Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

By Pedro
#56877
E' già qualche volta che sperimento una nuova dimensione mentale, credo di essere arrivato al punto di demarcazione, fra: gioia-tristezza, vita-morte, felicità-infelicità, tutta questo genere di dicotomie.

Più di una volta ho pensato di aver raggiunto il fenomeno finale descritto da Ehret, ma era troppo bello...non durava.

E' ancora un andarivieni, non è stabile, e la cosa su cui ho maggiormente l'attenzione è l'origine di questo nuovo stato di consapevolezza: sarà il cibo, o cosa?
Non ho ancora individuato con certezza l'esatta origine. Io, per deduzione logica, penso sia il cibo, la transizione che fra sgarri, alti e bassi dura da quasi 2 anni, ma non so.

Ciò di cui sono certo è che la felicità è a portata di mano, esiste, non importa chi sei o cosa fai nella vita, ma cosa ancor più vera è che tutto il power che c'è, è dentro di te, e quando hai questo, hai ritrovato te stesso e puoi fare ciò che vuoi.
Avatar utente
By flib
#58766
Sicuramente continuando sul sentiero tracciato da Ehret potremo solo migliorare. Non solo fisicamente, ma anche spiritualmente.

Comunque non importa quanto sia distante il traguardo. Se viviamo bene la festa è già qui ORA. :)
By carlazzo
#64078
siamo in molti a sentire cambiamentì anche sul piano spirituale. Corpo mente e spirito sono collegati ed è ovvio pensare che ciò che mangi non agisce solo sul corpo. io anche sono in transizione e da quando ho cominciato sono cambiato tantissimo. Ho avuto cambiamenti cosi forti da avere difficolta a trovare la forza per sostenerli rischiando quasi la depressione. Si potrebbe dire che tutto questo è negativo? non direi proprio! dietro la crisi c' è l'evoluzione. E' una evoluzione che ormai percepisco, riesco a vedere la strada ma ancora non sono pronto a incanalarmi del tutto. cosi come il corpo ha bisogno della transizione per cominciare a purificarsi lo stesso avviene per lo spirito. forzare troppo puo essere pericoloso! io ho piu volte fatto molti passi indietro ad esempio! ho dovuto farli perche i cambiamenti in atto erano molto forti sia per il corpo che per la mente e lo spirito. Fare passi indietro pero ho capito che non significa ritirarsi ma seguire al meglio la strada che porta all obbiettivo arrivandoci nel migliore dei modi.

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret