Arnold Ehret Italia

Questo forum è sugli attrezzi da cucina.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Libero
#34714
il problema dei germogliatori di plastica a parte i soldi buttati e lo spazio occupato è che mi si creavano muffe.
ho risolto appendendo sopra il lavello questo: http://www.sprout.net.au/prd_sproutbag.htm

lo immergi nell'acqua 2-3 volte al di, ed è perfetto.

In realtà basta uno straccio di cotone o canapa da 1 euro, come hanno fatto per circa 6000 anni prima della plastica.

io faccio un humus crudista tritando i germogli dei ceci, oppure il pangermolgio come il pane esseno (uso kamut ad esempio)Immagine
Avatar utente
By luciano
#34761
Grazie Bellico per l'info.

Ho visto che è reperibile anche in Italia:

Sacchetto Germogliatore - Sprout Bag]Sacchetto Germogliatore - Sprout Bag


Questo sacchetto e' prodotto con tessuto naturale e crea un ambiente umido e al riparo dalla luce, ideale per germogliare semi di legumi e di cereali. Si chiude con un laccio e si appende con facilita' dopo ogni bagnatura.

Sacchetto in canapa molto particolare, il sistema più semplice per poter, in pochi giorni, avere in casa tutto l'anno germogli freschi.

La qualita' del tessuto - misto lino e canapa - garantisce un'alta capacita' di traspirazione e durata nel tempo e previene l'insorgere di muffe.
Ultima modifica di luciano il 1 giugno 2013, 16:19, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Libero
#34766
W la Canapa!

ricordo che un comunissimo straccio di cotone "grezzo" va bene. L'importante è la traspirazione.
Avatar utente
By luciano
#34768
Bellico ha scritto:W la Canapa!

ricordo che un comunissimo straccio di cotone "grezzo" va bene.
Anche niente! :D Basta metterli sulla terra umida. :lol:
By susi
#35579
oceane ha scritto:dico la mia
solo così storia di dare una info in + a tutti

i germogli non li mangio
e vi spiego xké

ogni fruttariana che si rispetta non ha + il mestruo e fa pipi bianca
il mestruo è uno scarico di tossine

mi è capitato assaggiare 2 volte ed ho avuto crampi di stomaco forti, freddo fino a vomitarli tutti la seconda volta, nelle settimane seguenti ritorno di alcune gocce di mestruo e pipi gialla puzzolente per 3-4 giorni
tutti sintomi caratteristici di un'assunzione di proteine e ferro!!

come fate?


Credo che per una fruttariana del tutto disintossicata è un alimento troppo concentrato di nutrienti. Gli igienisti tra l'altro non vedono questo alimento in senso molto positivo.
Per quanto mi riguarda, nonostante segua ormai da anni questa alimentazione, non sono ancora arrivata ad essere del tutto fruttariana, diciamo che sono crudista a periodi alterni che vanno (ad occhio) dal 80 al 90 % e finora non ho avuto problemi con i germogli. Certo è un "superalimento" che si deve utilizzare con parsimonia.
ciao
susi
Avatar utente
By Libero
#35585
quando non mangio la frutta, io mangio anche "insalate" di soli germogli o sole alghe, adoro i superfood:

ultimamente sono fissato con i fiori, quindi ho fatto broccoli, germogli di lenticchia con 1 carciofo tagliato sottile. Al massimo aggiungete un pò di cerry.

I broccoli crudi sono molto vitali e buoni.



Qui sul forum le persone non fanno molto uso del PANGERMOGLIO o PANE ESSENO. Eppure è decisamente meglio di qualunque superpane-bio-segale che è fatto con farine.

LA preparazione richiede una settimana circa. ma una volta inglobata l'idea di avere sacchettini ricchi di semi germoglianti in cucina, si ha il vero pane quotidiano sensa lunghe attese


Fate germogliare 250g di chicchi di kamut,farro o altro. (non serve il germogliatore ma uno straccio di canapa o cotone annaffiato 1 volta al di)

Quando la radichetta è ben spuntata, cosi che tutti gli amidi sono stati predigeriti e trasformati in zuccheri più assimilabili (tipo zucchine per intenderci).
Prendete il frullatore o il robot da cucina e tritate aggiungendo 1 cucchiaio di olio EVO (a piacimento aggiungere sale integrale e\o spezie\aromi). Attenti con il frullatore che l'atrito crea tanto calore, quindi frullate lentamente o "pretritate" con un tritatore manuale.

Ottenuta una pasta create dei biscottoni e metteteli nel forno in modalità ventola (essiccatore). Se lo avete è meglio metterle a essiccare al sole, a milano gli ho concesso mezza giornata di sole.


Non sottovalutate l'aspetto rituale del cibo, non si nutre solo il corpo, ma anche la mente, gli occhi, il naso, lo spirito. Mangiare è inglobare una vibrazione.

Non sottovalutate l'utilizzo dei germogli.
Avatar utente
By Antishred
#35595
Bellico ha scritto:Non sottovalutate l'utilizzo dei germogli.


Ciao Bellico, grazie mille per le info. Domanda:
ho provato a cercare i panni di canapa grezzi, ma non li ho ancora trovati. Hai qualche suggerimento? (Negozi di vestiti/tessuti etnici o simili).

E poi: essiccando al sole, è meglio mettere il cibo dentro contenitori o coperto da qualcosa? Non vorrei che si impolverasse o ci andassero insetti (penso al balcone).

Grazie ancora ciaoo
Avatar utente
By Libero
#35615
uno straccio di cotone a trame grosse va benissimo, ma va benissimo qualsiasi straccio che dà l'idea di traspirante
By ikxikx
#43575
Salve!

Mi ritrovo del farro """perlato""" e volevo farlo germogliare.....

Ma questo tipo di farro germoglia?
By ikxikx
#43578
in rete:

(quelli perlati non germogliano perchè privi del germe!)...... :?
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret