Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By domenica
#58444
ciao sono domenica, ho letto il libro il sistema di guarigione ..... vorrei dei consigli, stò curando un disturbo bipolare misto con dei pscofarmaci (efexor), circa due mesi fa ho scoperto questo libro e prima ancora di leggerlo, presa dall'entusiasmo ho variato la mia dieta, solo attraverso quello che leggevo nel sito, premetto che ho perso quattro chili ( ne avevo preso 11 da quando ho iniziato la cura) credo di non aver fatto le cose correttamente specialmente ora che ho letto il libro. Ho iniziato con la dieta di transizione, però con questi farmaci che prendo non so come comportarmi.

vi prego datemi un aiuto, grazie
Avatar utente
By luciano
#58445
Benvenuta Domenica.

Purtroppo non è possibile seguire con successo il sistema di guarigione di Ehret se si prendono psicofarmaci.

Il potere disintossicante del sistema di Ehret rende l'organismo ancora più suscettibile alle tossine di quei farmaci.

Ps: Gli psicofarmaci non curano, appiattiscono le emozioni e molti inducono al suicidio.

Nel marzo 2004, l’FDA ( Food and Drug Administration ) ha emesso un Public Health Advisory riguardo al peggioramento della depressione e dell’ideazione suicidaria e comportamento suicidario nei pazienti trattati con i più nuovi antidepressivi, quali: Fluoxetina ( Prozac ), Sertralina ( Zoloft ), Paroxetina ( Paxil; in Italia Seroxat ), Fluvoxamina ( Luvox; in Italia: Fevarin ), Citalopram ( Celexa; in Italia Elopram ), Escitalopram ( Lexapro; in Italia: Cipralex ), Bupropione ( Wellbutrin ), Venlafaxina ( Effexor; in Italia: Efexor ), Nefazodone ( Serzone ) e Mirtazapina ( Remeron ).

Nel febbraio 2005, l’FDA ha esteso il warning a tutti i farmaci antidepressivi, dopo che un’analisi di studi controllati con placebo aveva dimostrato che i farmaci antidepressivi erano associati ad un aumentato rischio di comportamento suicidario nei bambini e negli adolescenti (li prescrivono anche ai bambini quei bastardi...)
Avatar utente
By domenica
#58449
io vorrei toglierli però il pschiatra che mi segue me lo sconsiglia
sono stata sempre contraria all'assunzione di farmaci, ma in quel periodo c'è stato chi ha deciso per me.

sono quasi tre anni che ne faccio uso, adesso mi sento bene però non come vorrei, il mio se mi dice che questa e la strada giusta

piccoli consigli sono sempre bene accettate
insieme a strade da seguire e scelte da fare. grazie
Avatar utente
By luciano
#58450
Devi prima trovare un terapista autorizzato che ti tiri fuori in modo sicuro e senza rischi dagli psicofarmaci.

Il sistema di Ehret disintossica e i farmaci intossicano, se continui a prenderli non vai da nessuna parte, e potresti attribuire i vari disturbi erroneamente al modo in cui ti alimenti invece che ai farmaci e viceversa e quindi non hai alcun riferimento affidabile per sapere cosa va bene per te mangiare.
Avatar utente
By EnricoPro
#58457
Ciao Domenica,

i psicofarmaci non vorrei essere rudo ma "Ti fottono la vita".

Devi assolutamente non prenderli se vuoi fare un passo verso "la luce" della vita.

Sappi come dice Ehret bisogna stare molto attenti e cauti nel fare la dieta di transizione quando si ha fatto e si fa uso di farmaci in generale. Quindi il consiglio che ti posso dare è intraprendere questo percorso della dieta di transizione molto lentamente e cercando di capire ogni reazione corporea e mentale per fare i giusti aggiustamenti ed eliminare completamente i psicofarmaci.

Un'altra cosa molto utile è fare amicizie con persone che veramente ti vogliono aiutare e capiscono e sanno cosa possono consigliarti nell'uscire da questo "Tunnel". Rimanere in contatto con questo forum sarà sicuramente un fattore che ti potrà aiutare a superare i momenti difficili aggiornando i tuoi ostacoli che puoi avere troverai sicuramente sempre qualcuno qui nel forum che ti potrà aiutare. Per ora questi sono i consigli che mi sento di dirti e darti. Il reste dovrai farlo Tu. Ciao a presto.

Sicuramente Luciano è la persona più qualificata ad indirizzarti nella strada più giusta. Quindi chiedigli tranquillamente ed apertamente il suo aiuto. Ti ripeto i psicofarmaci di danneggieranno. Oppure tu conosci qualcuno che prendendo dei psicofarmaci è guarito? Io non ne conosco anzi quelli che li prendevano e li prendono sono sicuramente morti; in carcere psichiatrico; nei Manicomi.
Avatar utente
By domenica
#58460
ciao Enrico, grazie per i tuoi consigli, sei davvero gentile
credo che in questo forum troverò un aiuto sulle scelte che attuerò prossimamente.

ringrazio Luciano e spero che continuerà a darmi dei consigli.
Avatar utente
By Foca
#58469
domenica ha scritto:
vi prego datemi un aiuto, grazie


Ciao Domenica. Sull'argomento, purtroppo, io sono ben informata, avendo una sorella che viene regolarmente drogata dalla psichiatria Italiana, da oltre 25 anni.

Fino a pochissimi anni fa, ero completamente impotente, non sapendo cosa fare e come muovermi, grazie ad internet ho potuto approfondire molto l'argomento e ho potuto cercare le alternative.

Ho fatto un primo tentativo, poco tempo fa, ma non ero ancora preparata ad affrontare la questione (se ti va puoi leggere la storia) http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... pic&t=2700 comunque in quel momento si rendeva necessario un mio intervento, molti pensano che io abbia fallito, in realtà anche se non l'ho ancora tirata fuori dai tentacoli di questi delinquenti ( un buddista direbbe "anime nell'oscurità"), le ho comunque consentito di vivere un altro poco, il tempo necessario perchè io trovassi la strada giusta.

Presto mi recherò dal Dottor Mariano Loiacono a Foggia. Credo che lui sia il medico giusto.

Spero di esserti stata utile, in qualche modo :)
Avatar utente
By domenica
#58479
grazie, io non credo di essere nella stessa situazione di tua sorella, ma comunque io ho subito due depressioni post partum dopo la nascita dei miei bambini.
nel terzo disturbo (il bipolare) il psichiatra ha detto che era una conseguenza legata alle depressioni che ho avuto dopo la gravidanza, non essendo state curati.
adesso dopo questa cura tra efexor e ziprexa che ho quasi tolto del tutto, io vorrei disintossicarmi e non assumere più farmaci però.... c'è un però! Dovrei combattere con tutto il mondo che mi circonda.

auguroni per tua sorella
Avatar utente
By EnricoPro
#58480
="però.... c'è un però! Dovrei combattere con tutto il mondo che mi circonda.



E' vero dovrai combattere con tutto il mondo per" creare il tuo mondo".

Fallo con intelligenza e un poco alla volta pezzetto per pezzetto.

Vincendo piccole battaglie si può vincere la guerra.

Ciao a presto.
Avatar utente
By domenica
#58481
Luciano cosa ne dici se continuo smplicemente con piccoli cambiamenti nella mia dieta, inserendo frutta e verdura, e dimuneendo le quantità sugli altri alimenti?

La carne è da maggio che non ne faccio consumo quella era stata una scelta mia al di fuori di Ehret, poi conoscendo Ehret ho eliminato formaggi e derivati, e ho notato da quasi subito il mio addome più sgonfio e i problemi di aerofagia del tutto quasi risolti, in compenso però ho notato confusione mentale e difficoltà di concentrazione, un giorno ho avuto un terribile mal di testa e ho buttato del muco biancastro.

un'altro consiglio mi spiegate meglio l'uso di cristeri e se io posso farli
grazie Ciao.
Avatar utente
By ciupinix
#58487
Secondo me se non te la senti subito di eliminarli, tienilo in considerazione per un futuro prossimo.. Però, devi tenere ben presente che quando li assumi stai ingurgitando tossine e che quindi prima li diminuisci e poi elimini e meglio è per te e i tuoi stati di animo... Questo sistema prevede una transizione che consiste nell'aumentare i cibi buoni e nel frattempo diminuire tutte quelle cose non consoni alla natura umana e quindi anche i farmaci.. Il tutto va svolto gradualmente.. Il miglior consiglio è quello di leggere bene il libro.. I clisteri li puoi fare ed eccome, così come prendere lassativi come l'innerclean.. Se utilizzi la funzione cerca del sito trovi sia le discussioni sui clisteri che sull'innerclean...

Benvenuta :D
Avatar utente
By Selli
#58497
Ciao Domenica, hai tutto il mio sostegno in questo nuovo percorso che stai intraprendendo. Qui nel forum ti hanno dato tutti ottimi consigli!

Un caro saluto :D
Avatar utente
By krishnacry
#58499
ciao,benvenuta e non posso darti consigli ma faccio il tifo per te!!!
un saluto a tutti
cry
Avatar utente
By Foca
#58501
domenica ha scritto:grazie, io non credo di essere nella stessa situazione di tua sorella, ma comunque io ho subito due depressioni post partum dopo la nascita dei miei bambini.


cara domenica :D certo che non sei nella situazione di mia sorella, per fortuna, non intendevo certo dire questo, ma mandarti un esempio di come la psichiatria può ridurre le persone, convincendole che le sta curando.

Sono sicura che tu ne uscirai bene da sola, soprattutto dopo aver trovato Arnold Ehret.

Ciao cara, ti sono vicina :D
Avatar utente
By domenica
#58836
grazie a tutti! siete davvero simpatici, in questo momento sono un pò confusa, ho avuto sintomo come tachicardia e ansia questo mi ha un pò spaventata e ho fatto qualche passo indietro, però cerco di mangiare sempre nel modo corretto i vs.consigli mi aiutano, datemene ancora, la cosa incredibile e che ho perso 7 chili in un mese e mezzo seguendo ehret.
Aspiro a tutto ciò che leggo nel libro, però so benissimo che non sono in una situazione facile.
Luciano perchè non mi consigli tu un terapista che mi aiuti ad eliminare i farmaci?

Aspetto un vs riscontro baci : :wink:

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret