Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By romantica
#57608
Come si cura una fastidiosissima fistola perianale che a tutt'oggi, con le cure allopatiche non sono riuscita ad eliminare? Sono tre mesi che i medici tentano di guarirla, e per ultima ipotesi hanno inserito in loco alcuni fili che dovrebbero drenarla prima intervenire chirurgicamente.
Avatar utente
By bactabeven
#57623
So di un mio amico che ha fatto regredire una cosa analoga con un preparato omeopatico e impacchi di argilla alla sera. La cosa importante è che la regressione è stata veloce più di ogni aspettativa.

Auguroni :D
Avatar utente
By peonia
#57627
Anch'io consiglio impacchi di argilla da tenere il loco tutta la notte spessi almeno un centimetro ciao auguri Peonia
By Andy82
#57639
io ne ho avuta una circa due anni fa, in zona osso sacro.
Ogni volta che facevo sport rilasciava del pus misto a sangue, dolore allucinante.
E puntualmente si riformava.
La dermatologa mi mandò dal marito, chirurgo, che mi disse su due piedi che era da incidere.
Ovviamente non feci niente di tutto questo ma aspettai che passasse, alimentandomi al meglio possibile che conoscessi all'epoca (dieta vegana, che è già molto meglio delle classica dieta comune), applicando argilla verde ventilata.
L'operazione si profilava molto scomoda data la posizione e il chirurgo mi disse che avrebbe dovuto "scavare" abbastanza il che avrebbe ritardato il ritorno allo sport (giocando come portiere nè dò di culate per terra).
Ti consiglio di provare con l'argilla e temporeggiare un pò, non sottovalutare i poteri di autoguarigione del corpo.
Avatar utente
By mauropud
#57648
Andy82 ha scritto:L'operazione si profilava molto scomoda data la posizione e il chirurgo mi disse che avrebbe dovuto "scavare" abbastanza il che avrebbe ritardato il ritorno allo sport (giocando come portiere nè dò di culate per terra).
Ti consiglio di provare con l'argilla e temporeggiare un pò, non sottovalutare i poteri di autoguarigione del corpo.


Identica situazione la mia: mi ero anche prenotato per fare l'operazione ma poi per fortuna non mi hanno mai chiamato! :D

Quella ciste se ne ando' via da sola dopo un paio d'anni di transizione, e senza argilla ne' altri interventi... :D
By Andy82
#57654
mauropud ha scritto:
Andy82 ha scritto: senza argilla ne' altri interventi... :D
vebbè tra argilla e interventi ne passa di differenza.
Comunque l'argilla può essere comoda quando c'è da estrarre qualcosa, tipo tossine e pus, dalla pelle.
Io spesso la metto sulle ferite da abrasione, quelle dove esce del pus trasparente e che appiccica tutti i peli, specie sulle ginocchia, ed ha un ottimo potere adsorbente dei liquidi di essudazione.
Avatar utente
By mauropud
#57667
Andy82 ha scritto:
mauropud ha scritto: senza argilla ne' altri interventi... :D


vebbè tra argilla e interventi ne passa di differenza.
Comunque l'argilla può essere comoda quando c'è da estrarre qualcosa, tipo tossine e pus, dalla pelle.


Lo so sono in tanti ad usare con successo l'argilla.
Ma nel mio caso la dieta di transizione ha guarito tutto senza usare nient'altro, giusto per ribadire quanto sia potente la cura Ehret. :D
Avatar utente
By marysola
#57841
Scusatemi :oops: sono nuova, mi sapreste dire dove posso trovare l'argilla,

grazie
mary
Avatar utente
By jennifer
#57852
In erboristeria :wink: !
By Andy82
#57853
ma si, anche se non hai un'erboristeria nei paraggi basta anche una farmacia.
Io ho preso da 1kg della Aboca, e mezzo kilo della Argital.
Roba che con 5-6 € te la cavi tranquillamente.
Se non ce l'avesse la farmacia possono sempre ordinartela, a me in mezza giornata procurano quasi tutto.
Avatar utente
By mark77
#79626
Ciao a tutti,
purtroppo anche a me è spuntata questa cisti..o meglio da qualche tempo che sentivo un fastidio in zona osso sacro (in particolare dopo la corsa) ma nell'ultima settimana da semplice fastidio è diventato un vero dolore che mi limita nei movimenti e anche nello stare seduto. Sono stato da dottore e lui mi ha detto di metterci del Gentalyn Beta per vedere di farla regredire altrimenti si dovrà ricorrere all'intervento. Io vorrei evitare entrambe le cose, ma la cisti ho notato che ha già la punta bianca e il dolore in questi giorni non è mai diminuito, anzi è aumentato. Volevo chiedervi se avete dei consigli sul trattamento che potrei seguire, al di là della dieta (seguo una dieta vegana e sto tentando di seguire il più possibile il sistema della dieta senza muco di Ehret nella scelta degli alimenti). Ps. visto che la cisti ha la punta bianca secondo voi è il caso di farla drenare, oppure aspettare e fare qualche applicazione di argilla come scritto nei post precedenti?.
Grazie a tutti, fiducioso in un utile consiglio,
un saluto
Marco
Avatar utente
By mauropud
#79628
Non so se anche la tua era nella stessa posizione, ma la mia era nel coccige, in pratica alla fine della colonna vertebrale, e quando mi si era infiammata oltre 20 anni fa ricordo che dopo seduto facevo fatica ad alzarmi e avevo problemi a camminare.
Il medico mi diede una pomata che non so cosa fosse e proprio poche ore dopo averla messa la vescica che si era formata sopra la ciste si apri' e da li' usci' della roba che sembrava tipo sangue pesto che aveva un odore immondo, ma la cosa buona fu che subito i problemi di mobilita' erano spariti. 8O

Come raccontato anche in un altro thread, c'era un buchino sulla ciste che per anni ha drenato roba (poche gocce al giorno per fortuna) e io mi ero anche prenotato per un'operazione ma per fortuna non mi hanno mai chiamato.

Poi arrivo' Ehret, e dopo un paio d'anni di transizione un giorno mi sono accorto che la ciste non c'era piu' e il buchino si era chiuso! :D
Avatar utente
By mark77
#79629
La mia rispetto al coccige è leggermente più in alto, ma sono sicuro che sia una cisti come da topic perchè l'ho fatta vedere al medico e l'ha riconosciuta come tale. In quanto a dolore la considero pari alla tua. Infatti anche io preferirei evitare terapia chirurgica e darle un pò di tempo, ma al momento mi provoca molto dolore e fastidio nei movimenti. per questo mi interessava sapere se c'era un modo naturale per intervenire su questi sintomi. Ciao

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret