Arnold Ehret Italia

Questo forum è sugli attrezzi da cucina.

Moderatore: luciano

#83072
luciano ha scritto:
enrico82 ha scritto:...Certo che se penso alle varie presse con millemila chili di forza forse le fibre si aprono comunque...
Ma ci starebbe sul piano della cucina? :D


esistono le presse da banco che pesano sui 50/70kg e ci starebbe in cucina 8) , si trovano con 10000kg di forza, ma anche di più se serve...
...ma di quella norwalk c'è scritto che forza esercita in kg? così per avere un dato da cui partire a fare un paio di ragionamenti...
Appena ho un momento libero vado a provare a pressare una carota (tagliata a fette) con la pressa idraulica del meccanico :mrgreen:
#83073
enrico82 ha scritto:esistono le presse da banco che pesano sui 50/70kg e ci starebbe in cucina 8) , si trovano con 10000kg di forza, ma anche di più se serve..
Potrebbe andar bene, facile da spostare per pulire il ripiano della cucina. Gli Ehretisti sono forti.

enrico82 ha scritto:...ma di quella norwalk c'è scritto che forza esercita in kg? così per avere un dato da cui partire a fare un paio di ragionamenti...
Appena ho un momento libero vado a provare a pressare una carota (tagliata a fette) con la pressa idraulica del meccanico :mrgreen:
1000 libbre che corrispondono a 453,59237 kg, più che sufficienti per il lavoro che deve fare.

Penso che continuare l'argomento sia più un gioco, piuttosto che qualcosa di utile per gli utenti. :wink:
#83075
luciano ha scritto:
enrico82 ha scritto:esistono le presse da banco che pesano sui 50/70kg e ci starebbe in cucina 8) , si trovano con 10000kg di forza, ma anche di più se serve..
Potrebbe andar bene, facile da spostare per pulire il ripiano della cucina. Gli Ehretisti sono forti.

enrico82 ha scritto:...ma di quella norwalk c'è scritto che forza esercita in kg? così per avere un dato da cui partire a fare un paio di ragionamenti...
Appena ho un momento libero vado a provare a pressare una carota (tagliata a fette) con la pressa idraulica del meccanico :mrgreen:
1000 libbre che corrispondono a 453,59237 kg, più che sufficienti per il lavoro che deve fare.

Penso che continuare l'argomento sia più un gioco, piuttosto che qualcosa di utile per gli utenti. :wink:


scusa non pensavo questo, cmq proverò e se funziona lo riporterò, sai che bello sarebbe avere una pressa da 200€ che fa le veci di due macchine da 600€ l'una minimo? Stop con i "giochi" allora :)
#83077
enrico82 ha scritto:... cmq proverò e se funziona lo riporterò, sai che bello sarebbe avere una pressa da 200€ che fa le veci di due macchine da 600€ l'una minimo? Stop con i "giochi" allora :)
Non serve che lo posti, una pressa del genere è impensabile tenerla in cucina, o anche in garage. Credo che saresti l'unico a usarla, ammesso che lo farai veramente.
#83297
Volevo chiedere un paio di consigli…
- Prima di usare la prima volta l’estrattore basta un semplice risciacquo alle parti? O meglio fare un estratto e buttarlo?
- Immagino che come per la frutta intera valgono le stesse regole anche per i succhi sugli abbinamenti, giusto?
- Walker consiglia (quelli di verdure) di consumarli prima o durante i pasti, forse li consiglia durante in quanto la masticazione stimola la digestione?
- Walker asserisce che i pesticidi/veleni vengono trattenuti dalle fibre e non sono presenti nel succo, quindi si possono acquistare anche prodotti non BIO dato la scarsa copertura di tali prodotto (ed il costo…)
- Ho letto che i kiwi si possono buttare interi previa spazzolatura dei peletti superficiali, confermate?
Grazie ragazzi
#83302
enrico82 ha scritto:- Prima di usare la prima volta l’estrattore basta un semplice risciacquo alle parti? O meglio fare un estratto e buttarlo?
io l'ho lavato con il detersivo dei piatti e ben risciacquato. Non vedo la ragione di buttare un estratto. Mia nonna diceva di fare un caffè con la caffettiera nuova e di buttarlo. Magari qualcuno ha fatto tesoro della saggezza di sua nonna adattandolo agli estrattori, ma personalmente mi sentirei eufemisticamente sciocco nel caso dei succhi estratti. :D

enrico82 ha scritto:- Immagino che come per la frutta intera valgono le stesse regole anche per i succhi sugli abbinamenti, giusto?
Per questo mi avvalgo dell'esperienza di mezzo secolo di Walker seguendo le sue ricette.

enrico82 ha scritto:- Walker consiglia (quelli di verdure) di consumarli prima o durante i pasti, forse li consiglia durante in quanto la masticazione stimola la digestione?
Non lo so, Walker non lo dice perché lo consiglia.

enrico82 ha scritto:- Walker asserisce che i pesticidi/veleni vengono trattenuti dalle fibre e non sono presenti nel succo, quindi si possono acquistare anche prodotti non BIO dato la scarsa copertura di tali prodotto (ed il costo…)
Non sono d'accordo su questo in quest'era, i pesticidi attuali, diversi da quelli del tempo di Walker, penetrano nella polpa.

enrico82 ha scritto:- Ho letto che i kiwi si possono buttare interi previa spazzolatura dei peletti superficiali, confermate?
Domani potresti leggere da qualche parte che si possono buttare così come sono, oppure anche senza lavarli, o non so che altro.... Io li sbuccio.
Perderò i minerali nella buccia? Pazienza! :D
#83431
ho letto che chi ha problemi dovrebbe bere molti succhi di verdura, io ora a colazione mi bevo 0.5-1l di succho di frutta (mela, pesca, anguria, o altro frutto singolarmente) e poi fino a pranzo mi bevo 0.75l di succo di carota. Ma quanto succo si dovrebbe bere al colpo? Cioè mi ingurgito 2 bicchieri di fila o meglio 1 alla volta con calma, oppure 1l per intero?
Poi ho notato che il succo di frutta del mattino mi crea dei piccoli dolori/fastidi all'intestino e penso nello stomaco (zona subito sotto lo sterno) che però in 5/10 minuti passano...
Ed ho sempre la pancia gonfia, penso dovrei provare un semidigiuno e poi la dieta per la candida, voi che dite?
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret