Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By fruit78
#4264
Voglio fare un saluto a tutti i partecipanti del forum e in particolare a Luciano (che mi ha gia' risposto nell'altro post) per aver messo su questo sito in italiano.

Ho visto che ci sono molti iscritti, non so quanti di voi hanno intrapreso questo percorso di miglioramento dello stato psico/fisico dell'organismo e sono gia' riusciti in questa "trasformazione" fatto sta che io sono diventato fruttariano 2 anni fa circa.

Ho iniziato partendo da una base di alimentazione onnivora, ingurgitavo di tutto da fare schifo, oggi a distanza di 4 anni sono profondamente cambiato sia a livello fisico (sono ringiovanito) sia a livello spirituale (mi sento meglio con me stesso ed ho cambiato atteggiamento verso tutto quello che mi circonda, una sorta di Amore universale diciamo) tutto questo grazie al cambio alimentare.

Perche' mi sono iscritto a questo sito anche se ho raggiunto un buon livello sull'alimentazione?
Intanto perche' nella vita non si smette mai di crescere, e qualunque confronto anche con chi ha appena iniziato puo' essere utile. E poi perche' mi sento di condividere la mia esperienza con chi vuole veramente cambiare la propria vita "in meglio".

Devo pero' premettere come ho gia' scritto nell'altro post che ancora non sono entrato in possesso del libro, quindi onde evitare risposte fuorvianti rispetto all'ideologia del sito e del libro di Ehret preferisco rimanere in stand by.
Anche se, da quello che ho capito lui consiglia per alimentarsi bene una dieta a base di frutta e verdura "commestibile cruda", e su queste basi non possiamo che andare d'accordo.

Un caro saluto a tutti
Roberto
By susi
#4269
Ciao Roberto,
benvenuto.
Fai bene a leggere il libro di Ehret anche se da quello che ho capito sei già alla dieta senza muco. Potrai così raccontarci meglio le tue esperienze.
Io ho già tante domande da farti.
Ciao, Susi
Avatar utente
By fruit78
#4461
Ciao susi grazie per il benvenuto :)

Che dire... non si smette mai di imparare, soprattutto leggendo il libro sono venuto a conoscenza di aspetti che non conoscevo.

Certo e' che mi rendo conto di aver fatto un passaggio alimentare "rivoluzionario" se cosi' possiamo dire senza aver mai sentito parlare di Eheret.

Io sarei sicuramente rimasto ancorato alla dieta vegana e non mi sarei smosso se non avessi conosciuto una persona che praticava un'alimentazione a base di frutta da 13 anni e stava in salutissima, da lui ho appreso detarminate informazioni e nonostante tutti lo deridessero e lo prendessero per pazzo io sapevo che era la direzione dove io dovevo andare.

Ho avuto i miei alti e bassi, come tutti, soprattutto le crisi di fame "psicologica" all'inizio della dieta.
E, da non sottovalutare anceh l'aspetto fisico...

Da onnivoro pesavo 60kg x 169 di altezza.
Da vegano pesavo circa 58 kg

Ma dopo il passaggio alla frutta tutto e' cambiato, perdevo peso a vista d'occhio e non stavo per niente bene, sono arrivato a pesare 44kg ed ero pallido in viso. Ti lascio immaginare la preoccupazione di tutti in vista del mio dimagrimento e delle litigate che ho dovuto fare con famigliari e parenti.
Ma ho saputo tenere duro perche' ci credevo e dopo 7-8 mesi ho cominciato a ristabilirmi... piano piano ho ripreso il mio peso ed ora peso 55-56 kg, mi sento in forma ed ho anche un bel colorito.

La cosa bella che i parenti si sono chiusi a riccio e non si azzardano nemmeno a discutere di questo argomento, mi spiego meglio.

Quando ero ridotto a pelle e ossa mi attaccavano e mi criticavano aspramente perche' quello che avevano imparato dall'alimentazione corrispondeva a come ero ridotto "male" e quindi si sentivano in ragione e in dovere di intervenire.
Quando mi sono ristabilito ecco, li per loro e' stata dura da accettare, ed ora semplicemente evitano l'argomento perche' io non corrispondo piu' fisicamente ad una persona "denutrita".

Il mio obiettivo adesso come ho specificato nel post "alcune domande" vorrei risistemarmi a livello intestinale, e poi aumentare massa mettendo su una certa muscolatura e poi potro' dare il colpo di grazia a tutti dicendo "con fierezza" che mi nutro di sola frutta ;)
By susi
#4474
Ciao,
mi piace molto la tua esperienza.
Spero anch'io di mettere su prima o poi un po' di peso ed anch'io ho da mettere a posto il mio intestino. Vorrei provare con il digiuno, ma non sono ancora pronta, vorrei trovare il tempo per andare in un posto dove potermi rilassare e dove magari qualcuno esperto possa seguirmi dato che sono già molto magra.
Vorrei chiederti invece riguardo alla tua alimentazione:
1) stai attento a non mangiare insieme frutta acida e frutta dolce?
2) quali semi mangi?
3) quali ortaggi che si dice siano frutti (p.e. i pomodori) mangi?
4) qual è la tua giornata alimentare tipo?
5) bevi delle tisane?
6) assumi integratori?

Saluti,
Susi
Avatar utente
By fruit78
#4477
susi ha scritto:Ciao,
mi piace molto la tua esperienza.
Spero anch'io di mettere su prima o poi un po' di peso ed anch'io ho da mettere a posto il mio intestino. Vorrei provare con il digiuno, ma non sono ancora pronta, vorrei trovare il tempo per andare in un posto dove potermi rilassare e dove magari qualcuno esperto possa seguirmi dato che sono già molto magra.
Vorrei chiederti invece riguardo alla tua alimentazione:
1) stai attento a non mangiare insieme frutta acida e frutta dolce?
2) quali semi mangi?
3) quali ortaggi che si dice siano frutti (p.e. i pomodori) mangi?
4) qual è la tua giornata alimentare tipo?
5) bevi delle tisane?
6) assumi integratori?


Dunque, intanto si, sto attento a non mischiare la frutta acida con quella basica, perche' se lo faccio mi va tutto in acido soprattutto le mele che ci metto un po' di piu' per digerirle quindi aspetto almeno 45 minuti prima di assumere altro tipo di frutta.

Questi giorni ho mischiato ciliegie pesche e albicocche e non ho avuto nessun problema, quindi posso consigliar questa combinazione perche' non dovrebbe creare particolari problemi.

Riguardo il digiuno io non ho mai fatto dei digiuni lunghi, max 1 - 2 giorni ma all'inizio anche mangiando la frutta dimagrivo lo stesso a vista d'occhio quindi il problema non e' il digiuno o la frutta in se, credo che il corpo si deve liberare dei vecchi tessuti per crearne dei nuovi partando da cibo "ideale".

In questo momento che ti scrivo non ho ancora mangiato ne bevuto nulla da questa mattina che mi sono svegliato, credo che per oggi non tocchero' cibo perche' ho fatto una pulizia del colon questa mattina e voglio lasciare il corpo riposare, in ogni caso mi sento bene e non ho fame, per cui continuo cosi' per oggi.

Il vantaggio di questo tipo di alimentazione e' il non dover dipendere assolutamente dal cibo perche' il corpo non reclama mai a meno che non si e' intossicato.

Io da quando vado a frutta ho avuto un aumento della massa ossea "ho notato soprattutto i polsi che si leggermente piu' spessi prima li avevo piu' sottili.

1) stai attento a non mangiare insieme frutta acida e frutta dolce?
Risposta: Si ci sto attento ma di solito mangio un singolo frutto per volta anche se ci sono le tabelle che ti dicono i vari tipi di frutta da associare io non li associo quasi mai.

2) quali semi mangi?
Risposta: Non mangio nessun tipo di seme, ne cotto ne germogliato

3) quali ortaggi che si dice siano frutti (p.e. i pomodori) mangi?
Risposta: No per il momento non ne mangio ne cotti ne crudi, non mangio insalate, e nemmeno i pomodori.

4) qual è la tua giornata alimentare tipo?
Risposta: Dipende da come mi sento e non ho regole particolari.
Se la mattina mi alzo ed ho particolarmente sete mi faccio l'equivalente di una tazza di acqua frullata con un po di frutta, oppure se ho disponibile qualche frutto ricco di acqua faccio colazione con quello. In ogni caso diciamo l'equivalente di 250- 300 grammi di frutta.

Pranzo e cena non ho orari particolari, ma di solito mangio se mi viene voglia altrimenti non mangio. Dipende sempre dal tipo di frutta che ho a disposizione.

A volte vado al mercato generale e compro 2 kg di ciliegie, e me le mangio tutte nel giro di mezza giornata, a volte magari mangio l'equivalente di 6 - 7 arance per tutto l'arco della giornata. Idem per i fichi che mi piacciono tantissimo.

5) bevi delle tisane?
Risposta: No, ogni tanto capita che bevo il the (ma solo quello verde) perche' ha un ph molto molto basico e mi aiuta se a volte compro qualche frutta che non e' il massimo della qualita'. Posso consigliare di provare il the verde cinese comprato alla coop. E' una statola quadrata verde, dentro ci sono delle foglie intere di The che quando sono in acqua ritornano come da origine. Mi sono trovato molto bene con questo the. Altro tipo di bevanda non ne bevo.

6) assumi integratori?
Risposta: No, non faccio uso di integratori.

Hai scritto che sei molto magra, posso sapere il tuo peso x altezza?

Posso confermare quanto ha scritto Ehret riguardo la voglia di cibo "insano" perche' una volta che sei disintossicato l'odore e la voglia di quel cibo non li desideri piu'.

Ti racconto questa e poi concludo: L'altro ieri sono stato da un parente e come puo' immaginare la prima cosa che ti si chiede e' quella di offrire qualcosa. Ho preso qualche nocciola tostata e sembrava tutto ok, il giorno dopo un gran mal di testa mi ha accompagnato per tutto il giorno per finire la sera mi e' venuta all'interno della bocca un'afta e altre 2 sporgenze che non saprei esattamente cosa sono. Morale ho un fastidio insopportabile, e tutto questo per avere assaggiato qualche nocciola...

Una volta che hai il corpo pulito qualunque alimento estraneo ti provoca qualche reazione avversa. Puoi avere dolore di denti, dolore in qualche parte del corpo o come e' successo a me la comparsa di questa afta.

Spero di esserti stato di aiuto

Ciao
Roberto
Avatar utente
By fruit78
#4478
kobeworld ha scritto:azz 44 Kg e' proprio un peso piuma! 8O
Ma avevi delle problematiche fisiche particolarmente ostiche?

Io ho iniziato da nemmeno una settimana, ho gia' perso 2 Kg (acqua presumo) e ora ne peso 60..... ma se dovessi scendere sotto i 55Kg penso che smetterei :(


Le mie problematiche non erano ne piu' ne meno quelle che hanno tutti quelli che credono di stare in salute.
Non avevo nessun disturbo particolare, anzi credevo di essere in salute :)

Pensa che avevo anche un po' di muscolatura, e mi si e' sciugato tutto, sono rimasto pelle e ossa come si suol dire. La mia fortuna e' stata che era inverno e potevo coprire gli eccessi con i vesiti pesanti.

Ci ho messo circa 1 anno per riprendere un aspetto piu' salubre.

Io perdevo peso nonostante mangiassi la frutta, digiuni veri e propri non ne ho mai fatti all'epoca perche' non ne sapevo molto e perche' mi spaventavano. Ma credo che con un libro in mano come quello di Ehret si possano fare grandi cose al proprio corpo partendo gia' con una certa sicurezza.
By susi
#4571
scrive Roberto:
Hai scritto che sei molto magra, posso sapere il tuo peso x altezza?


Caro Roberto,
grazie per la tua risposta.
La mia altezza è circa 1,55
Il mio peso dovrebbe essere intorno ai 40 Kg, ma credo di essere ancora dimagrita perchè dalle braccia si vede che sono svuotata.
Inoltre proprio questa settimana ho avuto diversi attacchi di diarrea e quindi non avrò assimilato nulla (per non parlare del conseguente attacco di emorroidi..!)
Purtroppo ho sempre molta voglia di pane e pasta, anche se difficilmente sgarro (a volte il sabato con una pizza marinara).
Mi piacerebbe molto diventare fruttariana ma, come ho già scritto in altri post. la qualità della frutta in giro è talmente scarsa e acerba che la vedo dura.
Tu dove acquisti la tua frutta?
Ciao
Susi
Avatar utente
By fruit78
#4573
Ciao Susi

Non ho capito bene di cosa ti nutri a questo punto, se frutta non ne mangi assumi verdura cruda e cotta?

Dal post mi sembra che tu soffra molto a non mangiare pane e pasta, e quindi vivi questa esperienza con un po' di sofferenza e costrizione, il che poi dovrebbe incidere anche con l'intestino e di conseguenza con l'assimilazione del cibo.

E credo che lo stato psicologico e' molto importante al fine di conseguire un certo equilibrio...

Mi spiego.... l'intestino e' il nostro secondo cervello (cosi' ho letto) e io in questi giorni mi sono accordo di quanto intelligente lui sia. :)

Dopo aver letto il libro ho appreso l'importanza dell'intestino e del colon ai fini di una corretta pulizia e nutrizione, allora ho fatto un po' di prove con il clistere.

Ho usato pero' l'acqua di mare (acqua presa da un posto pulito e usata entro 24 ore perche' poi "muore" e perde alcune sue proprieta') e mi sono fatto una serie di clisteri ad intervalli per una settimana (credo di averne fatti 4 x 2 pulizie ogni volta).
L'acqua di mare ha delle proprieta' incredibili ed e' ricca di oligoelementi (anche se qualcuno potrebbe obiettare il fatto che sia inquinata) sta di fatto che io non ho avuto nessun problema in questa settimana.

Ho lasciato la digestione a riposto mangiando solo qualche frutta e poi mi sono cimentato nella prova dei crauti :)

Sono andato al lidl a comprare 2 confezioni di crauti da 800g se non ricordo male e li ho provati.

Sono alimenti che io non mangio di solito infatti nel mangiarli non "godevo" come quando mangio la frutta ma mi sono serviti come metro di misura.

Li ho mangiati scolando l'aceto che mi ha fatto male e che non riucsivo a sopportare poi ci ho messo un filo di olio extravergine e me ne sono mangiati piu' di 1 kg.

Morale della favola ieri sono andato di corpo per 6 volte, le feci erano bellissime e non avevano nessun odore particolare, avevano un colore chiaro ed odoravano di crauti :D

Con la frutta invece accade che il corpo (almeno nel mio caso) la trattiene per piu tempo, evidentemente essendo un cibo vivo e ricco di enzimi puo' essere ancora assimilato qualcosa a livello di colon.

Ritornando al discorso frutta, in effetti d'inverno e' piu' difficile trovare della frutta biologica cosi' varia, la scelta ricade su arance, mele, pere, mandarini... e poi con il freddo si potrebbe piu' facilmente sgarrare desiderando qualche pietanza calda ma qui il discorso diventa di carattere psicologico perche' la natura non sbaglia mai, nel senso che se fa crescere determinati alimenti di inverno vuol dire che noi quelle dobbiamo usare per nutrirci.

Io amo tanto le mele quelle piccoline (annurca mi sembra si chiamino) sono dolcissime e mi danno un sacco di energia l'inverno, e anche le arance mi appagano molto.

Ora che viene l'estate puoi approfittare della bella stagione per andare a "frutta" con meno sacrifici, anche perche' in vista del caldo torrido questa estate mangiare cibi "morti" e' controproducente perche' si suda e ci si sente fiacchi :)

Una volta liberati del fardello "psicologico" del cibo e' come se si rinascesse una seconda volta perche' la vita cambia faccia.

P.s. Sono le 15:22 e ancora non ho toccato cibo ;)
Penso che andro' avanti fino a stasera, poi mangero' qualche pesca.

La frutta acquisto quella di stagione, la prendo alla coop, oppure la prendo al mercato della frutta che c'e' qui da me dove si trova anche frutta "casereccia" tipo alcune varieta' di mele e pere piccole oppure arance piene di semi, insomma quelle varieta' di frutta che in genere non hanno mercato perche' poco appariscenti e produttive.
By susi
#4591
Ciao,
è probabile che non mi sia espressa bene.
Io sto mangiando quasi esclusivamente frutta (purtroppo il più delle volte non ben matura, quella che trovo!) e insalate, raramente verdura cotta, rarissime volte (ogni 15 giorni una pizza marinara).
Purtroppo non riesco a fare il digiuno la mattina.
La mattina bevo succo di limone verso le 10 e fino alle 13 mangio tre mele o banane, poi dopo le 13 spesso mandorle. Dopo le 15 torno a casa e mangio un'insalata mista (a volte anche con germogli o alghe)con olio, sale e limone o aceto (raro)o un melone giallo, il pomeriggio verso le 18 ancora frutta e verso le venti, se mi va, un'insalata oppure più raramente frutta.
Questa è la mia alimentazione tipo, tranne sgarri (p.e. in questi giorni ho mangiato un po' di pane azzimo).
Sono un po' disordinata e quindi anche il mio intestino lo è, xchè appunto risente del mio stato psicologico.
Ti ho scritto che mi piacerebbe mangiare "solo" frutta e non in modo disordinato, ma il principale impedimento è, ripeto, la qualità scarsa della frutta che trovo (bisognerebbe essere così fortunati da possedere un frutteto! :))
Mi potresti dire il titolo del libro che hai letto?
Ciao Susi
Avatar utente
By fruit78
#4646
susi ha scritto:Ciao,
è probabile che non mi sia espressa bene.
Io sto mangiando quasi esclusivamente frutta

CUT

Mi potresti dire il titolo del libro che hai letto?
Ciao Susi


Ciao Susi, ora ho capito cosa volevi dire :P

Direi che stai andando bene.... a parte gli sgarri che bisognerebbe quantificare per capire quanto male ci possono fare e quanto tempo occorre per smaltirli ma non so dire quanto un piatto di pasta con con un secondo di formaggio o carne/pesce oppure una pizza ci possano far male.

Credo che nessuna persona che viva una vita sociale si possa astenere completamente dal mangiare cibo sbagliato, perche' capita sempre l'occasione di una cena fuori, un invito a pranzo oppure un qualche altro avvenimento.
Quando mi capita io evito categoricamente carne e pesce, e se riesco anche i formaggi.

Riguardo la frutta questo e' vero, nella grande distribuzione difficilmente si trova frutta matura al punto giusto, la colgono sempre prima per farla durare qualche giorno in piu'..... e' una cosa che succede anche qui da me purtroppo.

Riguardo al libro che ho letto il titolo e': Arnold Ehret - Il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Ciao
Roberto
By susi
#4647
fruit78 ha scritto:Ciao Susi, ora ho capito cosa volevi dire :P

Direi che stai andando bene.... a parte gli sgarri che bisognerebbe quantificare per capire quanto male ci possono fare e quanto tempo occorre per smaltirli ma non so dire quanto un piatto di pasta con con un secondo di formaggio o carne/pesce oppure una pizza ci possano far male.

Credo che nessuna persona che viva una vita sociale si possa astenere completamente dal mangiare cibo sbagliato, perche' capita sempre l'occasione di una cena fuori, un invito a pranzo oppure un qualche altro avvenimento.
Quando mi capita io evito categoricamente carne e pesce, e se riesco anche i formaggi.

Riguardo la frutta questo e' vero, nella grande distribuzione difficilmente si trova frutta matura al punto giusto, la colgono sempre prima per farla durare qualche giorno in piu'..... e' una cosa che succede anche qui da me purtroppo.

Riguardo al libro che ho letto il titolo e': Arnold Ehret - Il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Ciao
Roberto


Ciao Roberto, grazie della risposta.
Grazie a dio non sgarro mai con alimenti di origine animale. Come ho già detto il mio sgarro sono i carboidrati.
Il libro di Ehret ovviamente l'ho letto e riletto anch'io, altrimenti non potrei essere qui.
Un caro saluto.
Susi

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret