Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

By carlazzo
#57131
dodo ha scritto:Ciao Cornadure,
io mi sono messo l'anima in pace, leggendo Ehret traspare l'idea di restare in transizione non dico a vita (quella che rimane) ma poco ci manca, quindi credo che la transizione deve diventare la nostra quotidiana abitudine nel alimentarsi, questo e quello che pensava Ehret: ...


io ricordo che secondo ehret ci si disintossica nel giro di due anni.
Io mi auguro che ci sia qualcuno che realmente ha finito la sua transizione trovando salute ed equilibrio altrimenti mi chiedo come si può essere convinti sulla validità di questa dieta
Avatar utente
By luciano
#57136
carlazzo ha scritto:
dodo ha scritto:Ciao Cornadure,
io mi sono messo l'anima in pace, leggendo Ehret traspare l'idea di restare in transizione non dico a vita (quella che rimane) ma poco ci manca, quindi credo che la transizione deve diventare la nostra quotidiana abitudine nel alimentarsi, questo e quello che pensava Ehret: ...


io ricordo che secondo ehret ci si disintossica nel giro di due anni.
Io mi auguro che ci sia qualcuno che realmente ha finito la sua transizione trovando salute ed equilibrio altrimenti mi chiedo come si può essere convinti sulla validità di questa dieta
Devi considerare anche la differente qualità della frutta, dei terreni impoveriti, dell'ambiente inquinato, della mente inquinata, dell'acredine sempre più presente nell'animo delle persone e gli stili di vita sgangherati attuali. Tutto questo aumenta considerevolmente i tempi.

Al contrario, il sistema di Ehret è sempre più validato dalle ricerche scientifiche attuali:
http://www.thechinastudy.it/

Detto questo, se non sei più d'accordo con quanto asserisce Ehret, sappi che questo forum non è per mettere in discussione il sistema di Ehret e i suoi insegnamenti, quindi sai cosa fare.

Leggi il regolamento http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... opic&t=347 e comportati di conseguenza. :wink:
By carlazzo
#57138
luciano ha scritto:
carlazzo ha scritto:
dodo ha scritto:Ciao Cornadure,
io mi sono messo l'anima in pace, leggendo Ehret traspare l'idea di restare in transizione non dico a vita (quella che rimane) ma poco ci manca, quindi credo che la transizione deve diventare la nostra quotidiana abitudine nel alimentarsi, questo e quello che pensava Ehret: ...


io ricordo che secondo ehret ci si disintossica nel giro di due anni.
Io mi auguro che ci sia qualcuno che realmente ha finito la sua transizione trovando salute ed equilibrio altrimenti mi chiedo come si può essere convinti sulla validità di questa dieta
Devi considerare anche la differente qualità della frutta, dei terreni impoveriti, dell'ambiente inquinato, della mente inquinata, dell'acredine sempre più presente nell'animo delle persone e gli stili di vita sgangherati attuali. Tutto questo aumenta considerevolmente i tempi.

Al contrario, il sistema di Ehret è sempre più validato dalle ricerche scientifiche attuali:
http://www.thechinastudy.it/

Detto questo, se non sei più d'accordo con quanto asserisce Ehret, sappi che questo forum non è per mettere in discussione il sistema di Ehret e i suoi insegnamenti, quindi sai cosa fare.

Leggi il regolamento http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... opic&t=347 e comportati di conseguenza. :wink:


Se fossi contrario al sistema di Ehret non starei qui e infatti la mia era una semplice domanda. Domanda di una persona che non da niente per scontato e anche la validità di questo sistema resta per me qualcosa da provare. Anche se vari sintomi provati direttamente sul mio organismo farebbero pensare che la dieta sta dando i suoi frutti resta il fatto che tali sintomi potrebbero avere un altra interpretazione fino a che non si arriva a un cambiamento radicale che possa dimostrare la validità del sistema.
Avatar utente
By luciano
#57145
Certamente, ma quello che scrivi dimostra una certa sfiducia nel sistema e non aiuta ma tende a scoraggiare quando ci sono persone che hanno risultati che altri chiamerebbero miracoli.

carlazzo ha scritto:o mi auguro che ci sia qualcuno che realmente ha finito la sua transizione trovando salute ed equilibrio altrimenti mi chiedo come si può essere convinti sulla validità di questa dieta


Il forum è per persone che hanno compreso gli insegnamenti di Ehret e applicandolo correttamente, in base alla propria condizione fisiologica o patologica, ottengono risultati.

Qui non si tratta di essere convinti, solo i fanatici sono convinti a dispetto della validità o meno di una cosa, e non hanno spazio qui.

Si tratta di mettere in pratica correttamente e in tutte le sue parti e osservare i risultati e poi decidere in base ad essi se ha funzionato.

L'accento è su correttamente e in tutte le sue parti. :wink:
By carlazzo
#57170
[/quote]E una questione che va considerata nel lungo termine. :wink: Una settimana è nulla, anche perchè possono manifestarsi delle reazioni, ma anche nessuna reazione nel breve termine. :wink:[/quote]

non ho mai provato a mangiare sola frutta se non per un giorno soltanto, cosa è accaduto a coloro che hanno mangiato sola frutta per troppo tempo? quali sintomi possono evidenziarsi?
By carlazzo
#57171
luciano ha scritto:Certamente, ma quello che scrivi dimostra una certa sfiducia nel sistema e non aiuta ma tende a scoraggiare quando ci sono persone che hanno risultati che altri chiamerebbero miracoli.

carlazzo ha scritto:o mi auguro che ci sia qualcuno che realmente ha finito la sua transizione trovando salute ed equilibrio altrimenti mi chiedo come si può essere convinti sulla validità di questa dieta


Il forum è per persone che hanno compreso gli insegnamenti di Ehret e applicandolo correttamente, in base alla propria condizione fisiologica o patologica, ottengono risultati.

Qui non si tratta di essere convinti, solo i fanatici sono convinti a dispetto della validità o meno di una cosa, e non hanno spazio qui.

Si tratta di mettere in pratica correttamente e in tutte le sue parti e osservare i risultati e poi decidere in base ad essi se ha funzionato.

L'accento è su correttamente e in tutte le sue parti. :wink:




la mia non è sfiducia ma voglia di verità che alle volte ha un sapore un pò polemico. Credo fermamente nel fatto che il nutrimento moderno sia sbagliato e che principalmente da questo dipende il nostro stato di salute, sono convinto del fatto che digiuni, verdura e frutta siano in grado di disintossicarci e rigenerarci. Sono convinto di queste cose perchè sono fin troppo evidenti e solo uno stolto potrebbe ignorarle. La mia convizione si ferma davanti all' idea che possiamo nutrirci di sola frutta e verdure a foglia verde perchè non ho prova che questo sia corretto e sia corretto con ogni tipo di persona o razza. Ci sono prove, testimonianze, studi o altro che si possono aggiungere alle nozioni di Ehret sul fatto che l' uomo debba nutrirsi di sola frutta e verdura a voglia verde?

Voglio concludere dicendo che mi scuso se ho infranto il regolamento e cercherò di non farlo più anche se non lo approvo
Avatar utente
By luciano
#57176
Crudisti ce ne sono da anni, per esempio:
http://www.ehretismo.it/nove-anni-di-crudismo
Se poi cerchi a livello internazionale ne trovi a centinaia di esempi e dimostrazioni.
Però magari su alcuni non funziona, anche la condizione spirituale e mentale di una persona influiscono sulla riuscita o meno.

carlazzo ha scritto:Voglio concludere dicendo che mi scuso se ho infranto il regolamento e cercherò di non farlo più anche se non lo approvo
Non è richiesto che uno approvi il regolamento, è lì solo per essere seguito. :wink:
By carlazzo
#57181
sono d'accordo con te
L'articolo è veramente incredibile!!
Avatar utente
By SeghiAlex
#57295
dodo ha scritto:... stando ai dati riportati ti assicuro che ci rimani male nel leggere che tra le due c'è poca differenza, anzi lo consiglio a tutti.....



C'è poca differenza fra l'agricoltura biologica e quella convenzionale?

tipo la chimica?

E' lo stesso autore che sostiene che il mais OGM serve a ridurre l'uso dei pesticidi?

p.s.
non credo che sia indispensabile andare al "natura si" per acquistare prodotti biologici di qualità
se avete la pazienza di leggere gli altri miei post scoprirete che mangiare sano non significa per forza spendere un capitale
Avatar utente
By robyvac
#57315
Rispondo a Carlazzo con la mia esperienza, assai gratificante, dopo più di un anno di ehretismo con vari cambiamenti e assestamenti sono portato a concludere che il sistema di Ehret è completamente efficace, nel mio caso è stato un progredire verso la salute e continua incessantemente, tanto che ogni giorno è meglio del precedente. Ultimamente scrivo poco nel forum perchè per me le incertezze e le indecisioni sono scomparse, perfettamente allineato nel corpo e nella mente con i principi di cui ehret non è l'unico portavoce (ma sicuramente uno dei più coinvolgenti). Sono passato da una condizione patologica da farmacodipendente ad una salute perfetta e ineccepibile, nonostante continui da oltre un anno a conservare qualche mio sfizietto che riesco a contenere nei limiti della moderazione, e nonostante questo va davvero alla grande, quindi se hai bisogno di sapere da qualcuno se il beneficio c'è allora eccoti la mia risposta(che penso che sia uguale a tanti altri utenti del forum) è: c'è :D Non parlo di euforia ed estasi ma di equilibrio ed armonia, di mancanza di disturbi e fastidi, nonchè di preoccupazioni, e non basta il cibo, servono anche i digiuni, il sole, l'aria pura, il movimento mai eccessivo, un buon sonno e riposo quando necessario(cose che anche ehret associava all' alimentazione), qualche bagnetto derivativo quando c'è la necessità e...voilà, il gioco è fatto. Abbi fiducia(se vuoi), se non ne hai ti remi contro :wink:
Avatar utente
By melina03
#57320
ben tornato Roby!!!
E' un piacere leggerti!! :D
By carlazzo
#57376
robyvac ha scritto:Rispondo a Carlazzo con la mia esperienza, assai gratificante, dopo più di un anno di ehretismo con vari cambiamenti e assestamenti sono portato a concludere che il sistema di Ehret è completamente efficace, nel mio caso è stato un progredire verso la salute e continua incessantemente, tanto che ogni giorno è meglio del precedente. Ultimamente scrivo poco nel forum perchè per me le incertezze e le indecisioni sono scomparse, perfettamente allineato nel corpo e nella mente con i principi di cui ehret non è l'unico portavoce (ma sicuramente uno dei più coinvolgenti). Sono passato da una condizione patologica da farmacodipendente ad una salute perfetta e ineccepibile, nonostante continui da oltre un anno a conservare qualche mio sfizietto che riesco a contenere nei limiti della moderazione, e nonostante questo va davvero alla grande, quindi se hai bisogno di sapere da qualcuno se il beneficio c'è allora eccoti la mia risposta(che penso che sia uguale a tanti altri utenti del forum) è: c'è :D Non parlo di euforia ed estasi ma di equilibrio ed armonia, di mancanza di disturbi e fastidi, nonchè di preoccupazioni, e non basta il cibo, servono anche i digiuni, il sole, l'aria pura, il movimento mai eccessivo, un buon sonno e riposo quando necessario(cose che anche ehret associava all' alimentazione), qualche bagnetto derivativo quando c'è la necessità e...voilà, il gioco è fatto. Abbi fiducia(se vuoi), se non ne hai ti remi contro :wink:



Ciao mi fa piacere leggere la tua testimonianza. posso farti delle domande?
hai smesso definitivamente di assumere medicinali? ti capita mai di avere dei disturbi di salute e se si in che modo riesci a risolverli?
su cosa si basa la tua alimentazione attualmente?
Avatar utente
By robyvac
#57409
Ciao Carlazzo, allora... i medicinali sono scomparsi totalmente dalla mia vita da un paio di anni, periodo nel quale non ho accusato più disturbi particolarmente fastidiosi, nemmeno un raffreddore, logicamente non contando i giorni down dovuti a crisi eliminative in cui spurgavo un pò, ma senza conseguenze e di brevissima durata. L'alimentazione non è standardizzata, mi lascio libero di ascoltare le richieste del corpo a seconda dello stato che manifesta giorno dopo giorno, l' accorgimento principale è quello di non mangiare forzatamente quando ci si sente infiammati nelle viscere, mangio solo quando lo stomaco e l'intestino sono pronti a ricevere cibo, alterno periodi di sola frutta a frutta e verdura(rigorosamente cruda) e non amidacea, la verdura non la condisco, ho levato da un bel pò olio, gomasio ecc, il sale non lo vedo più. Non posso dire lo stesso per il mezzo cucchiaino di zucchero di canna che mi sono tenuto per il caffè del mattino che non ho mai abbandonato ma non sembra creare problemi( a me almeno) , sfizietto uno, poi mi sono tenuto circa tre sigarettine(sfizietto due), ho smesso diverse volte di fumare, ma nei limiti riesco a conservare il piacere senza cadere nel vizio e nella dipendenza, dunque perchè precorrere i tempi? Se verrà il momento anche queste cosucce mi abbandoneranno, come mi hanno abbandonato i desideri alimentari. Nei periodi in cui mi sentivo particolarmente libero internamente, dopo digiuni e sola frutta, ho fatto diversi esperimenti nelle condizioni più svariate, mi piace sperimentare e osservare che succede,reinserendo alcuni alimenti e ritogliendoli, ma senza più averne bisogno nè desiderio, non al pari di ricadute ecc., sai :lol: sono un curiosone. Ho fatto periodi da 6/7 kg. di frutta al giorno divisa in 5 pasti e in questi periodi perdevo maggiormente peso, mangiando meno e tenendomi su quantitativi modesti e solo due pasti il peso si è ristabilizzato, sono magro ma "magro-sano", non patito, e sono pieno di energia e libero da cattivi pensieri . In questi giorni mangio circa 7/8 etti di fichi e un frullato di 4 banane e 2 pesche (o pere o melone giallo) a pranzo, poi spinaci crudi( o lattuga o songino o cavolo) con due gambe di sedano e un avocado intero a cena, preceduta da un pò di frutta mezz'ora prima( o una centrifuga). Al mattino a volte dopo il consueto caffè(non ehretista, non prendete esempio :D ) mi faccio una centrifughina verso le 9. Ah, in questo periodo la mia mamma fa un pane di farro integrale molto leggero, con farina integrale di farro, lievito madre, senza olio ne grassi nè sale, cotto 12 minuti al forno(poi lo tosto) e ogni tanto lo accompagno all' insalata serale, non sembra darmi nessun fastidio se ne mangio due fettine quindi ogni tanto me lo concedo :wink: Boh, penso di averti detto un pò di cosette, perciò auguri :D Ciao carlazzo. E ciao melina, grazie del bentornato :D P.s:Vado tutti giorni qualche oretta al mare, nuoto e sto al sole, penso che sia un toccasana per la salute e per l'umore,devo ringraziare questa meravigliosa città che mi ospita.
Avatar utente
By luciano
#57412
robyvac ha scritto:Vado tutti giorni qualche oretta al mare, nuoto e sto al sole, penso che sia un toccasana per la salute e per l'umore,devo ringraziare questa meravigliosa città che mi ospita.
Beato te! :D

Per il resto complimenti! :D
Avatar utente
By Aleth
#57428
Cornadure ha scritto:
dodo ha scritto:Be nessuno ti impedisce di nutrirti di sola frutta, fai una prova di una settimana di sola frutta e vedi come stai alla fine, il tuo corpo ti dirà se e fattibile o no....


Io ho cominciato a mangiare sola Frutta dal 28 Agosto e a tuttoggi mangio sola Frutta.


Mi sono stufata di altalenare.
Oggi 3 ottobre inizio anche io, cornadure. Evidentemente per qualcuno è cosi: drastica.
Ho aperto le danze con un mango italico un'ora fa.
6 anni fa (ho perso il conto) ho fatto la stessa cosa con le sigarette. La strada è percorsa e i sacrifici pure. Visto che sono in un periodo di "calma piatta" ne approfitto.
Qualcuno, all'epoca, mi disse: tre giorni senza fumare, cosa vuoi che siano... beh, sono diventati sei anni.
Non torno indietro.
Che salto!!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 7

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret