Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
By LG87
#58722
Ciao a tutti :D
ho letto "Il sistema di guarigione della dieta senza muco" ed "Il digiuno
razionale" e penso di aver capito gran parte dei concetti importanti, però
vorrei un vostro parere sul mio percorso, giusto per capire se sono sulla
strada giusta o se proprio non ho capito niente :D

Praticamente, sono sempre stato un enorme divoratore di qualunque cosa,
carne, frutta, verdura, qualunque cosa, nonostante il classico fisico da
magretto che neanche impegnandosi riesce ad ingrassare :D e non ho mai
avuto grossi problemi fisici, anzi, non ho mai avuto niente di particolare
di cui lamentarmi :D
Circa cinque mesi fa, senza un motivo preciso, e senza informarmi particolarmente
sull'argomento, ho iniziato a percepire che la carne mi appesantiva, e
reso conto di come potesse essermi dannosa (soprattutto viste le quantita'
che ingurgitavo) ho deciso di abbandonarla, diventando così vegetariano.
Anche qui nessun problema, la carne non mi mancava ed anzi mi sentivo più
energico e sveglio. Poi un mesetto fa girovagando in internet sono incappato per
caso in Arnold Ehret, ed incuriosito mi sono procurato e letto il libro.
Da li' ho tentato di punto in bianco di vedere il mio "specchio magico" :D
e da un giorno all'altro ho tentato un digiuno di 2 giorni...che e' finito
disastrosamente, eh eh :D neanche tanto per il risultato in sè, più che altro
perchè al secondo giorno mi son fatto prendere da paure stupide una volta
sentite le prime debolezze e doloretti...così ho concluso il digiuno e ci ho
ragionato un po' :D e mi sono organizzato in modo da affrontare tutto in modo più
graduale. Da lì ho passato una settimana mangiando solo frutta e verdura (nei tempi e modi descritti dalla dieta di transizione), poi la settimana successiva ho provato 5 digiuni consecutivi delle 24 ore, che concludevo sempre a frutta e verdura, seguiti dal sabato e la domenica in cui mangiavo regolarmente, poi una settimana con 2 digiuni di 48 ore intervallati da uno di 24 e seguiti dal solito weekend di riposo :) ed i digiuni andavano bene, senza difficoltà, se non fosse che ho scoperto di aver perso 6 chili in 2 settimane!!! Così non volendo diventare un fantasma ho passato un'altra settimana con semplici digiuni di 24 ore e pensavo di affrontare così anche questa, visto che il mio peso si sta
stabilizzando ed ho anche recuperato un chiletto. Idea mia era di vedere come sono messo alla fine di questa settimana, e vedere se iniziare la prossima con un digiuno di 48 o 72 ore, giusto per vedere come va e proseguire così i miei esperimenti :)

Comunque non ho capito una cosa, dal punto di vista della liberazione del corpo dal muco è preferibile proseguire ad esempio una serie di digiuni delle 24 ore filati oppure fare un digiuno serio di 4-5 giorni o più e poi mangiare regolarmente gli altri giorni? Voi da vostra esperienza cosa sentite sia più valido?
Altra cosa...se volessi mantenere la massa muscolare, ed anzi permetterle di aumentare, c'è qualche accortezza particolare da prendere? Che in questo periodo ho divorato banane e datteri a volontà, ma lo stesso ho perso molto tono muscolare...anche se comunque voglio sottolineare che mi sento molto bene, e che non ho perso niente di niente in prestazioni atletiche, nè in resistenza nè in forza od altro...almeno per ora, eh eh :D

So di avere altre mille domande che mi girano per la testa ma per ora
ho già scritto fin troppo, eh eh :D

Comunque grazie per lo spazio e l'attenzione, penso sia molto importante l'esistenza di uno spazio come questo dove poter chiarire i dubbi ed affrontare meglio il percorso :D
Avatar utente
By celestia
#58739
Ciao LG
Scusami se mi permetto, ma il 1° consiglio che mi sento di darTi è: NON AVERE FRETTA! Tranqui, i risultati arrivano, ma non correre troppo e soprattutto ASCOLTA il Tuo corpo!
Anche se il SDGDDSM è uno, noi siamo tanti, abbiamo storie ed esigenze diverse, quindi non possiamo correre, tanto non ci insegue nessuno, e gli esperimenti sono relativi, visto che la Tua situazione devi affrontarla serenamente con lo spirito giusto; se corri troppo il malessere della disintossicazione può portarTi ad abbandonare il mezzo perchè insostenibile
Se Ti senti di fare un digiuno di 24 h fallo e interrompilo con frutta fresca di stagione, se invece reggi più a lungo fallo ugualmente: ogni e qualunque altra considerazione Ti crea dubbi e Ti danneggia
Personalmente Ti direi di iniziare gradatamente, e di vedere come va: 24 h, poi qualche giorno di frutta e verdura, e se vedi che il peso scende integri con pane di segale e qualche patata Però non andare a botte e colpi, senza criterio, perchè potrebbe darTi problemi di adattamento fisico difficili da superare
Intanto Ti faccio i migliori Auguroni di Buon Proseguimento, se hai dubbi chiedi pure
Un sorriso :D
Avatar utente
By LG87
#58740
Grazie del consiglio, cercherò di rallentare un po' :D
Anche se in questo momento mi sento molto bene, i digiuni delle
24 ore non mi danno problemi, forse anche a causa delle giornate
incasinate che passo via dalla mattina alla sera, o anche per il fatto
che in vita mia praticamente non ho quasi mai fatto colazione, non
ho mai fame la mattina e anche se ho cercato in passato di correggere
questa abitudine proprio non ci sono riuscito...e ora inizio anche a capire
la validità di quello che sentivo :)
La cosa che un po' mi ha disorientato negli ultimi tempi è che mentre
in passato mi sono sempre fidato delle mie sensazioni, ora non so quanto
fidarmi del senso di fame, e delle varie voglie che vengono...sapendo quanto certe cose possano far male...e anche perchè se seguissi semplicemente il senso di fame la maggior parte dei giorni non mangerei niente, mentre una volta messo qualcosa in bocca divorerei chili di frutta :D quindi non so ci sto un po' ragionando :)

C'è una cosa però che proprio non ho capito, per liberare il proprio
corpo dal muco è preferibile arrivare a fare tanti piccoli digiuni in serie
o mangiare normalmente e poi una volta ogni tanto farne uno più lungo?
Cioè...prendendosi tutto il tempo che serve, è preferibile arrivare a
mangiare ad esempio una volta ogni 2-3 giorni o mangiare normalmente
e fare una settimana di digiuno ogni tanto?
Cosa sentite in base alla vostra esperienza?
Avatar utente
By dodo
#58743
Ciao LG87,
le risposte che cerchi le trovi in maniera dettagliata nel libro, quindi il consiglio che posso darti e di rileggere i punti che ti interessano, e soprattutto come ti consiglia celestia con calma, molta calma, da come ti racconti stai correndo troppo, ritorna sul libro e studialo, ogni volta che lo rileggo mi salta fuori qualcosa che avevo tralasciato (ormai lo conosco a memoria) , haimè per i muscoli devi avere molta ma molta pazienza per recuperare la massa, ma ti assicuro che quando ci sarai riuscito, il tono muscolare e di un'altra pasta, la resistenza e infinita, il recupero immediato, io ho avuto modo di riscontrarlo sciando, "il ventina" e una pista famosa di Cervinia e lunga c.ca 11 km con varie pendenze, sfido chiunque mangi in maniera " sbagliata" a starmi dietro, non ce ne per nessuno, io ho 50 anni ho messo dietro ragazzi di 35, non l'ho anticipato, ma chiaramente stiamo parlando di farla tutta di un fiato, senza pause, be che dire, prima non me lo sarei mai sognato, per non parlare del recupero, praticamente immediato, chiaramente bisogna allenarsi, tieni presente che il sistema funziona se applichi tutti i consigli del Professore, cibo, aria, sole, ginnastica sempre, solo insieme funzionano ricordatelo, poi ognuno si fissa degli obiettivi da raggiungere, buona guarigione....[/b]
Avatar utente
By ciupinix
#58747
Per i digiuni ti posso dire che io sono qualche anno che li faccio di 24 ore... questo prima ancora di conoscere Ehret.. Quando ne faccio qualcuno più lungo, capisco che il corpo si ripulisce di cose più profonde.. Quindi ti direi che il digiuno a 24 ore è valido, ma pian piano che prosegui con la DDGDDSM è valido farne più lunghi...

Capisco che adesso ti senti benissimo, ma ascolta il consiglio di Celestia di fare le cose gradualmente, perchè arriverà il momento che il tuo corpo necessiterà dei vecchi alimenti (è per questo che esiste la transizione, per dare il tempo al fisico di riuscire ad estrarre i principi nutritivi dal nuovo cibo) e quando capiterà ti sentirai molto stanco e anche infelice e tornare sui tuoi passi sarà più difficoltoso... è uno sbaglio che facciamo quasi tutti, quindi se vuoi evitarli ascolta i consigli di cui sopra (mio, Celestia e Dodo)..

Benvenuto :D :D
Avatar utente
By LG87
#58762
...accetto il consiglio e cerchero' di rallentare un po', mi sa
che avete ragione :) grazie a tutti dell'aiuto :D

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret