta come l'idrocolon...

la mia dieta attuale,a parte un incremento della frutta che in questo periodo è difficile da evitare perchè mi attira troppo, rimane impostata su frutta verso le 11.00/11.30 (una banana di solito, o se li ho dei fichi secchi, ma adesso che fa caldo meno), succo di pompelmo alle 12.30 (ho scoperto i pompelmi rosa che sono fantastici, li adoro) pranzo alle 13 con verdura (del mio orto) cruda+avocado e pane di segale, merenda alle 17.00 con frutta (un solo tipo, banana o pesche o ciliegie o albicocche o prugne o quello che trovo di buono e maturo), succo di frutta appena arrivo a casa (di solito sempre pompelmo rosa) e cena verso le 20.30/21 con verdura del mio orto, di solito cotta + pane di segale o patate...
in questi giorni di gran caldo ho eliminato anche la ricotta perchè non ne ho quasi mai voglia...
mangio però la pizza almeno una volta a settimana, anzi voglio imparare a farla io in casa con la farina di farro, perchè quella che ho provato in una pizzeria è veramente buona e leggerissima
sono iniziate le varie sagre estive e a volte, tipo una volta ogni 15gg, mi capita di mangiare delle cose assurde come come i ravioli, o di bere una birra... la mattina dopo ovviamente ho il mal di pancia e sto un po' giù, ma pazienza...
il peso è stabile a 50, col caldo che fa trovo che sia positivo, perchè l'appetito inevitabilmente cala un po', specialmente di robe mucose... se durante tutta l'estate riesco a non dimagrire, sarà un bel successo :D
Avatar utente
By jennifer
#63282
Complimentissimi Cymbaaaaaaaaaaaaa!!!!
Io più o meno seguo i tuoi schemi...solo che ultimamente,complici crisi esistenziali,mi sono data un pò alla pazza gioia ubriacandomi più spesso del dovuto :oops: .
Ma è un periodo...risolverò anche questo :wink:
Avatar utente
By Cymba
#63387
vabbè jenny, non siamo perfetti... ma potremmo diventarlo!! :lol:

ho dimenticato di dire che dopo l'idrocolon, la dottoressa mi ha consigliato di prendere dei fermenti lattici, due volte al giorno per un mese... vediamo un po' come va, io sto prendendo anche il magnesio perchè in sti giorni sono un po' lenta in bagno... quindi vado un po' più spesso di clisteri, daltronde ormai la mia dieta è sempre più stretta e credo sia necessario.
l'altro giorno però ero a pranzo dalla suocera e ho mangiato sia la pasta con le verdure che un pezzettino di coniglio arrosto... poi sono andata a lavoro e non riuscivo a stare sveglia, era un po' che non mi capitava... terribile riprovare quelle sensazioni di pesantezza e sonnolenza dopo il pasto... non voglio più riprovarle! credo che d'ora in avanti certi sgarri li eviterò, tanto non mi costa molto, a volte lo faccio solo per compiacere le persone o per leggerezza, non per vera voglia...
oggi a pranzo ho mangiato un melone e stop, e sto da dio :D
Avatar utente
By luciano
#63392
Cymba ha scritto:... poi sono andata a lavoro e non riuscivo a stare sveglia, era un po' che non mi capitava... terribile riprovare quelle sensazioni di pesantezza e sonnolenza dopo il pasto... non voglio più riprovarle!
Tanto non se ne accorgono i colleghi, dovrebbero avere anche loro il coccolone dopopranzo! :D
Avatar utente
By rosannadig
#63429
Ciao Cymba,
ma di solito il magnesio supemo dovrebbe essere un blanndo lassativo e non il contrario....o no ?
Avatar utente
By Cymba
#65496
certo rosanna (scusa il ritardo nella risposta... è un po' che non leggo :wink: ) il magnesio lo prendevo proprio con quell'obiettivo... ora però ho smesso di prenderlo, credo sia una forzatura e tutto sommato posso farne anche a meno... anzi in verità VOGLIO farne a meno :wink:

riprendo il mio diario per fare il punto della situazione e focalizzare altri successi raggiunti

quest'estate sono stata molto bene, anche se per un periodo, complice il fatto di nutrirmi con molta frutta credo, sono calata ulteriormente di peso, arrivando a 48 dai 50 che erano ormai stabili da parecchio tempo

ho preso la decisione quindi di dare una rallentata alla transizione, senza farmi problemi, tanto non ho fretta e so qual è il percorso giusto

ho quindi introdotto i cereali come riso integrale e farro, una volta ogni tanto anche la pasta di farina di farro, e ogni tanto un legume come i ceci o i fagioli

infatti mi sono ripresa i miei due chiletti e sono tornata 50 chili, mi vedo meglio e nessuno mi rompe le scatole perchè sono troppo magra ecc

come ho già detto nel topic sullo sport, mi sono messa a correre: bellissima sensazione e bellissima esperienza, che ho deciso di far diventare parte integrante della mia vita, ora che ho iniziato non mi fermerà più nessuno!

risultati conseguiti negli ultimi mesi: mali di testa più nemmeno l'ombra, sonnolenza varie neanche (ne ero terrorizzata, visto la re-introduzione di cerali!) dolori mestruali questi sconosciuti, inoltre ho FINALMENTE iniziato a RESPIRARE CON ENTRAMBE LE NARICI anche la notte... non ci speravo quasi più!! era un problemino che mi angustiava da sempre, avendo sempre sofferto di sinusite (che ora so cos'è... :wink: ) credo che l'attività fisica e il correre abbiano dato una bella scossa in questo senso... beh, sono felice...

l'unico problemino che mi creano i cereali a volte, è un po' di lentezza ad andare in bagno, a volte mi capita di passare un giorno intero senza andare e mi preoccupo, poi il giorno dopo recupero bene, ma a volte sento di non essermi scaricata proprio del tutto, e a quel punto naturalmente vado di clistere...

non ne faccio più però due alla settimana come ne facevo i primi mesi di transizione, lo faccio una volta ogni 15 gg in occasioni come questa, e mi sembra sufficiente per ora.

insomma credo di procedere benino, sto all'aperto appena posso, specie il sabato e la domenica li passo quasi interamente fuori, e nei giorni di lavoro vado a correre la mattina o la sera, dopo pranzo prendo sempre un po' di sole perchè sento di averne una necessità fisica fortissima, quando piove mi sento molto meno energica...

confesso solo un piccolo sgarro, o meglio dipendenza potrei quasi dire, mi piace molto il miele e, tra il cucchiaio con la limonata mattutina e il cracker di farro spalmato di miele dopo il pasto, penso di avere leggermente esagerato... può darsi che il peso recuperato sia dato in parte anche da questo... vorrei liberarmi da questa abitudine che penso non sia molto salutare, ma tant'è... :oops:
Avatar utente
By swami863
#65512
...come ci assomigliamo nel nostro percorso!
Addirittura il miele abbiamo in comune! Nel mio caso non è una dipendenza, è una piccola coccola dopo cena, un velo soltanto ma il gusto dopo cena mi dà ancora gioia.... :P
Per ora non ci penso a toglierlo, mi ricordo da dove vengo e già ho fatto salti mortali di cambiamenti verso uno stile di vita sano, non solo col cibo: anche per me c'è questa "novità" del respirare meglio, del bisogno di aria, di sole!!!

Cymba i cereali è vero rallentano un pò, anche quelli senza glutine ti fanno lo stesso effetto?
Io con quelli va meglio! Il giorno dopo poi cerco di mangiare cibi un pochino più "lassativi", soprattutto frutta, come compensazione per l'intestino.
Li mangio anch'io per motivi di peso, ho paura di perderne, soprattutto perchè inizia il menaggio di chi abbiamo intorno e mi rendo conto che lo vivo ancora con poca serenità: il mio corpo forse sarebbe pronto per uno scatto ulteriore, la mia testa no, mi conosco e so che poi mi condiziono chiedendomi se sono abbastanza nutrita, se non hanno ragione loro....

Riesci a fare pasti di frutta o sono quelli che hai rallentato?

Ale
Avatar utente
By Cymba
#65613
quali sono i cereali senza glutine? la quinoa sicuramente (che non è un cerale, tra l'altro), e poi?
pasti di frutta riesco anche a farne, non ho problemi e ogni tanto li facevo, soprattutto quando avevo i fichi freschi della pianta a disposizione... :wink: ora forse farei più fatica, perchè non c'è una frutta disponibile che mi piace come i fichi, forse le banane... adesso c'è l'uva disponibile, ma non è saziante come i fichi e le banane... sì, mi è capitato di cenare a frutta (pesche e banane) e in effetti la mattina appena alzata andavo in bagno... proverò ancora... :roll:
il fatto è che non voglio accelerare troppo, per il noto problema della magrezza :?
Avatar utente
By swami863
#65619
Ci rifaremo Cymba con i cachi, dai!
Io invece sono reduce da un paio di settimane di tilt, quest'estate ho riperso quel chiletto o due che per me fa la differenza, perchè scendere a 39 kg mi spaventa un pò: lo ammetto sono andata in crisi, mi è sembrato di aver sbagliato tutto, che questo percorso io proprio non lo so far funzionare, insomma frullio di pensieri...

Da un paio di giorni va meglio, magari in certi momenti abbiamo un pò di tossine nella testolina che agggravano i sintomi :wink:

La serenità della mente, quanto è preziosa!

Ale

p.s. Oltre alla quinoa sono senza glutine l'amaranto, il riso integrale e il grano saraceno
Avatar utente
By Cymba
#65625
figurati Ale, non vedo l'ora che arrivino i cachi! con quelli sì che mi faccio pasti di sola frutta... :oops: :oops:

bene, perchè il riso integrale ogni tanto me lo faccio, il grano saraceno mi piace un po' meno, l'amaranto non l'ho mai provato... lo proverò!
invece il farro e la pasta di farro hanno il glutine? peccato, perchè mi piace molto il farro... :(

sì, ti capisco, ci sono dei momenti in cui sembra che tutto vada benone, poi ci sono delle piccole crisi, ma ora lo so e anch'io cerco di non farmi "smontare" da questo, mi faccio un clistere e si ricomincia con entusiasmo!
tu te li fai i succhi di verdura? penso che siano molto utili per assimilare più nutrienti, io a volte me ne dimentico, a favore di quelli di frutta, ma credo che diano parecchia più energia rispetto al pasto normale... il problema è che io devo anche cucinare per il mio compagno, e non posso fargli solo i succhi, quindi mi diventa un po' lungo e macchinoso preparare tutte ste cose... quando anche lui sarà più avanti con la transizione, allora riuscirò meglio a gestire il tutto... non ho fretta, prima o poi ci arriverò... :wink:
Avatar utente
By Cymba
#66651
a ottobre ho fatto una bella cura dell'uva, mi facevo un succo di uva americana tutti i giorni e mi faceva stare benissimo, andavo in bagno che era un piacere tutti i giorni...
invece in questo periodo sto praticamente pranzando a cachi tutti i giorni, e poi cachi a merenda, cachi prima di cena... non sono mai stata meglio, ho preso pure un altro chilo o due, vedo in bagno come un orologio svizzero e mi sento veramente BENE :D
cosa farò quando finiranno i meravigliosi cachi, proprio non lo so... :cry: :cry:
non ho più nemmeno voglia di altre cose dolci, mi sono dimenticata pure del miele, che mi nausea...
per il resto, solito tran tran con verdura cruda e cotta la sera, la ricotta manco la compro più... qualche pasta integrale con verdure qua e là, qualche riso integrale con verdure, la pizza vegana ogni tanto...

se l'inverno proseguisse tutto così, ci farei la firma cavoli... :roll:
Avatar utente
By swami863
#66655
I cachi sono davvero un frutto paradisiaco! :P
E' il secondo anno che me li godo, e so che fino a Gennaio in qualche modo si trovano, magari solo più i cachi mela, ma adoro anche quelli!
E poi per noi che dobbiamo dare un occhio al peso sono perfetti!

Recentemente ho provato a fare qualche pasto di banane, anch'esse belle caloriche, ma proprio non è il mio frutto, se non per spuntini: sarà che il mio stomaco li trova pesanti, sarà che come leggo tra di voi, è un frutto oggi molto trattato, insomma le trovo buone ma le digerisco a fatica.

Eppure che c'è chi ne mangia almeno un kg tutti i giorni per non perdere peso....il vantaggio più grande è che sono MOLTO economiche!! :wink:

Ale
Avatar utente
By daleo
#66666
Le banane swami le mangi ben mature?
Avatar utente
By swami863
#66668
Si si le mangio tutte puntinate di nero fuori e morbide dentro.
Ho provato a frullarle, 3 al massimo ma è più o meno uguale: dopo un'ora mi sale dallo stomaco un'acidità forte, un gusto quasi amaro. L'unico modo in cui mi danno meno fastidio è cotte un pochino in forno e schiacciate ma ti dirò che....anche no!!! :P
Diventano una cosina molliccia, che allora mi prendo un bel grappolone di uva, viva, fresca e va bene così!

Chiaro che da Gennaio ad Aprile risolverebbero il discorso "calorico"/peso, non essendoci altra frutta simile: tutti gli agrumi in questo senso aiutano poco... :?
  • 1
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
Ciao sono Sabrina

Ciao a tutti mi chiamo Sabrina Mi sono imbattuta […]

Ciao sono Sabrina

Ciao a tutti mi chiamo Sabrina spero di non sbagli[…]

Diario di Narayani

Sono anni che non tengo conto di nessuna di quelle[…]

Ciao sono mery!

Ciao a tutti sono mery, ho 17 anni e da poco inizi[…]

Libri di Arnold Ehret