Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By salvatore3
#9531
Io ho comprato il Kefir su internet, li ho ricevuti essiccati.

Ne ho presi una metà e li ho riattivati, tutto andava bene , ma poi ho messo lo zucchero integrale e tutto iniziò ad andare male , forse per lo zucchero o perché faceva caldo?

La settimana scorsa ho preso la rimanente che tenevo in frigo, li ho riattivati e stanno andando bene, però metto solo zucchero raffinato come dice ( luciano, che non fa male , poiché se lo mangiano loro) e comunque credo che lo zucchero viene inibito dalle sostanze nocive dai fermenti del Kefir.

Ciao
Salvo
Avatar utente
By luciano
#9560
Narayani ha scritto:
Narayani ha scritto:Ciao, il kerif è acidificante ?


Ciao,
ho letto su internet che il kefir è acidificante. http://www.vegetarian.it/mra/combinazionialimentari.pdf

Lo è davvero?


Quella è un'idea di Renè Andreani, che ha tirato su un metodo suo prendendo spunti da diversi autori fra cui Ehret.

Difficilmente può essere acidificante qualcosa che apporta degli enzimi, in quanto ristora la flora intestinale.

Di tutte le cose incluso il sistema di Ehret, e possibile leggere che va bene, no non va bene, ecc. ognuno tragga le sue conclusioni sperimentando di persona, è l'unico metodo per accertarsene.
By syncster
#9574
io avrei un po di domande sul kefir:

-qual'è il milglior tempo di fermentazione (cioe in 24 ore quanto zucchero rimane nella bevanda)?
-si deve bere lontano dai pasti come tutte le altre bevande?
-la coltura deve essere sostituita dopo un certo periodo di tempo?
Avatar utente
By arca
#9577
-qual'è il milglior tempo di fermentazione (cioe in 24 ore quanto zucchero rimane nella bevanda)?
-si deve bere lontano dai pasti come tutte le altre bevande?
-la coltura deve essere sostituita dopo un certo periodo di tempo?


Dopo 48 ore ci sono più batteri e meno zucchero (tira tu le conclusioni)

Si beve lontano dai pasti

Non si deve sostituire nulla; fin quando è viva funziona.
By syncster
#9578
grazie Arca..
domandavo appunto del tempo di fermentazione perche ho letto che piu si fa fermentare e piu la bevanda diventa astringente, mentre con la fermentazione delle 24 ore è lassativa a causa della presenza di zucchero che non è stato "mangiato" dai batteri


e per la coltura ho letto che è preferibile sotituirla per ragioni di sicurezza e di possibile incontaminazione non producendolo in un ambiente asettico
Avatar utente
By arca
#9581
Diciamo che può essere più o meno lassativa, non propriamente astringente.
Avatar utente
By mirko123
#24626
per Isabella, anche se il post è vecchio non trovo altro modo di contattarti, potresti fornirmi il kefir?
Avatar utente
By dodoedo
#24629
Posso solo dire che fermentato 24 ore rimane blanda mente lassativo,al contrario dopo 48 ore il suo effetto è lievemente astringente, questo dovuto alla percentuale di zucchero trasformato nel tempo.
essendo esseri vivi una variazione troppo repentina del tipo di alimentazione da zucchero bianco a integrale è sconsigliabile, meglio abituarli gradatamente, altro punto debole la temperatura, prediligono il clima fresco dei mesi invernali.
edo.
Avatar utente
By braveheart
#24866
E' possibile trovare la bevanda kefir gia' pronta in commercio :?:
Avatar utente
By LAj
#27034
Vorrei aggiungere la mia sensazione.

Ogni volta che bevo il kefir d'acqua avverto un immediato rilassamento muscolare.

Non so se sia da considerarsi positivo, ma mi viene da mettere in relazione quest'effetto con quella percentuale, benchè minima, di alcool. Potrebbe anche essere il mio, un caso particolare.

L'ho bevuto stamattina, dopo essere stato un po' in bici, e magari l'effetto è stato accentuato un po'. In seguito ho bevunto un bel po' d'acqua fresca per riassestarmi.
Avatar utente
By coralloh
#27140
Oggi ho messo in vaso di vetro secondo le istruzioni di Luciano i miei grani di kefir secchi ricevuti in dono almeno 6 mesi fa e conservati un bustina per congelare chiusi un armadio.
La bevanda che ne otterrò sarà già buona trascorse 24 ore oppure è meglio che la prima volta butti via la bevanda?
Per favore mi indicate compe posso fare a capire se i grani siano ancora buoni oppure se siano da buttar via??
Sul fondo dela caraffa mi sembra ci siano un numero di fermenti di gran lunga superiore a quelli che io avevo introdotto:questo significa che i miei grani sono ancora buoni??
Ringrazio chi avrà la pazienza di rispondermi.
Buonanotte
Ultima modifica di coralloh il 14 luglio 2009, 9:19, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By LAj
#27147
Mi sa che i grani andavano congelati.

Se assaggi il kerfir e ti senti disgustata o ti viene mal di pancia vuol dire che non sono buoni.

Cmq, io dopo aver sacrificato 1/2 kg di zucchero sono riuscito a recuperare dei grani che avevo lasciato in frigorifero per un po' di gg, con acqua e zucchero.
Avatar utente
By coralloh
#27150
Ti ringrazio della risposta.Mi consigli di riprovare??Io pensavo di buttar via la prima produzione e poi di cominciare a prenderlo dalla seconda.I grani sono vivi, infatti adesso c'è il contenitore pieno a metà di grani, sono raddoppiati rispetto a ieri sera.
Avatar utente
By crinic
#27976
qualcuno sarebbe disposto ad inviarmi i granuli di kefir per posta pagandoli ovviamente....
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret